Verifica di Conformità del sito della Regione Lombardia

Introduzione

La Legge Stanca, pur mostrando alcuni limiti, ha avuto il grande merito di sensibilizzare la Pubblica Amministrazione relativamente al tema dell'accessibilità. L'esito positivo delle verifica tecnica non è condizione necessaria né sufficiente per garantire l'accessibilità ma, poiché i requisiti definiscono in maniera sistematica alcune proprietà interne del sito, il rispetto dei requisiti tecnici permette di evitare errori macroscopici nella progettazione delle pagine.

La verifica è stata svolta nel periodo compreso tra il 15 agosto 2006 e il 15 settembre 2006. E' fornita, per eventuale riscontro, una copia locale del sito della Regione Lombardia [55 MB].

Attività preliminari

La prima attività svolta è stata la navigazione all'interno del sito, effettuata con diversi browser, al fine di prendere confidenza con le varie pagine e di rilevare eventuali errori macroscopici nella progettazione. Durante questa fase, sono anche state scelte le particolari pagine che saranno poi prese in esame.

Criteri di scelta delle pagine da analizzare

L'intero sito è stato sviluppato secondo un'architettura informativa che risulta in linea di massima coerente tra le varie sezioni del sito. Alla luce della conoscenza dei requisiti tecnici si è quindi scelto di analizzare la Home Page del sito insieme ad alcune pagine contenenti alcune varianti che presentano elementi critici nella valutazione:

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame e del corrispondente indirizzo internet.
Pagina URL
Home Page http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/_s.155/603?PRLfrom=cl&PRLso=off
Il portale dei tributi http://www.tributi.regione.lombardia.it/servlet/ContentServer?pagename=VortaleTributario/Page/PT_Home&c=Page&cid=1085090631150
Difensore Civico http://www.regione.lombardia.it/rlservices/externallink/link.jsp?url=http%3A%2F%2Fwww.consiglio.regione.lombardia.it%2Fdifensore%2Fmain.php
Ricerca avanzata http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/_s.155/609
Registrazione al portale http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/.cmd/PrepareEnrollment
Foreign visitors http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/_s.155/606?divcnt=pagename=PortaleLombardia%2FGenDoc%2FPL_GenDoc_light,c=GenDoc,cid=1039873834416&PRLso=off

Strumenti utilizzati per l'analisi

L'analisi delle pagine è stata effettuata sui sistemi operativi Microsoft Windows XP e Debian Linux. Sono stati inoltre utilizzati i seguenti strumenti.

Browser

Internet Explorer 6: browser prodotto da Microsoft (Windows).

Firefox 1.5.0.6: browser open source prodotto da Mozilla Corporation (Windows e Linux).

Opera 9.01: browser gratuito prodotto da Opera Software (Windows e Linux).

Lynx 2.8.5: browser testuale. (Linux).

Elinks 0.10.4: browser testuale avanzato con supporto per tabelle e frame (Linux).

Strumenti di valutazione automatica o semiautomatica

HTML Validator: estensione per Firefox che permette di verifica in tempo reale la conformità delle pagine alle specifiche del W3C.

Web Developer Toolbar: estensione per Firefox che permette di evidenziare/nascondere diverse caratteristiche della pagina analizzata.

Fangs: estensione per Firefox che emula un lettore di schermo.

Cynthia Says™: strumento di valutazione automatica degli errori relativamente alle WCAG e Section 508.

Colour Contrast Analyser: strumento di valutazione automatica delle differenze di contrasto.

Adobe Acrobat 7 Professional, Trial Version: verifica dell'accessibilità dei PDF.

Risultato dell'analisi

Come anticipato nell'introduzione, la verifica dei requisiti tecnici previsti dalla Legge Stanca è stata preceduta da una navigazione preliminare all'interno del sito, che ha portato alla luce alcuni elementi. L'architettura informativa presenta, nella parta alta della pagina, una barra di navigazione orizzontale che permette l'accesso alle diverse macrosezioni del sito. Tre di queste ("Tematiche", "News" e "Servizi") sono riportate nei loro contenuti di maggior interesse (aree tematiche e news recenti, servizi principali) sulla Home Page del sito. Questa risulta essere una buona scelta progettuale, in quanto "Tematiche", "News" e "Servizi" sono probabilmente le macrosezioni più ricche dal punto di vista informativo e permettono all'utente di orientarsi immediatamente partendo dalla Home Page. L'architetto del sito ha scelto di realizzare i pulsanti della barra di navigazione sotto forma immagini contenenti i titoli delle macrosezioni. Sarebbe stato opportuno forse utilizzare dei pulsanti testuali, formattati graficamente usando i CSS. Questa soluzione risulterebbe più accessibile per utenti che soffrano di disabilità visive.

