Salta al contenuto principale [0]
Logo Università degli studi di Udine

Simulazione euristica guidata da barriere

per la verifica dell'accessibilità sul sito www.regione.abruzzo.it

Ti trovi in : Home - Simulazione euristica Abruzzo - Risultati dettagliati

Risultati dettagliati

Indice
Barriere della percezione
1. Immagini ricche malposizionate

Risultato analisi: Barriera assente

Osservazioni: Dall'analisi effettuata non è stata riscontrata la presenza di layout grafici che non fanno notare all'utente la presenza di un immagine portatrice d'informazione. La struttura della Home e della sezione Concorsi possiedono immagini posizionate al di fuori del campo visivo, cioè in posizioni estreme alla pagina, ma non è presente un aspetto grafico che fornisce delle indicazioni visuali errate su dove la pagina termina. Inoltre, in tutte le pagine analizzate, ogni sezione racchiude i contenuti ad essa inerenti all'interno di cornici. Utilizzando un ingranditore di schermo, il bordo destro o sinistro dei riquadri non viene confuso con il bordo di inizio o fine pagina, ma in questo modo l'utente sà dove si trova e dove comincia o finisce l'informazione inerente a quella sezione.

2. Immagini ricche incluse nello sfondo

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: All'interno della sezione Cultura è presente una foto di abellimento che rappresenta una scultura. L'immagine è stata inclusa tramite regole CSS, e quindi non è possibile specificare del testo alternativo equivalente. Ma per far fronte a questo problema è stata inserita a piè pagina una nota che ne descrive le sue caratteristiche.

Immagine contenuta all'interno della sezione Cultura

Descrizione dell'immagine contenuta all'interno della sezione Cultura

Anche nella sezione Home sono presenti immagini di sfondo incluse tramite regole css, ma non sono portatrici d'informazione, perchè sono state utilizzate solamente per abellire la grafica della pagina.

Immagine contenuta all'interno della sezione Home

Nella sezione Turismo l'immagine presente nello header in alto a destra, racchiude le foto di vari paesaggi e il logo della regione Abruzzo. L'immagine è stata inserita mediante regole css ma anche in questo caso non è possibile specificare testo equivalente mediante l'attributo alt. Questo non risulta essere un problema perchè l'immagine non è latrice d'informazioni importanti.

Immagine contenuta all'interno della sezione Turismo

Nella sezione Museo Virtuale - sezione Paesaggi tutte le immagini presenti sono portatrici d'informazione. Ma se l'utente utilizza per la navigazione lettori di schermo o browser parlanti le immagini non verrebbero segnalate perchè tutti i contenuti presenti sono raccchiusi in un' animazione flash inclusa all'interno della pagina.

Nella sezione Pesca non è stata riscontrata la presenza di immagini ricche incluse nello sfondo.

Conseguenze: Le immagini latrici di informazioni incluse nello sfondo della pagina tramite CSS, per le quali non è possibile specificare testo alternativo equivalente, sarebbero non percepibili da parte degli utenti, dato che i lettori di schermo o i browser parlanti non segnalerebbero neppure la presenza dell'immagine, tantomento del testo ad esse associato. La presenza di questa barriera porta ad una riduzione dell'efficacia.

Rimedio: Per evitare questo problema si possono includere le immagini con codice HTML, usando IMG oppure OBJECT, specificando un valore per l'attributo ALT di IMG o del contenuto per OBJECT, ed eventualmente associando all'immagine un link che porta ad una pagina di spiegazioni dettagliate dell'immagine.

Giudizio: Impatto: 1Frequenza: 1Gravità: Minore

3. Contrasto visivo insufficiente

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: Analizzando le pagine è stata riscontrata la presenza di questa barriera nella sezione Museo Virtuale. Le immagini che sono presenti, per la maggior parte sono in bianco e nero ed essendo visualizzate su sfondo nero, sia quando sono piccole, sia quando sono ingrandite in un'altra finestra, non è possibile percepire e distinguere i dettagli o visualizzare in maniera chiara l'immagine in generale.

Nelle altre pagine è stato riscontrato un buon contrasto tra contenuto e sfondo:

  1. Sezione Cultura:
    • Sfondo: nero - Testo: arancione, bianco e grigio scuro;
    • Sfondo: bianco - Testo: nero, grigio scuro e arancione;
    • Ottimo contrasto nelle immagini.
  2. Sezione Home:
    • Buon contrasto fra sfondo e contenuti. Sfondo: grigio chiaro - Testo: Blu scuro;
    • Solamente l'abellimento a destra delle sezioni centrali risulta essere poco contrastato ma non è latrice d'informazione, e quindi non risulta essere un problema.

