ANALISI EURISTICA DEL SITO ALITALIA.IT

Lo studio dell’usabilità di un sito è determinante per quanto concerne il suo successo tra gli innumerevoli utenti che accedono al World Wide Web.
Un sito è usabile quando un utente riesce a portare a termine un compito in maniera efficace, soddisfacente, sicura e produttiva.
Per determinare se un sito è usabile (nessun sito è usabile al 100%, ma si può fare molto per rendere più facile il suo utilizzo) si ricorre, prima di testarlo sugli utenti, all’analisi euristica.
Questo è quello che faremo in questa relazione per il sito dell’Alitalia.

Determinazione Scenari

La nostra scelta degli scenari è stata determinata da quelli che sono gli obiettivi principali del sito.
Gli obiettivi scelti sono 3:

Gli scenari sono questi:

Prenotazione e acquisto biglietto on-line.
Un impiegato di 40 anni, che vive a Milano deve recarsi nella provincia di Bari, il giorno 6 marzo 2004 per partecipare ad una conferenza alquanto importante per il suo lavoro. A causa di impegni improrogabili, non può recarsi in agenzia per acquistare il biglietto… pur usando internet occasionalmente e non avendo molta esperienza alle spalle, questo impiegato decide di acquistare il biglietto on-line da casa e di affidarsi alla Compagnia Alitalia.

Informazioni sui tempi di check-in
Lo stesso impiegato, dopo l’acquisto del biglietto si chiede, giustamente, quanto tempo prima della partenza deve presentarsi all’aeroporto di Milano per effettuare il check-in.

Recupero Bagagli Smarriti
Finalmente arrivato a destinazione il nostro simpatico impiegato, si rende conto che ha perso un bagaglio. All’ufficio informazioni dell’aeroporto, c’è un’ enorme coda di gente che aspetta di entrare.
Fortunatamente il sig. Rossi si rende conto che proprio lì vicino c’è un internet point, così ancora una volta si affida al sito di Alitalia per avere maggiori informazioni sul bagaglio perso.

Linee guida e metodo usati

Determinati gli scenari, noi valutatori nei panni dell’impiegato, visiteremo e analizzeremo le pagine del sito coinvolte per il raggiungimento degli obiettivi determinati sopra. Prima, però, di procedere all’analisi delle singole pagine, presenteremo un’analisi sommaria del sito, analizzando così le caratteristiche comuni a tutte le pagine (che non saranno più riprese in seguito).

Per l’analisi generale del sito abbiamo scelto di seguire le linee guida indicate in usability.gov , tuttavia, di queste non abbiamo considerato le linee guida inerenti il processo di design, perché non disponiamo delle informazioni necessarie per portare avanti questo tipo di analisi, e quelle relative all’accessibilità, perché saranno affrontate nella relazione successiva.

Per un’analisi più dettagliata di ogni singola pagina, invece, ci rifaremo alle euristiche di J. Nielsen indicate alla pagina www.dimi.uniud.it/~giorgio/dida/psw/euristiche.html.


Piattaforma usata

Browser usati: Internet Explorer 6.0, Netscape 7.0

Monitor: 15.0’’ e 17.0’’

Risoluzione: 1024 x 768


Stato del sito

Il sito che analizzeremo è, come anticipato, quello della compagnia aerea Alitalia. Il sito è disponibile all’indirizzo www.alitalia.it , il rapporto fa riferimento allo stato del sito in data 2 marzo 2004.
Questo sito è composto da più di un centinaio di pagine, è disponibile anche una versione per le altre nazioni alla pagina www.alitalia.com , noi analizzeremo solo la sezione italiana, anche se da una nazione all’altra la struttura, la presentazione e anche parte del contentuo del sito cambiano notevolmente. (vedi sito francese www.alitalia.fr)

Lo stato del sito, da quando è stata redatta la relazione, è stato modificato, di particolare rilievo è l’eliminazione della presentazione del sito stesso fatta in flash.

