Salta al contenuto principale [0]
Logo Università degli studi di Udine

Simulazione euristica guidata da barriere

per la verifica dell'accessibilità sul sito www.regione.puglia.it

Ti trovi in : Home - Simulazione euristica Puglia - Sommario risultati

Sommario risultati

Dall'analisi effettuata il sito www.regione.puglia.it nel complesso risulta essere utilizzabile in maniera efficace anche da utenti non vedenti.
Infatti nella parte sottostante di ogni pagina il sito si dichiara di essere accesibile a livello AA rispetto alle linee guida 1.0. Ma nonostante ciò è stata riscontrata la presenza di barriere per l'utente preso in considerazione, anche se in numero non elevato.

Le barriere che sono state riscontrate sono le seguenti:

  • Link generici;
  • Tabelle di impaginazione;
  • ASCII art;
  • Pagine senza titoli;
  • Link ambigui;
  • Skip links;
  • Marcatura della lingua;
  • Suddivisione in sezioni;
  • Troppi link;
  • Form senza label.

Tra le barriere sopracitate solamente 4 possiedono un livello di gravità critico, cioè:

  • Marcatura della lingua;
  • Suddivisione in sezioni;
  • Troppi link;
  • Form senza label.

La mancanza di marcatura della lingua per un utente non vedente che utilizza lettori di schermo e browser parlanti per interagire con il web risulta essere problematica durante la navigazione del sito. Solamente una pagina possiede l'attributo LANG all'interno del tag HTML. Nelle pagine prive dell'attributo LANG, che specifica la lingua in cui il testo è scrito, il lettore di schermo utilizzato non è in grado di risalire alla lingua a cui appartengono le parole incontrate, e quindi non sarà in grado di leggerle in modo corretto. Anche se il lettore è impostato per la lingua italiana, se incontra una parola straniera priva di attributi che ne specifichino la lingua, non la legge correttamente. Per esempio utilizzando il lettore di schermo Jaws, la parola "web" veniva letta "veb" oppure "newsletter" veniva letta "nevletters".

Per quanto riguarda la suddivisione i sezioni analizzando la struttura delle pagine non è stata riscontrata la presenza di tag tipo H1-H2...H6 per suddividere in sezioni il suo contenuto. Alcuni tag di questo tipo (h5 - h6) sono stati utilizzati per il titolo ma viene sfruttata solamente la formattazione che gli viene applicata di default. L'assenza di questo markup non permette al lettore di schermo di listare tutti i titoli di sezione e quindi non da la possibilità all'utente di saltare da un titolo all'altro, in qualsiasi punto della pagina. In questo modo l'utente non può ottenere velocemente una panoramica del contenuto della pagina e scegliere la parte da esaminare con attenzione. Inoltre, siccome nel sito sono presenti pagine molto simili l'utente non ha modo di saltare direttamente dove serve senza essere costretto ad ascoltare tutta la lista delle informazioni presenti.

Particolarmente problematica risulta essere la presenza di troppi link. Dall'analisi è stata riscontrata la presenza di un numero minimo di 50 link fino ad un massimo di 80 link circa per pagina. Nonostante il numero, è stata effettuata una buona suddivisione in categorie delle voci del menù ma le etichette risultano essere troppo specifiche e numerose. Per risolvere il problema dovrebbero essere diminuite e sostituite con etichette più generali perchè il numero elevato di link costringe l'utente ad un'analisi lunga e faticosa di ciascuno di essi. L'utente deve ascoltare tutti i link prima di decidere se continuare e poter scegliere quello più rilevante per lui. Durante questo ascolto deve memorizzare i link sentiti in modo da poterci ritornare con il focus onde attivarli. Soprattutto nel caso di incertezza sulla adeguatezza della pagina rispetto al suo obiettivo, l'utente è costretto ad uno sforzo elevato per navigare nel sito. In questo caso il problema però non risulta essere aggravato ulteriormente da etichette non informative perchè la maggior parte descrive al meglio a che cosa punta il link.

Infine, le form senza label, in tutte le pagine dove sono presenti risultano essere tutte prive del corretto markup LABEL/@FOR ma risultano corrette dal punto di vista dell'impaginazione. L'utente che usa il lettore di schermo in modalità "controlli della form" non può permettersi di scorrere avanti e indietro il focus dell'interazione perché il lettore di schermo non legge il testo associato all'etichetta del controllo focalizzato.

Torna su

Realizzato da Bressan Sara
Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2007