      Immagine con poco contrasto contenuta all'interno della sezione Home
  3. Sezione Turismo:
    • Le immagini usate per il logo sono poco chiare ma non costituisce un problema di notevole entità.

      Immagine con poco contrasto contenuta all'interno della sezione Turismo
  4. Sezione Pesca:
    • Ottimo contrasto tra contenuti e sfondo.

Conseguenze: Un utente che riscontra la presenza di questa barriera farà molta fatica a distinguere le due cose, e in certi casi non riuscirà a decifrare proprio il materiale in primo piano. Se il contrasto utilizzato non è sufficiente si ha una riduzione anche totale dell'efficacia.

Rimedio: Il rimedio consiste nella rimozione completa delle immagini di sfondo, o nella loro modifica in modo tale che mai possano interferire con la lettura o la percezione del materiale in primo piano. Oppure, si possono scegliere dei colori ben contrastati a livello di luminosità e ben contrastati a livello di tonalità che sicuramente risolvono questo tipo di problema.

Giudizio: Impatto: 2Frequenza: 2Gravità: Serio

4. Materiale in movimento

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: In due sezioni del sito è stato riscontrato del materiale in movimento, nella sezione Pesca e nella sezione Museo virtuale:

  1. Sezione Pesca:
    • Nella parte sottostante della pagina è presente un testo scorrevole che indica l'ultimo aggiornamento effettuato all'interno della pagina. La scritta inizia a scorrere da destra verso sinistra e sparisce al di sotto della colonna sinistra, contenente le informazioni principali, per poi ricomparire alla destra pagina.
  2. Sezione Museo virtuale:
    • Nella galleria delle foto, se il puntatore del mouse si posiziona sopra l'anteprima dell'immagine, viene mostrato un ingrandimento della stessa per poter visualizzare dettagli maggiori. Un utente che utilizza un ingranditore di schermo con un elevata percentuale di ingrandimento non riesce a percepire il cambiamento di contesto.

      Immagine raffigurante lo zoom effettuato sopra l'anteprima dell'immagine.

Conseguenze: Il materiale im movimento è posto al di fuori del campo visivo dell'utente, con la conseguenza che il cambiamento non viene affatto notato, causando così una riduzione dell'efficacia.

Rimedio: Evitare di usare materiale in movimento, e dare sempre all'utente la libertà di avanzare nella fruizione del materiale.

Giudizio: Impatto: 2Frequenza: 3Gravità: Critico

Barriere dell'utilizzazione
1. Immagini funzionali in sfondo

Risultato analisi: Barriera assente

Osservazioni: Le pagine contengono nello sfondo delle immagini che assumono un ruolo funzionale come ad esempio immagini cliccabili. Se l'utente ingrandisce la dimensione dei caratteri e modifica la forma e dimensione della finestra, i contenuti non vengono spostati e la struttura viene mantenuta senza essere disallineata rispetto al materiale in primo piano. Le immagini quindi rimagono visualizzate nel contesto desiderato. Inoltre disabilitando i fogli di stile delle pagine tutto il materiale importante, comprese le immagini funzionali, sono percepibili.

2. Immagini funzionali prive di testo

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: Le pagine analizzate contengono un buon numero di immagini funzionali ed alcune non possiedono l'attributo ATL o un testo altenativo chiaro.

  1. Sezione Cultura:
    • tutte le immagini funzionali presenti possiedono un attributo ALT, anche se a volte il testo inserito risulta ambiguo o non chiaro.
  2. Sezione Home:
    • i pulsanti delle form non possiedono nessun testo alternativo e le immagini utilizzate nella sezione previsioni del tempo non possiedono un ALT chiaro. Se per esempio c'è sole in tutte le provincie dell'Abruzzo, tutti i testi alternativi saranno uguali, ad es. "Sereno", e non riportano il nome della provincia.

      Immagine e codice delle form Cerca nel portale e nel dominio - (presenti in Home):

      Immagine raffigurante le form presenti nella sezione Abruzzo.