ANALISI SOMMARIA DEL SITO

Segue la lista delle violazioni riscontrate durante la valutazione del sito, che classificheremo per gravità, cioè:

Problemi gravi

9.4 - Use descriptive link labels

Problema:

 

logo alitalia Questo è il logo della compagnia“Alitalia”, ed è anche l’unico link alla home page, con etichetta “Alitalia”.
logo sky team Questo, invece, è il logo “Sky Team”, rappresentante i partner di volo della compagnia Alitalia, collegato ad una pagina diversa dall’index, ma pur sempre rappresentato con l’etichetta “Alitalia”.
logo che vede l'utente In tutte le pagine del sito appare in alto a sinistra la seguente immagine, che potrebbe confondere gli utenti, non solo a causa della rappresentazione, che non opera nessuna distinzione tra i due loghi, ma soprattutto per via dell’etichetta che riporta sempre il nome “Alitalia”.

Conseguenze:

Questo è una violazione grave perché un utente che vuole raggiungere l’home page partendo da una pagina qualsiasi del sito, potrebbe cliccare ripetutamente sul logo di Sky Team, prima di rendersi conto che i due loghi portano a pagine diverse; o peggio ancora potrebbe pensare che la pagina visualizzata è l’index del sito.

Soluzione:

Si potrebbe modificare la presentazione delle due immagini in questo modo:

soluzione e, cosa più importante cambiare il testo dell’alt, in “Alitalia” e “Sky Team” rispettivamente.

9.2 – Show links clearly

Problema:

Tutti i links testuali presenti nel sito non rispettano assolutamente le convezioni del www, infatti:

ricerca avanzata millemiglia
menu comandi
menu inferiore
pronto, partenza. vola news
help

Conseguenze:

Questa presentazione dei links potrebbe confondere gli utenti occasionali, che non sarebbero in grado di distinguerli dal normale testo, aumentando i tempi di ricerca.

Soluzione:

Adottare le convenzioni del www.

9.6 – Avoid Mouseovers

Problema:

Per quanto detto al punto precedente, l’utente deve ricorrere necessariamente all’uso del mouse per percepire i link.

9.9 - Show used links

Problema:

I link già visitati dovrebbero cambiare colore, e diventare, secondo le convenzioni del www, viola. Ma questo non accade.

Conseguenze:

L’utente potrebbe incontrare problemi nell’esplorazione del sito, e accedere alla stessa pagina più di una volta.

Problemi minori

9.5 – Use text links e 9.7– Repeat text link

Problema:

Il logo Alitalia, presente in alto a sinistra, collega tutte le pagine del sito alla home page, i problemi che sorgono sono due:

Conseguenze:

Non tutti gli utenti sono consapevoli che l’id del sito corrisponda anche al bottone che porta alla home page, perciò il logo potrebbe essere interpretato come un link che porta ad una pagina che dà informazioni sulla compagnia Alitalia.

Soluzione:

Per quanto riguarda il logo nella home page sarebbe meglio disattivarlo, mentre nelle altre pagine si potrebbe includere il link testuale nel menu a sinistra, in più si potrebbe aggiungere in modo discreto la parola “Home” al logo del sito, dovunque tranne che nella home page, come nell’esempio:

logo accessibile

3.1- Establish level of importace

Problema:

Nel menu in fondo ci sono links che dovrebbero essere i meno importanti, data loro la posizione “poco visibile”, ma non è così, perché ci sono anche collegamenti che potrebbero essere utili, come:

barra inferiore

Conseguenze:

Se l’utente cerca un’informazione esplorando i link che potrebbero interessargli, ma non riesce a trovarla, non gli verrà mai in mente di cercare nella mappa del sito, se quest’ultima non è visibile (soprattutto se è necessario fare lo scrolling). Quindi potrebbe esplorare gran parte del sito senza raggiungere il suo obiettivo.

Soluzione:

Inserire i link più importanti nella prima schermata del sito, anche come ultime voci del menu a sinistra.

Problema cosmetico

3.5 – Provide printing options

Problema:

Non è disponibile una versione stampabile delle pagine che potrebbero interessare all’utente.

Conseguenze:

L’utente potrebbe voler stampare la pagina degli orari dei voli che gli interessano, invece, deve ricorrere alle funzioni offerte dal browser.

