Relazione.

Torna all'indice [1] Abstract

Questa relazione descrive, in specifiche sezioni, gli esiti delle attività di analisi di tipo user testing (UT) e barriers walkthrough (BW) eseguite su un insieme consistente di pagine del sito ufficiale della Università degli Studi di Udine. La scelta delle pagine risponde a :

requisiti qualitativi:

le pagine prescelte per l'analisi di tipo barriers walkthrough fanno parte dei percorsi di navigazione che saranno poi utilizzati nello user testing e risultano esemplificative degli stili (non solo grafici) utilizzati in modo estensivo nell'intero sito (almeno nella versione in via di costruzione);

requisiti quantitativi:

il numero e la varietà delle pagine prescelte (sia intermedie che terminali di navigazione relativamente ad un certo percorso) garantiscono una non casualità degli eventuali problemi riscontrati.

[2] Contesto

Torna all'indice [2.1] Scenari

Sito target dei test è quello dell'Università degli Studi di Udine (indirizzo www.uniud.it).

Obiettivo ultimo del test è verificare la eseguibilità di compiti (casi d'uso) specifici da parte di un utente e, implicitamente, valutare la corretta progettazione del sito in ordine a:

Naturalmente il test con gli utenti dovrebbe essere fatto (con vari strumenti) nelle fasi di progettazione e realizzazione a fronte di una scelta degli utenti tale da essere sufficientemente rappresentativa dei possibili target di utenza.

In questa fase (sito pubblicato) il test con gli utenti può servire ad evidenziare eventuali discrasie rispetto a:

Integrando il test con gli utenti con l'analisi di tipo barriers walkthrough è possibile valutare se i compiti (casi d'uso) prescelti possono essere svolti da portatori di specifiche disabilità (quelle prescelte per l'analisi) e con quale grado di difficoltà.

Ho quindi ipotizzato due scenari di testing:

Studente, accesso:

analisi dell'offerta didattica per un corso che prepari alla professione di webmaster;

Imprese, collaborazione:

ricerca delle modalità da attuare per l'attivazione di una collaborazione.

Torna all'indice [2.2] Attività preventive

L'analisi con il metodo barriers walkthrough, anteposto allo user testing, è stata a sua volta preceduta dalle attività di validazione (XHTML, CSS) e di conformità (secondo i criteri WCAG) i cui esiti sono riportati nella tabella che segue.
Poiché l'individuazione di invalidità e non conformità non rientrano negli scopi di questa relazione ma sono solo funzionali ad una valutazione oggettiva del codice prodotto rispetto ad eventuali barriere presentate, i test sono stati eseguiti in modo strumentale, utilizzando:

Validità XHTML:

W3C Markup Validation Service; in caso di pagina che supera la validazione viene riportato solamente il riferimento al DTD XHTML 1.0 (Strict, Transitional, Frameset) rispetto al quale la pagina è stata validata, altrimenti il termine Nessuno con il link alla pagina contente gli esiti della validazione;

Validità CSS:

W3C CSS Validation Service; se i fogli di stile associati alla pagina superano completamente la validazione viene riportato il termine Si altrimenti il tipo di segnalazione (Avviso, Errore, Non Validabile) con il link alla pagina contenete gli esiti della validazione;

Conformità WAI:

Watchfire WebXact o, in caso di problemi di accesso, HiSoftware® Cynthia Says™ Portal; viene riportato il livello di Priorità che è stato superato e qualora sia inferiore a 3, viene sotteso il link al risultato fornito dallo strumento di analisi;

Analisi/Raccomandazioni:

Website Optimization Services.; vengono riportati gli eventuali livelli di attenzione (Warning!, Caution) ricavabili dalla sintesi riportata nella sezione Analysis and Recommendations; viene inoltre sotteso il link alla pagina prodotta dallo strumento di analisi.

Tabella degli esiti dei test di validità, conformità, complessità
(*) Utilizzata in: BW = Barriers walkthrough, UT= Users Testing;
Sezione Pagina Utilizzata in(*) Validità/Conformità Analisi
Raccomandazioni
key Nome/Link BW UT XHTML 1.0 CSS WAI
Home page [a] Home page si si Transitional Avvisi  1  Cautions & Warnings
Ricerca [b] Strutture si si Transitional Errori  1  Cautions & Warnings
[c] Matematica e Informatica si si Strict Errori  1  Cautions & Warnings
[d] Attività si si Transitional Errori  1  Cautions & Warnings
[e] Imprese si si Transitional Errori  1  Cautions & Warnings
[f] Spin-off Attivati si si Nessuno Errori  1  Cautions & Warnings
Didattica [g] Offerta si si Transitional Errori  1  Cautions & Warnings
[h] Facoltà si si Transitional Errori  1  Cautions & Warnings
[i] Scienze si si Nessuno Non Validabile  1  Cautions & Warnings
[l] Corsi di Laurea si si Transitional Errori  1  Error 404 Not Found
[m] Tecnologie web e multimediali si si Nessuno Non Validabile  1  Cautions & Warnings
[n] Insegnamenti TWM si si Nessuno Errori  1  Error 404 Not Found

[3] Conclusioni

Torna all'indice [4] Barrier walkthrough

Le pagine prescelte per l'analisi di tipo barriers walkthrough fanno parte dei percorsi di navigazione che saranno poi utilizzati nello user testing e risultano esemplificative degli stili (non solo grafici) utilizzati in modo estensivo nell'intero sito (almeno nella versione in via di costruzione);

Rispetto alle disabiltà scelte per eseguire la verifica, il metodo ha evidenziato, soprattutto per le pagine che utilizzano il template standard, criticità relativamente a:

Il numero e la varietà delle pagine prescelte (sia intermedie che terminali di navigazione relativamente ad un certo percorso) garantiscono una non casualità degli eventuali problemi riscontrati.

