Analisi di usabilità del sito della Regione Piemonte
mediante User Testing

INDICE
1 - INTRODUZIONE
1a - Obiettivo dello User Testing
1b - Metriche e strumenti utilizzati
1c - Struttura del test
1d - Organizzazione documento
2 - FASE DI PRE-TESTING (Test Plan)
2a - Estrazione degli scenari
2a.1 - Scenario C1
2a.2 - Scenario C2
2a.3 - Scenario C3
2a.4 - Scenario C4
2b - Esecuzione del Test Pilota e risultati ottenuti
2b - Reclutamento degli utenti e relativo profilo
2c - Questionari
2d - La nuova versione del sito
3 - RIASSUNTO GENERALE DEI RISULTATI OTTENUTI
3a - Risultato generale
3b - Valutazione del sito da parte degli utenti
3c - Consigli per gli sviluppatori
4 - DESCRIZIONE DETTAGLIATA DELLE SESSIONI DI TEST
4a - Sessione di Test dell'utente 1
4b - Sessione di Test dell'utente 2
4c - Sessione di Test dell'utente 3
4d - Sessione di Test dell'utente 4
4e - Sessione di Test dell'utente 5

Torna alla pagina principale


1 - INTRODUZIONE

Obiettivo dello User Testing

Lo scopo della presente relazione è quello di certificare il livello di usabilità del sito della Regione Piemonte. Si intende raggiungere questo obiettivo tramite uun opportuna analisi del comportamento degli utenti mentre fruiscono del sito stesso ed eseguono dei compiti (scenari) opportunamente studiati e calibrati sull'abilità di un utente medio. Gli scenari saranno di diversa difficoltà, in modo da poter verificare se il sito supporti facilmente sia delle attività relativamente "semplici" (quale, per esempio, reperire un informazione in una delle pagine principali), sia dei compiti di natura più complessa (come ricercare e scaricare dei documenti da delle sezioni minori). Inoltre, si vuole vedere quanto sia incisiva l'esperienza dell'utente per risolvere i compiti assegnati e, per fare questo, saranno reclutati utenti con diverse caratteristiche.

Torna in cima alla pagina

Metriche e strumenti utilizzati

I test sono stati eseguiti utilizzando le due macchine seguenti:

In entrambi i sistemi i test sono stati eseguiti in condizioni di sistema completamente scarico con i due browser web Internet Explorer 6.0 e Mozilla Firefox 1.03.

I compiti estratti dal sito sono stati quattro, con livelli di difficoltà crescente. I livelli di difficoltà sono stati definiti partendo da 1 (compito semplice, eseguibile con un unico click del mouse, oppure la soluzione è presente nella pagina principale senza dover dare input al sistema) fino a 9 (compito estremamente complesso, che necessita di diversi minuti per la sua esecuzione, i cui sotto-task sono da svolgersi in parti diverse del sito, rendendo il tutto non banale persino per uno sviluppatore). Il livello 10 denota i compiti impossibili.

Torna in cima alla pagina

Struttura del test

Il processo di test è strutturato in fasi, di modo da poterlo gestire in maniera più accurata. In questa sezione si descriverà esattamente l'obiettivo e il procedimento di svolgimento di ciascuna fase. Le fasi del test sono principalmente due:

Torna in cima alla pagina

Organizzazione documento

Il presente documento è organizzato nel seguente modo: nella prima parte (di introduzione) si presentano l'obiettivo, la metodologia e gli strumenti del test. Nella seconda parte sarà descritta nei dettagli la fase di pre-test, con particolare attenzione all'estrazione degli scenari e al reclutamento degli utenti. Successivamente si presenteranno i risultati ottenuti, includendo dei consigli per gli sviluppatori, sia in termini negativi (punti da rivedere o riformulare) sia positivi (punti che gli utenti hanno trovato ben fatti e quindi da non modificare accidentalmente). Infine, sempre per uso degli sviluppatori, è presentato nei dettagli lo svolgimento della sessione di test.



Torna in cima alla pagina
Torna alla pagina principale

2 - FASE DI PRE-TESTING (Test Plan)

In questa sezione si descriveranno gli scenari estratti dal sito, gli utenti che sono stati reclutati, i risultati del test pilota e tutto quanto è stato eseguito prima del test vero e proprio. Nel nostro caso, la fase di pianificazione ha richiesto l'analisi, come detto, di quattro scenari e il reclutamento di sei utenti, di cui uno per lo svolgimento del Test Pilota. Quest'ultimo utente è stato scelto in modo da rappresentare in maniera equa le caratteristiche degli altri cinque, avente quindi una media esperienza nel settore informatico. Per iniziare si parlerà degli scenari selezionati.

Estrazione degli scenari

Una prima analisi del sito ha fatto in modo di trovare dei compiti di difficoltà crescente per poter essere poi analizzati fino a definire formalmente i quattro scenari più rappresentativi per un utilizzo normale del sito stesso. L'elenco degli scenari estratti è il seguente:

Codice scenario:C1
Difficoltà: 3
Situazione: Dopodomani pomeriggio hai in programma un gita fuori porta con alcuni tuoi amici a Cuneo.
Obiettivo "esterno" dell'utente: Controlla se il tempo è bello
Obiettivo "interno" dell'utente: Cercare la situazione meteorologica in provincia di Cuneo per dopodomani pomeriggio
Obiettivo del valutatore: Verificare che i link in alto a destra nella home page siano visibili
Pagina iniziale: www.regione.piemonte.it
tempo massimo: 1 minuto
Passi da eseguire: Cliccare in alto a destra su "Meteo" - Cliccare su "Dopodomani ore 12-24"
Casi di insuccesso: L'utente non trova l'informazione nel tempo previsto oppure non riesce proprio ad accedervi. In alternativa è considerato insuccesso parziale arrivare all'informazione tramite altre strade.
Domande da porre all'utente durante il think-aloud: Credi che la barra in alto a destra della home page sia visibile? Come giudichi l'impostazione della home page del sito?

