User Testing sul sito della regione Basilicata

Relazione svolta da Burlon Giorgio nel periodo Febbraio-Marzo 2007

Progettazione siti e portali web

Corso di laurea di Tecnologie Web e Multimediali - Università di Udine

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Introduzione

L' user testing è uno strumento utilizzato per arrivare a delle informazioni mediante il contatto diretto con utenti. Nel nostro specifico caso chiederemo ad una serie di tester di effettuare dei compiti e di esprimere i propri commenti e valutazioni durante lo svolgimento di essi, utilizzando la tecnica di think-aloud.
Perché líesperimento abbia un valore attendibile abbiamo scelto 5 possibili utenti di fascia di età e di competenza informatica diversa che verranno seguiti da 2 sperimentatori contemporaneamente. Ovviamente verrà spiegato ai tester il perché del lavoro che viene eseguito ma gli sperimentatori gli chiederanno di immedesimarsi il più possibile nelle situazioni descritte nei compiti.

Indice

  1. Introduzione
  2. Descrizione dei compiti
  3. I tester e i loro risultati
  4. Conclusione

Descrizione dei compiti

I compiti richiesti agli utenti dovranno provare quanto è navigabile il sito, per questo motivo dovranno essere di diversa complessità líuno dagli altri. Il sito preso in esame www.basilicatanet.it Ogni tester userà una macchina fornita dagli sperimentatori, in modo che tutti utilizzino lo stesso browser e lo stesso hardware.
I tempi di esecuzione sono stati assegnati in base al livello di difficoltà dei compiti,quando un tester supera il limite massimo di tempo il compito si considera non svolto.

i tester e i loro risultati

Per avere un risultato più attendibile saranno scelti degli utenti con non solo diverse età e professioni ma anche con livelli di competenza informatica diversi. Questí ultimo parametro sarà scritto dallí utente stesso, chiedendogli uní autovalutazione.






Conclusione

Tutti e 5 gli utenti sono riusciti a svolgere il primo compito, che effettivamente presentava basso livello d complessità, per quanto riguarda il secondo compito la situazione è analoga: soltanto il quinto utente (che possiede un basso livello di conoscenza informatica) ha necessitato di un suggerimento, gli altri non hanno riscontrato problemi. Il terzo esercizio, che doveva presentare un livello di difficoltà simile al secondo caso, è stato svolto correttamente soltanto del terzo e quarto utente. Tutti i tester (tranne il 4) hanno trovato che il file si trovasse in una posizione poco logica. Nel quarto compito 3 utenti su 5 sono riusciti ad arrivare alla fine senza aiuto esterno, tutti i soggetti però hanno trovato molto pratico il motore di ricerca per le fiere regionali. Soltanto lí utente più esperto del test è riuscito a risolvere il compito numero cinque, tutti gli altri utenti non hanno considerato la passibilità che informazione su cliniche veterinarie non sino presenti sul sito.

Tirando le somme scopriamo che un utente medio durante la navigazione del sito www.basilicatanet.it può trovarsi in difficoltà. La home page è composta da molti link che possono mandare in confusione il navigatore, oltre a questo parte dei tester ha pensato che un sito di tali dimensioni necessiti assolutamente di un motore di ricerca interno, che avrebbe facilitato di molto tutte le ricerche. Molti utenti hanno anche trovato che alcuni link non si trovino in una posizione logica, e quindi non sono facilmente raggiungibili.