      <div id="cercaTesto">
      <h2>Cerca nel portale</h2>
      <form id="ricercaTesto" method="post" action="asp/ricerca/ricercaTestoRedirect.asp">
      <div>
      <label for="cerca">inserisci il testo per la ricerca</label><input id="cerca" class="inputex" type="text" name="strTestoRicerca" size="20" accesskey="r"/>
      <input class="butt" name="submit" type="submit" value="cerca" /><br/>
      ...
      </div>
      </form>
      </div>
      <div id="cercaGoogle">
      <h2>Cerca nel dominio</h2>
      <form id="google" method="get" action="http://www.google.it/search" onclick="ext(this)">
      ...
      <input class="butt" type="submit" name="btnG" value="cerca"/>
      <a href="http://www.google.it"><img src="http://www.google.com/logos/Logo_25wht.gif" alt="Google"/></a>
      </div>
      </form>
      </div>

      Immagine e codice della tabella che rappesenta le previsioni del tempo - (presente in Home):

      Immagine raffigurante le previsioni del tempo nelle provincie in Abruzzo.

      <div id="meteo"><?xml version="1.0"?><h2>Meteo</h2><div id="titolo">Previsioni per le prossime ore</div><table><tr><th>
      Città
      </th><th>
      Tempo
      </th><th>
      °C
      </th></tr><tr><td>L'Aquila</td><td><img src="images/meteo/1.jpg" alt="Sereno" title="Sereno" /><div class="alternate">
      Sereno
      </div></td><td> 31°
      </td></tr><tr><td>Chieti</td><td><img src="images/meteo/1.jpg" alt="Sereno" title="Sereno" /><div class="alternate"> Sereno
      </div></td><td> 32°
      </td></tr><tr><td>Pescara</td><td><img src="images/meteo/1.jpg" alt="Sereno" title="Sereno" /><div class="alternate">
      Sereno
      </div></td><td> 27°
      </td></tr><tr><td>Teramo</td><td><img src="images/meteo/1.jpg" alt="Sereno" title="Sereno" /><div class="alternate">
      Sereno
      </div></td><td> 32°
      </div>
  3. Sezione Turismo:
    • alcune immagini funzionali presenti non possiedono l'attributo alt e nemmeno il pulsante di invio situato nello header della pagina.

      Immagine e codice di alcune immagini senza alt - (presenti in Turismo):

      Immagine raffigurante paesaggio montano in Abruzzo.

      <img border="0" src="images2002/14.gif" width="120" height="76">

      Logo ico-regionando.

      <img border="0" src="images/ico-regionando.png" width="64" height="59">

      Immagine raffigurante paesaggio in Abruzzo.

      <img border="0" src="images/tci_turismo_campagna_home.jpg" width="120" height="80">

      Immagine raffigurante iniziativa centoprogetti.

      <img border="0" src="images/centoprogetti.gif" width="121" height="91">
  4. Sezione Pesca:
    • le immagini presenti sono poche ma tutte possiedono un adeguato testo alternativo.
  5. Sezione Museo virtuale:
    • nessuna immagine possiede un testo alternativo perchè sono incluse all'interno di un filmato flash. Ma nonostante questo se l'immagine viene ingrandita a lato è presente una spiegazione dell'immagine.

Conseguenze: L'utente non potrà ingrandire le immagini nel caso in cui non usi l'ingranditore di schermo e quindi potrebbe non essere in grado di leggerne o distinguerne il contenuto. Analogamente, nel caso debba cambiare i colori della pagina con il proprio foglio di stile, non potrà modificare nulla dell'immagine.

Rimedio: Includere nelle immagini l'attributo ALT (IMG/@ALT, AREA/@ALT) o un contenuto testuale per OBJECT. Fare in modo che il testo sia informativo e che quindi permetta di capire l'effetto dell'attivazione del link. Evitare l'uso di ALT="" per un'immagine cliccabile dentro un A, dato che comunque l'elemento è raggiungibile con la tastiera.

Giudizio: Impatto: 2Frequenza: 2Gravità: Serio

3. Menù dinamici in JavaScript

Risultato analisi: Barriera assente

Osservazioni: Nelle pagine analizzate non è stata riscontrata la presenza di Menù dinamici in JavaScript.

4. Mancanza di link interni

Risultato analisi: Barriera assente

Osservazioni: Nelle pagine non sono presenti link interni che permettono all'utente di saltare in sezione in sezione, o di ritornare in testa alla pagina. Ma questo non risulta essere un problema perchè il contenuto presente nelle varie pagine non è ricco e complesso e viene visualizzato tutto insieme. L'utente può tornare a sezioni precedenti o successive mediante i menù a lato pagina sempre presenti o utilizzando quelli inseriti all'interno delle breadcrumbs.

