Logo Dell'Università Di Udine

Università Degli Studi Di Udine

Corso Di Progettazione Siti Web

Anno Accademico 2006/2007
Ti trovi in : Simulazione Euristica Trentino Alto Adige
Salta Al Contenuto Principale

Simulazione Euristica Regione Trentino Alto Adige

Autore : Frasson Luca
e-mail : grindzone@virgilio.it
Data Analisi : Maggio 2007

Introduzione

L'obiettivo di questo lavoro è quello di testare il sito della regione Trentino Alto Adige al fine di constatare se sia fruibile anche da utenti con vari tipi di disabilità (utenti non vedenti, ipovedenti, daltonici, non udenti).

Questo metodo si basa sulla concezione di BARRIERA. Questo termine sta ad indicare una qualsiasi condizione che rende impossibile o difficile il conseguimento di un obiettivo da parte di una persona disabile che usa il sito mediante l'utilizzo di qualche tipo di tecnologia assistiva.

Per una visione più specifica del metodo si consiglia di analizzare le pagine descrittive del metodo all'indirizzo (www.dimi.uniud.it/wq/metodo-barriere.html).

Le barriere si dividono in quattro grandi categorie :

  • Barriere Nella Percezione
    Sono barriere che impediscono o rallentano la percezione di ciò che si presenta nella pagina, come testi o immagini.
  • Barriere Nell'Utilizzazione
    Sono barriere che impediscono l'utilizzazione delle caratteristiche delle pagine. Esempi di questo tipo di barriere sono collegamenti ambigui o fraintendibili.
  • Barriere Alla Comprensione
    Sono barriere che limitano la comprensione dei dati presenti nella pagina. Ad esempio, la codifica errata dei dati di una tabella.
  • Barriere Al Controllo Da Parte Dell'Utente
    Sono barriere che impediscono di gestire l'informazione presente nella pagina. Ad esempio, l'uso di un layout difficile da utilizzare da parte dell'utente.

Per utilizzare questo metodo bisogna considerare l'impatto sull'utente e la frequenza con cui si manifesta.
Il problema si divide in :

  1. Problema Minore: la presenza di questa barriera viene notata dall'utente ma ci sono facili modi per aggirarla od evitarla se la si riconosce o ricorda; essa incide sulla produttività e sulla soddisfazione; non incide sull'efficacia nè sulla sicurezza.
  2. Problema Importante: la barriera viene notata ed essa ha una grossa influenza nel modo di proseguire il compito da parte dell'utente. Essa incide pesantemente sulla produttività e sulla soddisfazione. Può incidere anche sull'efficacia e sulla sicurezza, rendendo difficile, faticoso e/o rischioso il proseguimento del compito; è facile che l'utente compia degli errori. Spesso non è facile trovare delle vie alternative per ottenere lo scopo.
  3. Problema Critico: si tratta di una barriera che porta molti utenti a rinunciare al raggiungimento dello scopo: gli errori possono essere molti e con gravi conseguenze, vie alternative non esistono. L'impatto negativo su efficacia e sicurezza è elevato; è ancora più elevato su produttività e soddisfazione.

Per la frequenza (riferita al numero di volte in cui il problema compare durante l'esecuzione di un compito) invece i valori possono essere:

  1. il problema si manifesta raramente e non sempre durante lo svolgimento del compito; in pochi e marginali casi esso si manifesta. Dunque esso incide in maniera molto limitata sulla produttività e sulla soddisfazione.
  2. il problema si verifica ogni volta che si svolge quel compito. Può incidere significativamente su produttività e su soddisfazione.
  3. il problema si verifica più volte durante lo svolgimento del compito. Sicuramente incide sulla produttività, facendola calare marcatamente; e altrettanto di sicuro incide sulla soddisfazione.
Tabella per calcolare la gravità di un difetto
Impatto Frequenza Gravità
11minore
12minore
13serio
21serio
22serio
23critico
31critico
32critico
33critico

Strumenti Utilizzati

Gli strumenti che ho utilizzato per la verifica sono stati :

Perimetro Dell'Indagine

Gli utenti per i quali ho verificato la presenza di barriere di accessibilità sono:
  • Utenti non vedenti che usano lettori di schermo o browser parlanti ed eventualmente barre Braille;
  • Utenti ipovedenti che utilizzano ingranditori di schermo;
  • Utenti daltonici;
  • Persone disabili motorie;
  • Persone non udenti o con gravi difetti di udito;
Per ogni tipo di utente sono state analizzate le seguenti pagine:

La relazione è stata svolta nel mese di Maggio 2007.

