Salta al contenuto principale [0]
Logo Università degli studi di Udine

Valutazione di conformità rispetto

alla Legge Stanca sul sito www.regione.campania.it

Ti trovi in : Home - Valutazione di conformità - Risultati dettagliati

Risultati dettagliati

1. Validità del codice

Requisito n° 1

Descrizione:Realizzare le pagine e gli oggetti al loro interno utilizzando tecnologie definite da grammatiche formali pubblicate nelle versioni più recenti disponibili quando sono supportate dai programmi utente. Utilizzare elementi ed attributi in modo conforme alle specifiche, rispettandone l'aspetto semantico.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito violato

Problemi riscontrati: Effettuando un'analisi sistematica con strumenti automatici d'identificazione delle violazioni a livello semantico del codice, in generale sono stati riscontrati i seguenti problemi:

  1. Inserimento del tag <p />, non valido, al posto del tag <br/>;
    <strong>1.431.634</strong></font></p></td></tr></tbody></table></p><p /><p>Come si può notare ...
  2. Inserimento di tag vuoti;
    <strong></p><p align="center"><strong></strong></p><p>Questa in ...
  3. Tabelle inserite all'interno di paragrafi;
    <p><table style="WIDTH: 583px ... </tr></tbody></table></p>
  4. Indirizzi URL contenenti spazi al posto di corrispondenti caratteri speciali come %20 oppure +;
    <a href="http://resources.regione.campania.it/slide/files/POR/complemento di programmazione/cdpsimona/ ...
  5. Inserimento di tag <p> all'interno di tag <strong>;
    <strong><p><b>Competenze</b></p><p>L'Area è orga ...(esterno)</a></p></strong>
  6. Tag <br> non chiuso;
    ... 24 Napoli <br><b>Telefono</b>: 081 7967519 - 081 7967520 <b>Fax</b>: 081 7967521<br><b>E-mail</b>: <a href
  7. Tag chiusi in modo errato;
    <acronym title="Dottor">Dott.</abbr> Ciro Alvino<br>
  8. Uso errato dell'attributo id;
    <div id="siteInfo3" style="background-color:#f1f1f1;font-size:0.90em;padding:4px
    ...
    <div id="siteInfo3">
  9. Inserimento di proprietà non valide all'interno del foglio di stile;
    207 - .listCellHead - La proprietà layer-background-color non esiste : #ccccff
    224 - .listCellHeadNoLink - La proprietà layer-background-color non esiste : #6868ab
    240 - .listCell - La proprietà layer-background-color non esiste : #fcfe52
    253 - .WELCOME - La proprietà font-color non esiste : #000000
    255 - .WELCOME - La proprietà font-stretch non esiste : wider
    783 - .portlet2 h1 - Numero non valido : font-size Vi sono troppi valori, oppure i valori non sono riconosciuti : 1 em
  10. Sono stati utilizzati, all'interno del linguaggio a marcatori con il quale la pagina è realizzata, elementi ed attributi per definire alcune caratteristiche di presentazione della pagina al posto delle apposite regole messe a disposizione dai fogli di Stile CSS per ottenere lo stesso effetto grafico.
    <div style="border-bottom: 1px solid #000055; padding:4px;display:block;">
    ...
    <div style="text-align:right;">
    ...
    <div style="float:left; width:100%; ">
    ...
    <div style="padding:4px;border:0px solid #dcdcdc;margin:0px 0px 0px 0px;">
    ...
    <h1 style="background-color:#F1F8FE;color:Navy;margin:4px;">
    ....

Possibili rimedi: I problemi riportati non causano errori di notevole importanza e possono essere risolti facilmente ed in breve tempo nel seguente modo:

  1. Inserimento del tag <p />, non valido al posto del TAG <br/>;
    • sostituire il tag errato con <br/>
  2. Inserimento di tag vuoti;
    • eliminare tutti i tag che non possiedono contenuto, cioè strutturati nel seguente modo: <tag></tag>;
  3. Tabelle inserite all'interno di paragrafi;
    • non inserire tabelle all'interno dei tag <p></p>, ma inserirle all'interno di un blocco <div>;
  4. Indirizzi URL contenenti spazi e non corrispondenti caratteri speciali come %20 oppure +;
    • sostituire gli spazi contenuti all'interno degli indirizzi URL dei link con i corrispondenti caratteri speciali;
  5. Inserimento di tag <p> all'interno di tag <strong>;
    • usare le regole CSS per poter formattare il testo in modo da ottenere lo stesso risultato, evitando di utilizzare <strong>;
  6. Tag <br> non chiuso;
    • sostituire <br> con la corretta sintassi <br/>;
  7. Uso errato dell'attributo id;
    • sostituire l'attibuto id con l'attributo class, che identifica più elementi della pagina.
  8. Sono stati utilizzati, all'interno del linguaggio a marcatori con il quale la pagina è realizzata, elementi ed attributi per definire alcune caratteristiche di presentazione della pagina al posto delle apposite regole messe a disposizione dai fogli di Stile CSS per ottenere lo stesso effetto grafico.
    • utilizzare gli attributi id e class, definendo le loro caratteristiche all'interno del foglio css per poter ottenere lo stesso risultato grafico.