5. Form con redirect

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: Durante l'analisi è stata riscontrata la presenza di form con redirect in tre sezioni:

  1. Sezione Home:
    • sono presenti alcune form all'interno della pagina ma non causano nessun submit al server.
  2. Sezione Turismo:
    • è presente un finto menù a tendina che effettua una redirect presso il seguente sito http://main.addfreestats.com/. Il finto menù si trova in basso a destra e viene mostrato in alternanza ad un immagine. Quando si clicca al di sopra della form o dell'immagine viene aperta una nuova pagina.
  3. Sezione Pesca:
    • sono presenti tre form e tutte causano un submit al server, il quale spedisce una nuova pagina al browser nella finestra in cui l'utente naviga ed in più, apre un altra finestra con lo stesso contenuto.

      Immagine raffigurante le pagine doppie aperte nella sezione Pesca.

Conseguenze: Il problema è che per l'utente, una volta scelta una voce dal menù il browser attende qualche secondo e poi propone la nuova pagina riposizionando il focus all'inizio. L'utente deve quindi capire che il browser mostra una nuova pagina. La presenza di questa barriera comporta una riduzione anche marcata dell'efficacia e dell'efficienza.

Rimedio: Evitare l'invio intermedio dei dati al server. Ove ciò non fosse possibile, adottare tutti gli accorgimenti necessari per limitare le conseguenze negative: usare i tag H1-H6 e DIV per suddividere in sezioni il contenuto della pagina, usare gli skip-links per permettere all'utente di saltare oltre barre di navigazione e materiale preliminare, fornire i controlli della form di ACCESSKEY per poter spostare direttamente il focus su di essi ed includere le etichette dei controlli nel tag LABEL.

Giudizio: Impatto: 2Frequenza: 2Gravità: Serio

6. Form ampie

Risultato analisi: Barriera assente

Osservazioni: Durante l'analisi non è stata riscontrata la presenza di form i cui controlli sono sparsi in un'ampia area della pagina e disposti su più di una colonna.

7. Finestre sovrapposte

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: Le pagine analizzate contengono del codice che apre nuove finestre che si sovrappongono totalmente o quasi del tutto con la finestra usata fino ad un dato momento.

  1. Sezione Home, cultura e turismo:
    • vengono aperte nuove finestre quando i link contengono degli URL che fanno riferimento ad altri siti.
  2. Sezione Pesca:
    • appena si entra nella home di questa sezione viene aperta una nuova finestra nel lato destro dello schermo, ma occupa una piccola parte dello spazio. Inoltre, cliccando su alcuni link si aprono nuove finestre ed il stesso contenuto viene riportato anche all'interno della finestra in cui l'utente si trovava prima di cliccare sul link.
  3. Sezione Museo virtuale:
    • quando l'utente clicca sull'anteprima ingrandita dell'immagine viene aperta una nuova finestra. Le dimensioni di quest'ultima però non sovrappongono la finestra usata fino a quel momento.

Conseguenze: L'utente non distingue la nuova finestra dalla precedente, e quindi si trova del tutto disorientato dal nuovo contesto di interazione. La presenza di questa barriera comporta una riduzione dell'efficacia.

Rimedio: Evitare di aprire nuove finestre. Se lo si deve proprio fare, fare in modo che sin dall'inizio della nuova pagina sia chiaro all'utente che si tratta di una nuova finestra e dargli modo di chiuderla. Inoltre è bene evitare di sovrapporle complementamente o quasi con la finestra principale.

Giudizio: Impatto: 3Frequenza: 3Gravità: Critico

8. Temporizzazioni troppo brevi

Risultato analisi: Barriera assente

Osservazioni: Non è stata riscontrata la presenza di temporizzazioni automatiche che cambiano stato alla pagina senza che l'utente le abbia richieste eplicitamente.

Barriere della comprensione
1. Troppi link

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: La Sezione Pesca contiene una notevole quantità di link e sottolink organizzati in malo modo. Nel resto delle pagine invece sono presenti un numero ragionevole di link disposti in gruppi ben suddivisi.