Sommario Risultati

Il risultato della verifica svolta è stato :

Tabella Di Sommario Sui Probemi Più Gravi Trovati
Descrizione Barriera Impatto Frequenza Gravità Tipo Di Utente Coinvolto
Mancanza Di Didascalie Del Video 3 3 Critico Utente Non Vedente
Frame Inaccessibili 3 3 Critico Utente Non Vedente
Frame Senza Titolo 3 3 Critico Utente Non Vedente
Nuove Finestre 3 3 Critico Utente Non Vedente
Marcatura Della Lingua 3 3 Critico Utente Non Vedente
Tabelle Dati 3 2 Critico Utente Non Vedente
Finestre Sovrapposte 3 3 Critico Utente Ipovedente
Testo Non Ridimensionabile 3 2 Critico Utente Ipovedente
Nuove Finestre 3 3 Critico Utente Disabile Motorio
Mancano Didascalie Per L'Audio 3 3 Critico Utente Non Udente

I problemi più gravi riscontrati sono stati :

  1. Il sito è basato prevalentemente su frame. Ai frame non vengono associati titoli o nomi identificativi.
  2. I link della pagina principale aprono quasi sempre nuove finestre che mettono in difficoltà gli utenti disabili.
  3. Le parole in lingua straniere (quasi sempre tedesche) non vengono marcate opportunamente. Ciò porta a problemi per i lettori di schermo.
  4. Le tabelle dati sono strutturate in maniera errata. Non si fà differenza tra celle intestazione e celle dati vere e proprie.
  5. Uso dei Css sbagliato. Il testo viene sempre trattato in pixel. Sarebbe meglio usare i percentuali per far si che un utente posso ridimensionare i contenuti.
  6. Non si è tenuto conto di utenti ciechi o sordi in presenza di filmati multimediali

Barriere per Utenti Non Vedenti

Immagini Ricche Senza Testo Alternativo

Impatto : 1;
Frequenza : 3;
Gravità : Serio;

Causa : Assenza di testo equivalente associato ad un'immagine che è latrice di informazione. La maggior parte delle immagini presenti nel sito sono prive di alternativa testuale o al massimo hanno un attributo ALT vuoto. L'impatto sull'utente è basso perchè comunque le informazioni che portano sono di basso rilievo. Ad Esempio :
img border="0" src="../../images/Palazzo.gif" width="607" height="260"
img border="0" src="stemppa_trento_originale.jpg" width="224" height="300"
img border="0" src="stemma_tirolo_1500.jpg" width="224" height="300"

Effetto : L'utente non può fruire delle informazioni contenute nell'immagine.

Rimedi : E' necessario aggiungere del testo equivalente al contenuto dell'immagine: usando l'attributo ALT di IMG, e se non sufficiente, usando il tag OBJECT e nel suo contenuto scrivere il testo equivalente.

Mancanza Di Didascalie Del Video

Impatto : 3;
Frequenza : 3;
Gravità : Critico;

Causa : Ci sono video privi di descrizione testuale delle scene. Ad Esempio :
Dalla pagina relativa ai convegni è possibile reperire molti filmati dei convegni passati. Per nessuno di questi è stata messa una descrizione testuale delle scene.

Effetto : Un utente cieco non riesce a percepire il contenuto del video. Riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Arricchire i video presenti nel sito con descrizioni testuali sincronizzate con le scene video.

Frame Inaccessibili

Impatto : 3;
Frequenza : 3;
Gravità : Critico;

Causa : La pagina è basata su frame. Ad Esempio :
Qualunque pagina del sito ad eccezione della Home Page fà uso dei frame.

Effetto : Utenti di vecchie versioni di lettori di schermo non possono accedere ai singoli frame. Quindi azzeramento totale dell'efficacia.

Rimedi : Fare in modo di togliere i frame, usando eventualmente dei DIV accoppiati ad opportune regole CSS per simularne gli effetti positivi.

Materiale In Movimento

Impatto : 2;
Frequenza : 2;
Gravità : Serio;

Causa : Immagini o testo in movimento. Ci sono pagine che fanno uso di questa tecnologia. Ad Esempio :
I calendari presenti nel sito sono accessibili tramite un'immagine animata.
Nella sezione convegni si fà uso di testi scorrevoli.