4.2 – Use well-designed headings

Problema:

Alcune intestazioni sono poco rappresentative del contenuto che precedono. Esempio:

offerte

Conseguenze:

L’utente deve leggere necessariamente il paragrafo che segue l’intestazione per capire di cosa di parla.

9.3 – Indicate internal vs. esternal links

Problema:

Non viene fatta alcuna distinzione tra link collegati a pagine interne al sito e link collegati ad altri siti.

info di viaggio

Questo link è collegato ad un sito esterno per la prenotazione di camere d’albergo. Ma non è differenziato da quelli che sono link interni.

Conseguenze:

L’utente molte volte dà per scontato che i link lo portino su un’altra pagina all’interno dello stesso sito, ma se così non è, potrebbe “perdere l’orientamento” o addirittura dimenticare l’obiettivo che voleva raggiungere, perché distratto dal un nuovo contesto in cui si verrebbe a trovare.

Soluzione:

Scrivere vicino al link l’indirizzo del nuovo sito che si andrà a visitare. Comunque l’idea che già è implementata nel sito di visualizzare la nuova pagina in una finestra pop-up, in modo tale da lasciare sullo sfondo il sito Alitalia, evita in parte il disorientamento.

10.3 – Avoid using graphics as links

Problema:

Link grafici poco chiari, per di più senza etichetta, potrebbero non essere percepiti dall’utente. Esempio:

calendario

Conseguenze:

Questo link al di fuori del suo contesto lascia un po’ di perplessità perché poco rappresentativo (potrebbe essere un foglio di calcolo, una tabella, una griglia…). Preso nel suo contesto potrebbe rimandare ad un calendario:

date

Ma l’utente non deve pensarci su, l’oggetto deve essere chiaro ed intuitivo.

Soluzione:

Usare un’etichetta descrittiva, oppure sostituire il link grafico con uno testuale.

11.2 – Indicate search scope

Problema:

Il motore di ricerca avanzato ha solo una funzionalità in più rispetto al motore di ricerca normale, non permette all’utente di decidere se cercare all’interno del sito intero, o all’interno di una determinata parte del sito, e a questo proposito il menu a scelta “cerca in una sezione” è inutile.

motore di ricerca motore di ricerca avanzato

Conseguenze:

Risulta poco flessibile e limitante.

Soluzione:

Offrire maggiori funzionalità nella ricerca avanzata.

12 – Navigation Aids

Problema:

I link di navigazione sono presenti in tutto il sito, e, in maniera consistente, in tutte le pagine come mostrato sotto (a parte in alcune pagine di terzo livello in cui manca il menu a destra perché poco utile in quella parte del sito).

struttura pagina

E sono anche raggruppati per facilitare la ricerca, ma come si può vedere mancano i links di navigazione “avanti” / “indietro”, l’utente, quindi, deve fare affidamento sui comandi offerti dal browser.

Conseguenze:

L’utente potrebbe pensare che i link di navigazione siano inseriti nella pagina e, quindi, impiegare tempo inutile nella ricerca di questi ultimi.

Soluzione:

Inserire i link “avanti” / “indietro”, possibilmente in maniera testuale, in fondo alla pagina.

12.4 – Place navigation on right

Problema:

Secondo questa linea guida il menu principale di navigazione dovrebbe essere sulla destra, il più vicino possibile alla barra di scorrimento, per diminuire la distanza tra i due oggetti e velocizzare quindi la navigazione.
In questo caso, però, le pagine non risultano essere eccessivamente lunghe, quindi, lo scroll sarà usato pochissimo, in più nella maggior parte dei siti i menu di navigazione sono sul margine sinistro, per questo motivo riteniamo non sia errata la sua posizione.

13.5 – Design for full or partial screen viewing

Problema:

Il sito è costruito in modo tale da non essere flessibile rispetto alle dimensioni della finestra del browser e pertanto nemmeno rispetto a quelle del monitor.
Fortunatamente le dimensioni della pagina sono ridotte in larghezza, evitando così il fastidioso scroll orizzontale.

