Proposte di tesi di laurea

Si vedano i miei suggerimenti su come scrivere la tesi e su come presentarla.

Panoramica

Questa pagina contiene una breve descrizione di alcuni dei progetti di tesi che propongo. È da intendersi come una lista di suggerimenti, assolutamente non esaustiva. Pertanto consiglio ai candidati di contattarmi.
Sono ben lieto di considerare proposte di studenti, preferibilmente se relative al settore della progettazione e analisi di siti web, dei motori di ricerca, di usabilità e qualità di applicazioni web.

I suggerimenti di tesi qui proposti sono relativi sia al corso di laurea (triennale o magistrale che sia) di Informatica e di Tecnologie Web e Multimediali. Sarà solo dopo una valutazione specifica, caso per caso, che decideremo (il/la candidata e io) se svolgere tutto quanto qui suggerito, o solo una sua parte, o di più.

Per tesi più impegnative è anche possibile lo svolgimento in gruppo, di 2 o 3 persone.

Alcune delle tesi proposte sono di carattere compilativo (dove il risultato è una rassegna, ragionata, di chi ha detto cosa riguardo ad una certa problematica), altre sono di carattere realizzativo (dove bisogna realizzare qualche tipo di sistema software), altre di carattere sperimentale (dove bisogna valutare qualcosa) e infine altre possono essere realizzativo-sperimentale (dove bisogna costruire qualcosa e poi valutarlo). Infine per alcune tesi è possibile la collaborazione, più o meno stretta, con industrie del settore (a mia discrezione è la scelta delle industrie, ma sono lieto di considerare suggerimenti dai candidati o dalle industrie stesse).

Argomenti

Usabilità, accessibilità e User Experience

Questo tipo di tesi, normalmente sperimentali, riguarda la valutazione di usabilità e/o aspetti di User Experience usando e sperimentando metodi e strumenti nuovi, oppure applicate a casi di studio particolarmente interessanti.

In molti casi questo tipo di tesi viene collocato nell'ambito di collaborazioni con aziende.

Sistemi di test per interfacce utente

Questo ambuto riguarda il Model-based User Interface Development, ovvero l'area in cui si usano vari modelli (tra cui le macchine a stati dell'UML) per specificare alcuni aspetti dell'interfaccia utente desiderata e si delega a strumenti appositi la generazione del codice dell'interfaccia.

Un tipo di codice da generare riguarda il codice dei casi di test funzionale.

Alcune delle tesi già completate

Luglio 2013
Greta Dragan, laurea in Tecnologie Web e Multimediali: realizzazione di un'applicazione mobile per controllare sistemi di misura in laminatoi (con Danieli Automation). 100 e lode.
Marzo 2013
Cristina Giachin, laurea magistrale in Tecnologie dell'Informazione: uso di sketch e storyboards per valutare aspetti di UX in termostati digitali. 8 punti su 10.
Marzo 2013
Aessia Simonella, laurea magistrale in Comunicazione Multimediale e Tecnologia dell'informazione: proposta di un sistema per migliorare l'aderenza ai farmaci. 110 e lode
Dicembre 2011
Mitia Marchionni, laurea in Tecnologie Web e Multimediali: analisi e progettazione di un'applicazione web per la gestione di rapporti di usabilità; 4.2 su 5.
Marzo 2011
Elia Buffon, laurea in Informatica: valutazione dell'affidabilità e della validità di un questionario per rilevare le emozioni evocate da pagine web; 7.5 su 10.
Luglio 2010
Giacomo Pellegrini, laurea magistrale in Informatica: uso della pupillometria per la rivelazione di emozioni evocate da pagine web; 8.5 su 11; 108.
Marzo 2010
Marco Marin, laurea in TWM: un prototipo video-storyboard di ausilii innovativi di supporto per il routing per utenti non vedenti nell'uso di sistemi informativi geografici; 5 su 5.
Dicembre 2009
Emanuela Pitassi, laurea specialistica in Tecnologia dell'Informazione: Emozioni e Colori nel Web; analisi e confronti per la progettazione; 8 su 10; 108.
Luglio 2009
Marco Zardini, laurea in Informatica: verifica sperimentale della metrica di accessibuilità SAMBA, e confronto sperimentale con le metriche MAMBO, AIR, WAB, UWEM, FailureRate; 8 su 10; 107.
Luglio 2009
Simone Gariup, laurea in TWM: indagine di usabilità dei difetti del sistema ESSE3 e messa a punto di un sistema per la modifica automatica dell'interfaccia in modo da risolverne una parte; 5 su 5.
Febbraio 2009
Marco Vernier, laurea in TWM: messa a punto di una piattaforma proxy per la configurazione dei banner pubblicitari da visualizzare in modo da consentirne il controllo durante esperimenti di usabilità; 4.5 su 5.
Ottobre 2008
Giada Ermacora, laurea in TWM: studio pilota usando l'eye-tracking su fattori di disturbo nella consultazione di quotidiani online; 4.5 su 5.
Luglio 2008
Paolo Lunazzi, laurea in informatica (triennale): verifiche sperimentali dell'affidabilità della metrica SAMBA per misurare l'accessibilità di siti web: 5.2 punti su 7.
Ottobre 2007
Ruben Pividori, laurea in informatica (quinquennale): analisi, progetto, realizzazione e validazione di un sistema per "knowledge discovery in databases": 7.7 punti su 10.
Aprile 2007
  • Raffaella Lomuscio, laurea specialistica in Tecnologie dell'Informazione: Metodologia e metriche per la valutazione dell'accessibilità web, 110 e lode
  • Claudia Pitton, laurea specialistica in Tecnologie dell'Informazione: Analisi sperimentale e proposta di nuove tecniche di campionamento per la valutazione manuale dell'accessibilità di siti web, 108
  • Andrea Mulas, laurea specialistica in Tecnologie dell'Informazione: Analisi sperimentale e proposta di nuove tecniche di campionamento per la valutazione manuale dell'accessibilità di siti web, 110.
Dicembre 2006
  • Lisa Pedrazzi, laurea di primo livello in Informatica: Le emozioni in una pagina Web, individuazione delle dimensioni emotive fondamentali, 7 punti su 7.