[0] Vai direttamente al contenuto della pagina.


Per sfogliare le Linee Guida:  [p] Linea guida precedente (12)   [x] Indice Linee Guida WCAG 1.0   [s] Linea guida seguente (14)


Linea guida 13. Fornire chiari meccanismi di navigazione.

Fornire chiari e coerenti meccanismi di navigazione: informazione per l'orientamento, barre di navigazione, una mappa del sito, ecc., per aumentare le probabilità che una persona trovi quello che sta cercando in un sito.

Chiari e coerenti meccanismi di navigazione sono importanti per persone con invalidità cognitive o per i non vedenti, e giovano a tutti gli utenti.


Check point Riferimenti
N. Enunciato Priorità Vedi Tecniche
13.1 Identificare con chiarezza l'obiettivo di ogni collegamento. Un collegamento testuale dovrebbe essere abbastanza significativo da mantenere un senso se letto fuori contesto -- sia da solo che come parte di una sequenza di collegamenti. Un collegamento testuale dovrebbe anche essere sintetico. Per esempio, in HTML, scrivere "Informazione sulla versione 4.3" invece che "clicca qui". In aggiunta a un chiaro collegamento testuale, gli sviluppatori possono ulteriormente chiarire l'obiettivo di un collegamento con un titolo del collegamento con funzione informativa (per es., in HTML, l'attributo "title"). 2 Tecniche per 13.1
13.2 Fornire metadata per aggiungere informazione di tipo semantico alle pagine e ai siti. Per esempio, usare RDF(#ref-RDF"[RDF] per indicare l'autore di un documento, il tipo di contenuto, ecc.
Nota. Alcuni interpreti HTML possono costruire strumenti di navigazione a partire dalle relazioni del documento descritte dall'elemento HTML LINK e dagli attributi "rel" o "rev" (per es., rel="prossimo", rel="precedente", rel="indice", ecc.).
[RDF] "Resource Description Framework (RDF) Model and Syntax Specification", O. Lassila, R. Swick, eds., 22 February 1999.
La RDF Recommendation è: http://www.w3.org/TR/1999/REC-rdf-syntax-19990222.
L'ultima versione di RDF 1.0 è disponibile a: http://www.w3.org/TR/REC-rdf-syntax.
2 13.5 Tecniche per 13.2
13.3 Fornire informazione sulla configurazione generale di un sito (per es., una mappa oppure un indice del sito). Nel descrivere la configurazione di un sito, evidenziare e spiegare le caratteristiche di accessibilità che sono disponibili. 2 Tecniche per 13.3
13.4 Usare meccanismi di navigazione in modo coerente. 2 Tecniche per 13.4
13.5 Fornire barre di navigazione per evidenziare e dare accesso ai meccanismi di navigazione. 3 Tecniche per 13.5
13.6 Raggruppare i collegamenti correlati, identificare i gruppi (per gli interpreti) e, fino a quando gli interpreti non lo fanno, fornire un modo per saltare il gruppo. 3 Tecniche per 13.6
13.7 Se sono fornite funzionalità di ricerca, rendere possibili diversi tipi di ricerca per differenti livelli di abilità e per preferenze diverse. 3 Tecniche per 13.7
13.8 Posizionare l'informazione più significativa all'inizio delle intestazioni, dei paragrafi, delle liste, ecc.
Nota. Questo è comunemente chiamato "front-loading" ed è di particolare aiuto per persone che accedono all'informazione con dispositivi seriali come i sintetizzatori della voce.
3 Tecniche per 13.8
13.9 Fornire informazione sulle raccolte di documenti (cioè documenti composti da più pagine). Per esempio, in HTML, specificare le raccolte di documenti con l'elemento LINK e con gli attributi "rel" e "rev". Un altro modo di creare una raccolta è quello di costruire un archivio (per es. con le utility zip, tar e gzip, stuffit ecc.) delle diverse pagine.
Nota. La crescita di prestazioni ottenuta con l'elaborazione offline può rendere la visualizzazione molto meno faticosa per persone disabili che abbiano una visualizzazione lenta.
3 Tecniche per 13.9
13.10 Fornire un mezzo per saltare arte ASCII multilinea. Vedi il punto di controllo 1.1 e l'esempio di arte ASCII nel glossario. 3 1.1 Tecniche per 13.10

[p] Linea guida precedente (12)   [x] Indice Linee Guida WCAG 1.0   [s] Linea guida seguente (14)

[0] Ritorna all'inizio della pagina.