Soluzione:

Sarebbe più efficace l’uso delle percentuali per la definizione della larghezza della pagina.

ANALISI HOME PAGE

Valutazione euristiche della home page di Alitalia

  1. Visibilita’ del sistema

Architettura:

Dove sono?
L’id in alto a sinistra indica chiaramente all’utente che ci si trova sul sito Alitalia.
La pagina, però, è strutturata in modo tale da non rendere intuitivo che ci si trovi proprio sulla home page.

Cosa posso fare?
Posso interagire con il sito grazie alla presenza di form da completare, link e bottoni, per il raggiungimento dell’obiettivo che mi sono presupposto.

I bottoni visibili senza scrolling sono importanti?
Non e’ necessario fare scrolling in quanto tutte le informazioni presenti nella pagina sono visibili in un’unica schermata.

La pagina ha una struttura chiara?
È chiara la disposizione degli elementi all'interno della pagina stessa.

Contenuto:

Cosa sto vedendo?
Il marchio di Alitalia e’ conosciuto a livello internazionale, e viene mostrato in alto a sinistra. In questo modo l’utente che già conosce l’azienda sa o immagina quali tipi di contenuti troverà nel corso della navigazione nel sito. Il problema si pone nel momento in cui l’utente non sa cosa sia Alitalia, in questo caso, visto che la compagnia non viene presentata brevemente (nemmeno con qualche nota introduttiva vicino al logo), spetta all’utente capire di cosa si tratta (cliccando sul link “Nuovo sito Alitalia” , “Help”, “Conoscere Alitalia”oppure leggendo il form presente nella parte centrale della pagina).

La pagina ha un obiettivo chiaro?
Ammesso che l’utente conosca la Compagnia, l’obiettivo principale del sito risulta alquanto evidente: prenotare e acquistare un biglietto on-line, ancora una volta il link “Help” può aiutare.

Sono importanti gli oggetti nella parte superiore della pagina?
Si, anche se il banner non è indispensabile.

Presentazione:

Posso percepire il testo?
Si. Sono evidenti le aree dedicate al testo, anche se perlopiù le scritte costituiscono link e non paragrafi descrittivi.

  1. Matching tra sistema e mondo reale.

Architettura:

Sono usate etichette appropriate per link/controlli? E per categorie e gruppi?
Già affrontato nella parte precedente.

Contenuto:

Il linguaggio usato e’ appropriato?
Non sempre viene utilizzato un linguaggio comprensibile all’utente. Esempio:

opzioni volo

Non tutti gli utenti sanno cosa sia di preciso la classe economy o business, soprattutto chi non ha mai volato con questa compagnia.

Sono indicate le date relative all’informazione?
Nella home page non è indicata la data di ultimo aggiornamento del sito.

Possiamo contattare gli autori?
No, esiste un link Copyright che, però, non riporta i dati degli autori e nessun contatto.

dati autori

Presentazione:

Sono usate icone appropriate?
Già discusso precedentemente.

  1. Controllo e libertà dello user

Architettura:

C’e una presentazione in flash?
Si al link “Novità e Offerte”.

Può essere facilmente evitata?
Si, la presentazione può essere fatta in html, mediante l’uso di immagini animate. Non è necessario farla in flash, anche perché lo scopo per cui è stata creata è aiutare un nuovo utente a conoscere e utilizzare al meglio il sito, e un help non deve essere inaccessibile.

Contenuto:

I messaggi di errore suggeriscono come continuare?
Compilando in maniera errata il form il sistema segnala all’utente cosa è stato omesso e/o cosa è errato e nel caso in cui il dato inserito non sia valido, il sistema suggerisce, come in questo caso, l’intevallo di valori accettati.

messaggio di errore

Puoi disabilitare il caricamento di immagini pesanti?
Non è possibile disabilitare questo tipo di caricamento in nessun modo.

Lo user può navigare usando solo la tastiera?
Si, attraverso l’uso del tab l’utente può navigare proprio come se stesse utilizzando il mouse.

Sono supportati gli acceleratori di tastiera?
No, non sono supportati acceleratori di nessun tipo.

