Introduzione

Questa valutazione di conformità del sito della provincia di Venezia è stata fatta secondo la legge n.4/2004 sull' accessibilità della legge Stanca.

Sono state valutate "quasi" tutte le pagine che compongono il sito.
Esistono 2 versioni del sito, versione normale e quella accessibile per disabili, ovviamente la valutazione è stata fata sù quella accessibile nella data tra 2 e 4 Aprile 2006.

Il test sistema è una piattaforma WindowsXP su monitor 17” con risoluzione 1024*768, con browser:

E altri diversi tools come:



Prodotto da: Danijel Pribac
Matricola: 66881

Test di Conformità

Requisito n.1

" Realizzare le pagine e gli oggetti al loro interno utilizzando tecnologie definite da grammatiche formali pubblicate nelle versioni più recenti disponibili quando sono supportate dai programmi utente. Utilizzare elementi ed attributi in modo conforme alle specifiche, rispettandone l’aspetto semantico. In particolare, per i linguaggi a marcatori HTML (HypertText Markup Language) e XHTML (eXtensible HyperText Markup Language)..."

Questo requisito viene viloato perchè la pagina è scritta senza uso del DTD. Automaticamente viene violata la corettezza del codice HTML/XHTML.

Non è possibile validare per XHTML.
Un possibile errore della validazione potrebe essere sul link al Presidente che appare in una nuova finestra, che XHTML 1.0 Strict non permette.

Requisito n. 2

"Non è consentito l’uso dei frame nella realizzazione di nuovi siti. In sede di prima applicazione..."

Questo requisito non viene violato. Tutta l’area accessibile del sito viene scritta senza frame.

Requisito n. 3

" Fornire una alternativa testuale equivalente per ogni oggetto non di testo presente in una pagina e garantire che quando il contenuto non testuale di un oggetto cambia dinamicamente vengano aggiornati anche i relativi contenuti equivalenti predisposti..."

Questo requisito viene violato in parte. Sulla pagina principale era presente una foto che aveva l'atributo ALT vuoto. Il giorno dopo il test gli attributi c'erano.

Requisito n. 4

Garantire che tutti gli elementi informativi e tutte le funzionalità siano disponibili anche in assenza del particolare colore utilizzato per presentarli nella pagina.

Requisito non violato. Tutti i colori usati hanno lo stesso significato.

Requisito n. 5

"Evitare oggetti e scritte lampeggianti o in movimento le cui frequenze di intermittenza possano provocare disturbi da epilessia fotosensibile o disturbi della concentrazione..."

Requisito non violato. Le pagine dell’ area accessibile non hanno ogetti disturbanti (lampegianti, in movimento).

Requisito n. 6

"Garantire che siano sempre distinguibili il contenuto informativo (foreground) e lo sfondo (background), ricorrendo a un sufficiente contrasto (nel caso del testo)..."

Già nella prima pagina, generata (dinamicamente) senza immagini ,  si vede la violazione sul colore e contrasto.
Se l’utente ha disabilitato le immagini nel browser, per un pessima scelta del colore di background, avrà difficolta a leggere il valore dell' attributo ALT riferito al pulsante che porta all' area accessibile.
La pagina genera il colore default del browser per i link visitati (viola) e queli non visitati (blu).

Valore background HEX: “#002E62“
Valore default link visitato: HEX: “#0000CC“
Valore default link non visitato: HEX: “#800080“

Applicando la formula per la differenza di luminosità
0*299 + 0* 587 + 204*114 / 1000 = 23 < 125

Applicando la formula per la differenza di colore si ottiene anche un valore non sufficiente
(< 500)

Requisito n. 7 e Requisito n. 8

"Utilizzare mappe immagine sensibili di tipo lato client piuttosto che lato server..."

Il sito non contiene mappe immagine.

Requisito n. 9 e Requisito n. 10

"Per le tabelle dati usare gli elementi (marcatori) e gli attributi previsti dalla DTD adottata per descrivere i contenuti e identificare le intestazioni di righe e colonne."

Non vengono usate tabelle per i dati.

Requisito n. 11

"Usare i fogli di stile per controllare la presentazione dei contenuti e organizzare le pagine in modo che possano essere lette anche quando i fogli di stile siano disabilitati o non supportati."

Requsito non violato.