Effetto : L'utente potrebbe non percepire che l'immagine è cambiata o che il testo è cambiato da quando l'ha sentito l'ultima volta. Ciò porta ad una riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Evitare di usare materiale in movimento.

Link Ambigui

Impatto : 2;
Frequenza : 2;
Gravità : Serio;

Causa : La pagina contiene dei link con etichette ambigue. Ad Esempio :
Nella home page ci sono link che hanno la stessa etichetta ma portano a pagine diverse. Il link "biblioteca" è uno di questi.

Effetto : L'utente del lettore di schermo non ha modo di selezionare il link quando esso viene proposto in una finestra di dialogo che contiene tutti e soli i link. Ciò avviene perchè i link hanno la stessa etichetta. Porta ad una riduzione drastica dell'efficacia.

Rimedi : Modificare le etichette dei link in modo da renderle informative. Al posto di "biblioteca" nella sezione Consiglio si poteva mettere "Cerca Libro".

Troppi Link

Impatto : 2;
Frequenza : 2;
Gravità : Serio;

Causa : Troppi link nella pagina, talvolta non bene organizzati in gruppi. Ad Esempio :
I link nelle pagine sono di solito organizzati in maniera buona. L'unica pagina che contiene molti link è la Home Page. Il sito è infatti strutturato in modo che dalla prima pagina si possa accedere a tutto il sito. Ciò rende la pagina un pò difficile da capire per un utente non vedente e soprattutto lunga e stancante da visitare.

Effetto : Un utente con lettore di schermo deve memorizzare tutti i link per sapere dove si trova quello che gli interessa. Il problema influenza ovviamente la produttività e la soddisfazione dell'utente.

Rimedi : Bisogna organizzare una pagina così in pagine diverse rendendo più profondo il sito con delle pagine intermedie. Deve essere possibile per l'utente esaminare sinteticamente un blocco di link e decidere solo dal titolo del blocco se i link che esso contiene sono rilevanti o meno.

Nuove Finestre

Impatto : 3;
Frequenza : 3;
Gravità : Critico;

Causa : La pagina contiene del codice (HTML o JavaScript) che apre nuove finestre quando l'utente attiva dei link o pulsanti. Ad Esempio :
Molti link della pagina principale attivano la creazione di una nuova finestra del browser.

Effetto : Un utente con lettore di schermo non si accorge che è stata aperta una nuova finestra e che il contesto è cambiato. Porta a una riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Evitare di aprire nuove finestre.

Form Senza LABEL

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina contiene delle form i cui controlli sono privi del corretto markup LABEL/@FOR. Ad Esempio :
Le form presenti nella sezione dei giudici di pace alla pagina http://www.regione.taa.it/archivi/giudici_di_pace/uffici/uffici_index.htm non presentano l'uso del markup LABEL.

Effetto : L'utente che usa il lettore di schermo in modalità "controlli della form" non può permettersi di scorrere avanti e indietro il focus dell'interazione perchè il lettore di schermo non gli/le legge il testo associato all'etichetta del controllo focalizzato. Riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Aggiungere sempre il tag LABEL/@FOR attorno alle etichette di ciascun controllo.

Tabelle Dati

Impatto : 3;
Frequenza : 2;
Gravità : Critico;

Causa : La pagina contiene delle tabelle dati non codificate con TH. Ad Esempio :
Tutte le tabelle dati nelle pagine esaminate non contengono il tag TH.

Effetto : L'uente non può navigare all'interno delle tabelle in modo che gli venga ricordato il significato di ciascuna cella.

Rimedi : Usare TH per distinguere le celle intestazione dalle celle dati.

Tabelle Di Impaginazione

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina viene impaginata con tabelle di layout che si linearizzano male. Ad Esempio :
L'uso di tabelle per l'impaginazione delle pagine nel sito non è molto frequente. Vengono usati molto di più i Frame. Ho comunque riscontrato questa barriera perchè è stato fatto uso delle tabelle nella pagina principale, che è di grande importanza.

Effetto : L'utente che usa il lettore di schermo può avere difficoltà a capire come le informazioni sono state disposte nella pagina dato che il lettore può pronunciare i dati in ordine diverso da quello previsto dalla tabella. Ciò può portare a una riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Evitare di usare le tabelle per realizzare il layout delle pagine. Usare il posizionamento con Css2.