Torna in cima alla pagina
Codice scenario:C2
Difficoltà: 4
Situazione:Abiti a Cuneo e hai appena terminato le scuole superiori e ti piacerebbe entrare nel Corpo dei Vigili del Fuoco.
Obiettivo "esterno" dell'utente:: Cerca il numero dei Vigili del Fuoco per avere informazioni.
Obiettivo "interno" dell'utente:Trova il numero del corpo dei Vigili del Fuoco di Cuneo.(0171/696246)
Obiettivo del valutatore:Verificare che le informazioni sui numeri utili siano accessibili in maniera rapida
pagina iniziale: www.regione.piemonte.it
tempo massimo: 2 minuti
Passi da eseguire: Cliccare su "Protezione Civile" e poi su "Numeri utili" e quindi su "Cuneo"
Casi di insuccesso: L'utente ritiene che il "115" sia il numero da chiamare o utilizza la funzione di ricerca
Domande da porre all'utente durante il think aloud: Come credi siano disposte le informazioni?

Torna in cima alla pagina
Codice scenario:C3
Difficoltà: 5
Situazione:La Pro-Loco del tuo comune (di cui fai parte) ha deciso di organizzare delle opere teatrali per la prossima stagione. Vieni a sapere che la regione offre dei contributi per chi organizza questo tipo di attività e vuoi saperne di più.
Obiettivo "esterno" dell'utente:Scopri se è vero. In tal caso compila la richiesta scritta
Obiettivo "interno" dell'utente:Scaricare i tre moduli .pdf o .doc dalla pagina http://www.regione.piemonte.it/spettacolo/musica/lr58.htm
Obiettivo del valutatore:Controllare se mettere questo finanziamento generico sotto la sezione "Musica" sia un problema per la sua raggiungibilità
pagina iniziale: www.regione.piemonte.it
tempo massimo: 8 minuti
Passi da eseguire Cliccare su "Cultura e spettacolo", poi su "Spettacoli", "Attività musicali", e poi su "LR 58/1978. Sostegno alle attività di carattere musicale". Quindi scaricare i tre documenti di modulistica a preventivo. Oppure, dalla pagina degli spettacoli, cliccare su "Attività teatrali" e poi sul link "LR 58/1978" (senza spiegazione della legge).
Casi di insuccesso: L'utente non trova i dati cercati (insuccesso molto grave) o reperisce i documenti di consuntivo (insuccesso mediamente grave)
Domande da porre all'utente durante il think aloud Credi che l'informazione sia facile o difficile da trovare? come ti è sembrata la sequenza di passi? Dove (e come) avresti messo l'informazione?

Torna in cima alla pagina
Codice scenario:C4
Difficoltà: 7
Situazione: Sei il consigliere regionale ai trasporti. Ultimamente in regione hanno chiesto di fare il punto sui lavori per le Olimpiadi Invernali e si vuole contattare tutti i responsabili. Si vuole controllare a che punto sono i lavori sulla SP 161 della "Val Pellice"
Obiettivo "esterno" dell'utente: Trova il nome dell'ingegnere responsabile.
Obiettivo "interno" dell'utente: Trovare il nome del responsabile unico (RUP) per i lavori sulla SP161 della "Val Pellice"
Obiettivo del valutatore: Verificare che le informazioni sui lavori di Torino 2006 siano accessibili.
pagina iniziale: www.regione.piemonte.it
tempo massimo: 8 minuti
Passi da eseguire: Ci sono due possibili strade:
1- Dalla home page selezionare il banner "XX Giochi olimpici invernali", cliccare su "Struttura Torino 2006", poi su "Elenco lavori appaltati". Quindi scorrere la lista fino a pagina 3, cliccare sul quinto lavoro della pagina e selezionare "Cerca".
2- Dalla home page cliccare direttamente sul banner "Struttura Torino 2006" e poi proseguire come al punto precedente.
Casi di insuccesso: Oltre a non trovare l'informazione cercata, è considerato insuccesso se l'utente accede al sito www.agenziatorino2006.org
Domande da porre all'utente durante il think aloud: Credi che l'informazione sia facile o difficile da trovare? I collegamenti ti sono sembati oscuri o comprensibili? Che cosa ne pensi delle pagine che hai visitato?

Torna in cima alla pagina

Esecuzione del Test Pilota e risultati ottenuti

Il test pilota è stato eseguito il giorno 1 dicembre 2005 su una persona di sesso maschile, di 52 anni, in possesso di un diploma di perito commerciale e con una media esperienza nel campo dell'informatica. C1 e C2 sono stati eseguiti correttamente e nei tempi previsti. C3 è stato fallito e C4 ha necessitato di un maggior tempo rispetto agli 8 minuti previsti. Vista l'esperienza media, è necessario portare il tempo massimo per C4 a 12 minuti. Dato che la procedura ha evidenziato che i test sono comunque tutti e quattro fattibili e nei tempi previsti, e (soprattutto) che il think aloud per questo tipo di scenari sia l'ideale, la procedura viene validata e si può ritenere che il test pilota abbia avuto globalmente esito positivo. Pertanto l'unica modifica che si è ritenuto opportuno portare è stata adeguare il tempo massimo per C4 a 12 minuti.


Torna in cima alla pagina

Reclutamento degli utenti e relativo profilo

Come detto, per svolgere il test è stato deciso di reclutare cinque possibili utenti ideali del sito. La scelta è caduta principalmente in modo tale che rappresentassero un'ampia fascia di età, di esperienze professionali ed informatiche. In questa sezione sono ilustrate le caratteristiche dei cinque utenti selezionati per il test.

