Sei in:

Relazione sulla conformità del sito www.provincia.pordenone.it

  1. Introduzione

    Valutazione di conformità rispetto alla legge art. 3 L. 4 9/1/2004; art. 1 DL 30/3/2001 del sito www.provincia.pordenone.it , di Lorenzo Marussi (lorenzo@auroracomputers.it) e Vincenzo Villano (vincvil@libero.it). Il 3 Aprile 2006.

    La legge art. 3 L. 4 9/1/2004; art. 1 DL 30/3/2001, altrimenti detta "legge Stanca" definisce ventidue requisiti di natura tecnica che i siti web delle pubbliche amministrazioni, degli enti pubblici, o comunque aziende che offrono un servizio di pubblica utilità, devono rispettare.
    Lo scopo di questa legislazione è quello di garantire ai cittadini un livello di accessibilità maggiore di quello attuale: "...di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari".
    Le ventidue definizioni sono requisiti interni al sito, caratteristiche intrisiche del codice informatico, che influenzano in maniera decisiva scelte di progettazione iniziale per i siti web di nuova fattura, o implementazioni successive o ancora adeguamenti di siti web esistenti.
    Gli autori devono considerare quindi nuovi fattori nella realizzazione di lavori destinati alla pubblica utilità: gli standard internazionali definiti dalla W3C (link), la presenza sul mercato di diverse piattaforme software e browser, di utenti che devono accedere ai contenuti e alle funzionalità proposte a meno di limitazioni visive, uditive, motorie, cognitive, tecnologiche.
    Ciò nonostante serve attenzione anche a caratteristiche esterne dal codice, occorre analizzare come "...viene utilizzato da parte di utenti in determinate situazioni per determinati scopi". I paletti definiti in questa legge tuttavia sono la via migliore per giungere ad un sito accessibile.
    Sul web troviamo riferimenti sulla normativa (link) e sulla verifica tecnica necessaria (link).

    L'obiettivo di questa relazione è verificare la conformità a questi requisiti del sito della provincia di Pordenone (link).


    Link all'inizio della pagina.

  2. Metodologia e perimetro dell'indagine

    Inizialmente si è presa visione dell'intero sito web per scegliere alcune pagine campione su cui effettuare l'analisi dettagliata dei requisiti:

    1. La "home page": http://www.provincia.pordenone.it/
    2. La pagina raggiungibile dal menu laterale di sinistra seguendo il percorso: "Territorio > Cenni storici"
    3. La pagina raggiungibile dal collegamento nell'intestazione superiore a destra "Cerca"
    4. La pagina raggiungibile http://www.provincia.pordenone.it/statreg/frame.htm

    Sono stati utilizzati i seguenti strumenti:

    1. Browser Internet Explorer versione 6.0 su sistema operativo Microsoft Windows XP service pack 2
    2. Browser Mozilla Firefox versione 1.5 su sistema operativo Microsoft Windows XP service pack 2
    3. Browser Mozilla Firefox versione 1.5 su sistema operativo GNU/Linux Gentoo 2006.0
    4. Strumento web Jiuicy Studio Colour Contrast Analyser: collegamento all'applicazione.
    5. Web Developer 1.2, estensione per Mozilla Firefox.

    Si notino l'utilizzo di diverse combinazioni browser-piattaforma: si è avuta cura di selezionare le piattorme più comuni: infatti Internet Explorer è l'unico browser supportato oggi da Microsoft e la sua quota di diffusione, secondo recenti indagini, raggiunge l'85%, e il suo concorrente più agguerrito è il browser Mozilla Firefox, e specialmodo il suo motore di visualizzazione delle pagine, denominato "Gecko", che è utilizzato anche in altri prodotti come Safari (per sistemi Apple), Konqueror (per ambienti KDE sotto GNU/Linux) e Ephifany (per ambienti GNOME sotto GNU/Linux).
    Web Developer è una particolare e utile estensione per il browser Mozilla Firefox che mette a diposizione numerosi strumenti che aiutano sia lo sviluppatore nella creazione del sito internet sia, nel nostro caso, l'esaminatore: la possibilità di validare la pagina istantaneamente, di disablitare fogli di stile, immagini, funzionalità javascript, visualizzare informazioni sui percorsi degli oggetti e le loro principali caratteristiche, e quant'altro.