Schermata che mette in evidenza le varie componenti del sistema di navigazione

E' inoltre presente una piccola barra delle utility, che permette di raggiungere delle pagine di interesse generale, non direttamente correlate ad alcuno degli argomenti principali. Tutte le pagine visitate presentano lo stesso titolo, ovvero "Portale Regione Lombardia". Anche se non si tratta di un'esplicita violazione dei requisiti tecnici, fornire titoli significativi per le singole pagine può rendere più comprensibile la navigazione sia a utenti abili che a utenti diversamente abili.

Elenco dei requisiti di accessibilità per i siti Internet

Per ciascun requisito analizzato è fornita una griglia con le relative pagine valutate. Ciascuna cella contiene l'esito della valutazione e può appartenere presentare uno dei seguenti risultati:

In caso di fallimento è fornita una spiegazione dettagliata dell'errore riscontrato con i relativi riferimenti ed eventuali consigli per ovviare ai problemi riscontrati. Poiché il rapporto di conformità dovrebbe essere comprensibile anche a un pubblico non strettamente tecnico, si è scelto di inserire delle brevi note riguardanti l'impatto degli errori più gravi su alcune categorie di utenti diversamente abili.

Requisito n. 1

Enunciato: Realizzare le pagine e gli oggetti al loro interno utilizzando tecnologie definite da grammatiche formali pubblicate nelle versioni più recenti disponibili quando sono supportate dai programmi utente. Utilizzare elementi ed attributi in modo conforme alle specifiche, rispettandone l’aspetto semantico. In particolare, per i linguaggi a marcatori HTML e XHTML:

  1. per tutti i siti di nuova realizzazione utilizzare almeno la versione 4.01 dell’HTML o preferibilmente la versione 1.0 dell’XHTML, in ogni caso con DTD di tipo Strict.
  2. per i siti esistenti, in sede di prima applicazione, nel caso in cui non sia possibile ottemperare al punto a) è consentito utilizzare la versione dei linguaggi sopra indicati con DTD Transitional, ma con le seguenti avvertenze:
    1. evitare di utilizzare, all’interno del linguaggio a marcatori con il quale la pagina è realizzata, elementi ed attributi per definirne le caratteristiche di presentazione della pagina (per esempio, caratteristiche dei caratteri del testo, colori del testo stesso e dello sfondo, ecc.), ricorrendo invece ai Fogli di Stile CSS per ottenere lo stesso effetto grafico;
    2. evitare la generazione di nuove finestre; ove ciò non fosse possibile, avvisare esplicitamente l’utente del cambiamento del focus;
    3. pianificare la transizione dell’intero sito alla versione con DTD Strict del linguaggio utilizzato, dandone comunicazione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per l’innovazione e le tecnologie e al Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione.

Riferimenti: WCAG 1.0: 3.1, 3.2, 3.5, 3.6, 3.7, 11.1, 11.2

Riferimenti Section 508: Non presente

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 1
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito

Note: Tutte le pagine sono realizzate con la versione 4.01 dell’HTML utilizzando il DTD Transitional. La maggior parte del sito è stata realizzata seguendo un modello ben preciso, mettendo in evidenza come la progettazione e lo sviluppo siano probabilmente in mano a un unica persona o a un gruppo di lavoro in stretta collaborazione. Data però l'estrema varietà di contenuti informativi che sono forniti dalla regione, è possibile trovare numerose sezioni che sono in realtà dei veri e propri siti indipendenti, i quali esibiscono un'architettura e una presentazione spesso completamente diverse dal modello della Home Page. Si tratta probabilmente di siti che esistevano già prima della realizzazione attuale del portale della regione e che, probabilmente gestiti da terzi, non sono mai stati integrati con la nuova architettura globale. Si fornisce, a titolo di esempio, il portale dei tributi: esso presenta un modello mentale completamente diverso e non risulta assolutamente conforme allo standard HTML 4.01. L'intero sito del portale dei tributi è stato probabilmente progettato per massimizzare l'impatto grafico nei confronti dell'utente (risultando peraltro esteticamente piacevole) ma senza tenere minimamente conto degli standard dei linguaggi a marcatori ed dell'accessibilità (e probabilmente in un momento precedente all'entrata in vigore della Legge Stanca). L'unica soluzione in questo caso, per quanto traumatica, sembra essere la riprogettazione del portale dei tributi secondo il modello base del portale della regione. Questa soluzione va a vantaggio dell'utente, il quale non deve apprendere un nuovo modello mentale per muoversi all'interno del portale dei tributi. Tutte le pagine analizzate presentano (alcune massicciamente, altre sporadicamente) l'utilizzo di elementi ed attributi HTML per definire le caratteristiche di presentazione:

<td bgcolor="#ece9d8">

<font color="black">

Come specificato dal requisito n. 1, la soluzione migliore per applicare uno specifico formato al testo è data dall'utilizzo dei CSS:

td {background-color: #ece9d8;}

Spesso inoltre gli elementi non sono utilizzati in modo conforme al loro valore semantico. Per enfatizzare una porzione di testo è stato utilizzato l'elemento <b>, così come è stato utilizzato l'artificio grafico di una doppia interruzione di linea, per evidenziare le citazioni presenti tra le varie notizie:

<br><br>"Inoltre - ha aggiunto <b>Cattaneo</b> - è necessario ripensare il servizio

Sarebbe in questo caso opportuno usare gli elementi <em> e <blockquote> che indicano rispettivamente il valore semantico di enfasi e citazione:

<blockquote>"Inoltre - ha aggiunto <em>Cattaneo</em> - è necessario ripensare il servizio</blockquote>

Come previsto dal requisito, si consiglia inoltre di pianificare quanto prima la transizione al DTD Strict del linguaggio utilizzato.

Requisito n. 2

Enunciato: Non è consentito l’uso dei frame nella realizzazione di nuovi siti. In sede di prima applicazione, per i siti Web esistenti già realizzati con frame è consentito l’uso di HTML 4.01 o XHTML 1.0 con DTD frameset, ma con le seguenti avvertenze:

  1. evitare di utilizzare, all’interno del linguaggio a marcatori con il quale la pagina è realizzata, elementi ed attributi per definirne le caratteristiche di presentazione della pagina (per esempio, caratteristiche dei caratteri del testo, colori del testo stesso e dello sfondo, ecc.), ricorrendo invece ai Fogli di Stile CSS per ottenere lo stesso effetto grafico;
  2. fare in modo che ogni frame abbia un titolo significativo per facilitarne l’identificazione e la navigazione; se necessario, descrivere anche lo scopo dei frame e la loro relazione;
  3. pianificare la transizione a XHTML almeno nella versione 1.0 con DTD Strict dell’intero sito dandone comunicazione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per l’innovazione e le tecnologie e al Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione.

Riferimenti: WCAG 1.0: 12.1, 12.2

Riferimenti Section 508: 1194.22 (i)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 2
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Fallito Superato Superato Superato

Note: Per visualizzare all'interno del portale della regione alcuni dei siti indipendenti citati nella discussione del requisito n. 1, i progettisti sono ricorsi a uno stratagemma: hanno scritto un pezzo di codice in JSP che riceve come parametro un indirizzo web e lo impagina in un frameset con due frame, di cui il frame superiore contiene il la barra di navigazione comune a tutto il portale, mentre il frame inferiore contiene il sito esterno. Il frame superiore non ha però alcun titolo e il frame inferiore riporta un poco significativo "mainFrame". Nella pagina generata mancano inoltre completamente la definizione del DTD e della lingua del documento. Oltretutto visualizzando la pagina con Mozilla Firefox vi è una sovrapposizione tra i due frame:

Schermata che mette in evidenza la sovrapposizione dei due frame in Firefox

Aumentando la dimensione dei caratteri, il frame superiore scompare completamente. Una soluzione temporanea può consistere nell'aumentare l'altezza del frame superiore a 150 pixel:

<frameset rows="150,*" frameborder="NO" border="0" framespacing="0">

Anche in questo modo permane tuttavia il problema della sovrapposizione, nel caso in cui l'utente aumenti la dimensione dei caratteri. Come nota non strettamente relativa all'accessibilità, si può notare come questa soluzione tecnica esponga l'utente a un attacco di tipo phishing, come esemplificato qui. Un utente poco attento o poco competente tecnicamente potrebbe essere spinto, attraverso un approccio basato sull'ingegneria sociale, a inserire dati sensibili pensando di aver a che fare con un sito affidabile.