Presentazione:

Colori, animazioni, suoni sono usati in maniera appropriata?
Le animazioni, a parte il banner nella parte superiore della pagina, e i suoni non sono presenti.
I colori sono usati in maniera appropriata, nel senso che non sono presenti tante tonalità differenti, ma al colore non viene associato nessun significato particolare.

Posso cambiare le dimensioni dei font?
Non è possibile cambiare la dimensione dei font nemmeno utilizzando le funzioni previste dal browser.

  1. Consistenza e standard

Architettura:

Il nome dell’ancora è consistente con il titolo di destinazione?
Si in tutti i link il nome del link è consistente con il nome del file di destinazione.

Il titolo della pagina è consistente con il suo contenuto?
Il titolo della home page (quello visualizzato nel title del codice html) è “Alitalia - Home” quindi consistente con il suo contenuto.

Contenuto:

La pagina è credibile?
Il logo in alto a sinistra aumenta la credibilità della pagina, sia perché la compagnia è rinomata a livello internazionale, sia perché vengono citati i nomi dei partner quali Air France, Delta Airlines, AeroMexico, Korean Air e CSA Czech Airlines che formano il gruppo “Sky Team”.

Il contenuto si riferisce a fonti esterne credibili?
Si per quanto scritto sopra.

Presentazione:

Oggetti simili sono presentati con lo stesso colore, font?
Si

  1. Prevenzione di errori

Architettura:

Sono usate descrizioni di link/ancore ambigue?
I link non hanno nessuna descrizione anche perché non sono usate ancore o link ambigui.

L’url è semplice?
Si l’url è semplice, inoltre la compagnia ha anche acquistato quattro domini:

I frame vengono evitati?
Si, non solo nell’home page, ma anche in tutte le pagine del sito non viene fatto uso di frame per l’organizzazione del layout.

Ci sono chiare istruzioni su come usare i form disponibili?
Ciccando sull’help si apre una finestra pop-up nella quale sono presenti informazioni per il completamento del form.

pop-up di help

Nell’uso dei form gli errori vengono evitati?
L’unico modo utilizzato per evitare gli errori è quello di offrire una scelta per il nome degli aeroporti e delle date di partenza e arrivo e il numero massimo di persone che possono acquistare il biglietto.

form di prenotazione volo

Presentazione:

Posso percepire che un oggetto è un controllo?
Per quanto riguarda i controlli dei form, lo si capisce dal fatto che vengono rappresentati da bottoni, anche se vengono usati due colori diversi (rosso e verde) scelti solo per una questione estetica.

  1. Recognition piuttosto che recall

Contenuto:

E’ chiaro perché una pagina è rilevante?
E’ evidente lo scopo principale per il quale ogni pagina del sito è stata creata, questo lo si capisce dall’intestazione della pagina.
In questo caso la home page, ha come scopo primario l’acquisto di un biglietto on-line (vedi form al centro della pagina), poi la presentazione del sito per i nuovi utenti, e infine mostrare le offerte più vantaggiose.

Le immagini attirano l’attenzione?
Sicuramente il banner in alto attira l’attenzione dell’utente, per via delle animazioni.
Un po’ meno le immagini in basso relative alle offerte Alitalia, proprio perché in una posizione non molto evidente.
L’immagine al centro, invece, attira l’attenzione, per via della posizione in cui si trova, ma è poco rappresentativa del contenuto che accompagna:

banner offerte

Presentazione:

Le immagini sono riconoscibili?
L’immagine precedente, non facilita nessun processo di recognition nell’utente, ma il banner in alto è molto chiaro, è evidente che i premi in palio sono delle automobili o un viaggio!

Per quanto riguarda i viaggi in offerta, solo l’immagine relativa al viaggio negli Stati Uniti aiuta l’utente, mentre le altre non facilitano la recognition!

  1. Flessibilità ed efficienza dell’uso.

Architettura:

Sono forniti tool di ricerca nel sito?
Si, nel sito e anche nella home page. Esempi:

form di ricerca avanzata
form di ricerca della homepage form di verifica dello stato del volo
form di ricerca degli itinerari

Può l’utente scendere in profondità se e solo se è lui a volerlo?
Certo, nella home page sono presenti una serie di link organizzati in categorie e sottocategorie, sta solo all’utente scegliere quali parti del sito esplorare.