Utente 1
Età: 24
Sesso: maschio
Titolo di studio: Scuola media superiore
Professione: Edicolante
Utilizzo medio di internet: 3 ore al giorno
Conoscenza nel campo dell'informatica: media
Macchina su cui è stato svolto il test: M2
Data del test: 3 febbraio 2006
Note particolari: Il test è stato eseguito sulla nuova versione del sito


Utente 2
Età: 23
Sesso: maschio
Titolo di studio: Laurea in Tecnico di Radiologia
Professione: Tecnico di Radiologia medica
Utilizzo medio di internet: 6 ore alla settimana
Conoscenza nel campo dell'informatica: medio-bassa
Macchina su cui è stato svolto il test: M2
Data del test: 14 dicembre 2005


Utente 3
Età: 23
Sesso: femmina
Titolo di studio: Laurea Triennale in Informatica
Professione: Studentessa
Utilizzo medio di internet: 3 ore al giorno
Conoscenza nel campo dell'informatica: buona
Macchina su cui è stato svolto il test: M1
Data del test: 14 febbraio 2006
Note particolari: Il test è stato eseguito sulla nuova versione del sito


Utente 4
Età: 47
Sesso: femmina
Titolo di studio: Licenza media inferiore
Professione: Impiegata
Utilizzo medio di internet: 8 ore alla settimana
Conoscenza nel campo dell'informatica: bassa
Macchina su cui è stato svolto il test: M1
Data del test: 11 febbraio 2006
Note particolari: Il test è stato eseguito sulla nuova versione del sito


Utente 5
Età: 25
Sesso: maschio
Titolo di studio: Laurea Triennale in Informatica
Professione: Studente
Utilizzo medio di internet: 4 ore al giorno
Conoscenza nel campo dell'informatica: avanzata
Macchina su cui è stato svolto il test: M1
Data del test: 17 gennaio 2006


Torna in cima alla pagina

Questionari

I questionari sottoposti agli utenti hanno richiesto tutte le informazioni illustrate nella precedente sezione: quindi sono stati chiesti loro l'età, il sesso, il titolo di studio posseduto, la professione correntemente esercitata, l'utilizzo medio di internet e la conoscenza nel campo dell'informatica. Quest'ultimo valore è stato chiesto in una scala da 1 (nulla) a 8 (avanzata). Da ultimo l'utente è informato in maniera scritta sull'utilizzo che sarà fatto dei suoi dati. Per visionare il foglio dei questionari fare clic qui.



Torna in cima alla pagina

Torna alla pagina principale


La nuova versione del sito

Il sito è stato recentemente modificato dagli sviluppatori e questo ha fatto si che il primo dei quattro test fosse falsato. Il layout della vecchia versione è il seguente:

Questo è uno screenshot della vecchia versione del sito con i link in alto a destra della home page e le icone per le lingue straniere

mentre la versione nuova è:

Questa è la nuova versione. I link in alto a destra non ci sono più, mancano le icone per le lingue e la funzione di ricerca è stata spostata



Torna in cima alla pagina

Torna alla pagina principale


3 - RISULTATO GENERALE DEI RISULTATI OTTENUTI

Risultato generale

L'idea principale che traspare dall'esecuzione dei test è che non è raro che gli utenti riescano a trovare l'informazione richiesta anche utilizzando percorsi completamente differenti. Basta esaminare U3/C4, U5/C4 e rapportarli con il percorso "ideale" descritto in C4 per rendersi conto di ciò. Questo è sicuramente un punto a favore per gli sviluppatori poichè la ridondanza aiuta sicuramente gli utenti. Generalmente gli utenti considerano il sito di ottima qualità. Questo è apparentemente in contraddizione con il fatto che solamente 7 test su 20 hanno avuto esito completamente positivo (e di cui 4 su 7 relativi al primo scenario) ma c'è da tenere conto che gli utenti hanno dichiarato di non aver mai visto il sito prima d'ora e che, dal punto di vista puramente numerico, il numero di successi e di insuccessi totali sono stati uguali (7) e leggermente maggiori del numero di insuccessi parziali (6). Scendendo al dettaglio per ciascuno degli scenari (e tralasciando il primo) si può fare un'analisi per ogni singolo scenario. Il secondo ha visto fallire (ed è stato quello più fallito) prevalentemente perchè gli utenti non associavano il concetto di "Protezione civile" con quello di "Vigili del fuoco" (cosa che evidentemente non è intuitiva) e perchè nella home page sono presenti due link con l'etichetta "protezione civile", cosa che trae in inganno gli utenti meno esperti perchè pensano che il contenuto sia il medesimo. Per quanto riguarda il terzo scenario, praticamente tutti gli utenti una volta entrati nella sezione spettacolo hanno cliccato su "Attività teatrali" e sono stati un po' restii a cliccare sulle leggi e/o a leggere il contenuto. Si è sentita l'esigenza di avere un punto unificato per i documenti dei contributi e infatti è capitato che alcuni utenti trovassero altri documenti pur pensando di essere nella strada giusta. Il quarto scenario, paradossalmente, ha dato risultati migliori del secondo e del terzo, in parte perchè la funzione di ricerca è stata costruita molto bene e poi anche perchè il dato si trova in svariate parti del sito. Numerosi utenti hanno comunque lamentato una scarsissima visibilità del Primo evento sportivo Mondiale nella prima pagina. Pur avendo, infatti, sottolineato loro più volte nel briefing che i lavori sono stati fatti per le Olimpiadi, quasi mai la loro ricerca verteva sin dall'inizio su questo.

Valutazione del sito da parte degli utenti

Grosso modo, il sito è stato giudicato in maniera positiva da parte degli utenti. In particolare, la cosa che a loro è sembrata migliore è stata l'impostazione della pagina principale e delle sezioni tematiche, che tutti hanno sfruttato più o meno efficacemente, nonchè la presenza delle sottosezioni nel centro della pagina, con relativa descrizione, che ha aiutato molti utenti a orientarsi. Invece è da rivedere, secondo loro, la visibilità dell'evento olimpico nella home page, perchè l'unico modo per accederci è un banner sulla destra (dato che quello in alto a sinistra non è cliccabile). Inoltre, gli utenti pensano che alle volte le informazioni andrebbero disposte in punti differenti del sito rispetto a dove si trovano ora.

