Salta al contenuto principale

Introduzione

La simulazione euristica guidata da barriere è un metodo analitico in cui, dopo aver scelto una o più categorie di utenti e degli scenari d'uso, si procede analizzando le pagine coinvolte negli scenari alla ricerca di possibili barriere che impediscano all'utente di svolgere un determinato compito.

Una barriera è descritta in termini di:

Un elenco esaustivo di categorie di utenti e barriere è disponibile sul sito del Prof. Giorgio Brajnik.

Una volta individuata una barriera, bisogna definirne l'impatto e la frequenza con cui si presenta dando un voto da 1 a 3 (3 indica l'effetto peggiore).

Per quanto riguarda l'impatto, i valori verranno assegnati usando i seguenti criteri di massima:

Per la frequenza (riferita al numero di volte in cui il problema compare durante l'esecuzione di un compito) invece i valori possono essere:

Per determinare la gravità della barriera, si utilizza la seguente tabella:

Con questa tabella si calcola la gravità della barriera determinata dal valore dell'impatto e della frequenza
Impatto Frequenza Gravità
1 1 minore
1 2 minore
1 3 serio
2 1 serio
2 2 serio
2 3 critico
3 1 critico
3 2 critico
3 3 critico