Presentazione:

Già discusso precedentemente.

  1. Design estetico minimale

Architettura:

I bottoni/link sono raggruppati per funzione?
Si, il link sono categorizzati sia per funzione che per importanza.

etichette modalità viaggio login mille-miglia

Le cose meno importanti sono minimizzate?
Si, nel caso dei link meno importanti presentati infondo alla pagina. No, nel caso delle immagini che non sono coerenti con il contenuto che rappresentano.

banner offerte

Contenuto:

I dettagli sono inseriti in una pagina secondaria?
Si.

La pagina inizia con delle conclusioni?
Non inizia con le conclusioni, ma presenta le informazioni principali in maniera immediata, dando l’opportunità all’utente di acquistare un biglietto senza fargli visitare tutto il sito.

Le liste lunghe sono divise per chunks?
Non ci sono lunghe liste.

Ogni paragrafo contiene una singola idea?
Si.

Presentazione

Analizzato in precedenza

  1. Help e recupero errori

Architettura:

Ci sono suggerimenti per supportare la navigazione, evitando così gli errori?
No, non ci sono suggerimenti di questo tipo; l'utente può cadere in errore e non capirne il motivo.

  1. Help e documentazione

Architettura:

Quanto lontano è l’help?
Almeno per quanto riguarda le informazioni importanti (prenotazione/acquisto di un biglietto on line), sono ad un clic di distanza, mentre più ci si allontana dagli obiettivi principali (cerca bagagli smarriti) del sito più lungo diventa il percorso, comunque è sempre a disposizione un piccolo motore di ricerca all’interno del sito.

E’ disponibile una mappa del sito?
Si, ma il link invece di essere presente nel menu a sinistra, quindi tra quelli più utili/utilizzati, è visualizzato nella lista in basso, dove ci sono i link meno importanti, quindi c’è il rischio che l’utente non lo veda.

E’ disponibile una descrizione delle caratteristiche accessibili del sito?
Nella presentazione in flash, vengono descritte le principali caratteristiche del sito, che non essendo accessibile non tratta questo aspetto.

ANALISI ALTRE PAGINE DEL SITO

Nell’analisi seguente verranno presi in considerazione solo particolari che non sono stati affrontati precedentemente.

ANALISI PRENOTA E ACQUISTA (scegli il volo)

Il contenuto della pagina è chiaro. L’utente in questa pagina può scegliere il volo “Andata e Ritorno: da Milano a Bari” tra i risultati della ricerca.
Nella parte superiore della pagina sono presentati:

stato della procedura di acquisto
form di modifica della ricerca
pop-up di help

La pagina mantiene la solita struttura, non ci sono immagini animate ( a parte il banner, che fa parte della struttura della pagina) presentazioni in flash o altro, c’è solo lo stretto indispensabile.
Il tempo per scaricare questa pagina è maggiore rispetto a quello richiesto per il download delle altre, tuttavia viene visualizzata il seguente contenuto durante il download che avvisa l’utente dell’eventuale inconveniente:

stato del download

Si potrebbe visualizzare anche una barra che mostri all’utente a che punto è il download della pagina, per avere maggior feedback.

ANALISI PRENOTA E ACQUISTA (dettagli biglietto)

Questa pagina è molto simile alla precedente, in quanto a struttura e presentazione, perché rappresenta la terza fase dell’acquisto del biglietto.
Il suo scopo principale è la visualizzazione dei dettagli del biglietto e dei prezzi.
A differenza delle altre pagine, qui i link sono sottolineati, evitando così il “mouseover” da parte dell’utente.

tabella voli

Posso visualizzare tutti i dettagli sul volo che ho scelto (informazioni sul volo, sull’aeroporto di partenza e arrivo, dettagli sui prezzi), cliccando sui diversi link si apre una finestra pop-up, che mostra le informazioni desiderate.