Consigli per gli sviluppatori

Tra i maggiori punti positivi si può dire che l'aspetto delle pagine ha suscitato il favore degli utenti, sia dal punto di vista della presentazione (a livello di layout che di colori) che da quello dell'architettura (al di là del risultato del test molti utenti hanno giudicato le sequenze di passi pressochè intuitive; pertanto da questo lato si consiglia di non effettuare grosse modifiche. Un altro punto su cui è necessario fare un plauso è sicuramente il contenuto: il sito è sicuramente molto ben progettato, costruito e architettato e contiene ogni sorta di informazioni utili, da quelle basilari (vedere C1 e C2) a quelle più minuziose (vedere C4). Da premiare anche come sono state disposte, perchè informazioni più "comuni" sono semplici da trovare e, mano a mano che si vuole cercare informazioni più "insolite" la difficoltà aumenta. E' raro trovare dei dati "di dominio pubblico" che siano introvabili e questo è sicuramente un ottimo punto positivo. Globalmente quindi il sito è strutturato in maniera assai razionale ed efficace e consente la navigabilità minimizzando spesso gli sforzi e massimizzando l'efficenza e il tempo di ricerca dei dati. Ci sono però alcune cose da modificare: sicuramente, la cosa più importante è quella di dare maggior risalto alle Olimpiadi di Torino nella pagina principale. E' pur vero che all'interno è possibile accederci in parecchi modi ma è necessario ampliare il tutto magari con altri banner o con più collegamenti. Inoltre, è consigliabile mettere i contributi sotto un'unica voce all'interno di "Spettacoli" o, comunque, nella pagina delle attività teatrali, modificare le etichette proprio come sono nella pagina delle attività musicali. Inoltre, è opportuno rendere cliccabile in banner in alto a sinistra della pagina principale (riferito alle olimpiadi). Poi sembra più opportuno mettere un collegamento nella pagina principale con i numeri utili. Il problema evidentemente non riguarda solo i vigili del fuoco ma anche le altre figure di questo tipo come polizia, prefettura, eccetera, che non vengono normalmente classificate sotto "Protezione civile". Si consiglia pertanto agli sviluppatori di rivedere questo punto; una possibile soluzione potrebbe essere quella di modificare e duplicare il link nella prima pagina (evitando di mettere link con lo stesso nome per pagine diverse). Per il resto, i problemi evidenziati sono dovuti all'inutilizzo e quindi possono essere trascurati.

Torna in cima alla pagina

Torna alla pagina principale


4 - DESCRIZIONE DETTAGLIATA DELLE SESSIONI DI TEST

Utente 1

Scenario C1

Svolgimento: L'utente scorre la pagina principale interamente per un paio di volte, si accorge poi della presenza, in basso delle indicazioni metereologiche e poi ("le Previsioni per domani...") clicca su Previsioni. Scorre la pagina seguente ancora un paio di volte e ("tenendo conto che di metereologia non me ne intendo per niente") clicca sul link Dopodomani ore 12-24. Vista la cartina, cerca di cliccare sulle icone con il sole ma si ferma dicendo "mi sembra che qui sia tutto bello"
Tempo richiesto: 1 minuto
Risultato globale: Successo
Risultati del debriefing: L'utente sostiene che la pagina principale del sito sia fatta molto bene perchè non è caotica, ha ottimi colori, ben strutturata e si riesce a trovare bene tutte le informazioni che servono.

Scenario C2

Svolgimento: Dalla pagina principale, l'utente seleziona in successione i link Atti ed altri enti e Organizzazione ed uffici, leggendone le pagine per capire dove andare "mah sto un po' guardando...". Quindi decide di eggere tutti i titoli delle sezioni tematiche (fermandosi un paio di secondi su "Protezione civile"). Non associa però questo collegamento con l'obiettivo dello scenario ("boh...mi sa che non è qui") e decide di cliccare su Autonomie locali e polizia locale. Controlla la pagina e poi accede all'indice analitico. Non trovando nulla di interessante nemmeno qui, ritorna indietro e riprova con le sezioni tematiche, cliccando su Protezione civile. Legge gli argomenti dell'unica sottosezione ma non associa l'etichetta "Numeri utili" con lo scopo dello scenario. A questo punto ("Non saprei proprio dove trovarlo") inizia a cercare a casaccio e, scaduto il tempo, viene fermato.
Tempo richiesto: Non pertinente
Risultato globale: Insuccesso totale
Risultati del debriefing: L'utente sostiene che la disposizione delle informazioni secondo lui non è corretta, perchè dice che in questo modo alcune informazioni non si riescono a trovare ("io avrei messo tutti i numeri di questo tipo sotto "Polizia locale" o "Carabinieri" e, dentro, una sezione "Numeri utili"").

Scenario C3

Svolgimento: L'utente clicca su Giunta regionale e poi su Atti ed altri enti. Legge le sezioni tematiche e clicca su Cultura e spettacolo. Leggendo le sottosezioni si accorge che nella seconda è presente la dicitura "Sostegno alle attività di musica, danza e teatro". Decide pertanto di cliccare su Spettacoli Sebbene non sia certo del percorso che ha seguito ("che sia questo?"). Legge attentamente la pagina e poi decide di cliccare sul penultimo link della lista di sinistra, quello con etichetta "Interventi a favore dei centri culturali e dello spettacolo". Legge attentamente la pagina che segue e vede i due collegamenti sulle normative. Decide di cliccare sul primo dei due ("L.R. 2 marzo 1984 n. 16 "Sostegno ad iniziative concernenti la ristrutturazione e l'ammodernamento di strutture culturali e dello spettacolo" ma torna indietro quasi subito. Prova allora con il secondo collegamento e, nella pagina che esce, vede in fondo dei moduli (che però sono relativi ai contributi per l'ammodernamento delle infrastrutture). A questo punto gli viene un dubbio:
"Potrebbe essere questo?"
"..."
"Ma serve solo per le opere teatrali o anche per ristrutturare teatri?"
"No, voi il teatro ce l'avete a posto. Come ti ho detto prima, sono i fondi per le opere, non per le infrastrutture a mancare"
Decide allora di tornare indietro alla pagina principale della sezione "Spettacolo" e (come tutti gli altri utenti) clicca sul link Attività teatrali. Poi clicca sul quarto link a sinistra nella pagina che appare, quello contrassegnato dall'etichetta L.R. 68/1980 e, dopo che la pagina si è caricata, vede in fondo altri documenti. Non vede che sono quelli relativi ai consuntivi ma li scarica. A questo punto il tempo è scaduto e l'utente viene fermato.
Tempo richiesto: Non pertinente
Risultato globale: Insuccesso totale
Risultati del debriefing: L'utente sostiene che sia strano che all'interno della sezione sulle attività teatrali non vi siano i documenti sulle richieste di contributi e dubita della loro esistenza nel sito. Ad ogni modo sostiene che sarebbe stato più proficuo fare una pagina con all'interno i link per scaricare tutti i possibili documenti relativi a questo tipo di attività.