    Si è proceduto all'analisi sistematica dei ventidue requisiti definiti dalla legge Stanca, nelle pagine scelte con i strumenti descritti, e, per ognuno, ponendoci rispetto al problema in modo oggettivo, nei limiti del possibile si intende, abbiamo dato un giudizio finale, che verrà ripreso in una tabella riassuntiva nelle conclusioni. Tale giudizio si limita in due possibili valori: "superato" , e "non superato".

    Nota: abbiamo preferito valutare le caratteristiche assenti positivamente, dato che la tale mancanza può essere intesa anche una precisa scelta degli autori per evitare inconformità.


    Link all'inizio della pagina.

  3. Analisi dei requisiti

    1. Validità del codice: requisito non superato.

      Enunciato:

      "Realizzare le pagine e gli oggetti al loro interno utilizzando tecnologie definite da grammatiche formali pubblicate nelle versioni più recenti disponibili quando sono supportate dai programmi utente. Utilizzare elementi ed attributi in modo conforme alle specifiche, rispettandone l'aspetto semantico."

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Analizzando la "Home Page", si nota che è composta da tre frame: l'intestazione, il menu laterale a sinistra, e il corpo della pagina. Il primo non utilizza CSS, è stato realizzato presubilmente con software Microsoft FrontPage, e manca della dichiarazione DOCTYPE, quindi non si può procedere alla sua validazione. Il menu laterale a sinistra è realizzato con JavaScript, ma risulta compatibile unicamente con Internet Explorer e non con Mozilla Firefox. Infatti gli errori nel suo codice sono numerosi, e ciò pregiudica in maniera definitiva l'esplorazione del sito con software diversi da Microsoft Internet Explorer. Pur includendo un foglio di stile, per la visualizzazione fa anche uso di elementi e attributi inseriti nel codice html. Il dtd utilizzato è transitionale, quindi, essendo un sito non di nuova realizzazione, questo è permesso, ma il risultato della validazione è di 243 avvertimenti, la maggior parte causate da un errato utilizzo del tag <font>, e dalla scorretta implementazione dell'ancora NAME nei tag <img>. Questi, essendo solamente avvertimenti, non causano errori gravi di visualizzazione. Il terzo frame, ovvero il corpo principale della homepage, utilizza anch'esso un DTD di tipo transitional, non ci sono presenti degli errori, ma 71 avvertimenti sempre concernenti un utilizzo scorretto del tag <font>. Non è presente un foglio di stile. Gli elementi JavaScript causano un errore che non pregiudica l'utilizzo di questa parte di pagina da parte di utenti Firefox.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Questa pagina eredita l'intestazione e il menu laterale sinistro dell'home page: cambia il corpo della pagina. Questa ha un DTD transitional, e supera la validazione senza errori e avvertimenti. Non è presente nessun foglio di stile, e quindi la visualizzazione è definita all'interno del codice html stesso con dei tag <font>. Per l'intestazione e il menu laterale sinistro valgono le considerazioni fatte nel punto precedente.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Anche questa pagina eredita l'intestazione e il menu, quindi la validazione è compromessa. Il codice html del corpo della pagina non contiene una dichiarazione DOCTYPE ma si può notare comunque alcuni errori, probabilmente di battitura, come un tag <p> chiuso in una posizione non corretta, (riga 37). Non è presente alcun CSS, e la visualizzazione è gestita da dei tag <font>.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      In questo caso c'è l'apertura di una nuova finestra alla pressione del collegamento relativo. La nuova pagina presenta un layout diverso, con un nuovo menu laterale sinistro e un corpo pagina, realizzato con due frame diversi. Il menu sinistro questa volta non utilizza codice JavaScript, ed è navigabile anche con browser diversi da Microsoft Internet Explorer. Manca una dichiarazione DOCTYPE, quindi una corretta validazione non è possibile, e il CSS è mancante. Il secondo frame manca anch'esso di una dichiarazione dtd, ma si può verificare la presenza di innumerevoli tag <o:p> non riconosciuti, che comunque non influenzano una presunta corretta visualizzazione della pagina. Il CSS non è presente.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 1