In fondo alla pagina c’è anche il form per i soci Mille Miglia, che, a differenza degli altri form, non previene gli errori tramite un menu a tendina ma, nel caso in cui i dati inseriti siano sbagliati, il sistema risponde con un messaggio di errore.

messaggio di errore nel login

Come per la pagina precedente, i tempi di download risultano lunghi, la soluzione adottata è la stessa.

Anche in questa pagina è presente l’help.

Se clicco sul bottone "modifica" torno alla pagina precedente, in cui sono visualizzati tutti i voli possibili, in più il form sulla destra conserva i valori che l’utente ha immesso l’ultima volta che lo ha riempito. In questo modo si favorisce la recognition.

ANALISI PRENOTA E ACQUISTA (dati passeggero/i)

La pagina presenta una struttura coerente con le altre.
C’è un form da riempire con le informazioni sul passeggero.

form dei dati del passeggero

Nel caso il form venga compilato in maniera errata, il sistema segnala l’errore.
Esempio: introducendo un numero di telefono sbagliato il risultato ottenuto è il seguente:

messaggio di errore sull'immisione dei dati

Ripresenta il form da riempire nelle parti sbagliate e private come il codice Mille Miglia.

ANALISI PRENOTA E ACQUISTA (acquista)

Questa pagina permette l’acquisto vero e proprio del biglietto.
Le prime informazioni che vengono presentate sono quelle relative al dettaglio del biglietto e prezzi che l’utente ha già confermato al passo 3 (per evitare che l’utente torni alle pagine precedenti per controllare i dettagli del volo).
In fondo alla pagina è presente il form per il pagamento:

form di inserimento dei dati della carta di credito

Il form è fatto in maniera tale da prevenire gli errori, grazie all’utilizzo dei menu a scelta.
La scelta del tipo di carta per il pagamento è vincolata alle seguenti:

lista delle carte di credito

Il sistema effettua il controllo sulla validità della carta di credito, e in caso di errore ritorna il seguente messaggio:

messaggio di errore

ANALISI INFO DI VIAGGIO

Mentre nel menu a sinistra ci sono tutti i sotto-link della pagina "info di viaggio", nella pagina stessa ci sono solo i tre link più importanti:

accompagnati da immagini poco utili al raggiungimento dello scopo della pagina, ma utili solo per finalità estetiche.

In fondo alla pagina c’è il link alla prenotazione dei biglietti on-line, sotto “approfondimenti altre sezioni”, rendendo così ridondante il link “Prenota e acquista”.

ANALISI IN AEROPORTO

I sotto-link nel menu a sinistra coincidono con i link nella pagina.
Anche in questo caso l’immagine che accompagna il contenuto è presentata solo per fini estetici.

TEMPI DI CHECK-IN

Nella pagina sono presenti solo i tempi limite del check-in nei principali HUB Alitalia.

tabella tempi di check-in

Per coerenza, la prima colonna (quella degli hub) dovrebbe essere verde come la prima riga.
Per consultare i tempi di check-in degli altri aeroporti è necessario consultare il link “tabella”, in fondo alla pagina, sarebbe meglio, però, che questo link fosse visibile prima di fare scrolling della pagina.

ANALISI ASSISTENZA CLIENTI, BAGAGLI E BAGAGLI SMARRITI

La struttura e la presentazione della pagina sono coerenti e simili al resto del sito. Nessuna nota di particolare rilievo.

ANALISI FAQ

Nel motore di ricerca per le faq, c’è un menu a tendina per agevolare la ricerca degli utenti, e per prevenire gli errori.
L’opzione “scegli una categoria”, non ha molto senso, visto che non viene visualizzata al caricamento della pagina,infatti, appare di default “top 10”.

menu delle faq

L’idea di usare ancore per collegare domanda e risposta non è molto usabile, sarebbe meglio mettere insieme domanda e risposta, oppure linkare le risposte a pagine diverse. Questo perché quando l’utente clicca su una domanda si ritrova una pagina piena di risposte e la prima parte dello schermo che guarda è quella centrale, mentre la risposta che gli interessa è la prima dell’intera schermata!

Valid XHTML 1.1! Bobby WorldWide Approved AA