Scenario C4

Svolgimento: Vedendo la pagina principale, l'utente nota immediatamente il banner in alto a sinistra relativo alle Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Prova a cliccarci sopra alcune volte ma non succede niente e manifesta il suo disappunto ("strano che non ci sia un link a Torino 2006..."). Guarda allora tra le sezioni tematiche e clicca su Territorio, edilizia, usi civici, trasporti Legge le varie sottosezioni che gli appaiono e clicca poi su Pianificazione e gestione del territorio. Legge la pagina e sceglie in successione i link Urbanistica, Procedure e Procedure relative alla formazione della strumentazione urbanistica. Accorgendosi che qui non trova quello che cerca ("No qui penso di no...torno all'inizio"). Decide quindi di tornare alla home page del sito (utlizzando corettamente la scorciatoia presente in fondo alla pagina dell'Urbanistica) e, una volta giunto, la scorre alcune volte. Nota finalmente il banner in basso a destra ("ah eccolo qui, ma non si vede!!!") e decide di cliccarlo. Accede alla pagina con le sottosezioni e clicca però sul primo link: Comitato per l'Organizzazione dei XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006 (TOROC), aprendo cosi' il relativo sito esterno. Tra i link sulla sinistra nota quello con etichetta "Come arrivo a", scarica la mappa e la guarda attentamente ("se vado sulla strada dovrebbe dirmi un pò di informazioni"). Dopo qualche decina di secondi, l'utente viene fermato perchè il tempo è scaduto.
Tempo richiesto: Non pertinente
Risultato globale: Insuccesso totale
Risultati del debriefing: Anche se l'informazione è un po' difficile da trovare, l'utente sostiene di non avere la benchè minima idea di dove proseguire: "non saprei proprio dove andare a cercarlo, il link è introvabile..." e ritiene che nella pagina principale, le Olimpiadi di Torino 2006 dovrebbero avere più visibilità. Secondo lui, inoltre, non ha proprio senso il banner non cliccabile in alto a sinistra. Crede che, quanto meno, deba reindirizzare alla stessa pagina di quello su cui ha cliccato lui.

Torna in cima alla pagina

Utente 2

Scenario C1

Svolgimento: L'utente, vedendo la pagina principale, inizia a scorrere i contenuti partendo dall'alto e, come previsto, nota immediatamente i collegaenti relativi al meteo; ("Andiamo qua e vediamo se posso mettere il giorno..."). Nella pagina successiva, l'utente scorre i collegamenti fino a selezionare Bollettino Meteorologico Testuale. L'utente scorre la finestra che compare fino a verificare le condizioni metreologiche come richiesto.
Tempo richiesto: 2 minuti
Risultato globale: Insuccesso parziale
Risultati del debriefing: Sebbene si possa considerare un insuccesso parziale (l'utente ha trovato l'informazione in altro modo e fuori tempo massimo) ha perseguito comunque l'obiettivo prefissato. Sostiene che la pagina principale del sito contenga troppe informazioni ("ma qui c'è troppa roba") e secondo lui sarebbe proficuo porre la funzione di ricerca nella parte superiore dello schermo.

Scenario C2

Svolgimento: Dopo essersi accertati che l'utente abbia compreso esattamente ciò che deve fare (e sottolineandogli il fatto che non è il 115 il numero che deve trovare), il test inizia. Purtroppo però, scorrendo i collegamenti della pagina principale, l'utente non ha ancora individuato la strada giusta; ("devo andare per tentativi") e clicca su Organizzazione e uffici. Si accorge ben presto di aver sbagliato ("no... qua non c'è niente") e torna alla pagina principale. Decide allora di usare la ricerca semplice, digitando "Vigili del fuoco" e seguendo il primo collegamento che appare nella lista. Non trovando l'informazione, decide di provare con la stringa "Comando provinciale" e cliccando ancora una volta sul primo link della lista. Scorre la pagina che ha selezionato ma dopo poco ("no, non mi da niente...") decide di tornare indietro e tentare una nuova ricerca usando come chiave "Vigili del Fuoco numero di telefono". A questo punto l'utente viene fermato perchè è scaduto il tempo massimo.
Tempo richiesto: Non pertinente
Risultato globale: Insuccesso totale
Risultati del debriefing: L'utente è fortemente dispiaciuto per non aver trovato un'informazione la cui difficoltà gli sembava irrisoria. E' necessario quindi tranquillizzarlo e dirgli che anche altri utenti hanno avuto i suoi stessi problemi e che il test serve proprio per capire i problemi del sito, non per vedere il grado di intelligenza degli utenti. E' comunque necessaria una pausa di 15 minuti dopo l'esecuzione di C2.

Scenario C3

Svolgimento: Dopo aver illustrato all'utente il terzo scenario, egli parte immediatamente cliccando su Cultura e spettacoli ma dopo poco ritorna alla pagina principale. Sfrutta ancora la funzione di ricerca immettendo "Contributi per opere teatrali". Sceglie il secondo link della lista ma si accorge subito che è sulla strada sbagliata ("no non è qua!!!). Riprova allora su Cultura e spettacoli e successivamente seleziona il secondo collegamento della pagina: Spettacoli. Visto che è palese che sta navigando quasi a caso si decide di dargli un piccolo aiuto per limitare la sua area di ricerca: "ok e fin qua mi sembra che ci siamo". Successivamentte, l'utente clicca su Attività teatrali ma non trova ciò che cerca ("no..qua vien fuori la legge..."). Torna indietro e ammette di essere disorientato e clicca con un po' di fortuna su Attività musicali. A questo punto, nella pagina successiva vede subito il collegamento Sostegno alle attività di carattere musicale e lo clicca immediatamente. Arriva quindi nella pagina contenente i tre documenti, che scarica, completando così il task.
Tempo richiesto: 7 minuti
Risultato globale: Insuccesso parziale
Risultati del debriefing: Pur trovando le informazioni si può considerare un insuccesso parziale poichè l'utente è stato in parte aiutato, è giunto quasi a caso nella pagina cercata e ammette lui stesso che l'informazione, pur essendo presente, è mal disposta: (la ricerca non aiuta a trovare niente e se metti sotto "Musica" una cosa di Teatro poi è ovvio che la gente non la trova!").Dal suo punto di vista sarebbe stato più intuitivo mettere i collegamenti per questo fondo direttamente nella pagina principale della sezione Cultura e spettacoli.