      Il primo punto richiede di “Realizzare le pagine e gli oggetti al loro interno utilizzando tecnologie definite da grammatiche formali(...)”. Le grammatiche formali generalmente non sono rispettate, causando nel caso dell'indispensabile menu sinistro della pagina principale (ereditato dalla gran parte delle altre pagine del sito) una grave incompatibilità con browser diversi da Microsoft Internet Explorer. Si richiede, inoltre, “per i siti esistenti.. utilizzare la versione dei linguaggi ... con DTD Transitional”. Talvolta ciò è rispettato, non presentando generalmente errori nella validazione. Però le raccomandazioni non sono seguite: infatti manca l'utilizzo di fogli di stile CSS, e in alcuni casi vengono aperte delle nuove finestre. Il primo requisito non è rispettato.


      Link all'inizio della pagina.

    2. Mancanza di frame: requisito non superato.

      Enunciato:

      Non è consentito l'uso dei frame nella realizzazione di nuovi siti. Per i siti pre-esistenti i frame devono essere ben titolati , occorre usare il CSS e pianificare transizione a DTD strict con comunicazione alla Presidenza del Consiglio.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      La pagina principale utilizza i frame, e correttamente il dtd è FRAMESET, ma le avvertenze non sono rispettate: i fogli di stile CSS all'interno dei frame non sono presenti, i titoli dei tre frame non sono significativi (“topFrame” per l'intestazione, “leftFrame” per il menu laterale, “mainFrame” per il corpo della pagina).

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Lo stile della pagina è ereditato dalla home page, con le stesse caratteristiche

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Lo stile della pagina è ereditato dalla home page, con le stesse caratteristiche.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Questa pagina ha un layout diverso della pagina principale, ma con caratteristiche simili: infatti è sempre basata sui frame, uno laterale per il menu, un secondo per i contenuti. Il CSS nelle due pagine non è presente, ma il nome dei frame è più significativo (“sommario” per il menu, “principale” per il contenuto), anche se non completamente esplicativo.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 2

      Tutto il sito è basato sui frame, ma la sua realizzazione è sicuramente antecedente alla legge. Quindi basterebbe che le avvertenze fossero seguite, ma non sono rispettate nella maggior parte delle pagine, e solo in alcuni casi lo sono parzialmente.


      Link all'inizio della pagina.

    3. Alternative testuali: requisito non superato.

      Enunciato:

      Fornire una alternativa testuale equivalente per ogni oggetto non di testo presente in una pagina e garantire che quando il contenuto non testuale di un oggetto cambia dinamicamente vengano aggiornati anche i relativi contenuti equivalenti predisposti; l'alternativa testuale equivalente di un oggetto non testuale deve essere commisurata alla funzione esercitata dall'oggetto originale nello specifico contesto.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      La pagina principale presenta numerosi oggetti non testuali, e solamente uno di essi ha predisposto un testo alternativo. é da sottolineare che nessuna delle immagini proposte nella schermata principale è funzionale, non veicolano alcun messaggio e sono decorative. Pertanto anche se il requisito non viene rispettato, le funzionalità non sono compromesse.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Le tre immagini panoramiche proposte non hanno alcun testo alternativo. Esse sono di contorno e sono fornite di una didascalia sotto l'immagine. Anche in questa pagina le funzionalità non sono compromesse da questa mancanza. Inoltre la didascalia sopperisce parzialmente.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      L'immagine del simbolo della provincia di pordenone non è accompagnata da un testo alternativo. Questa immagine non è funzionale.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Il simbolo della provincia di pordenone ha un testo alternativo adeguato. Ci sono altre icone vicino ai link senza nessun descrizione testuale.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 3

      Il terzo vincolo della legge non viene rispettato: infatti, anche se le immagini tipicamente non sono funzionali, nella stragrande maggiornanza delle casistiche non hanno un testo alternativo.