La violazione di questo requisito non causa nessun problema rilevante. Inoltre, in breve tempo, con appositi strumenti di validazione del codice, ad esempio Tidy o con i validatori HTML e CSS messi a disposizione dal W3C o dal WDG è possibile riscontrare i problemi presenti e risolverli in breve tempo. Il livello di gravità dovuto dalla violazione del requisito risulta essere basso, perchè le violazioni presenti sono per la maggior parte sintattiche e facilmente corregibili e non procurano prolemi importanti a persone diversamente abili.

Livello di gravità dovuto alla violazione del requisito:basso

2. No frame

Requisito n° 2

Descrizione:Non è consentito l'uso dei frame nella realizzazione di nuovi siti.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito soddisfatto

Osservazioni: Non è stata riscontrata la presenza di frame all'interno delle pagine scelte.

3. Alternative testuali

Requisito n° 3

Descrizione:Fornire una alternativa testuale equivalente per ogni oggetto non di testo presente in una pagina e garantire che quando il contenuto non testuale di un oggetto cambia dinamicamente vengano aggiornati anche i relativi contenuti equivalenti predisposti; l'alternativa testuale equivalente di un oggetto non testuale deve essere commisurata alla funzione esercitata dall'oggetto originale nello specifico contesto.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito soddisfatto

Osservazioni: In tutte le pagine analizzate, nel menù laterale sinistro sono presenti delle immagini puramente decorative accanto ai link. Per questo tipo di immagini è stato utilizzato il seguente testo alternativo ALT="|", che risulta adeguato al tipo di immagine, anche secondo i seguenti suggerimenti. Per quanto riguarda immagini che illustrano la funzionalità descritta nel link al loro fianco, ad esempio:

immagini che rappresanto delle icone presenti nel sito regione Campania

come testo alternativo è stato utilizzato lo stesso testo del link, cioè ALT="stampa" oppure ALT="video". Invece, su immagini che rappresentano loghi di regione, istituzioni oppure progetti, nel testo alternativo viene indicato il loro nome ed in più viene citato che è un logo. Infine, per immagini contenente testi o numeri di telefono viene riportato lo stesso testo anche nell'attributo ALT.

immagini con scritto il numero verde della Campania 800 187 514
<img src="http://resources.regione.campania.it/.../file_6002_GNR.jpg" alt="Numero Verde 800 187 514"/>
4. Colore

Requisito n° 4

Descrizione:Garantire che tutti gli elementi informativi e tutte le funzionalità siano disponibili anche in assenza del particolare colore utilizzato per presentarli nella pagina.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito soddisfatto

Osservazioni: Nelle pagine analizzate non è stata riscontrata la presenza di informazioni veicolate solamente mediante l'utilizzo del colore. Per effettuare un ulteriore controllo è stato fatto uso del simulatore di daltonismo e si è notato che tutta l'informazione presente è chiara anche per utenti diversamente abili.

5. Scritte lampeggianti

Requisito n° 5

Descrizione:Evitare oggetti e scritte lampeggianti o in movimento le cui frequenze di intermittenza possano provocare disturbi da epilessia fotosensibile o disturbi della concentrazione, ovvero possano causare il malfunzionamento delle tecnologie assistive utilizzate; qualora esigenze informative richiedano comunque il loro utilizzo, avvertire l'utente del possibile rischio prima di presentarli e predisporre metodi che consentano di evitare tali elementi.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito soddisfatto

Osservazioni: Nelle pagine analizzate non è stata riscontrata la presenza di oggetti o scritte lampeggianti o in movimento.