Frame Senza Titolo

Impatto : 3;
Frequenza : 3;
Gravità : Critico;

Causa : La pagina è basata su frame e qualcuno dei tag FRAME (dentro FRAMESET) non contiene l'attributo TITLE. Ad Esempio :
Visto che la maggior parte della pagine è basata sui Frame ho pensato di dare una grande importanza a come sono stati fatti. Ogni Frame possiede un'attributo NAME ma non è assolutamente informativo sugli argomenti che tratta. Valori tipo "uffici_sinistra_it" o "principale" non danno assolutamente idea ad un utente di che informazioni ci siano in quel settore di pagina. Il titolo del frame non è stato messo.

Effetto : L'utente potrà accedere alla pagina solamente un frame alla volta, e sarà costretto a scegliere quale frame visitare. In più dovrà andare a caso non sapendo dove il frame porti. Porta a una riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Aggiungere sempre l'attributo TITLE a ciascuno dei frame. Assicurarsi che il suo valore sia comprensibile.

Marcatura Della Lingua

Impatto : 3;
Frequenza : 3;
Gravità : Critico;

Causa : La pagina manca di attributo LANG ogniqualvolta ci sono parole di una lingua diversa da quella della pagina. Ad Esempio :
Il sito della regione Trentino è un sito bilingue. Ci sono cioè due versioni, una in italiano e una in tedesco. Nonostante questo la presenza di parole tedesche nella versione italiana è molto frequente. Per queste parole non viene mai associato l'attributo LANG.

Effetto : Il lettore di schermo pronuncierà le parole con i fonemi della lingua preselezionata. Riduce l'efficacia perchè un utente difficilmente riuscirà a capire di che parola si tratti.

Rimedi : Aggiungere l'attributo HTML/@LANG con valori come "it", "en", "de", "fr", ecc.

Suddivisione In Sezioni

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina non contiene tag tipo H1-H2...-H6 per suddividere in sezioni il suo contenuto. Ad Esempio :
Ho riscontrato che le pagine prettamente testuali fanno uso di questo tipo di tag, mentre le altre come la Home Page non ne fanno uso. Può essere una scelta dei sviluppatori anche se credo che strutturare anche le pagine intermedie in sezioni sarebbe stato più efficente.

Effetto : Il lettore di schermo permette all'utente di listare tutti i titoli di sezione (da H1 a H6) e di saltare da uno all'altro, in qualsiasi punto della pagina. Ciò permette all'utente di ottenere velocemente una panoramica del contenuto della pagina e di poter scegliere la parte da esaminare con attenzione. Riduzione della produttività e in parte dell'efficacia.

Rimedi : Per ogni tipo di contenuto aggiungere un tag H1-H6.

Mancanza Di Tasti Rapidi

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina contiene controlli di form che sono ricorrenti nelle pagine del sito e che non hanno alcun tasto rapido associato (con @ACCESSKEY). Ad Esempio :
L'unica sezione presente nel sito che abbia dei tasti rapidi associati è quella relativa alla biblioteca. Si potevano inserire dei tasti rapidi nella Home Page per andare direttamente alle sezioni importanti del sito come giunta, amministrazione...

Effetto : Un utente che usa solo la tastiera non può muoversi velocemente nella pagina da controllo a controllo. Deve sempre usare il tasto TAB e muoversi sequenzialmente. Riduzione di produttività e soddisfazione.

Rimedi : Per gli elementi che sono ricorrenti nelle pagine del sito associare un tasto rapido.

Skip Links

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina non permette di saltare direttamente al contenuto. Ad Esempio :
Non è stata implementata questa opzione.

Effetto : Un utente che usa un lettore di schermo è costretto, nella navigazione all'interno del sito, a sentirsi leggere più e più volte il materiale preliminare, prima di arrivare al nocciolo della pagina. Può portare ad una riduzione anche marcata della produttività.

Rimedi : Aggiungere, subito dopo il logo, un link che permetta di saltare al nocciolo della pagina.