      Link all'inizio della pagina.

    4. Uso del colore: requisito superato.

      Enunciato:

      Garantire che tutti gli elementi informativi e tutte le funzionalità siano disponibili anche in assenza del particolare colore utilizzato per presentarli nella pagina.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non ci sono elementi informativi e funzionalità che sono identificate unicamente dal colore.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non ci sono elementi informativi e funzionalità che sono identificate unicamente dal colore.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non ci sono elementi informativi e funzionalità che sono identificate unicamente dal colore.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non ci sono elementi informativi e funzionalità che sono identificate unicamente dal colore.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 4

      Il quarto vincolo della legge viene rispettato; infatti non ci sono elementi informativi e funzionalità che sono identificate unicamente dal colore.


      Link all'inizio della pagina.

    5. Scritte lampeggianti: requisito superato.

      Enunciato:

      Evitare oggetti e scritte lampeggianti o in movimento le cui frequenze di intermittenza possano provocare disturbi da epilessia fotosensibile o disturbi della concentrazione, ovvero possano causare il malfunzionamento delle tecnologie assistive utilizzate; qualora esigenze informative richiedano comunque il loro utilizzo, avvertire l'utente del possibile rischio prima di presentarli e predisporre metodi che consentano di evitare tali elementi.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non sono presenti scritte lampeggianti.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non sono presenti scritte lampeggianti.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non sono presenti scritte lampeggianti.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non sono presenti scritte lampeggianti.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 5

      Il quinto vincolo della legge viene rispettato; infatti non sono presenti scritte lampeggianti.


      Link all'inizio della pagina.

    6. Contrasto: requisito superato.

      Enunciato:

      Garantire che siano sempre distinguibili il contenuto informativo (foreground) e lo sfondo (background), ricorrendo a un sufficiente contrasto (nel caso del testo) o a differenti livelli sonori (in caso di parlato con sottofondo musicale); evitare di presentare testi in forma di immagini.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Delle combinazioni di colori occorre calcolare la differenza di luminosità e la differenza di colore tra testo in primo piano e sfondo. Vengono riportate le combinazioni presenti e questi due valori. Se rientrano nell'intervallo proposto il requisito si riterrà superato. Lo strumento web utilizzato (link) automatizza questi calcoli.

      • Menu di sinistra, scritta blu su sfondo giallo. Valori 225/510, ok.
      • Scritte “home” e “cerca” nell'intestazione, scritta gialla su sfondo blu. Valori 213/583, ok.
      • Scritte “urp” e “programma triennale...” nel corpo pagina, scritta blu su sfondo bianco. Valori 219/504, ok.
      • Titoli “La provincia segnala...” e “comunicati stampa” nel corpo pagina, scritta rossa su sfondo bianco. Valori 255/765, ok.
      • Scritta “Saasd” nel corpo pagina, blu chiaro su sfondo bianco. Valori 113/315, non sufficiente.
      • Scritta blu su sfondo arancio a destra. Valori 154/510, ok.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Sono presenti le medesime combinazioni di colori.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Sono presenti le medesime combinazioni di colori.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Sono presenti le seguenti combinazioni di colori:
      • Scritta blu su sfondo verde (preso il colore predominante). Valori 205/517
      • Scritta nera su sfondo verde (preso il colore predominante). Valori 219/644

      Risultati dell'analisi del requisito numero 6

      Il sito presenta una svariata gamma di colori, nella gran lunga della maggioranza dei casi la differenza di luminosità e di colore tra sfondo e testo è sufficente. Pertanto il sesto criterio è globalmente superato, anche se non si denotano particolari politiche specifiche per l'assegnamento dei colori.


      Link all'inizio della pagina.