6. Contrasto

Requisito n° 6

Descrizione:Garantire che siano sempre distinguibili il contenuto informativo (foreground) e lo sfondo (foreground), ricorrendo a un sufficiente contrasto (nel caso del testo) o a differenti livelli sonori (in caso di parlato con sottofondo musicale); evitare di presentare testi in forma di immagini.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito violato

Problemi riscontrati: La legge Stanca, per verificare la validità del requisito all'interno dei siti, mette a disposizione due formule per il calcolo di due indici:

  1. Differenza di luminostà:
    • calcolo della luminosità dei colori di testo e di sfondo con la formula:

      ((Rosso x 299) + (Verde x 587) + (Blu x 144))/1000

      di cui Rosso, Verde e Blu sono i valori decimali dei colori. Il risultato non deve essere inferiore a 125.
  2. Differenza di colore:
    • calcolo della differenza di colore con la formula:

      Max(Rosso1,Rosso2) - Min(Rosso1,Rosso2)] + Max[(Verde1,Verde2) - Min(Verde1,Verde2)] + [Max[(Blu1,Blu2) - Min(Blu1,Blu2)]

      di cui Rosso, Verde e Blu sono i valori decimali dei colori e Max e Min il valore massimo e minimo tra i due presi in considerazione. Il risultato dev'essere non inferiore a 500.

Analizzando la differenza di luminosità e di colore dei contenuti informativi e dei sfondi utilizzati nel sito, con l'aiuto di uno strumento per confrontare i colori rgb, colourcontrast, sono stati riscontrati i valori di seguito riportati:

Tabella riassuntiva dei valori di contrasto dei colori
Immagine Colore foreground Colore foreground Differenza di luminosità Differenza di colore
immagine del pulsante per accedere alla home #990000 #FFFFFF 209 612
Immagine dei pulsanti blu presenti nel menù superiore del sito regione Campania #000099 #FFFFFF 237 612
Immagine dei pulsanti grigi presenti nel menù superiore del sito regione Campania #D8D8D8 #330099 183 444 (*)
Immagine del pulsante per accedere a intranet nel sito regione Campania #555555 #FFFFFF 170 510
Immagine che rappresenta un testo blu su sfondo bianco #FFFFFF #000080 240 637
#F1F8FE #3D3D6B 180 512
Immagine che rappresenta il pulsante trova del motore di ricerca #999999 #FFFFFF 102 (*) 306 (*)
Immagine che rappresenta un immagine ed un testo blu su sfondo azzurro #F7F7F7 #3D3D6B 180 512
Immagine che rappresenta un testo nero su sfondo azzurro #F7F7F7 #000000 247 741
Immagine che rappresenta un testo blu su sfondo arancione #FF9900 #000066 154 510
Immagine che rappresenta un testo blu su sfondo azzurro #FFFFEC #990000 207 593
(*) Valore non idoneo ai valori minimi necessari imposti dal requisito n° 6 della legge stanca

Possibili rimedi: I problemi di contrasto di colore non sono stati riscontrati su elementi principali della pagina ma su elementi di secondaria importanza. Per risolvere il problema basta leggermente scurire o schiarire i colori utilizzati fino ad ottenere i valori minimi imposti dalla Legge Stanca. Di seguito vengono riportati i nuovi valori ottenuti sostituendo i colori utilizzati con delle nuove tonalità.

Tabella riassuntiva dei nuovi valori di contrasto dei colori
Risultato sostituzione Colore foreground Colore foreground Differenza di luminosità Differenza di colore
Testo d'esempio #EEEEEE #330099 205 510
Testo d'esempio #444444 #FFFFFF 187 561

Il problema viene riscontrato su elementi che non ricoprono un ruolo principale all'interno di ogni singola pagina web analizzata, e con una piccola modifica del gradiente utilizzato il problema del contrasto viene risolto, come dimostrato dalla tabella riportata sopra. Il livello di gravità dovuto dalla violazione del requisito risulta essere basso.

Livello di gravità dovuto alla violazione del requisito:basso

7. Mappe immagine (lato client)

Requisito n° 7

Descrizione:Utilizzare mappe immagine sensibili di tipo lato client piuttosto che lato server, salvo il caso in cui le zone sensibili non possano essere definite con una delle forme geometriche predefinite indicate nella DTD adottata.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Non valutabile

Osservazioni: Nelle pagine analizzate non sono state utilizzate mappe immagine sensibili di tipo lato client.

8. Mappe immagine (lato server)

Requisito n° 8

Descrizione:In caso di utilizzo di mappe immagine lato server, fornire i collegamenti di testo alternativi necessari per ottenere tutte le informazioni o i servizi raggiungibili interagendo direttamente con la mappa.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Non valutabile

Osservazioni: Nelle pagine analizzate non sono state utilizzate mappe immagine sensibili di tipo lato server.

9. Tabelle dati 1

Requisito n° 9

Descrizione:Per le tabelle dati usare gli elementi (marcatori) e gli attributi previsti dalla DTD adottata per descrivere i contenuti e identificare le intestazioni di righe e colonne.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito soddisfatto

Osservazioni: Nelle pagine analizzate è stata riscontrata la presenza di una sola tabella ed è stato utilizzato il tag <th> per identificare le intestazioni di righe e colonne.