Scenario C4

Svolgimento: La prima cosa che fa l'utente è cliccare su Opere pubbliche e poi su Struttura Torino 2006. Successivamente, senza dire una parola clicca su Opere connesse e poi su Stato di avanzamento delle opere connesse. Dopo prova con Interventi di asssetto territoriale. Esamina minuziosamente tutte le opere della lista ma non trova quello che cerca e decide di tornare indietro alla home della sezione sulla struttura Torino 2006. A quel punto decide di tornare indietro ma gli viene dato nuovamente un piccolo aiuto:

se è un'opera appaltata per Torino 2006 credo che forse questa sia la sezione giusta per trovarla...almeno credo
Ma tu la sai già la soluzione???
...uhm...
Se sai dov'è dimmelo che stiamo prima
...uhm...
vabbè, insomma proviamo a vedere...forse qui su "Elenco lavori appaltati"

Accede quindi alle pagine dei lavori appaltati e utilizzando la funzione del browser internet di ricerca, vede se nella pagina c'è la stringa "Val Pellice". Non trovando nulla, procede con la stesa operazione alla pagina successiva. ("proviamo qui...no niente neanche qua"). Giunge infine alla pagina 3 e nota che la stringa è presente nella pagina. A questo punto chiude la funzione di ricerca (che copriva esattamente l'unica occorrenza della stringa nella pagina) e trova il lavoro richiesto. ("ah eccolo finalmente!!!")Dopo averlo selezionato e cliccato su "Cerca", trova alla fine il nome dell'ingegnere responsabile.
Tempo richiesto: 11 minuti
Risultato globale: Insuccesso parziale
Risultati del debriefing: Anche qui è stato necessario un piccolo aiuto. L'tente sostiene che l'informazione è eccessiva e questo può rappresentare un problema ("Avere tante cose rischia di sviarti...") e ritiene comunque consistente la prima scelta fatta per la ricerca e cioè quella di andare a cercare ella sezione degli Interventi di Assetto Territoriale. Globalmente giudica il sito di buona qualità anche se in certi punti la quantità di informazione è veramente troppa.


Torna in cima alla pagina


Utente 3

Scenario C1

Svolgimento: L'utente scorre molto lentamente la pagina principale del sito, soffermandosi a leggere tutti i link. Quando arriva in fondo vede le icone meteorologiche e nota il link Previsioni. Lo clicca (ah ecco le previsioni) e leggendo la pagina successiva clicca su Ore 12-24, terminando cosi' il task.
Tempo richiesto: 1 minuto circa
Risultato globale: Successo
Risultati del debriefing: L'utente sostiene che la pagina principale gli sembra architettata molto bene, in particolare per quanto riguarda le sezioni tematiche.

Scenario C2

Svolgimento: L'utente scorre le sezioni tematiche e clicca su Montagna, foreste, tutela del paesaggio. Legge con attenzione la pagina e poi clicca su Ambiente, difesa del suolo, risorse idriche e poi su Bandi di gara. Non sapendo cosa fare (questo è un po' difficile...) esamina la pagina e decide di usare la funzione di ricerca (ma potrei cercare anche qua) con query "vigili del fuoco". Nella pagina con i risultati esamina i primi tre link e capisce che la protezione civile è la sezione che gli interessa (ah perchè i vigili del fuoco fanno parte della protezione civile. Torna dunque alla pagina principale e cerca un link con la scritta "Protezione civile". Sfortunatamente in data odierna il sito presenta due collegamenti con questa etichetta, uno è quello che serve all'obiettivo e l'altro (con maggiore visibilità) è legato ai numeri di emergenza per le Olimpiadi. L'utente clicca su questo ma la pagina che si apre non ha attinenza con ciò che cercava. Scaduto il tempo l'utente viene fermato.
Tempo richiesto: Non pertinente
Risultato globale: Insuccesso totale
Risultati del debriefing: Riesaminando la Home-page, l'utente ritiene che il dato sarebbe dovuto essere sotto la sezione "Protezione civile" e che due link con la stessa etichetta confondano le idee. Non si è accorto però che i target dei due link sono differenti e che in uno dei due si trovava la risposta a ciò che cercava. Probabilmente mettere due link con la stessa etichetta nel sito è stato un errore.

Scenario C3

Svolgimento: All'inizio l'utente clicca su Leggi e segnalazioni e quindi su Spettacolo. Legge la pagina che compare e poi clicca sul secondo dei due decreti regionali presenti. Come altri utenti però si accorge che non sono questi i contributi che cerca (ah ma sono i contributi, non l'ammodernamento) e decide di tornare indietro alla pagina precedente. Clicca su Tributi regionali ma anche qui non trova ciò che cerca. Tornando indietro, clicca su Annunci legali e avvisi ma anche qui la sua ricerca è senza esito. Ritorna a esaminare le sezioni tematiche e clicca su Cultura e spettacolo e poi, leggendo le sottosezioni, vede subito quella relativa agli spettacoli e capisce (ah ecco) che è ciò che cerca. Clicca poi prevedibilmente su Attività teatrali e decide di leggere il contenuto della pagina, rendendosi conto che il link L.R. 58/1978 è ciò che cerca. Aperta la pagina si accorge che è diversa da quella controllata precedentemente (ma questo non è quello che abbiamo trovato prima e capisce che ha raggiunto l'obiettivo.
Tempo richiesto: 7 minuti
Risultato globale: Successo
Risultati del debriefing: L'utente, sebbene abbia avuto qualche problema, dice che non gli sembra difficile trovare questa informazione e che, pur essendogli sembrata intuitiva la sequenza di passi, si sarebbe aspettato di vedere i contributi sotto la sezione delle leggi.