    7. Mappe immagine lato client: requisito superato.

      Enunciato:

      Utilizzare mappe immagine sensibili di tipo lato client piuttosto che lato server, salvo il caso in cui le zone sensibili non possano essere definite con una delle forme geometriche predefinite indicate nella DTD adottata.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non sono presenti mappe immagini.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non sono presenti mappe immagini.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non sono presenti mappe immagini.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non sono presenti mappe immagini.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 7

      Il sito non presenta alcuna mappa, pertanto il criterio è rispettato.


      Link all'inizio della pagina.

    8. Mappe immagine lato server: requisito superato.

      Enunciato:

      In caso di utilizzo di mappe immagine lato server, fornire i collegamenti di testo alternativi necessari per ottenere tutte le informazioni o i servizi raggiungibili interagendo direttamente con la mappa.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non sono presenti mappe immagini.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non sono presenti mappe immagini.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non sono presenti mappe immagini.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non sono presenti mappe immagini.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 8

      Il sito non presenta alcuna mappa, pertanto il criterio è rispettato.


      Link all'inizio della pagina.

    9. Tabelle dati: requisito superato.

      Enunciato:

      Per le tabelle dati usare gli elementi (marcatori) e gli attributi previsti dalla DTD adottata per descrivere i contenuti e identificare le intestazioni di righe e colonne.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non sono presenti tabelle.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non sono presenti tabelle.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non sono presenti tabelle.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non sono presenti tabelle.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 9

      Il sito non presenta alcuna tabella, pertanto il criterio è rispettato.


      Link all'inizio della pagina.

    10. Tabelle dati: requisito superato.

      Enunciato:

      Per le tabelle dati usare gli elementi (marcatori) e gli attributi previsti nella DTD adottata per associare le celle di dati e le celle di intestazione che hanno due o più livelli logici di intestazione di righe o colonne.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non sono presenti tabelle.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non sono presenti tabelle.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non sono presenti tabelle.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non sono presenti tabelle.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 10

      Il sito non presenta alcuna tabella, pertanto il criterio è rispettato.


      Link all'inizio della pagina.

    11. Fogli di stile: requisito non superato.

      Enunciato:

      Usare i fogli di stile per controllare la presentazione dei contenuti e organizzare le pagine in modo che possano essere lette anche quando i fogli di stile siano disabilitati o non supportati.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Nella pagina pricipale disabilitando tutti i fogli di stile si nota che nel menu laterale di sinistra i link non sono più visibili. Non essendoci altri fogli di stile negli altri frame, la visualizzazione non viene modificata.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      La pagina eredita il menu laterale sinistro dalla home page, mentre il corpo non usa CSS.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      La pagina eredita il menu laterale sinistro dalla home page, mentre il corpo non usa CSS.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      La pagina è formata da due frame: il menu sinistro non utilizza CSS, mentre il corpo li utilizza per formattare il testo: togliendo i fogli di stile manca la formattazione, ma l'usabilità e la chiarezza del testo è garantita.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 11

      Questo punto della legge non è rispettato: infatti disabilitando il foglio di stile il menu laterale non viene correttamente visualizzato compromettendo gravemente la navigazione.


      Link all'inizio della pagina.

    12. Liquid layout: requisito non superato.

      Enunciato:

      La presentazione e i contenuti testuali di una pagina devono potersi adattare alle dimensioni della finestra del browser utilizzata dall'utente senza sovrapposizione degli oggetti presenti o perdita di informazioni tali da rendere incomprensibile il contenuto, anche in caso di ridimensionamento, ingrandimento o riduzione dell'area di visualizzazione o dei caratteri rispetto ai valori predefiniti di tali parametri.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      La home page è progettata per essere visualizzata correttamente ad una risoluzione di 800x600. A risoluzioni superiori lo spazio aggiuntivo viene allocato alla destra dello schermo con sfondo blu, mentre ad risoluzioni minori compare la barra di scorrimento. Quindi in nessun caso il testo viene ridimensionato in base ad un ridimensionamento della finestra del browser, anche se il contenuto testuale viene sempre mantenuto correttamente.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      In questa pagina il testo centrale viene centrato nello shermo utilizzando tutto lo spazio a disposizione, anche se a dimensioni minori del testo, questo non si “adatta”