Requisito n. 3

Enunciato: Fornire una alternativa testuale equivalente per ogni oggetto non di testo presente in una pagina e garantire che quando il contenuto non testuale di un oggetto cambia dinamicamente vengano aggiornati anche i relativi contenuti equivalenti predisposti; l’alternativa testuale equivalente di un oggetto non testuale deve essere commisurata alla funzione esercitata dall’oggetto originale nello specifico contesto.

Riferimenti: WCAG 1.0: 1.1, 6.2

Riferimenti Section 508: 1194.22 (a)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 3
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito

Note: Nella pagina del portale dei tributi non è praticamente presente alcun testo alternativo. Per considerazioni relative alle modalità di progettazione di questa pagina e alle relative soluzioni si rimanda alla discussione del requisito n. 1. Invero, tutte le pagine realizzate secondo il modello base del portale della regione mostrano sensibilità e attenzione nella scelta dei testi alternativi, che risultano vuoti per gli elementi decorativi e commisurati alla loro funzione per gli elementi significativi. Sono presenti solamente degli errori sporadici, di cui riportiamo i più importanti. Nella Home Page, l'immagine che indica l'intestazione della colonna dei servizi presenta il testo alternativo "Turismo in Lombardia". Questo perché è stata fusa con un immagine di promozione turistica:

Schermata che riporta l'esempio di cattiva fusione tra gli argomenti turismo e servizi

Similmente l'immagine che porta l'intestazione della colonna "Tematiche" presenta un testo alternativo vuoto. Un utente che utilizzi un lettore di schermo non sarà in grado di interpretare correttamente l'intestazione di ciascuna colonna. Si consiglia di fornire un testo alternativo più consono quale "Servizi" e "Tematiche". L'immagine che riporta il collegamento alla newsletter, riporta inoltre un poco significativo "Banner".

Requisito n. 4

Enunciato: Garantire che tutti gli elementi informativi e tutte le funzionalità siano disponibili anche in assenza del particolare colore utilizzato per presentarli nella pagina.

Riferimenti: WCAG 1.0: 2.1

Riferimenti Section 508: 1194.22 (c)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 4
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Nessuna informazione è stata veicolata all'utente utilizzando come unico messo trasmissivo il colore

Requisito n. 5

Enunciato: Evitare oggetti e scritte lampeggianti o in movimento le cui frequenze di intermittenza possano provocare disturbi da epilessia fotosensibile o disturbi della concentrazione, ovvero possano causare il malfunzionamento delle tecnologie assistive utilizzate; qualora esigenze informative richiedano comunque il loro utilizzo, avvertire l’utente del possibile rischio prima di presentarli e predisporre metodi che consentano di evitare tali elementi.

Riferimenti: WCAG 1.0: 7.1, 7.2, 7.3

Riferimenti Section 508: 1194.22 (j)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 5
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Non sono presenti oggetti lampeggianti.

Requisito n. 6

Enunciato: Garantire che siano sempre distinguibili il contenuto informativo (foreground) e lo sfondo (background), ricorrendo a un sufficiente contrasto (nel caso del testo) o a differenti livelli sonori (in caso di parlato con sottofondo musicale); evitare di presentare testi in forma di immagini; ove non sia possibile, ricorrere agli stessi criteri di distinguibilità indicati in precedenza.