Scenario C4

Svolgimento: Stavolta l'utente esamina da subito le sezioni tematiche e clicca su Opere pubbliche e, leggendo le sottosezioni, clicca su Struttura Torino 2006. Nella pagina seguente, legge attentamente tutti i link ma non ritiene che "Elenco dei lavori appaltati" sia il migliore e clicca su Progetti Torino 2006. Nella pagina successiva ci sono alcuni frammenti scritti in rosso che sono link e alcuni (sempre in rosso) che non lo sono e l'utente percepisce questo con fastidio (qui mi sarei aspettata che fosse un link); ad ogni modo clicca su Tipologia/codice relativa alle opere connesse e, usando la funzione di ricerca integrata nel browser ricerca la stringa "161" che non trova. Decide quindi di tornare indietro e di provare con Tipologia/codice relativa alle opere dossier, che gli causa un minimo di smarrimento (opere dossier??boh e, cercando sempre la stringa "161" nota con soddisfazione il lavoro S23 (ah eccolo qua!!!). Dopo averci cliccato sopra, nella pagina successiva decide di scaricare uno dei documenti ma si accorge che è informato .dwf e, non avendo voglia di scaricare il programma per poterlo visualizare, scarica uno dei documenti in formato pdf. Dopo averlo aperto, vede in fondo alla prima pagina il nome del responsabile.
Tempo richiesto: 8 minuti
Risultato globale: Successo
Risultati del debriefing: L'utente è riuscito a trovare il dato anche secondo altre strade. Crede che i link siano quasi sempre ben fatti ed intuitivi, ache se qualche volta mal disposti. Globalmente, ritiene che il sito sia abbastanza facile, pressochè completo e facilmente accessibile anche per chi non lo consoce bene. L'unica cosa da rivedere è come è stata gestito l'evento olimpico sia per quanto riguarda i contenuti che dal punto di vista della presentazione (i link in alto a destra della home page non mi piacciono molto, io li avrei tolti).

Torna in cima alla pagina


Utente 4

Scenario C1

Svolgimento: L'utente inizia scorrendo la pagina interamente e scorrendo i vari link, leggendoli uno per volta (devo cercare il tempo per dopodomani). Una volta in fondo alla pagina nota immediatamente le icone con il meteo e prova a cliccarci sopra, sia sulle icone che sulle sigle delle provincie, ma senza esito. Nota comunque la presenza del link "Previsioni" e lo clicca. Distrattamente, nella pagina seguente clicca su "Dopodomani ore 0-12" ma viene rettificato che il tempo da cercare è per il pomeriggio, dunque torna indietro e clicca su "Ore 12-24" trovando quello che cerca.
Tempo richiesto: 2 minuti
Risultato globale: Successo
Risultati del debriefing: L'utente ritiene che le pagine che ha visto siano state molto ben fatte. Pensa però che ci dovrebbe essere un link per ogni sigla delle provincie presenti in basso nella pagina (viene spontaneo cliccarci sopra). Per il resto non c'è nulla da segnalare, tranne che l'utente ha impiegato più tempo del previsto ma solo per leggere attentamente la prima pagina. Quindi, anche se formalmente sarebbe andato fuori tempo massimo, si è preferito far completare lo scenario per evitare possibili fenomeni di frustrazione.

Scenario C2

Svolgimento: L'utente parte, nuovamente leggendo attentamente la pagina e, soffermatosi sulle sezioni tematiche, clicca quasi subito su quella giusta (potrebbe essere protezione civile?uhm...si...i vigili del fuoco fanno parte della protezione civile). Nella pagina che esce legge nuovamente tutto ma si accorge che la parte sinistra è identica e cambia solo la parte destra della pagina. Inizia a leggere la descrizione dell'unica sottosezione presente e immediatamente trova dove proseguire (ecco qui, sotto numeri utili penso che lo trovo). Nuovamente, l'utente ritiene di aver concluso la sua ricerca con il 115 ma gli viene detto che non va bene (c'è scritto "In caso di emergenza" e allora scorre la pagina finchè non trova il numero cercato.
Tempo richiesto: 1 minuto
Risultato globale: Insuccesso parziale
Risultati del debriefing: Nulla da segnalare, se non che l'utente crede che le informazioni siano disposte molto bene.

Scenario C3

Svolgimento: Leggendo le sezioni tematiche, l'utente nota quella relativa alla cultura e agli spettacoli. Una volta caricata la pagina seguente, l'utente ha il dubbio se la strada giusta da seguire sia la seconda (cioè Spettacoli oppure la quarta (Promozione attività culturali. Dal momento che nella descrizione di quest'ultima c'è scritto "Indicazioni sull'assegnazione di contributi", l'utente clicca su questa. Nella pagina che esce, l'utente vede la dicitura Formazione musicale ma, resosi conto del fatto che la pagina riguarda le scuole di musica, si rende conto che non è qui che deve cercare. Torna indieto di una pagina e vede che non c'è niente che potrebbe servire (no, qua non c'è niente che mi serve e torna ancora indietro. Clicca quindi su Spettacoli e poi su Attività teatrali. Poichè l'utente ha buone competenze in ambito amministrativo, nota subito che l'acronimo LR significa "Legge Regionale" e prova, a differenza degli altri utenti a considerarle attentamente: clicca su (L.R. 68/1980 e vede i link ai documenti dei consuntivi (che non gli interessano). Torna quindi indeitro e prova con l'altra legge e trova ciò che cerca.
Tempo richiesto: 6 minuti
Risultato globale: Successo
Risultati del debriefing: L'utente, a differenza degli altri utenti, ritiene che la sequenza di passi sia stata abbastanza facile e che l'informazione non sia difficile da trovare. Per il resto, nulla da segnalare.

Scenario C4

Svolgimento: Dopo essersi accertati che l'utente abbia compreso esattamente quale sia l'obiettivo della ricerca, comincia a controllare nella pagina iniziale ma non associa immediatamente il fatto che i lavori siano stati appaltati per l'Olimpiade al link sui giochi Olimpici. Per cui, scorre, in successione, le pagine contraddistinte dalle etichette Organizzazione e uffici, Pianificazione e gestione urbanistica, Giunta regionale, Opere pubbliche (non ho proprio idea di dove trovarlo...) e Territorio, edilizia usi civici e trasporti, leggendo le relative pagine. Solo dopo, tornando alla home (difficoltosamente perchè il link in basso conduce alla pagina per scaricare il logo) vede in alto l'immagine (non cliccabile) dei giochi ma trova anche il banner sulla destra e lo clicca. Segue poi il primo link, quello che va al sito esterno di Torino 2006; benchè si renda conto che qui non trova l'informazione che cerca, tornando indietro non associa il link Struttura Torino 2006 all'obiettivo della sua ricerca e non riesce a completare il task nei tempi previsti
Tempo richiesto: Non pertinente
Risultato globale: Insuccesso totale
Risultati del debriefing: L'utente non sa come fare per trovare l'informazione; ritiene che nella pagina principale, l'evento Olimpico abbia troppo poca visibilità.