Requisito n. 12

"La presentazione e i contenuti testuali di una pagina devono potersi adattare alle dimensioni della finestra del browser utilizzata dall’utente senza sovrapposizione degli oggetti presenti o perdita di informazioni tali da rendere incomprensibile il contenuto, anche in caso di ridimensionamento, ingrandimento o riduzione dell’area di visualizzazione o dei caratteri rispetto ai valori predefiniti di tali parametri."

Ridimesnionando orizzontalmente, il contenuto si adatta alle dimensioni.
Possiamo dire che il requsitio non viene violato.

Requisito n. 13

"In caso di utilizzo di tabelle a scopo di impaginazione, garantire che il contenuto della tabella sia comprensibile anche quando questa viene letta in modo linearizzato..."

Requsito non violato.

Requisito n. 14

"Nei moduli (form), associare in maniera esplicita le etichette ai rispettivi controlli, posizionandole in modo che sia agevolata la compilazione dei campi da parte di chi utilizza le tecnologie assistive."

Requisito non violato.

Requisito n. 15

"Garantire che le pagine siano utilizzabili quando script, applet, o altri oggetti di programmazione sono disabilitati oppure non supportati..."

Il requisito non viene violato.

Requisito n. 16

"Garantire che i gestori di eventi che attivano script, applet o altri oggetti di programmazione o che possiedono una propria specifica interfaccia, siano indipendenti da uno specifico dispositivo di input."

Il requisito non viene violato

Requisito n. 17

"Garantire che le funzionalità e le informazioni veicolate per mezzo di oggetti di programmazione, oggetti che utilizzano tecnologie non definite da grammatiche formali pubblicate, script e applet siano direttamente accessibili."

Non mi è stato possibile testare.

Requisito n. 18

"Nel caso in cui un filmato o una presentazione multimediale siano indispensabili per la completezza dell’informazione fornita o del servizio erogato, predisporre una alternativa testuale equivalente, sincronizzata in forma di sotto-titolazione o di descrizione vocale..."

Requisito non violato. Non ci sono contenuti multimediali nella area accessibile.

Requisito n. 19

"Rendere chiara la destinazione di ciascun collegamento ipertestuale (link) con testi significativi anche se letti indipendentemente dal proprio contesto oppure associare ai collegamenti testi alternativi che possiedano analoghe caratteristiche esplicative..."

Requsito non violato.

Requisito n. 20

"Nel caso che per la fruizione del servizio erogato in una pagina è previsto un intervallo di tempo predefinito entro il quale eseguire determinate azioni, è necessario avvisare esplicitamente l’utente..."

Non vengono usate temporizzazioni.

Requisito n. 21

"Rendere selezionabili e attivabili tramite comandi da tastiere o tecnologie in emulazione di tastiera o tramite sistemi di puntamento diversi dal mouse i collegamenti presenti in una pagina..."

Viene violato in parte. Sulla pagina regolamenti i link non distanti abbastanza verticalmente.
Il contenuto è difficile da fruire.

Requisito n. 22

"Per le pagine di siti esistenti che non possano rispettare i suelencati requisiti (pagine non accessibili), in sede di prima applicazione, fornire il collegamento a una pagina conforme a tali requisiti, recante informazioni e funzionalità equivalenti a quelle della pagina non accessibile ed aggiornata con la stessa frequenza..."

Il Requsitio non viene violato. L'area accessibile ha quasi tutte le stesse funzinalità e informazioni dell sito originale.

Conclusioni

Questo sito, nella sua versione accessibile, si dimostra molto lineare e di facile consultazione, a differenza della sua versione normale, molto poco leggibile e ricca di effeti lampeggianti e colori che possono distrarre/confondere l'utente.

La versione accessibile presenta un menu molto intuitivo (di facile uso anche con lettori di schermo), i link sono ben ragruppati e tutte le immagini e colegamenti sono descritti tramite latributo ALT.

Una caratteristica molto importante, e degna di nota, è il fatto che l'utente viene sempre avvisato del cambio del contesto quando una pagina richiesta viene visualizzata in una nuova finestra.

Da questo sito si possono trarre spunti interessanti per produrre al meglio una versione accessibile delle proprie pagine, ormai necessaria, che sia conforme alle specifiche tecniche imposte dalla legge Stanca.