Linguguaggi di programmazione

Corso di laurea in Informatica

Finalità del corso
Programma del CORSO
LIBRI di TESTO
LUCIDI presentati a lezione
MODALITÀ di svolgimento dell'esame
Esempi di TEMI D'ESAME

Docente

Finalità del corso

Scopo del corso è approfondire le conoscenze relative ai linguaggi di programmazione. Usando coma base le conoscenze già acquisite, negli anni passati, su diversi linguaggi di programmazione, vengono presentate nozioni e principi "universali" che guidano la definizione e l'implementazione dei moderni linguaggi di programmazione. Acquisire una solida base di conoscenze generali permette di muoversi con una certa disinvoltura tra i vari linguaggi di programmazione e permette di apprendere in maniera rapida ed efficace nuovi linguaggi. La conoscenza degli aspetti implementativi permette di avere un stima del costo di esecuzione dei diversi costrutti di un linguaggio, e quindi fornisce le informazioni base per la scritture di codice efficiente. Nel corso particolare risalto viene dato al paradigma di programmazione funzionale per le sue caratteristiche di pulizia ed espressività. Viene presentato il linguaggio funzionale Haskell e si mostra quindi come meccanismi quali high-order e non-determinismo possano essere sfruttate per scrivere codice compatto, elegante e flessibile (riutilizzabile).

Programma di massima del CORSO

Libri di testo

Testo adottato

Altri documenti e testi di possibile consultazione

Gli argomente trattati nel corso sono reperibi su diversi libri di testo, piuttosto simili tra di loro per contenuti e struttura.

LUCIDI presentati a lezione e riferimenti ai testi

Introduzione
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Sintassi
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Nomi e ambiente
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Gestione della memoria
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Strutture di controllo
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Astrarre sul controllo
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Astrarre sui dati
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Tipi di dati astratti
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Paradigma ad oggetti
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Paradigma funzionale
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Alcuni esercizi presentati a lezione
Lucidi in formato pdf: [1 per pagina], [4 per pagina].

Modalità di svolgimento dell'esame

L'esame si compone di una prova scritta e di una prova orale.
Prova Scritta:
L'esame scritto prevede:
  • lo svolgimento di una serie di esercizi analoghi a quelli presentati durante le esercitazioni;
  • la risposta ad una serie di domande riguardanti gli argomenti trattati a lezione.
Durante le prove scritte non è possibile consultare il libro di testo o gli appunti né utilizzare calcolatrici tascabili.
Prova Orale:
La prova orale, obbligatoria per tutti, solitamente consiste in poche e brevi domande sugli argomenti trattati a lezione. Per poter sostenere la prova orale è necessario aver superato l'esame scritto con un voto maggiore o uguale a 16. Si richiede inoltre che la prova scritta sia stata superata da meno di un anno. Nel caso la prova orale non venga superata o si decida di non accettare il voto, le rimanenti prove rimangono valide, ed è possibili ripetere la sola prova orale.
Nota:
L'iscrizione all'esame su Esse3 è necessaria anche per motivi organizzativi, in questo senso, iscriversi all'esame e non presentarsi crea quasi gli stessi inconvenienti di presentarsi all'esame senza essersi iscritti. Pertanto chi rinunciasse a presentarsi ad una prova d'esame è caldamente invitato ad annullare la propria iscrizione su Esse3.
Gli studenti che non dispongano di un account su Esse3 possono iscriversi mandandomi un messaggio di posta elettronica all'indirizzo "pietro.digianantonio at uniud.it".
Periodo di validità delle prove:
Le prove scritte mantengono la loro validità per un anno, ossia una volta superato lo scritto lo studente ha un anno di tempo per completare l'esame sostenendo le rimanenti prove.