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      In questa pagina il testo viene centrato nello shermo utilizzando tutto lo spazio a disposizione, anche se a dimensioni minori del testo, questo non si “adatta”, mentre altri componenti, come i bottoni, il campo testo e il titolo della provincia di pordenone applicano il liquid layout.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Il frame sinistro non si ridimensiona, mentre il testo dello statuto applica il liquid layout.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 12

      A parte l'ultima pagina proposta, i contenuti testuali di una pagina non si adattano alle dimensioni della finestra del browser. Comunque la leggibilità è garantita con l'utilizzo delle barre di scorrimento in caso di risoluzioni minori di 800x600 punti.


      Link all'inizio della pagina.

    13. Tabelle layout: requisito superato.

      Enunciato:

      In caso di utilizzo di tabelle a scopo di impaginazione, garantire che il contenuto della tabella sia comprensibile anche quando questa viene letta in modo linearizzato e utilizzare gli elementi e gli attributi di una tabella rispettandone il valore semantico definito nella specifica del linguaggio a marcatori utilizzato.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non sono presenti tabelle di layout.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non sono presenti tabelle di layout.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non sono presenti tabelle di layout.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non sono presenti tabelle di layout.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 13

      Non sono presenti tabelle di layout, pertanto il criterio è rispettato.


      Link all'inizio della pagina.

    14. Form non conformi: requisito non superato.

      Enunciato:

      Nei moduli (form), associare in maniera esplicita le etichette ai rispettivi controlli, posizionandole in modo che sia agevolata la compilazione dei campi da parte di chi utilizza le tecnologie assistive.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non è presente alcun form.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non è presente alcun form.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      C'è il form per la richiesta di ricerca del sito. Questo form non ha un nome o etichetta.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non è presente alcun form.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 14

      L'unico form non è conforme, perciò questo punto non è superato.


      Link all'inizio della pagina.

    15. Script, applet: requisito non superato.

      Enunciato:

      Garantire che le pagine siano utilizzabili quando script, applet, o altri oggetti di programmazione sono disabilitati oppure non supportati; ove ciò non sia possibile fornire una spiegazione testuale della funzionalità svolta e garantire una alternativa testuale equivalente, in modo analogo a quanto indicato nel requisito n. 3 .

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Il menu laterale sinistro utilizza funzioni JavaScript, e disabilitando queste non è più possibile procedere alla navigazione nel sito. Inoltre sono presenti del link “comunicati stampa”, “modulistica”, “concorsi” e “gare d'appalto” che utilizzano tecnologia Macromedia Flash. Queste sezioni non sono raggiungibili a browser che mancano del supporto Macromedia Flash.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Menu laterale uguale alla home page.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Menu laterale uguale alla home page.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Nessun script o applet presente.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 15

      Nella home page l'utilizzo di JavaScript e di Macromedia Flash è indispensabile per la corretta navigazione nell'intero sito. Se un browser non supporta queste funzionalità, non sono state previste alternative.


      Link all'inizio della pagina.

    16. Eventi: requisito non superato.

      Enunciato:

      Garantire che i gestori di eventi che attivano script, applet o altri oggetti di programmazione o che possiedono una propria specifica interfaccia, siano indipendenti da uno specifico dispositivo di input.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Il menu laterale sinistro cattura eventi “onclick”.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Nessun gestore di eventi presente.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Nessun gestore di eventi presente.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Nessun gestore di eventi presente.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 16

      L'attivazione di javascript non è conforme alla richiesta della legge.


      Link all'inizio della pagina.

    17. PDF e altre tecnologie: requisito non superato.

      Enunciato:

      Garantire che le funzionalità e le informazioni veicolate per mezzo di oggetti di programmazione, oggetti che utilizzano tecnologie non definite da grammatiche formali pubblicate, script e applet siano direttamente accessibili.