Per i dettagli dell'analisi eseguita con il metodo Barrier walkthrough si rimanda alla pagina: Progetto per Laboratorio PSW: Barriers walkthrough (Simulazione euristica guidata da barriere).

Torna all'indice [5] User Testing

Le prove con utenti per lo svolgimento dei compiti ((User testing) hanno evidenziato che anche l'architettura di questo sito non è funzionale all'esecuzione di compiti specifici.

Gli utenti che hanno partecipato al test hanno dato atto, con i loro commenti, a quanto emerso (in termini oggettivi) dall'analisi del sito con il metodo Barrier walkthrough, valutando, tra l'altro, superflua, per lo svolgimento di compiti reali, la home page così come attualmente strutturata.

Per i dettagli dell'analisi eseguita con il metodo User testing si rimanda alla pagina: Progetto per Laboratorio PSW: User testing (Prove con utenti per lo svolgimento di compiti).

[6] Riferimenti e glossario

Torna all'indice [6.1] Barriers walkthrough

Giorgio Brajnik - Simulazione euristica guidata da barriere per la verifica dell'accessibilità, febbraio 2006.
Questo metodo, a mio avviso, colma una lacuna nei metodi di valutazione. Da una parte c'è la valutazione della conformità rispetto ad uno standard, semplice da svolgere ma che produce risultati limitati. Dall'altro lato abbiamo la valutazione euristica e il test con utenti. Entrambe le tecniche permettono di produrre risultati molto più ricchi, ma la prima risulta di difficile applicazione data la generalità dei principi su cui si può basare. La seconda non permette di produrre solo risultati attinenti all'accessibilità, e mescola problemi di accessibilità con problemi di usabilità, come si può notare osservando i rapporti, peraltro utilissimi, prodotti dall'Unione Italiana dei Ciechi, Osservatorio Siti Internet. ...
Giorgio Brajnik - Barrier walkthrough: an accessibility evaluation method.
The purpose of this method is to fill a gap concerning web accessibility testing. In fact, the most often used method is the standards review (or conformance testing) coupled with WCAG 1.0 guidelines or Section 508 requirements (or other similar principles). On the other side there are methods that are used less often, like user testing. Both methods can be used for assessing accessibility levels, but there are shortcomings in both cases. ...
Giorgio Brajnik. Web Accessibility Testing: When the Method is the Culprit.
CCHP 2006, 10th International Conference on Computers Helping People with Special Needs, July 2006, Linz, Austria. Published within Lecture Notes Springer Verlag.

Torna all'indice [6.2] User testing

Italia.gov.it - eventi della vita
L'utilizzo della metafora di comunicazione "Eventi della vita" per classificare i servizi ...
Front office e servizi di e-government per cittadini ed imprese. (pdf)
Per facilitare il processo di fruizione dei servizi, la loro erogazione non sarà strutturata in base all’organizzazione della PA, ma alle necessità dell’utente. Per questo motivo il modello di riferimento prevede l’utilizzo di una metafora di comunicazione. Esempi di metafora di comunicazione possono essere temi specifici come caccia, sport, ambiente, automobile, oppure eventi della vita come nascita, matrimonio, istruzione, ecc.. Il Dipartimento, con riferimento ad analoghe esperienze europee, ha sviluppato una metafora di comunicazione comune per cittadini e imprese, basata sul concetto di “Eventi della vita”. I servizi erogati dalle Amministrazioni locali saranno classificati all’interno di categorie, specifiche per cittadini e imprese

Torna all'indice XHTML, CSS, WAI: references, tutorials and guides

HyperText Markup Language (HTML) Home Page
This is W3C's home page for the HTML Activity. Here you will find pointers to our specifications for HTML/ XHTML, guidelines on how to use HTML/XHTML to the best effect, and pointers to related work at W3C. When W3C decides to become involved in an area of Web technology or policy, it initiates an activity in that area. HTML is one of many Activities currently being pursued. You can learn more about the HTML Activity from the HTML Activity Statement.
Cascading Style Sheets home page
The W3C's CSS home with links to CSS news, tutorials, browsers, and authoring tools.
Cascading Style Sheets (CSS) is a simple mechanism for adding style (e.g. fonts, colors, spacing) to Web documents. Tutorials, books, mailing lists for users, etc. can be found on the “learning CSS page. For background information on style sheets, see the Web style sheets page. Discussions about CSS are carried out on the (archived) www-style@w3.org mailing list and on comp.infosystems.www.authoring.stylesheets.
Web Accessibility Initiative (WAI)
WAI: Strategies, guidelines, resources to make the Web accessible to people with disabilities.
WAI develops...
  • guidelines widely regarded as the international standard for Web accessibility;
  • support materials to help understand and implement Web accessibility;
  • resources, through international collaboration.

[0] Ritorna all'inizio.

Tutte le pagine di questa relazione sono state sottoposte a:

Valid XHTML 1.0 Strict

verifica di conformità utilizzando il Markup Validation Service di W3C QA

Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

verifica di accessibilità utilizzando il WAVE 3.5 Accessibility Tool (development version)

Servizio di validazione del W3C per i fogli di stile a cascata (CSS)

verifica di fogli di stile a cascata (CSS) e di documenti (X)HTML contenenti fogli di stile utilizzando il Servizio di validazione del W3C per i fogli di stile a cascata (CSS)