<table style="WIDTH: 583px; HEIGHT: 241px" cellspacing="5" cellpadding="2" align="center" summary="Ripartizione Costi" border="1">
<tbody>
<tr>
<th scope="col"><p align="center"><font size="1">INTERVENTO</font></p></th>
<th scope="col"><p align="center"><font size="1">COSTI (in milioni di euro)</font></p></th>
</tr>
<tr>
<td scope="row"><font size="1">Costi di infrastrutturazione dei siti di Grazzanise e Salerno Pontecagnano</font></td>
<td><p align="center"><font size="1">347.814 (Stato e Regione)</font></p></td>
</tr>
<tr>
<td scope="row"><font size="1">Adeguamento siti Capodichino e Salerno-Pontecagnano e costruzione nuovo aeroporto di Grazzanise</font></td>
<td><p align="center"><font size="1">1.083.820 di cui:</font></p><ul><li><div align="left"><font size="1">548.705 (Stato e Regione - 51%)</font></div></li><li><div align="center"><font size="1">535.115 (Gesac - 49%)</font></div></li></ul></td>
</tr>
<tr>
<td scope="row"><font size="1"><strong>TOTALE</strong></font></td>
<td><p align="center"><font size="1"><strong>1.431.634</strong></font></p></td>
</tr>
</tbody>
</table>
10. Tabelle dati 2

Requisito n° 10

Descrizione:Per le tabelle dati usare gli elementi (marcatori) e gli attributi previsti dalla DTD adottata per associare le celle di dati e le celle di intestazione che hanno due o più livelli logici di intestazione di righe o colonne.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi:Non valutabile

Osservazioni:Nelle pagine analizzate non sono state riscontrate tabelle con due o oiù livelli logici di intestazione di righe o colonne.

11. Fogli di stile

Requisito n° 11

Descrizione:Usare i fogli di stile per controllare la presentazione dei contenuti e organizzare le pagine in modo che possano essere lette anche quando i fogli di stile siano disabilitati o non supportati.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito violato

Problemi riscontrati: Nelle pagine analizzate, all'interno del linguaggio a marcatori con il quale la pagina è realizzata sono presenti, a volte ripetuti, elementi ed attributi per definire alcune caratteristiche di presentazione della pagina. Sono stati utilizzati al posto delle apposite regole messe a disposizione dai fogli di Stile CSS per ottenere lo stesso effetto grafico. Di seguito vengono riportati degli esempi di codice che illustrano la presenza del problema:

<div style="border-bottom: 1px solid #000055; padding:4px;display:block;">
<div style="text-align:right;">
<p style="margin:0px;">
<div style="margin-top:0px;clear:both;width:100%;border:1px solid #dcdcdc;">
<div style="width:99%;border:0px dotted Navy;margin:2px;">
<p style="text-align:justify;">
<div style="width:99%;border:0px dotted Navy;margin:2px;">
<div style="margin-top:0px;clear:both;width:100%;border:1px solid #dcdcdc;">
<span style="display:none;">
<div style="text-align:center;font-size:0.90em;padding:4px;">
<div class="item" style="float:left;width:100%;">
...

Possibili rimedi: Siccome alcuni elementi si ripetono più volte all'interno di ogni singola pagina o all'interno di tutte le pagine, sarebbe preferibile utilizzare in modo opportuno gli attributi class ed id all'interno dei vari tag e riportare le caratteristiche contenute all'interno dell attributo style nel foglio di stile CSS. Ad esempio la seguente riga di codice:

<div style="text-align:right;">

potrebbe essere sostituita con la seguente:

<div class="allinea_dx">

Dopodichè nel foglio di stile CSS si inserisce il codice per la corretta gestione del blocco div:

.allinea_dx{
text-align:right;}

Comunque, nonostante questo, disattivando i fogli di stile e visualizzando il sito con due i due browser utilizzati, il contenuto visualizzato è completo e ben leggibbile ed il livello di gravità dovuto alla violazione del requisito risulta essere basso.

Livello di gravità dovuto alla violazione del requisito:basso

12. Liquid layout

Requisito n° 12

Descrizione:La presentazione e i contenuti testuali di una pagina devono potersi adattare alle dimensioni della finestra del browser utilizzata dall'utente senza sovrapposizione degli oggetti presenti o perdita di informazioni tali da rendere incomprensibile il contenuto, anche in caso di ridimensionamento, ingrandimento o riduzione dell'area di visualizzazione o dei caratteri rispetto ai valori predefiniti di tali parametri.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito violato

Problemi riscontrati: Visualizzando il sito con due browser diversi ed effettuando le operazioni riportate di seguito si sono riscontrati i seguenti casi:

Tabella riassuntiva dei problemi di visualizzazione riscontrati nelle pagine
Azione Risultato su Mozilla Risultato su Explorer
Riduzione della finestra in larghezza del 60% e visualizzazione con carattere normale. Tutti gli elementi vengono visualizzati correttamente e non vengono sovrapposti. Tutti gli elementi vengono visualizzati correttamente e non vengono sovrapposti.
Riduzione della finestra in larghezza del 60% e visualizzazione con carattere molto grande in Explorer, equivalente ad un ingrandimento di 4 volte in Mozilla. Il testo viene tutto ingrandito ma i link presenti nel menù laterale si nascondono al di sotto della sezione centrale. L'etichetta presente nella form "cerca nel portale" si sovrappone agli elementi accanto. Il menù "grafica | alta visibilità | solo testo" risulta in parte coperto. Alcuni testi si sovrappongono e c'è la presenza a destra di un notevole spazio laterale bianco a causa di un errato spostamento del menù. Inoltre nella sezione B.U.R.C. la form viene scomposta. Su Internet Explorer tutto viene visualizzato correttamente, il contenuto accanto al menù sinistro però viene spostato verso il basso ma viene visualizzato in maniera ottimale.
Visualizzazione con carattere normale su misure standard del browser. Tutti gli elementi vengono visualizzati correttamente e non vengono sovrapposti. Tutti gli elementi vengono visualizzati correttamente e non vengono sovrapposti.
Visualizzazione con carattere molto grande in Explorer, equivalente ad un ingrandimento di 4 volte in Mozilla su misure standar del browser. Il contenuto mantiene la sua posizione e viene visualizzato in maniera chiara. Solamente l'etichetta presente nella form del menù laterale sinistro si sovrappone ai testi. In quattro sezioni su cinque il contenuto accanto al menù laterale sempre presente nelle pagine viene spostato verso il basso. Nonostante questo la visualizzazione risulta essere abbastanza chiara.

Possibili rimedi: Per quanto riguarda la sovrapposizione del contenuto i maggior problemi sono stati riscontrati durante la visualizzazione del sito con Mozilla . Su Explorer invece i contenuti non mantengono la loro posizione e vengono spostati verso il basso. Questi due problemi vengono riscontrati in modo particolare da utenti diversamente abili che usano tecnologie assistive come ingranditori di schermo. Per esempio su Explorer sono costretti a scorrere la pagina dal alto verso il basso tramite la barra di scorrimento per cercare i contenuti e ritornare verso l'alto per selezionare delle voci da menù. Il problema può essere risolto sostituendo le unità di misura assolute utilizzate sia all'interno delle pagine sia nei fogli di stile CSS con unità di misura relative come em o %. Considerando i problemi che la violazione di questo requisito causa a categorie particolari di utenti il livello di gravità risulta essere alto.

Livello di gravità dovuto alla violazione del requisito:alto

13. Tabelle layout

Requisito n° 13

Descrizione:In caso di utilizzo di tabelle a scopo di impaginazione, garantire che il contenuto della tabella sia comprensibile anche quando questa viene letta in modo linearizzato e utilizzare gli elementi e gli attributi di una tabella rispettandone il valore semantico definito nella specifica del linguaggio a marcatori utilizzato.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Non valutabile

Osservazioni:Non è stata riscontrata la presenza di tabelle a scopo di impaginazione.

14. Form

Requisito n° 14

Descrizione:Nei moduli (form), associare in maniera esplicita le etichette ai rispettivi controlli, posizionandole in modo che sia agevolata la compilazione dei campi da parte di chi utilizza le tecnologie assistive.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito soddisfatto

Osservazioni:In ogni pagina analizzzata è stata riscontrata la presenza di una form per la ricerca di parole chiave all'interno del sito. All'interno della sezione B.U.R.C. 2007 è presente un ulteriore form per la ricerca dei Bollettini ufficiali della Regione Campania per numero, per tipo e per anno di pubblicazione. Nel codice utilizzato per impostare la form è stata riscontrata la presenza degli attributi label @for per associare in maniera esplicita le etichette agli attributi ID dei rispettivi controlli, l'attributo @title nei text-area e il tag fieldset per ragruppare più controlli. Le ettichette sono state inserite al di sopra o accanto ai text-area a cui si riferiscono, agevolando così la compilazione dei campi da parte di chi utilizza le tecnologie assistive. Di seguito si riporta l'immagine ed il codice della form presente nella sezione B.U.R.C. corretto secondo il requisito.