Torna in cima alla pagina


Utente 5

Scenario C1

Svolgimento: L'utente scorre la pagina un paio di volte in maniera completa, poi si accorge dei link in alto a destra "ah ecco qua il meteo.penso che qui lo trovo!". Dopo aver raggiunto la pagina successiva, vede la scritta "Previsioni" (che però non è un link) e cerca di cliccarla. Dopo alcune volte, si accorge del problema e va per la strada giusta "mah..non funziona, proviamo a vedere qui su "dopodomani"...uhm...ore 12-24 perchè è di pomeriggio.trovato!"
Tempo richiesto: 1 minuto
Risultato globale: Successo
Risultati del debriefing: L'utente dice che l'informazione gli è sembrata facile da trovare, anche se i collegamenti in alto paiono un po' piccoli.

Scenario C2

Svolgimento: L'utente sceglie da principio di utilizzare la funzione di ricerca ("Allora vediamo... forse questo mi può aiutare", impostando come query "Vigili del fuoco". Poi nel menu a tendina della pagina del motore di ricerca sceglie la voce "Protezione civile" penso che questo possa essere sensato, no?". Nella pagina con i risultati della ricerca, clicca sul primo collegamento intitolato Sito ufficiale della Regione Piemonte - Protezione Civile - Numeri utili" e accede alla pagina desiderata. Scorrendola trova l'informazione voluta, ma qui c'è un piccolo dubbio:

Non so se è giusto questo o il 115.."
<porgendo nuovamente il foglietto con le istruzioni per il test>" leggi di nuovo qui"
ah ok...allora è giusto l'altro"

Tempo richiesto: 2 minuti
Risultato globale: Insuccesso parziale
Risultati del debriefing: Anche in questo caso l'utente dice che l'informazione è stata facile da trovare. Si scusa per non aver capito l'ultimo dettaglio ma gli viene detto che non c'è alcun problema. Per evitare fenomeni di frustrazione, il test viene fermato per un periodo di 15 minuti.

Scenario C3

Svolgimento: L'utente, anche in questo caso, scorre la pagina due volte. Poi usa la funzione di ricerca con la chiave "Finanziamenti opere teatrali". Nella pagina del risultato clicca sul primo link intitolato PiemonteInforma DA FONDERIE A FABBRICA DI EVENTI. Legge la pagina risultate ma si accorge che non ha alcuna pertinenza con ciò che gli interessa (non c'entra niente... e torna alla pagina principale. Scorrendola nuovamente, nota sulla sinistra il link sulla Cultura e spettacolo e ci clicca sopra. Clicca poi sul quarto collegamento della pagina, quello riferito alla promozione delle attività culturali.(PAC). Decide di cliccare poi su "Formazione musicale". Dato che vede che sono presenti alcuni link per scaricare delle richieste scritte di contributi, si ferma ritenendo di aver raggiunto il proprio obiettivo. Una volta che gli viene fatto notare che non è questa la documentazione richiesta perchè riguarda altre attività, l'utente torna alla pagina principale e cerca il punto giusto dove proseguire ma "visto che su cultura e spettacoli non c'è vado da un'altra parte" e non trova più alcun "appiglio" per proseguire. Scaduto il tempo massimo, l'utente viene fermato.
Tempo richiesto: Non pertinente
Risultato globale: Insuccesso totale
Risultati del debriefing: Dopo il completamento, l'utente ritiene strano come abbia raggiunto quella pagina in maniera intuitiva e che sia poi risultata sbagliata. Pensa che dovrebbe esserci una pagina in cui tutti i documenti per le richieste di contributi siano unificate o, quantomeno metterli in punti vicini del sito. A parte questo, l'impostazione grafica del sito gli sembra globalmente molto buona.

Scenario C4

Svolgimento: L'utente utilizza immediatamente la funzione di ricerca presente, impostando la query "Lavori SP 161 Val Pellice" Nella pagina coi risultati clicca sul primo link, intitolato Sito Ufficiale della Regione Piemonte - Trasporti e vede la pagina con l'elenco delle opere appaltate. Scorre la pagina fino a quando non trova il lavoro richiesto ("Eccolo...è questo"). Comincia a scaricare e leggere i documenti nella riga corrispondente, ma nessuno di essi contiene il dato cercato ("strano che qui non ci sia, questi sembrano dei documenti ufficiali, vabbè torniamo indietro va"). Decide di chiudere la pagina con il documento .pdf e ritorna alla pagina regionale ai trasporti. Da li' decide di tornare indietro nuovamente alla pagina dei risultati della ricerca. Li' usa la funzione di ricerca integrata del browser ("proviamo cosi'...ah ecco.perchè prima non l'avevo visto?").Nota quindi il secondo risultato, etichettato dal motore di ricerca come Adeguamento della SP 161 della Val Pellice"e decide di cliccarci sopra. Si accorge che si tratta di un altro pdf, ma di dimensioni molto maggiori (quasi 6 MB) e decide di salvarlo nel pc. Lo apre ("Ecco questo mi pare che sia il documento completo, qui ci deve essere, giusto?"). Va subito all'ultima pagina del documento, ma non trova l'informazione cercata. decide poi di tornare all'inizio e di guardare la prima pagina Dopo averla letta per intero, si rende conto di aver trovato quello che cercava.
Tempo richiesto: 12 minuti
Risultato globale: Insuccesso parziale
Risultati del debriefing: L'utente è riuscito a trovare l'informazione voluta anche utilizzando una strada completamente diversa. Dice che le pagine del sito gli sembrano globalmente fatte bene, così come la funzione di ricerca è ben fatta perchè gli ha consentito di trovare subito l'informazione che cercava. Trova però strano il fatto che il documento in cui ha trovato l'informazione non fosse reperibile anche nella prima pagina da lui visitata.

Torna in cima alla pagina

Torna alla pagina principale


Dicembre 2005 - De March Stefano

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!