Conseguenze: Il numero elevato di link costringe l'utente ad un'analisi lunga e faticosa di ciascuno di essi. Gli utenti devono far scorrere il loro ristretto campo visivo su tutti i link, nelle varie zone della pagina, memorizzandoseli, prima di poter decidere se continuare la navigazione e quindi quale attivare. L'esame della pagina procede una sezione alla volta, con il rischio di dimenticarsi alcuni link visti in precedenza o la loro posizione. Il problema è acuito se la pagina richiede scrolling verticale od orizzontale. Il problema influenza ovviamente la produttività e la soddisfazione; ma anche l'efficacia ne viene compromessa, soprattutto se il problema si ripete, dato che l'utente si stanca e rischia di confondersi e quindi commette più errori e la sua motivazione nell'usare il sito si riduce.

Rimedio: Occorre riorganizzare i link suddividendoli in sezioni o categorie, e nella stessa pagina introdurre delle liste UL o DIV separate e dei titoli di categoria (con degli H2-H3). Eventualmente si possono aggiungere dei link intra-pagina (A/@href che punta ad un A/@name), eventualmente nascosti, per poter passare da un gruppo al successivo o al precedente. In pagine diverse si può rendere più profondo il sito con delle pagine intermedie. Inoltre, deve essere possibile per l'utente esaminare sinteticamente un blocco di link e decidere solo dal titolo del blocco se i link che esso contiene sono rilevanti o meno. Infine, importante è la presenza di un layout liquido, in modo che l'utente possa ingrandire il testo a piacimento, accorciando le righe di testo, utile per gli utenti di ingranditori di schermo.

Giudizio: Impatto: 2Frequenza: 1Gravità: Serio

2. Immagini come titoli

Risultato analisi: Barriera assente

Osservazioni: Le pagine non contengono dei titoli di categoria di un gruppo di link tra loro correlati o di un gruppo di news implementati mediante delle immagini.

Barriere al controllo da parte dell'utente
1. Righe di testo lunghe

Risultato analisi: Barriera assente

Osservazioni: Nelle pagine sono presenti righe di testo di breve o media lunghezza rispetto al campo visivo. Ma nonostante ciò se l'utente ha difficoltà a leggere, in tutte le pagine c'è la possibilità di ridimensionare la lunghezza delle righe mediante un layout liquido.

2. Mancanza di tasti rapidi

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: Nella pagina Turismo è stata riscontrata la presenza di link che sono ricorrenti nelle pagine del sito e che non hanno nessun tasto rapido associato. Anche nella sezione Museo virtuale non sono stati utilizzati accesskey, ma i link essendo inseriti all'interno di un applicazione in flash non possono possedere questo attributo.

Conseguenze: L'utente potrebbe usare i tasti rapidi per spostare velocemente e in maniera precisa il focus dell'interazione sulla parte della pagina che interessa, senza dover usare barre di scorrimento e senza dover spostare a mano il campo visivo. Questo problema può causare una riduzione della flessibilità, e quindi della produttività e soddisfazione.

Rimedio: Per i link, pulsanti e controlli che sono ricorrenti nelle pagine del sito, cioè dove valga la pena che l'utente impari e ricordi che ci sono dei tasti rapidi associati, è possibile aggiungere l'attributo @ACCESSKEY ad A, INPUT e BUTTON. È importante ricordarsi di evitare di usare i caratteri che vengono usati nell'elenco dei nomi di menu del browser o le cifre. Quest'ultime vengono usate da Firefox per saltare ad una determinata linguetta tra quelle aperte. Infine, è buona regola fare in modo che i tasti rapidi vengano descritti in qualche pagina di aiuto e che siano sempre gli stessi per un determinato link, pulsante o controllo.

Giudizio: Impatto: 2Frequenza: 2Gravità: Serio

3. Testo non ridimensionabile

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: Nelle pagine è stata riscontrata la presenza di testo per il quale sono state usate delle modalità di presentazione tali per cui non può essere ridimensionato. Analizzando le pagine con due browser differenti, Mozilla Firefox e Internet explorer ed aumentando la dimensione del testo sono state riscontrate le seguenti differenze:

  1. Sezione Home e Cultura
    • Internet explorer - tutto il testo viene ridimensionato.
    • Mozilla firefox - tutto il testo viene ridimensionato.
  2. Sezione Turismo
    • Internet explorer - il testo non viene ridimensionato.

      Immagine raffigurante il testo non ingrandito da firefox nella sezione Turismo.