Tabella Di Riepilogo Delle Barriere Di Un Utente Non Vedente
Descrizione Barriera Impatto Frequenza Gravità
Mancanza Di Didascalie Del Video 3 3 Critico
Frame Inaccessibili 3 3 Critico
Frame Senza Titolo 3 3 Critico
Nuove Finestre 3 3 Critico
Marcatura Della Lingua 3 3 Critico
Tabelle Dati 3 2 Critico
Materiale In Movimento 2 2 Serio
Troppi Link 2 2 Serio
Link Ambigui 2 2 Serio
Immagini Ricche Senza Testo Alternativo 1 3 Serio
Form Senza Label 1 2 Minore
Tabelle Di Impaginazione 1 2 Minore
Suddivisione In Sezioni 1 2 Minore
Skip Links 1 2 Minore
Mancanza Di Tasti Rapidi 1 2 Minore

Barriere per Utenti Ipovedenti

Contrasto Visivo Insufficiente

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina contiene materiale in primo piano su qualche tipo di sfondo e i colori usati sono troppo poco contrastati. Ad Esempio :
Le pagine esaminate sono prevalentemente con sfondi bianchi e testi che comunque si vedono tranquillamente. L'unico poblema che ho riscontrato si trova nella pagina relativa alla biblioteca dove un testo dal colore rosso non si distingue dallo sfondo un pò più scuro.

Effetto : L'utente farà fatica a distinguere il testo dallo sfondo. Riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Cercare di rendere i colori ben contrastati a livello di luminosità.

Materiale In Movimento

Impatto : 2;
Frequenza : 2;
Gravità : Serio;

Causa : Immagini o testo in movimento. Ci sono pagine che fanno uso di questa tecnologia. Ad Esempio :
I calendari presenti nel sito sono accessibili tramite un'immagine animata.
Nella sezione convegni si fà uso di testi scorrevoli.

Effetto : Il materiale in movimento potrebbe essere posto in un luogo al di fuori del campo visivo dell'utente, con la conseguenza che il cambiamento non viene affatto notato. Ciò porta ad una riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Evitare di usare materiale in movimento.

Mancanza Di Link Interni

Impatto : 2;
Frequenza : 2;
Gravità : Serio;

Causa : La pagina manca di link interni che permettano all'utente di saltare di sezione in sezione, o di ritornare in testa alla pagina. Ad Esempio :
Non ho riscontrato la presenza di link interni nelle pagine selezionate soprattutto in quelle prettamente testuali.

Effetto : Un utente con un ingranditore di schermo dovrà ripetutamente muovere il campo visivo dal testo alla barra di scorrimento per tornare al titolo di sezione e la sua parte iniziale. Questo problema è particolarmente fastidioso in pagine con molti contenuti. Porta ad una riduzione della produttività, e in misura minore dell'efficacia.

Rimedi : Alla fine di ciascuna sezione di pagina includere dei link per ritornare all'inizio della sezione.

Troppi Link

Impatto : 2;
Frequenza : 2;
Gravità : Serio;

Causa : Troppi link nella pagina, talvolta non bene organizzati in gruppi. Ad Esempio :
I link nelle pagine sono di solito organizzati in maniera buona. L'unica pagina che contiene molti link è la Home Page. Il sito è infatti strutturato in modo che dalla prima pagina si possa accedere a tutto il sito. Ciò rende la pagina un pò difficile da capire per un utente non vedente o ipovedente e soprattutto lunga e stancante da visitare.

Effetto : Il numero elevato di link costringe l'utente ad una ricerca faticosa di ciascuno di essi. In più un utente ipovedentedeve deve far scorrere il suo ristretto campo visivo su tutti i link, memorizzarli e poi scegliere quello che può servirgli. Il problema influenza ovviamente la produttività e la soddisfazione dell'utente.

Rimedi : Bisogna organizzare una pagina così in pagine diverse rendendo più profondo il sito con delle pagine intermedie. Deve essere possibile per l'utente esaminare sinteticamente un blocco di link e decidere solo dal titolo del blocco se i link che esso contiene sono rilevanti o meno.

Finestre Sovrapposte

Impatto : 3;
Frequenza : 3;
Gravità : Critico;

Causa : La pagina contiene codice che apre nuove finestre che si sovrappongono totalmente o quasi del tutto con la finestra usata sino a quel momento. Ad Esempio :
Succede molto spesso dato che i link della pagina principale aprono quasi tutti nuove finestre.

Effetto : L'utente non distingue la nuova finestra dalla precedente, e quindi si trova del tutto disorientato dal nuovo contesto di interazione. Porta ad una riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Evitare di aprire nuove finestre.