      Analisi:

      I documenti in formato PDF sono tutti visulizzabili da Abode Acrobat Reader senza alcuna problematica, mentre le problematiche dovute da una implementazione particolarmente scorretta di Javascript è stata già descritta.


      Link all'inizio della pagina.

    18. Multimediale: requisito superato.

      Enunciato:

      Nel caso in cui un filmato o una presentazione multimediale siano indispensabili per la completezza dell'informazione fornita o del servizio erogato, predisporre una alternativa testuale equivalente, sincronizzata in forma di sotto-titolazione o di descrizione vocale, oppure fornire un riassunto o una semplice etichetta per ciascun elemento video o multimediale tenendo conto del livello di importanza e delle difficoltà di realizzazione nel caso di trasmissioni in tempo reale.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non è presente alcun video multimediale.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non è presente alcun video multimediale.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non è presente alcun video multimediale.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non è presente alcun video multimediale.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 18

      Non è presente alcun video multimediale, perciò il requisito è rispettato.


      Link all'inizio della pagina.

    19. Link non ambigui: requisito superato.

      Enunciato:

      Rendere chiara la destinazione di ciascun collegamento ipertestuale (link) con testi significativi anche se letti indipendentemente dal proprio contesto oppure associare ai collegamenti testi alternativi che possiedano analoghe caratteristiche esplicative, nonché prevedere meccanismi che consentano di evitare la lettura ripetitiva di sequenze di collegamenti comuni a più pagine.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      I collegamenti ipertestuali sono generalmente comprensibili, tranne qualche immagine nella sezione centrale che è di difficile comprensione al di fuori del proprio contesto.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Nessun ulteriore link presente.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Nessun ulteriore link presente.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      I link del menu a sinistra sono generalmente comprensibili, tranne i sotto-titoli ripetitivi, che nel contesto generale fugano tutti i dubbi, mentre a se stanti sono estremamente poco significativi (titolo1, titolo2...).

      Risultati dell'analisi del requisito numero 19

      La quantità di link nell'"Home page" e in "Statuto" è rilevante, e la grande maggioranza di questi sono non sono ambigui.


      Link all'inizio della pagina.

    20. Temporizzazioni: requisito superato.

      Enunciato:

      Nel caso che per la fruizione del servizio erogato in una pagina è previsto un intervall o di tempo predefinito entro il quale eseguire determinate azioni, è necessario avvisare esplicitamente l'utente, indicando il tempo massimo consentito e le alternative per fruire del servizio stesso.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Non è presente alcuna temporizzazione nella pagina.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non è presente alcuna temporizzazione nella pagina.

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non è presente alcuna temporizzazione nella pagina.

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Non è presente alcuna temporizzazione nella pagina.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 20

      Non è presente alcuna temporizzazione nella pagina, pertanto il requisito è rispettato.


      Link all'inizio della pagina.

    21. Link distanti: requisito non superato.

      Enunciato:

      Rendere selezionabili e attivabili tramite comandi da tastiere o tecnologie in emulazione di tastiera o tramite sistemi di puntamento diversi dal mouse i collegamenti presenti in una pagina; per facilitare la selezione e l'attivazione dei collegamenti presenti in una pagina è necessario garantire che la distanza verticale di liste di link e la spaziatura orizzontale tra link consecutivi sia di almeno 0,5 em, le distanze orizzontale e verticale tra i pulsanti di un modulo sia di almeno 0,5 em e che le dimensioni dei pulsanti in un modulo siano tali da rendere chiaramente leggibile l'etichetta in essi contenuta.

      Analisi della pagina numero 1: "Home Page"

      Nessun collegamento ipertuestuale è attivabile con comandi a tastiera. I collegamenti risultano generalmente vicini, sopratutto nel menu laterale.

      Analisi della pagina numero 2: "Cenni storici"

      Non è presente nessun link aggiuntivo rispetto all'"Home page".

