Salta al contenuto principale [0]
Logo Università degli studi di Udine

Valutazione di conformità rispetto

alla Legge Stanca sul sito www.regione.campania.it

Ti trovi in : Home - Valutazione conformità - Sommario risultati

Sommario risultati

Al termine della Valutazione di conformità secondo la Legge Stanca, il sito risulta essere non conforme ai requisiti richiesti.

Sebbene il sito dichiari di essere accessibile a livello AAA secondo le linee guida WCAG, si sono riscontrati delle violazioni nei seguenti requisiti:

  • Requisito 1 - validità del codice
    • Realizzare le pagine e gli oggetti al loro interno utilizzando tecnologie definite da grammatiche formali pubblicate nelle versioni più recenti disponibili quando sono supportate dai programmi utente. Utilizzare elementi ed attributi in modo conforme alle specifiche, rispettandone l'aspetto semantico.
    • Livello di gravità: basso
  • Requisito 6 - contrasto
    • Garantire che siano sempre distinguibili il contenuto informativo (foreground) e lo sfondo (background), ricorrendo a un sufficiente contrasto (nel caso del testo) o a differenti livelli sonori (in caso di parlato con sottofondo musicale); evitare di presentare testi in forma di immagini.
    • Livello di gravità: basso
  • Requisito 11 - fogli di stile
    • Usare i fogli di stile per controllare la presentazione dei contenuti e organizzare le pagine in modo che possano essere lette anche quando i fogli di stile siano disabilitati o non supportati.
    • Livello di gravità: basso
  • Requisito 12 - layout liquido
    • La presentazione e i contenuti testuali di una pagina devono potersi adattare alle dimensioni della finestra del browser utilizzata dall'utente senza sovrapposizione degli oggetti presenti o perdita di informazioni tali da rendere incomprensibile il contenuto, anche in caso di ridimensionamento, ingrandimento o riduzione dell' area di visualizzazione o dei caratteri rispetto ai valori predefiniti di tali parametri.
    • Livello di gravità: alto
  • Requisito 17 - script, applet, PDF ...
    • Garantire che le funzionalità e le informazioni veicolate per mezzo di oggetti di programmazione, oggetti che utilizzano tecnologie non definite da grammatiche formali pubblicate, script e applet siano direttamente accessibili.
    • Livello di gravità: alto
  • Requisito 19 - link non ambigui
    • Rendere chiara la destinazione di ciascun collegamento ipertestuale (link) con testi significativi anche se letti indipendentemente dal proprio contesto oppure associare ai collegamenti testi alternativi che possiedano analoghe caratteristiche esplicative, nonché prevedere meccanismi che consentano di evitare la lettura ripetitiva di sequenze di collegamenti comuni a più pagine.
    • Livello di gravità: basso
  • Requisito 21 - link distanti
    • Rendere selezionabili e attivabili tramite comandi da tastiere o tecnologie in emulazione di tastiera o tramite sistemi di puntamento diversi dal mouse i collegamenti presenti in una pagina; per facilitare la selezione e l'attivazione dei collegamenti presenti in una pagina è necessario garantire che la distanza verticale di liste di link e la spaziatura orizzontale tra link consecutivi sia di almeno 0,5 em, le distanze orizzontale e verticale tra i pulsanti di un modulo sia di almeno 0,5 em e che le dimensioni dei pulsanti in un modulo siano tali da rendere chiaramente leggibile l'etichetta in essi contenuta.
    • Livello di gravità: alto
  • Requisito 22 - pagine equivalenti
    • Per le pagine di siti esistenti che non possano rispettare i suelencati requisiti (pagine non accessibili), in sede di prima applicazione, fornire il collegamento a una pagina conforme a tali requisiti, recante informazioni e funzionalità equivalenti a quelle della pagina non accessibile ed aggiornata con la stessa frequenza, evitando la creazione di pagine di solo testo; il collegamento alla pagina conforme deve essere proposto in modo evidente all'inizio della pagina non accessibile.
    • Livello di gravità: minore

Come si nota dalle informazioni riportate al di sopra, solamente 3 requisiti violati possiedono un livello di gravità alto.

La violazione del requisito 12 comporta notevoli problemi ad utenti diversamente abili che utilizzano lettori di schermo o ingranditori di schermo. Il contenuto all'interno della pagina a volte non fluisce correttamente, pregiudicandone la comprensione. Sono costretti a scorrere la pagina dal alto verso il basso tramite la barra di scorrimento per cercare i contenuti e ritornare verso l'alto per selezionare delle voci da menù. Il problema può essere risolto sostituendo le unità di misura assolute utilizzate sia all'interno delle pagine sia nei fogli di stile CSS con unità di misura relative come em o %, (eccetto per margini e bordi).

Per quanto riguarda la violazione del requisito 17, non permette all'utente diversamente abile di accedere all'informazione contenuta nel file ed inoltre, la stessa informazione non risulta essere disponibile in altre parti del sito. L'utente che utilizza lettori di schermo risulta essere fortemente danneggiato, perchè il testo presente non viene letto secondo un ordine logico e le tabelle presenti risultano essere incomprensibili. Per risolvere questo problema sarebbe necessario mettere a disposizione un collegamento ad una pagina HTML contenente lo stesso testo presente nel file e seguire le linee guida generali per creare un file PDF accessibile.

Infine, il requisito 21, procura notevoli problemi a utenti che utilizzano lettori di schermo. La sequenza dei link non viene letta in modo corretto e vengono eseguite azioni senza consenso da parte dell'utente. L'utente quindi resta confuso e non è consapevole del cambiamento di contesto. Per risolvere questo problema è possibile possibile adoperare l'attributo tabindex per creare un ordine di tabulazione corretto e logico.

Per risolvere le altre violazioni è sufficiente riordinare o aggiungere del codice, correggere gli errori presenti e utilizzare opportunamente le regole messe a disposizione dai fogli di stile CSS.


Realizzato da Bressan Sara
Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2007