Salta al contenuto della pagina Progettazione Siti Web
Anno 2005

User Testing – Introduzione

  1. Obiettivi
  2. Questionari
  3. Svoglimento del test

1. Obiettivi

L'obiettivo dello user testing è quello di individuare errori nella presentazione, nella struttura, o nei contenuti di un sito effettuando dei test con degli utenti.

Il test si è svolto su un campione di 5 soggetti, ad ognuno dei quali è stato chiesto di portare a compimento 5 compiti messi a disposizione dal sito.

Torna all'inizio

2. Questionari

Ad ogni utente è stato chiesto in prima istanza di compilare un questionario. Lo scopo del questionario è quello di catturare le caratteristiche del campione di utenti, al fine di aggiungere significatività ai risultati del test stesso.

Il questionario si compone dei seguenti punti:

  1. Professione
  2. Età
  3. Sesso
  4. Conoscenze informatiche
  5. Esperienza di navigazione in rete
Torna all'inizio

3. Svolgimento del Test

Briefing

Nella prima fase del test, è importante mettere a proprio agio l'utente. È necessario che l'utente si renda conto che lo scopo non è quello di verificare le sue capacità, bensì la bontà del sito.

L'utente è stato informato dello scopo del test, ed è stata richiesta la sua concessione a registrare i suoi commenti, le risposte al questionario, ed i risultati ottenuti.

La prima cosa che all'utente è stato richiesto di fare è compilare il questionario.

Svolgimento

All'utente sono poi stati esposti (uno alla volta) i compiti da effettuare sul sito esaminato. Dopo una descrizione del compito è stato chiesto all'utente di commentare a voce alta (think aloud) le sue intenzioni. I commenti che l'intervistatore ha ritenuto interessanti sono stati annotati, previa concessione dell'utente.

Debriefing

Al termine del test, sono state rilevate le impressioni e il giudizio dell'utente. In particolare è stato chiesto se il sito ha rispettato le sue aspettative, quali sono le caratteristiche positive e negative del sito, e quali sono i suoi suggerimenti per migliorare l'usabilità dello stesso.

Torna all'inizio
Erik Burigo