      Analisi della pagina numero 3: "Cerca"

      Non è presente nessun link aggiuntivo rispetto all'"Home page".

      Analisi della pagina numero 4: "Statuto"

      Nessun collegamento ipertuestuale è attivabile con comandi a tastiera. I collegamenti risultano generalmente vicini, sopratutto nel menu laterale.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 21

      Nessun supporto aggiuntivo al mouse è presente, e la distanza verticale e la spaziatura orrizontale tra i collegamenti non risulta essere generalmente sufficiente.


      Link all'inizio della pagina.

    22. Pagine equivalenti: requisito non superato.

      Enunciato:

      Per le pagine di siti esistenti che non possano rispettare i suelencati requisiti (pagine non accessibili), in sede di prima applicazione, fornire il collegamento a una pagina conforme a tali requisiti, recante informazioni e funzionalità equivalenti a quelle della pagina non accessibile ed aggiornata con la stessa frequenza, evitando la creazione di pagine di solo testo; il collegamento alla pagina conforme deve essere proposto in modo evidente all'inizio della pagina non accessibile.

      Risultati dell'analisi del requisito numero 22

      Le pagine generalmente non risultano accessibili. Ciò nonostrante non è presente una sezione ad accessibilità facilitata.


      Link all'inizio della pagina.

  4. Conclusioni

    Di seguito viene proposta una tabella riassuntiva dei requisiti e dell'esito della prova effettuata sulle pagine campione.

    Num.RequisitoEsito
    1 Validità del codiceNon superato
    2 Mancanza di frameNon superato
    3 Alternative testualiNon superato
    4 Uso del coloreSuperato
    5 Scritte lampeggiantiSuperato
    6 ContrastoSuperato
    7 Mappe immagine lato clientSuperato
    8 Mappe immagine lato serverSuperato
    9 Tabelle datiSuperato
    10 Tabelle datiSuperato
    11 Foglio di stileNon superato
    12 Liquid layoutNon superato
    13 Tabelle layoutSuperato
    14 Form non conformiNon superato
    15 Script, appletNon superato
    16 EventiNon superato
    17 PDFNon superato
    18 MultimedialeSuperato
    19 Link non ambiguiSuperato
    20 TemporizzazioniSuperato
    21 Link distantiNon superato
    22 Pagine equivalentiNon superato

    La conclusione generale che si può trarre è che il sito web non è conforme alla legge Stanca.
    La struttura a frame, i form non conformi, la mancanza di testo alternativo alle immagini, il codice cosparso di errori e altre caratteristiche rendono la navigazione complicata per utenze diversamente abili. Alcune mancanze progettuali compromettono gravemente altresì la navigazione anche per utenti non disabili: infatti la mancanza di supporto per software diversi da Microsoft Internet Explorer rende il sito non fruibile nei suoi contenuti da postazioni di lavoro diverse.
    Il sito internet è chiaramente stato sviluppato tenendo presente unicamente una piattaforma software e destinato unicamente ad un pubblico di utenze non disabili.
    Necessita di un aggiornamento pesante per seguire le nuove norme a vigore, e si consiglia, visto l'elevato numero delle modifiche richieste, di prendere in considerazione anche il completo rifacimento.


    Link all'inizio della pagina.

Indice generale
Sommario della relazione sulla conformità.
  1. Introduzione
  2. Metodologia
  3. Analisi dei requisiti
    1. Validità del codice
    2. Mancanza di frame
    3. Alternative testuali
    4. Uso del colore
    5. Scritte lampeggianti
    6. Contrasto
    7. Mappe immagine lato client
    8. Mappe immagine lato server
    9. Tabelle dati
    10. Tabelle dati
    11. Fogli di stile
    12. Liquid layout
    13. Tabelle layout
    14. Form non conformi
    15. Script, applet
    16. Eventi
    17. PDF e altre tecnologie
    18. Multimediale
    19. Link non ambigui
    20. Temporizzazioni
    21. Link distant
    22. Pagine equivalenti
  4. Conclusioni