Mancanza Di Tasti Rapidi

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina contiene controlli di form che sono ricorrenti nelle pagine del sito e che non hanno alcun tasto rapido associato (con @ACCESSKEY). Ad Esempio :
L'unica sezione presente nel sito che abbia dei tasti rapidi associati è quella relativa alla biblioteca. Si potevano inserire dei tasti rapidi nella Home Page per andare direttamente alle sezioni importanti del sito come giunta, amministrazione...

Effetto : L'utente potrebbe usare i tasti rapidi per spostare velocemente e in maniera precisa il focus dell'interazione sulla parte della pagina che interessa, senza dover usare barre di scorrimento e senza dover spostare a mano il campo visivo. Riduzione di produttività e soddisfazione.

Rimedi : Per gli elementi che sono ricorrenti nelle pagine del sito associare un tasto rapido.

Testo Non Ridimensionabile

Impatto : 3;
Frequenza : 2;
Gravità : Critico;

Causa : La pagina contiene del testo per il quale sono state usate delle modalità di presentazione tali per cui non può essere ridimensionato. Ad Esempio :
La dimensione del testo è stata assegnata tramite misure assolute (di solito in pixel). In alcuni casi come la Home Page tramite il tag Font/@Size.

Effetto : L'utente potrebbe non riuscire a ingrandire la dimensione del testo e quindi sarebbe costretto ad usare un ingranditore di testo. Porta ad una riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Nel Css usare unità di misura relative (tipo %) piuttosto che assolute (pixel). Non usare il tag Font/@Size.

Skip Links

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina non permette di saltare direttamente al contenuto. Ad Esempio :
Non è stata implementata questa opzione.

Effetto : L'utente non ha modo di posizionare il suo campo visivo direttamente sulla parte importante della pagina. Può portare ad una riduzione anche marcata della produttività.

Rimedi : Aggiungere, subito dopo il logo, un link che permetta di saltare al nocciolo della pagina.

Tabella Di Riepilogo Delle Barriere Di Un Utente Ipovedente
Descrizione Barriera Impatto Frequenza Gravità
Finestre Sovrapposte 3 3 Critico
Testo Non Ridimensionabile 3 2 Critico
Mancanza Di Link Interni 2 2 Serio
Materiale In Movimento 2 2 Serio
Troppi Link 2 2 Serio
Skip Links 1 2 Minore
Mancanza Di Tasti Rapidi 1 2 Minore
Contrasto Visivo Insufficiente 1 2 Minore

Barriere per Utenti Daltonici

Contrasto Visivo Insufficiente

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina contiene materiale in primo piano su qualche tipo di sfondo e i colori usati sono troppo poco contrastati. Ad Esempio :
Le pagine esaminate sono prevalentemente con sfondi bianchi e testi che comunque si vedono tranquillamente. L'unico poblema che ho riscontrato si trova nella pagina relativa alla biblioteca dove un testo dal colore rosso non si distingue dallo sfondo un pò più scuro.

Effetto : L'utente farà fatica a riconoscere la presenza del materiale in primo piano. Riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Cercare di rendere i colori ben contrastati a livello di luminosità.

Tabella Di Riepilogo Delle Barriere Di Un Utente Daltonico
Descrizione Barriera Impatto Frequenza Gravità
Contrasto Visivo Insufficiente 1 2 Minore

Barriere per Utenti Disabili Motori

Mancanza Di Link Interni

Impatto : 2;
Frequenza : 2;
Gravità : Serio;

Causa : La pagina manca di link interni che permettano all'utente di saltare di sezione in sezione, o di ritornare in testa alla pagina. Ad Esempio :
Non ho riscontrato la presenza di link interni nelle pagine selezionate.

Effetto : L'utente è costretto a muovere continuamente il puntatore dalla pagina alla barra di scorrimento. Porta ad una riduzione della produttività, e in misura minore dell'efficacia.

Rimedi : Alla fine di ciascuna sezione di pagina includere dei link per ritornare all'inizio della sezione.

Troppi Link

Impatto : 2;
Frequenza : 3;
Gravità : Critico;

Causa : Troppi link nella pagina, talvolta non bene organizzati in gruppi. Ad Esempio :
I link nelle pagine sono di solito organizzati in maniera buona. L'unica pagina che contiene molti link è la Home Page. Il sito è infatti strutturato in modo che dalla prima pagina si possa accedere a tutto il sito.

