Simulazione Euristica sito Regione Marche

di: Riccardo Dondi, Matteo Orlando, Roberto Raiz

Barriere ricorrenti

Barriere alla percezione

Le parti ricorrenti del sito quali fascia superiore e menu laterale non presentano barriere legate alla percezione.

Barriere alla comprensione

ASCII art: Spesso vengono usati dei simboli per evidenziare dei link, che oltretutto vengono gestiti come link diversi alla stessa pagina; ad esempio “> Home” con la conseguenza che un lettore di schermo leggerà il link come “link maggiore. Link Home”

Esempio di barriera dovuta all'ASCII art

Impatto: 2
Frequenza: 3
Gravità: Critico

Troppi link: La pagina presenta una moltitudine di link nel menu a sinistra, che constringono un utente lettore di schermo ad una lunga analisi degli stessi. Il problema potrebbe venire in parte risolto eliminando dal menu tutti i link relativi alla sezione “aree tematiche”, in quanto già raggiungibili attraverso il link “Tematiche” nella fascia superiore del sito.

Esempio di pagina con troppi link

Impatto: 2
Frequenza: 3
Gravità: Critico

Tabelle di impaginazione: la pagina è strutturata secondo delle tabelle di impaginazione probabilmente mal strutturate, in quanto utilizando un lettore di schermo talvolta questo legge dei tag html relativi alle celle.

Impatto: 1
Frequenza: 1
Gravità: Minimo

Pagine senza titoli: gran parte delle pagine relative al sito presentano lo stesso titolo: “Regione Marche”. Questo può presentare un problema per utenti che usano un lettore di schermo, considerando il fatto che spesso I link del sito aprono nuove finestre.

Impatto: 2
Frequenza: 2
Gravità: Serio

Marcature della lingua: Non sono mai specificati attributi di lingua quando vengono utilizzate parole straniere. Il lettore di schermo in questo modo pronuncia tutte le parole usando I fonemi italiani, rendendo quindi difficile la comprensione all’utente.

Impatto: 2
Frequenza: 3
Gravità: Critico

Suddivisione in sezioni: non vengono mai usati i tag h1, h2, h3.. per dividere le sezioni del sito, con la conseguenza che utenti con lettori di schermo non potranno saltare velocemente da una sezione all’altra, ma dovranno bensì scorrere tutti i links

Impatto: 2
Frequenza: 2
Gravità: Serio

Immagini come titoli: le sezioni in cui sono raggruppati i link del menu a sinistra, come il titolo grafico nella fascia superiore sono composti da immagini prive di attributo “ALT” o “lONGDESC”. Ne risulta che un utente che usa un lettore di schermo non riuscirà a percepire nemmeno la presena dell’immagine, e che un utente che ridimensiona il testo della pagina avrà difficoltà a percepire il contenuto delle immagini.

Esempio dell'utilizzo di immagini come titoli

<td colspan="2">
<font color="#FFFFFF">
<img src="
template/1/browse/Tradizionale/imgs/sxmenu_title_ServiziOnLine.gif"
width="160" height="20">
</font>
</td>

Impatto: 2
Frequenza: 3
Gravità: Critico

Sito complesso: in generale si è notato che il sito possiede una struttura molto complessa, spesso ridondante che non facilita la navigazione.

Impatto: 2
Frequenza: 2
Gravità: Serio

Torna all´inizio della pagina

Barriere all´utilizzazione

Link generici/ambigui: sono presenti delle immagini che attuano dei link come ad esempio l’immagine che riporta al motore di ricerca “Lo Zibaldone” che però come testo alternativo ha solo “Lo zibaldone”, e che quindi non è abbastanza esustivo.

Impatto: 2
Frequenza: 2
Gravità: Serio

Nuove finestre: alcuni links nella fascia superiore aprono nuove finestre con collegamenti a siti esterni. Queste nuove finestre inoltre hanno la stessa dimensione della finestra principale, con il rischio che l’utente non si accorga del cambiamento.

Impatto: 1
Frequenza: 2
Gravità: Minimo

Form senza label: il form per la ricerca presente nella fascia superiore è totalmente privo di tag LABEL; di conseguenza un lettore di schermo legge il form come “edit”. La stessa cosa vale per il bottone di submit, rappresentato graficamente da una freccia, ma privo di LABEL.

Impatto: 1
Frequenza: 1
Gravità: Minimo

Link troppo vicini: I link del menu a sinistra sono stati impaginati molto vicini tra loro, rendendone difficile il puntamento da parte di utenti che hanno disabilità motorie.

Impatto: 2
Frequenza: 2
Gravità: Serio

Torna all´inizio della pagina

Barriere al controllo da parte dell´utente

Skip links: non sono presenti degli skip links nella pagina, che potrebbero aiutare nella navigazione un utente permettendogli di saltare direttamente al contenuto della pagina.

Impatto: 2
Frequenza: 2
Gravità: Serio

Righe di testo lunghe: Sebbene in modalità normale la pagina sia perfettamente leggibile, usando un ingranditore di schermo già con un ingrandimento a 2x i testi della parte centrale delle pagine superano il campo visivo, costringendo l’utente a fare spesso lo scrolling da sx a dx e viceversa. Questo però non è stato valutato come un vero e proprio problema.

Impatto: 1
Frequenza: 1
Gravità: Minimo

Layout non ridimensionabile: In generale il layout è difficilmente ridimensionabile. In particolare le tabelle di layout hanno dimensioni fisse che in caso di ridimensionamento dei testi modificano sensibilente la struttura e la fruibilità del sito.

Impatto: 2
Frequenza: 1
Gravità: Serio

Pagina solo testo: Un problema ricorrente e molto grave è rappresentato dalle pagine in formato solo testo.
La home page è stata riadattata al formato testuale, ma ha un ordine logico degli elementi diverso dalla versione grafica, inoltre contiene meno informazioni e link rispetto alla versione originale.

Per quanto riguarda invece le altre pagine, queste non sono assolutamente state modificate. L’unico cambiamento viene rappresentato dal fatto che visitando una pagina interna al sito in modalità testuale, viene presentato solamente il contenuto della parte centrale della pagina grafica, con dei riferimenti a CSS interni e non più esterni, e quindi senza riferimenti e menu di navigazione.
Persistono comunque le immagini presenti anche nella pagina in modalità grafica.
Il risultato è che l’utente naviga una pagina assolutamente identica a quella in modalità grafica, ma priva dei controlli di navigazione, pertanto può muoversi solamente attraverso i controlli offerti dal browser.

Esempio di pagina in modalitÓ grafica

La stessa pagina in modalità solo testo:

Esempio di pagina in modalitÓ solo testo

Impatto: 3
Frequenza: 3
Gravità: Critico

Torna all´inizio della pagina

Valid XHTML 1.0 Strict