Immagine della form per la ricerca dei bollettini presente nella sezione BURC
<form method="post" action="...">
<input type="hidden" name="theVectString" value="<=%theVect%>"/>
<fieldset class="itemForm">
<legend></legend>
<p>Inserire valori numerici a 3 cifre, esempio per 1 = 001, per 10 = 010</p>
<p> <br/>
<label for="numFrom">Dal Numero:</label>
 <input type="text" id="numFrom" name="numFrom" tabindex="1" title="Inserire qui il numero DA BURC da ricercare" value="" size="5" />
<label for="numTo">Al Numero:</label>
 <input type="text" id="numTo" name="numTo" tabindex="2" title="Inserire qui il numero A BURC da ricercare" value="" size="5" />
<br/>
</p>
<p><br/>
<label for="tipoBurc">Tipo di B.U.R.C.:</label>
<select tabindex="3" id="tipoBurc" name="tipoBurc">
<option value="" selected="selected">Scegli il Tipo</option>
<option value="bis">bis</option>
<option value="infrasettimanale">infrasettimanale</option>
<option value="ordinario">ordinario</option>
<option value="speciale">speciale</option>
<option value="supplemento">supplemento</option>
<option value="ter">ter</option>
</select>
 <label for="annoPubb">Anno Pubblicazione:</label>
<input type="text" id="annoPubb" name="annoPubb" tabindex="2" title="annoPubb" value="2007" size="4" readonly="readonly"/>
  <input class="pulsante" type="submit" id="invia" name="invia" tabindex="5" title="Avvia la ricerca" value="Cerca" />
</p>
</fieldset>
</form>
15. Script, applet ...

Requisito n° 15

Descrizione:Garantire che le pagine siano utilizzabili quando script, applet, o altri oggetti di programmazione sono disabilitati oppure non supportati; ove ciò non sia possibile fornire una spiegazione testuale della funzionalità svolta e garantire una alternativa testuale equivalente, in modo analogo a quanto indicato nel requisito n. 3.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito soddisfatto

Osservazioni:Disattivando java, javascript, applet e altri oggetti di programmazione tramite la finestra opzioni presente in ogni browser, le pagine risultano essere utilizzabili allo stesso modo. Le funzioni javascript presenti all'interno del file styleswitcher.js ed incluse all'interno di ogni pagina, settano il tipo di foglio di stile CSS attivo, ritornano il foglio di stile CSS attivo, ritornano il foglio di stile scelto dall'utente e gestiscono i cookie. Anche se JavaScript viene disabilitato, modificando il foglio di stile utilizzato nella pagine tramite l'apposito menù presente nel browser Mozilla, lo stile viene modificato correttamente. Questa funzionalità non può essere testata su Internet Explorer perchè non permette di attivare e disattivare fogli di stile.

16. Eventi

Requisito n° 16

Descrizione:Garantire che i gestori di eventi che attivano script, applet o altri oggetti di programmazione o che possiedono una propria specifica interfaccia, siano indipendenti da uno specifico dispositivo di input.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito soddisfatto

Osservazioni: Nelle pagine analizzate è presente il gestore di eventi onclick(). I collegamenti che fanno uso di javascript sono attivabili indipendendemente dal dispositivo. Infatti nei collegamenti è presente sia il gestore di eventi onclick() sia il gestore di eventi indipendente dal dispositivo onkeypress(), come si nota nel codice di seguito riportato.

<a onclick="setActiveStyleSheet('normal'); return false;" onkeypress="setActiveStyleSheet('normal'); ...
<a onclick="setActiveStyleSheet('grande'); return false;" onkeypress="setActiveStyleSheet('grande'); ...
<a onclick="setActiveStyleSheet('solotesto'); return false;" onkeypress="setActiveStyleSheet('solotesto'); ...
<a href="..." onclick="window.open(this.href);return false" onkeypress="window.open(this.href);return false">
<a href="..." title="..." onclick="window.open(this.href);return false" onkeypress="window.open(this.href);return false">
<a href="..." title="..." onclick="window.open(this.href);return false" onkeypress="window.open(this.href);return false">
<a href="..." title="..." onclick="window.open(this.href);return false" onkeypress="window.open(this.href);return false">
17. Script, applet, PDF ...

Requisito n° 17

Descrizione:Garantire che le funzionalità e le informazioni veicolate per mezzo di oggetti di programmazione, oggetti che utilizzano tecnologie non definite da grammatiche formali pubblicate, script e applet siano direttamente accessibili.
(Informazioni aggiuntive)

Problemi riscontrati: Nella sezione "Complemento di programmazione" sono presenti notevoli file PDF. Alcuni di essi sono stati analizzati tramite appositi strumenti per la verifica dell'accessibilità messi a disposizione da Acrobat Reader 8.0.. Tutti i PDF risultano essere tutti non accessibili. Effettuando un Quick Check (Shift+Ctrl+6) il documento risulta essere non strutturato e può quindi causare un ordine di lettura errato. Leggendo i documenti con il lettore di schermo Jaws, le tabelle presenti risultano essere totalmente incomprensibili. Mentre leggendo i testi con l'apposito strumento messo a disposizione da Acrobat Reader i testi vengono letti con i fonemi della lingua inglese. Per quanto riguarda il livello di contrasto tra il colore scelto per i titoli delle sezioni e lo sfondo, esso non risulta essere sufficiente secondo il requisito n° 6 della Legge Stanca. Inoltre, non è disponibile in formato html lo stesso testo contenuto all'interno dei vari file.