Effetto : Il numero elevato di link costringe l'utente ad un'analisi lunga e faticosa di ognuno di essi. Il problema influenza ovviamente la produttività e la soddisfazione dell'utente.

Rimedi : Bisogna organizzare una pagina così in pagine diverse rendendo più profondo il sito con delle pagine intermedie. Deve essere possibile per l'utente esaminare sinteticamente un blocco di link e decidere solo dal titolo del blocco se i link che esso contiene sono rilevanti o meno.

Link Troppo Vicini

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina contiene delle sequenze di link molto vicini tra loro o molto piccoli. Ad Esempio :
L'unica pagina dove si può riscontrare questo tipo di problema è la pagina principale nella quale i link sono posizionati molto vicini tra loro.

Effetto : Difficile per un utente disabile motorio posizionare il mouse sul link scelto. Riduzione dell'efficacia.

Rimedi : Distanziare i link tra di loro.

Nuove Finestre

Impatto : 3;
Frequenza : 3;
Gravità : Critico;

Causa : La pagina contiene del codice (HTML o JavaScript) che apre nuove finestre quando l'utente attiva dei link o pulsanti. Ad Esempio :
Molti link della pagina principale attivano la creazione di una nuova finestra del browser.

Effetto : Il dover muovere il mouse sul pulsantino di chiusura della finestra, ogni volta che questa appare, richiede all'utente una notevole fatica perchè deve muovere il mouse sul pulsante, piccolo, di chiusura della finestra in alto a destra, nella barra del titolo.

Rimedi : Evitare di aprire nuove finestre.

Form Senza LABEL

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina contiene delle form i cui controlli sono privi del corretto markup LABEL/@FOR. Ad Esempio :
Le form presenti nella sezione dei giudici di pace alla pagina http://www.regione.taa.it/archivi/giudici_di_pace/uffici/uffici_index.htm non presentano l'uso del markup LABEL.

Effetto : Se certi controlli della form hanno una superficie cliccabile ridotta l'utente avrà difficoltà ad attivare i controlli.

Rimedi : Aggiungere sempre il tag LABEL/@FOR attorno alle etichette di ciascun controllo.

Mancanza Di Tasti Rapidi

Impatto : 1;
Frequenza : 2;
Gravità : Minore;

Causa : La pagina contiene controlli di form che sono ricorrenti nelle pagine del sito e che non hanno alcun tasto rapido associato (con @ACCESSKEY). Ad Esempio :
L'unica sezione presente nel sito che abbia dei tasti rapidi associati è quella relativa alla biblioteca. Si potevano inserire dei tasti rapidi nella Home Page per andare direttamente alle sezioni importanti del sito come giunta, amministrazione...

Effetto : L'uso di tasti rapidi per un utente disabile motorio migliora di molto l'usabilità del sito, perchè un utente preferisce usare la tastiera.

Rimedi : Per gli elementi che sono ricorrenti nelle pagine del sito associare un tasto rapido.

Tabella Di Riepilogo Delle Barriere Di Un Utente Disabile Motorio
Descrizione Barriera Impatto Frequenza Gravità
Nuove Finestre 3 3 Critico
Troppi Link 2 2 Serio
Mancanza Di Link Interni 2 2 Serio
Link Troppo Vicini 1 2 Minore
Form Senza Label 1 2 Minore
Mancanza Di Tasti Rapidi 1 2 Minore

Barriere per Utenti Non Udenti

Mancano Didascalie Per L'Audio

Impatto : 3;
Frequenza : 3;
Gravità : Critico;

Causa : Un file multimediale con voce narrante è privo di sottotitoli che spieghino il testo narrato. Ad Esempio : Dalla pagina relativa ai convegni è possibile reperire molti filmati dei convegni passati. Per nessuno di questi sono stati messi dei sottotitoli per utenti non udenti.

Effetto : L'utente non ha modo di percepire le informazioni date dall'audio.

Rimedi : Aggiungere ai file multimediali anche dei sottotitoli che riproducano l'audio.

Tabella Di Riepilogo Delle Barriere Di Un Utente Non Udente
Descrizione Barriera Impatto Frequenza Gravità
Mancano Didascalie Per L'Audio 3 3 Critico

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!

Frasson Luca - Facoltà Di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali - Maggio 2007