    • Mozilla firefox - il testo viene ridimensionato tranne quello contenuto all'interno della sezione ultime notizie con accanto la scroolbar.

      Immagine raffigurante il testo non ingrandito da Internet explorer nella sezione Turismo.

  3. Sezione Pesca
    • Internet explorer - il testo contenuto all'interno della sezione destra non viene ridimensionato.

      Immagine raffigurante il testo non ingrandito da Internet Explorer nella sezione Pesca.
    • Mozilla firefox - tutto il testo viene ridimensionato.
  4. Sezione Museo virtuale
    • essendo un filmato in flash non viene ridimensionato nulla.

Conseguenze: L'utente, a seconda del browser usato, potrebbe non riuscire ad ingrandire la dimensione del testo, con la conseguenza di dover utilizzare un ingranditore di schermo. Questo problema causa una riduzione anche marcata dell'efficacia.

Rimedio: Usare sempre unità di misura CSS di tipo relativo, come em e %, evitare di utilizzare FONT/@SIZE e immagini con il testo dipinto in pixel.

Giudizio: Impatto: 2Frequenza: 3Gravità: Critico

4. Layout non ridimensionabile

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: Analizzando le varie pagine si è riscontrato che il layout utilizzato nella sezione Museo virtuale è fisso. Nel resto delle pagine invece sono stati uilizzati dei layout fluidi ed effettuando un test con i browser Firefox mozilla e Internet explorer non sono state riscontrate notevoli differenze sul ridimensionamento del layout.

Sezione Home:

Tutti gli elementi presenti nella pagina vengono ridimensionati. L'unica differenza che si riscontra è che su Mozilla Firefox il menù superiore rimane fisso mentre su Internet Explorer viene ridimensionato.

Layout ridimensionato Home.

Sezione Turismo:

Viene ridimensionata solo la parte centrale della pagina fino a raggiungere una dimensione minima stabilita. Le sezioni laterali invece mantengono le dimensioni.

Layout ridimensionato Turismo.

Sezione Pesca:

Viene ridimensionata solo la parte centrale della pagina. Le sezioni laterali invece mantengono le dimensioni.

Layout ridimensionato Pesca.

Sezione Cultura:

Tutti gli elementi presenti nella pagina vengono ridimensionati.

Layout ridimensionato Cultura.

Sezione Museo virtuale:

Il layout non viene ridimensionato. Il filmato flash viene spostato fino a quando tocca i bordi laterali. Dopodichè l'immagine viene tagliata.

Layout ridimensionato Museo Virtuale.

Conseguenze: L'utente non potrà massimizzare la finestra, né aumentare la dimensione del carattere. Sarà pertanto costretto ad usare un ingranditore di schermo. Il problema è ancora più grave se il testo all'interno della pagina non fuisce correttamente, pregiudicandone la comprensione. La presenza di questa barriera comporta una riduzione anche marcata dell'efficacia.

Rimedio: Usare il CSS per posizionare gli elementi della pagina ed usare sempre, eccetto per margini e bordi, delle unità di misura relative. Non usare tabelle di impaginazione che siano dimensionate mediante delle immagini spaziatrici estese usando delle unità di misura assolute in pixel.

Giudizio: Impatto: 2Frequenza: 3Gravità: Critico

5. Skip links

Risultato analisi: Barriera presente

Fallimento: Le pagine non permettono di saltare direttamente al contenuto, evitando il materiale preliminare e ripetuto nelle pagine.

Conseguenze: L'utente non ha modo di posizionare direttamente il focus dell'interazione, e quindi il suo campo visivo, sul nocciolo della pagina. Questo problema causa una riduzione della produttività.

Rimedio: Aggiungere, subito dopo il logo, un link che permetta di saltare al nocciolo della pagina. È preferibile un link visibile a tutti ma se ciò non fosse possibile implementare lo skip-links mediante un link nascosto con display:none o con uno spaziatore trasparente dotato di ALT="salta al contenuto".

Giudizio: Impatto: 1Frequenza: 3Gravità: Serio

6. Controlli del browser disabilitati

Risultato analisi: Barriera assente

Osservazioni: Sono stati disabilitati i controlli tipici del browser solamente nella finestra che viene aperta quando si accede alla sezione Pesca e quando si ingrandisce l'immagine nella sezione Museo virtuale. Ma essendo finestre temporanee, è ragionevole pensare che i controlli vengano disabilitati.


Realizzato da Bressan Sara
Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2007