Riferimenti: WCAG 1.0: 2.2

Riferimenti Section 508: non presente

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 6
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: La normativa corrente prevede la verifica delle differenze di luminosità e di colore tra il testo e lo sfondo secondo i seguenti algoritmi:

  1. differenza di luminosità: calcolo della luminosità dei colori di testo e di sfondo con la formula: ((Rosso X 299) + (Verde X 587) + (Blu X 114)) / 1000, in cui Rosso, Verde e Blu sono i valori decimali dei colori; il risultato deve essere non inferiore a 125.
  2. differenza di colore: calcolo della differenza di colore con la formula [Max(Rosso1, Rosso2) - Min (Rosso1, Rosso2)] + [Max (Verde1, Verde2) - Min (Verde1, Verde2)] + [Max (Blu1, Blu2) — Min (Blu1, Blu2)], in cui Rosso, Verde e Blu sono i valori decimali dei colori e Max e Min il valore massimo e minimo tra i due presi in considerazione; il risultato deve essere non inferiore a 500;

La Home Page è quasi interamente realizzata utilizzando una buona differenza di colore e luminosità. C'è solo un piccolo dettaglio che risulta essere al limite della visibilità:

Esempio di basso contrasto.

Differenza di luminosità: 132
Differenza di colore: 428

Si tratta oltretutto di un'immagine utilizzata in funzione testuale: anche aumentando la dimensione del carattere utilizzato, mantiene le stesse dimensioni. E' complessivamente un problema comunque non grave data la modesta funzione informativa dell'immagine e la sua facile sostituzione con un corrispettivo testuale.

Requisito n. 7

Enunciato: Utilizzare mappe immagine sensibili di tipo lato client piuttosto che lato server, salvo il caso in cui le zone sensibili non possano essere definite con una delle forme geometriche predefinite indicate nella DTD adottata.

Riferimenti: WCAG 1.0: 9.1

Riferimenti Section 508: 1194.22 (f)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 7
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Non sono presenti mappe immagine lato client.

Requisito n. 8

Enunciato: In caso di utilizzo di mappe immagine lato server, fornire i collegamenti di testo alternativi necessari per ottenere tutte le informazioni o i servizi raggiungibili interagendo direttamente con la mappa.

Riferimenti: WCAG 1.0: 1.2

Riferimenti Section 508: 1194.22 (e)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 8
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Non sono presenti mappe immagine lato server.

Requisito n. 9

Enunciato: Per le tabelle dati usare gli elementi (marcatori) e gli attributi previsti dalla DTD adottata per descrivere i contenuti e identificare le intestazioni di righe e colonne.

Riferimenti: WCAG 1.0: 5.1, 5.5, 5.6

Riferimenti Section 508: 1194.22 (g)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 9
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Non sono presenti tabelle dati.

Requisito n. 10

Enunciato: Per le tabelle dati usare gli elementi (marcatori) e gli attributi previsti nella DTD adottata per associare le celle di dati e le celle di intestazione che hanno due o più livelli logici di intestazione di righe o colonne.

Riferimenti: WCAG 1.0: 5.2

Riferimenti Section 508: 1194.22 (h)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 10
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Non sono presenti tabelle dati.

Requisito n. 11

Enunciato: Usare i fogli di stile per controllare la presentazione dei contenuti e organizzare le pagine in modo che possano essere lette anche quando i fogli di stile siano disabilitati o non supportati.

Riferimenti: WCAG 1.0: 3.3, 6.1

Riferimenti Section 508: 1194.22 (d)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 11
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: La pagina appare comprensibile anche disabilitando di fogli di stile. Poiché sono state utilizzare delle tabelle di layout, anche la disposizione dei contenuti risulta pressoché invariata.

Requisito n. 12

Enunciato: La presentazione e i contenuti testuali di una pagina devono potersi adattare alle dimensioni della finestra del browser utilizzata dall’utente senza sovrapposizione degli oggetti presenti o perdita di informazioni tali da rendere incomprensibile il contenuto, anche in caso di ridimensionamento, ingrandimento o riduzione dell’area di visualizzazione o dei caratteri rispetto ai valori predefiniti di tali parametri.

Riferimenti: WCAG 1.0: 3.4

Riferimenti Section 508: non presente

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 12
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito

Note: Se i layout a larghezza fissa siano o meno conformi alla legge Stanca è argomento di dibattito tra i progettisti di pagine web. Secondo l'autorevole parere di Michele Diodati:

L'enunciato inizia dicendo che "La presentazione e i contenuti testuali di una pagina devono potersi adattare alle dimensioni della finestra del browser". Un'impaginazione bloccata su dimensioni fisse non si adatta alla dimensione della finestra del browser in nessun caso, indipendentemente da eventuali sovrapposizioni dei contenuti. Dunque bloccare le dimensioni mi sembra una violazione del requisito.