Risultato analisi: Requisito violato

Possibili rimedi: Per soddisfare questo requisito è possibile:

  • rendere disponibile il testo presente nei file in formato HTML;
  • assicurarsi che i livello di contrasto sia sempre elevato;
  • fare in modo che il colore non sia l'unico modo per veicolare l'informazione;
  • fare in modo che documenti su più colonne vengano letti nell'ordine giusto;
  • verificare che il file PDF siano compatibili con i lettori di schermo più comuni;
  • verificare che le immagini che trasferiscono informazione siano corredate di opportuno testo alternativo.;
  • ulteriori consigli disponibili presso: http://www.adobe.com/enterprise/accessibility/creating.html.

Siccome l'informazione contenuta non risulta essere recepibile da utenti diversamente abili e non risulta essere disponibile in altre parti del sito, il livello di gravità dovuto alla violazione del requisito risulta essere alto.

Livello di gravità dovuto alla violazione del requisito:alto

18. Multimediale

Requisito n° 18

Descrizione:Nel caso in cui un filmato o una presentazione multimediale siano indispensabili per la completezza dell'informazione fornita o del servizio erogato, predisporre una alternativa testuale equivalente, sincronizzata in forma di sotto-titolazione o di descrizione vocale, oppure fornire un riassunto o una semplice etichetta per ciascun elemento video o multimediale tenendo conto del livello di importanza e delle difficoltà di realizzazione nel caso di trasmissioni in tempo reale.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Non valutabile

Osservazioni:Non è stata riscontrata la presenza di filmati o presentazioni multimediali.

19. Link non ambigui

Requisito n° 19

Descrizione:Rendere chiara la destinazione di ciascun collegamento ipertestuale (link) con testi significativi anche se letti indipendentemente dal proprio contesto oppure associare ai collegamenti testi alternativi che possiedano analoghe caratteristiche esplicative, nonché prevedere meccanismi che consentano di evitare la lettura ripetitiva di sequenze di collegamenti comuni a più pagine.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito violato

Problemi riscontrati: In tutte le pagine visualizzate, le etichette possiedono testi significativi che rendono chiara la destinazione di ciascun link, anche se letti indipendentemente dal proprio contesto. Inoltre, tutti i link presenti nelle pagine possiedono l'attributo @title, che nella maggior parte dei casi offre all'utente delle informazioni aggiuntive e dettagliate sulla destinazione del link. Ad esempio, indica se la pagina di destinazione appartiene al sito o meno. Nel sito, se la pagina di un link si riferisce ad un sito esterno, il collegamento viene aperto in una nuova finestra. Inserendo quest'informazione all'interno dell'attributo @title, l'utente che utilizza lettori di schermo, dopo aver preso dimestichezza con il sito, saprà che all'attivazione del link verrà aperta una nuova finestra. Il requisito però non risulta essere del tutto sodisfatto, perchè nelle pagine non sono presenti meccanismi che consentano di evitare la lettura ripetitiva di sequenze di collegamenti comuni alle pagine, come il menù iniziale.

Possibili rimedi: Siccome le pagine analizzate non presentano skip links, cioè un collegamento che dà la possibilità di saltare direttamente al contenuto, gli utenti che utilizzano lettori di schermo, ogni volta che accedono ad una nuova pagina devono riascoltare i collegamenti presenti in tutte le pagine. Sarebbe quindi opportuno inserire all'inizio della pagina un link che permetta di saltare direttamente al contenuto principale. In livello di gravità dovuto dalla violazione del requisito non riusulta essere notevole perchè l'informazione ripetuta delle pagine non è molta.

Livello di gravità dovuto alla violazione del requisito:basso

20. Temporizzazioni

Requisito n° 20

Descrizione:Nel caso che per la fruizione del servizio erogato in una pagina è previsto un intervallo di tempo predefinito entro il quale eseguire determinate azioni, è necessario avvisare esplicitamente l'utente, indicando il tempo massimo consentito e le alternative per fruire del servizio stesso.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Non valutabile

Osservazioni:Non è stata riscontrata la presenza di temporizzazioni.

