Simulazione Euristica

Introduzione

La simulazione euristica (o heuristic walkthrough) è una variante della valutazione euristica.
La simulazione euristica può essere adottata sia come metodo di valutazione dell'usabilità che come metodo di valutazione dell'accessibilità. Entrambe le valutazioni sono di tipo analitico cioè si basano sull'osservazione del sistema e delle sue componenti, in cui i valutatori usano una lista di principi generali di usabilità (euristiche) nella prima valutazione o un elenco di barriere di accessibilità nella seconda, per individuare eventuali violazioni delle stesse presenti nel sistema. Nella simulazione euristica per la verifica dell'accessibilità i valutatori esaminano le singole pagine e cercano tutte le barriere che ogni pagina potrebbe erigere nei confronti dell'attività di un utente disabile o disabilitato dalla tecnologia usata.
Per barriera di accessibilità si intende una qualsiasi condizione che rende difficile o impossibile il progredire verso l'ottenimento di un obiettivo da parte di una persona disabile o disabilitata che usa il sito mediante un qualche tipo di tecnologia (assistiva e non). Una barriera viene descritta in termini di:

Questa tecnica richiede il lavoro di 2 o più valutatori, non coinvolti nello sviluppo del sistema, che in una prima fase decidono:

Successivamente, sulla base di un elenco prefissato di barriere, ogni valutatore, individualmente, valuta se qualche barriera può emergere dalla pagina sotto osservazione, rendendosi conto dell'impatto della barriera sull'utente e sui suoi possibili compiti ed associando un livello di gravità della barriera stessa. Infine i valutatori si riuniscono e discutono dei difetti riscontrati nel sistema, producendone una lista alla quale seguirà un rapporto di usabilità.

[S] Torna su

Categorie di utenti e scenari d'uso

Lo scenario d'uso è la narrazione di cosa un'ipotetica persona in un'ipotetica situazione vorrebbe ottenere mediante l'uso di un sistema. Esso può includere:


[S] Torna su

Le categorie di utenti considerate per la valutazione sono:

Utente non vedente
Studente di 22 anni che ama viaggiare da solo ed in compagnia. Ha una buona conoscienza informatica ed utilizza Microsoft Windows XP e Internet Explorer 6 in accoppiata con il lettore di schermo JAWS 6.

Utente disabile congnitivo
Disoccupato di 55 anni mantenuto dalla famiglia, il quale da 2 anni è affetto da una malattia che debilita le sue capacità cognitivetudente. Non ha una buona conoscienza informatica ed utilizza Microsoft Windows Me e Internet Explorer 5.
Abitando in regione vuole informarsi sull'assistenza fornita ai disabili.


[S] Torna su

Pagine Analizzate:

http://www.regione.emilia-romagna.it/wcm/ERMES/Canali/trasporti.htm
http://www.regione.emilia-romagna.it/wcm/ERMES/Canali/trasporti/tariffe_integrate_trasporti_pubblici.htm
http://www390z.regione.emilia-romagna.it/webattn/aw01w51s.pl?Tipo=N&anno=2003&numero=2186
http://www390z.regione.emilia-romagna.it/webattn/aw01w53s.pl
http://www390z.regione.emilia-romagna.it/temp/docatto/2007321113901855516ATDB03B4058.html

Barriere riscontrate:

Immagini ricche senza testo alternativo

Immagini decorative e di minore importanza prive di informazione non hanno testo alternativo.

Causa:
Mancanza di testo alternativo.

Soluzione:
Aggiungere testo alternativo.

Gravità: problema minore


[S] Torna su

Link generici

Nei link generici l'utente non vedente non capisce a cosa si riferisce il link mentre l'utente disabile cognitivo clicca senza sapere cosa accadrà.

screenshot che mostra un pulsante di submit con la scritta "(clicca quì per il testo)"
pagina successiva: "per vedere il testo clicca qui" -> "leggere il testo della delibera"
screenshot che mostra un link che porta la scritta "qui"



Causa:
Testo non esplicativo nei link.

Soluzione:
Sostituire "(clicca quì per il testo)" con "Recupera testo della delibera". e "qui" con la destinazione.

Gravità: problema minore


[S] Torna su

Form senza LABEL

L'utente non vedente trova difficoltoso l'utilizzare le form del sito poiché sono tutte prive di label.

Causa:
La mancanza di label fa si che non si riesca ad associare il titolo del controllo al controllo stesso.

Soluzione:
Inserimento delle label anzichè testo semplice.

Gravità: problema importante


[S] Torna su

Testo complicato

L'utente disabile cognitivo fatica a comprendere il testo della delibera.

Causa:
Essendo una delibera il testo è compicato.

Soluzione:
Inserire anche spiegazioni in "parole povere" per persone con questo tipo di disabilità o bambini.

Gravità: problema minore


[S] Torna su

Troppi link

Nelle pagine sulla salute i link sono troppi e mal raggruppati. e mentre l'utente disabile congitivo si confonde e si stressa, quello non vedente non riesce a navigare efficaciemente con il lettore dischermo.

Causa:
Troppi link mal disposti.

Soluzione:
Separare i link in gruppi più piccoli e meglio composti. Anche su più pagine.

Gravità: problema minore


[S] Torna su

Conclusioni:

Va detto che ora come ora questo è il sito di un ente publico, da noi analizzato, realizzato meglio. Le uniche pecche sono state apportate da chi il sito lo riempie e non da chi lo ha realizzato. Questo risulta evidente anche analizzando il testo delle Delibere citate in precedenza che è il risultato di un'esportazione di un documento word in formato html.