Secondo questa definizione, nessuna delle pagine del sito è conforme. Per gestire la presentazione della pagina sono state utilizzate delle tabelle di impaginazione, utilizzando per la definizione della larghezza della pagina delle unità di misura assolute:

<table summary="tabella" align="center" border="0" cellpadding="0" cellspacing="0" width="750">

La pagina è stata probabilmente ottimizzata per una risoluzione pari a 800x600 pixel, ma, poiché il layout non è liquido, un utente che ridimensioni il proprio browser a una dimensione inferiore si troverà a dover effettuare uno scorrimento verso destra per fruire dell'intero contenuto della linea di testo. Il problema è aggravato dal fatto che il menu di navigazione che identifica lo stato della pagina si trova posizionato sul lato sinistro della e un utente impegnato nella lettura dell'estremità destra della linea di testo non sarà in grado di determinare lo stato corrente della navigazione a meno di non eseguire uno scorrimento verso sinistra.

Schermata che mostra le difficoltà di navigazione utilizzando un layout fisso alla risoluzione di 640 per 480 pixel

L'unica soluzione per risolvere il problema in questo caso consiste nel riprogettare le pagine utilizzando i CSS, che tra le loro caratteristiche prevedono la possibilità di ottenere un layout liquido, che si adatta al ridimensionamento del browser. La scelta di progettare la pagina con un layout fisso ha tuttavia anche degli aspetti positivi: impostare un limite massimo inferiore agli 80 caratteri per la lunghezza di una riga facilita infatti la fruizione del contenuto da parte di utenti con problemi di vista i quali, in caso di linee eccessivamente lunghe si troverebbero in difficoltà nel seguire il fluire del testo tra le righe successive.

Requisito n. 13

Enunciato: In caso di utilizzo di tabelle a scopo di impaginazione, garantire che il contenuto della tabella sia comprensibile anche quando questa viene letta in modo linearizzato e utilizzare gli elementi e gli attributi di una tabella rispettandone il valore semantico definito nella specifica del linguaggio a marcatori utilizzato.

Riferimenti: WCAG 1.0: 5.3, 5.4

Riferimenti Section 508: non presente

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 13
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito

Note: La pagina viene correttamente visualizzata in modo linearizzato. Nelle tabelle di impaginazione è stato tuttavia sistematicamente utilizzato l'attributo summary per fornire una didascalia della tabella.

<table summary="Barra di navigazione" border="0" cellpadding="0" cellspacing="0" width="100%">

Questa pratica non solo è semanticamente scorretta, ma causa anche delle difficoltà a un utente che utilizzi un lettore di schermo. Questi infatti sarà costretto ad ascoltare una didascalia che non aggiunge alcun contenuto informativo. L'intento del progettista era probabilmente quello di utilizzare l'elemento <SUMMARY> per dare una strutturazione logica alla suddivisione in tabelle della pagina. La soluzione corretta in questo caso consiste nell'utilizzare l'elemento <DIV> con l'attributo id:

<div id="Barra di navigazione">

In questo modo si dà una struttura logica alla pagina, mentre la presentazione può essere successivamente controllata tramite i CSS facendo riferimento proprio all'attributo id.

Requisito n. 14

Enunciato: Nei moduli (form), associare in maniera esplicita le etichette ai rispettivi controlli, posizionandole in modo che sia agevolata la compilazione dei campi da parte di chi utilizza le tecnologie assistive.

Riferimenti: WCAG 1.0: 10.2, 12.4

Riferimenti Section 508: 1194.22 (n)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 14
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Fallito Fallito Superato Superato Superato Superato

Note: Nella Home Page, i moduli per effettuare l'accesso al portale della regione non presentano l'elemento <LABEL>. Oltretutto manca anche un testo alternativo che descriva ciascun modulo.

<input name="userid" id="userid" maxlength="15" style="font-family: Verdana; font-size: 11px; width: 100px;" type="text">

Un utente che utilizzi un lettore di schermo potrebbe trovarsi in difficoltà, non essendo in grado di capire quale sia il testo riferito al modulo. E' consigliabile collegare un elemento <LABEL> a tutti gli elementi <INPUT>.