21. Link distanti

Requisito n° 21

Descrizione:Rendere selezionabili e attivabili tramite comandi da tastiere o tecnologie in emulazione di tastiera o tramite sistemi di puntamento diversi dal mouse i collegamenti presenti in una pagina; per facilitare la selezione e l'attivazione dei collegamenti presenti in una pagina è necessario garantire che la distanza verticale di liste di link e la spaziatura orizzontale tra link consecutivi sia di almeno 0,5 em, le distanze orizzontale e verticale tra i pulsanti di un modulo sia di almeno 0,5 em e che le dimensioni dei pulsanti in un modulo siano tali da rendere chiaramente leggibile l'etichetta in essi contenuta.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito violato

Problemi riscontrati: Per facilitare l'accesso a link, pulsanti o controlli di form che sono ricorrenti nelle pagine del sito, sono stati utilizzati degli accesskey, cioè dei tasti rapidi del tipo alt+[carattere], che danno la possibilità di spostare velocemente ed in maniera precisa il focus dell'interazione sulla parte della pagina che interessa, senza usare barre di scorrimento o spostare il campo visivo. Durante la navigazione si è provato a scorrere tutti i link presenti nella pagina con il tasto tab della tastiera o il pulsante tab della tastiera virtuale, ma si sono riscontrati dei problemi sul browser Mozilla. Partendo dalla barra url della pagina e avanzando con il tab per accedere ai vari link si è notato che quando ci si posiziona sopra il link "Grafica" il tab non avanza più e si ferma. Bisogna quindi cliccare su un'altra porzione di pagina per poter proseguire con la lettura dei link. Inoltre, se ci si posiziona in un punto in cui il primo link a essere letto è "Alta visibilità", viene cambiata modalità di visualizzazione senza averne dato il consenso. Si verifica la stessa situazione anche quando si scorrono link che fanno riferimento a pagine esterne. In questo caso viene aperta una nuova finestra, anche stavolta senza averne dato il consenso. Su internet Explorer questo problema non si verifica e vengono selezionati tutti i link presenti nella pagina. Nonostante questo, i link possono essere attivati da qualsiasi tipo di dispositivo perchè viene utilizzato il corretto gestore di eventi onkeypress, che è indipendente da uno specifico dispositivo di input. Per quanto riguarda la distanza tra i vari link e controlli presenti nelle form, risulta essere correttamente impostata nel menù laterale sinistro del sito, nella lista dei file PDF e nella lista dei bollettini nella sezione B.U.R.C. 2007. Non rispettano invece le distanze imposte dal requisito i link che indicano la divisione in più pagine, il menù superiore e i link della sezione navigazione tematica presenti nella sezione "Cittadini".

Possibili rimedi: Le misure non rispettate non risultano essere notevolmente inferiori alle misure richieste dalla Legge Stanca. Basta quindi impostare la distanza esatta nei fogli CSS utilizzando opportunamente l'attributo padding a 0.5 em. Per quanto riguarda il problema dello scorrimento dei link con l'attributo tab è possibile adoperare l'attributo tabindex per creare un ordine di tabulazione corretto e logico. La presenza di questo problema risulta essere particolarmente rilevante per utenti che utilizzano lettori di schermo. La sequenza dei link non viene letta in modo corretto e vengono eseguite azioni senza consenso da parte dell'utente. L'utente quindi resta confuso e non è consapevole del cambiamento di contesto. Da questo punto di vista il livello di gravità dovuto dalla violazione di questo requisito risulta essere alto.

Livello di gravità dovuto alla violazione del requisito:alto

22. Pagine equivalenti

Requisito n° 22

Descrizione:Per le pagine di siti esistenti che non possano rispettare i suelencati requisiti (pagine non accessibili), in sede di prima applicazione, fornire il collegamento a una pagina conforme a tali requisiti, recante informazioni e funzionalità equivalenti a quelle della pagina non accessibile ed aggiornata con la stessa frequenza, evitando la creazione di pagine di solo testo; il collegamento alla pagina conforme deve essere proposto in modo evidente all'inizio della pagina non accessibile.
(Informazioni aggiuntive)

Risultato analisi: Requisito violato

Problemi riscontrati: Sebbene tutte le pagine analizzate non rispettano alcuni requisiti previsti dalla Legge Stanca non è presente nessun collegamento ad una pagine conforme a tali requisiti.

Possibili rimedi: Inserire un link di collegamento alla pagina conforme a tali requisiti in una posizione evidente all'interno della pagina non accessibile. La violazione di questo requisito non risulta essere particolarmente grave, perchè i requisiti violati non causano problemi di notevole entità agli utenti che navigano del sito. Nel complesso il livello di questo problema viene definito medio.

Livello di gravità dovuto alla violazione del requisito:medio


Realizzato da Bressan Sara
Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2007