Salta al contenuto della pagina Progettazione Siti Web
Anno 2005

Conclusioni

  1. Valutazione
  2. Suggerimenti

1. Valutazione

Dai tre test effettuati sul sito, è emerso chiaramente che esso non è accessibile.

È evidente che il progettista non ha seguito linee guida per l'accessibilità, né quelle codificate dalla W3C, né linee guida equivalenti. Tale carenza s'è ovviamente ripercossa sull'accessibilità (come emerso dalla simulazione euristica) e sull'usabilità (poiché anche utenti abili non sono riusciti a portare compimento alcuni compiti).

Torna all'inizio

2. Suggerimenti

Per rendere accessibile ed usabile il sito non è sufficiente effettuare piccole correzioni.

La prima cosa da fare è identificare il contenuto e organizzarlo in categorie. Una volta definito il contenuto che il sito dovrà esporre all'utenza, è opportuno creare una struttura partendo dalle categorie definite. La struttura deve essere associata ad un sistema di navigazione omogeneo attraverso tutto il sito. Infine, è definire il livello di presentazione, offrendo all'utente un'intefaccia accessibile e omogenea.

L'intero processo deve seguire delle linee guida. Per la loro comprovata validità quelle offerte dal consorzio W3C sono la scelta più naturale. Dato che si tratta di un sito governativo ritengo sia necessario soddisfare le WCAG di livello AAA, poiché il target d'utenza è esteso a tutta la popolazione.

Torna all'inizio
Erik Burigo