<label for="userid"> Inserire il nome utente </label>
<input name="userid" id="userid" maxlength="15" style="font-family: Verdana; font-size: 11px; width: 100px;" type="text">

L'utilizzo dell'elemento <LABEL> facilita l'interazione per tutti gli utenti, poiché il testo dell'etichetta diventa sensibile e attiva l'elemento <INPUT> corrispondente. Medesime considerazioni valgono per i moduli di ricerca avanzata.

Requisito n. 15

Enunciato: Garantire che le pagine siano utilizzabili quando script, applet, o altri oggetti di programmazione sono disabilitati oppure non supportati; ove ciò non sia possibile fornire una spiegazione testuale della funzionalità svolta e garantire una alternativa testuale equivalente, in modo analogo a quanto indicato nel requisito n. 3.

Riferimenti: WCAG 1.0: 6.3

Riferimenti Section 508: 1194.22 (l),1194.22 (m)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 15
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Fallito Superato

Note: Il modulo per l'iscrizione al sito presenta un problema di notevole gravità: tutti i controlli effettuati sui dati inseriti dall'utente che procede nella registrazione sono effettuati tramite Javascript. E' possibile procedere tra le varie pagine di registrazione senza inserire alcun dato oppure inserendo solo alcuni dei dati richiesti.

Schermata che mostra come non siano  validati i campi con Javascript disattivato

Se non fossero presenti anche meccanismi di validazione lato server, un attaccante potrebbe sfruttare questa vulnerabilità per passare dei parametri arbitrari al server web tramite i moduli non validati. Pare per fortuna che ci sia una validazione anche a livello server, poiché inserendo solo alcuni dei dati richiesti la procedura di registrazione va a buon fine, ma poi fallisce il successivo tentativo di accesso con i dati appena immessi. In ogni caso un utente che utilizzi un browser privo del supporto a Javascript non potrà registrarsi al sito. In questo caso la soluzione consiste nel spostare completamente la validazione dei campi lato server.

Requisito n. 16

Enunciato: Garantire che i gestori di eventi che attivano script, applet o altri oggetti di programmazione o che possiedono una propria specifica interfaccia, siano indipendenti da uno specifico dispositivo di input.

Riferimenti: WCAG 1.0: 6.4, 9.2, 9.3

Riferimenti Section 508: 1194.22 (l),1194.22 (m)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 16
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Non sono presenti gestori di eventi.

Requisito n. 17

Enunciato: Garantire che le funzionalità e le informazioni veicolate per mezzo di oggetti di programmazione, oggetti che utilizzano tecnologie non definite da grammatiche formali pubblicate, script e applet siano direttamente accessibili.

Riferimenti: WCAG 1.0: 8.1

Riferimenti Section 508: 1194.22 (l),1194.22 (m)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 17
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito

Note: Nella pagina delle news è presente un menu a tendina basato su Javascript, per ordinare le notizie.

Schermata che mostra un menu a tendina non accessibile

Disabilitando Javascript, è impossibile ordinare le notizie. Una possibile soluzione consiste nell'implementare la funzione svolta dallo script in un pulsante che permetta di ricaricare esplicitamente i contenuti della pagina:

Schermata che mostra n menu a tendina reso accessibile

Pur non essendo condizione necessaria per la soddisfazione del requisito, si è inoltre scelto di analizzare un esempio paradigmatico di accessibilità dei PDF. La presenza di una pagina per i visitatori stranieri che contiene infatti dei documenti in varie lingue. Purtroppo essi risultano inaccessbili: non è impostata la lingua per alcuno dei documenti e il lettore di schermo li presenterà tutti utilizzando la sillabazione predenfinita.

Requisito n. 18

Enunciato: Nel caso in cui un filmato o una presentazione multimediale siano indispensabili per la completezza dell’informazione fornita o del servizio erogato, predisporre una alternativa testuale equivalente, sincronizzata in forma di sottotitolazione o di descrizione vocale, oppure fornire un riassunto o una semplice etichetta per ciascun elemento video o multimediale tenendo conto del livello di importanza e delle difficoltà di realizzazione nel caso di trasmissioni in tempo reale.

Riferimenti: WCAG 1.0: 1.3, 1.4

Riferimenti Section 508: 1194.22 (b)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 18
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Non sono presenti filmati.

Requisito n. 19

Enunciato: Rendere chiara la destinazione di ciascun collegamento ipertestuale (link) con testi significativi anche se letti indipendentemente dal proprio contesto oppure associare ai collegamenti testi alternativi che possiedano analoghe caratteristiche esplicative, nonché prevedere meccanismi che consentano di evitare la lettura ripetitiva di sequenze di collegamenti comuni a più pagine.

Riferimenti: WCAG 1.0: 13.1, 13.6

Riferimenti Section 508: 1194.22 (o)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 19
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito

Note: Non è presente alcun meccanismo di skip links. Un utente che utilizza un lettore di schermo o un qualsiasi browser che supporti solo una visione linearizzata della pagina sarà costretto ogni volta a scorrere prima l'intero menu di navigazione delle sezioni.

Requisito n. 20

Enunciato: Nel caso che per la fruizione del servizio erogato in una pagina è previsto un intervallo di tempo predefinito entro il quale eseguire determinate azioni, è necessario avvisare esplicitamente l’utente, indicando il tempo massimo consentito e le alternative per fruire del servizio stesso.

Riferimenti: WCAG 1.0: 7.4, 7.5

Riferimenti Section 508: 1194.22 (p)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 20
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Nessuna pagina viene automaticamente ricaricata secondo delle temporizzazioni predefinite.

Requisito n. 21

Enunciato: Rendere selezionabili e attivabili tramite comandi da tastiere o tecnologie in emulazione di tastiera o tramite sistemi di puntamento diversi dal mouse i collegamenti presenti in una pagina; per facilitare la selezione e l’attivazione dei collegamenti presenti in una pagina è necessario garantire che la distanza verticale di liste di link e la spaziatura orizzontale tra link consecutivi sia di almeno 0,5 em, le distanze orizzontale e verticale tra i pulsanti di un modulo sia di almeno 0,5 em e che le dimensioni dei pulsanti in un modulo siano tali da rendere chiaramente leggibile l’etichetta in essi contenuta.

Riferimenti: WCAG 1.0: non presente

Riferimenti Section 508: non presente

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 21
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Superato Superato Superato Superato Superato Superato

Note: Anche se non è condizione necessaria alla soddsifazione del requisito, sarebbe opportuno fornire dei tasti di accesso rapido.

Requisito n. 22

Enunciato: Per le pagine di siti esistenti che non possano rispettare i suelencati requisiti (pagine non accessibili), in sede di prima applicazione, fornire il collegamento a una pagina conforme a tali requisiti, recante informazioni e funzionalità equivalenti a quelle della pagina non accessibile ed aggiornata con la stessa frequenza, evitando la creazione di pagine di solo testo; il collegamento alla pagina conforme deve essere proposto in modo evidente all’inizio della pagina non accessibile.

Riferimenti: WCAG 1.0: 11.4

Riferimenti Section 508: 1194.22 (k)

Tabella riassuntiva delle pagine che sono state prese in esame relativamente al requisito n. 22
Pagina Home Page Il portale dei tributi Difensore Civico Ricerca avanzata Registrazione al portale Foreign visitors
Esito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito Fallito

Note: Non è fornita alcuna pagina testuale equivalente. Come si può evincere dai loghi dei conformità del W3C presenti sulla pagina, il progettista del sito non ha probabilmente preso in considerazione la possibilità di fornire un'alternativa testuale, probabilmente convinto di aver già realizzato una versione accessibile.

Conclusioni

Il sito presenta alcune imperfezioni, ma nel complesso si nota un discreto sforzo nel tentativo di renderlo accessibile e conforme agli standard correnti dei linguaggi a marcatori. Il primo obiettivo su cui concentrarsi è sicuramente la progettazione di un layout e di un modello di presentazione dei contenuti basato sui CSS. Sarebbe senz'altro una buona cosa implementare in modo più accessibile le funzioni svolte dal codice Javascript, in modo che risultino utilizzabili anche da utenti che utilizzino browser e tecnologie non compatibili con questo linguaggio.

Autori: Davide Chiavone, Andrea Ermetici

Ultima modifica: 17/09/06

Valid XHTML 1.0 Strict

Valid CSS!