Progettazione Siti e Portali Web

Conformità regione Friuli: PRIORITÀ 2


In generale

2.2 Assicurarsi che le combinazioni fra colori dello sfondo e del primo piano forniscano un sufficiente contrasto se visti da qualcuno con deficit percettivi sul colore o se visti su uno schermo in bianco e nero

Risultato: Soddisfatto

I colori utilizzati per le scritte dei contenuti sono sempre nere su sfondo bianco, o in alcune sottosezioni nere su svondo azzurro chiaro. I link all'interno dei menu sono bianchi su sfondo blu scuro o nere su sfondo arancione. Il contrasto risulta elevato in tutte le sezioni.


3.1 Quando esiste un linguaggio di marcatori adatto per veicolare informazione usare un marcatore piuttosto che le immagini

Risultato: Non soddisfatto

Tutti i link dei menu principali, i tasti di navigazione, ed i titoli dei paragrafi sono costituiti da immagini prive di attributi e, pertanto, randono impossibile la navigazione attraverso un browser testualo o un lettore di schermo.


3.2 Creare documenti che facciano riferimento a grammatiche formali pubblicate

Risultato: Non soddisfatto

All'interno delle pagine non viene specificata alcun riferimento a grammatiche formali, non viene incluso nessun riferimento a DTD pubblicati.


3.3 Usare fogli di stile per controllare l'impaginazione e la presentazione

Risultato: Non soddisfatto

Nella totalità delle pagine considerate non viene mantenuta la separazione tra presentazione e contenuto: la gran parte della presentazione viene demandata ai CSS, ma all'interno del codice si trovano elementi di tipo <CENTER> o di dimensionamento: <WIDTH> o <HEIGTH>.


3.4 Usare unità relative e non assolute nei valori degli attributi del linguaggio dei marcatori e i valore della proprietà del foglio di stile

Risultato: Soddisfatto

Sia le dimensioni della pagina che quelle del testo sono relative e non assolute, quasto agevola l'utente ipovedente che può agevolmente ridimensionare e quindi ingrandire il testo. La pagina ridimensionandosi automaticamente si adatta alle differenti risoluzioni.


3.5 Usare elementi di intestazione per veicolare la struttura del documento e usarli in modo conforme alle specifiche

Risultato: Non soddisfatto

All'interno del sito non vengono utilizzati gli elementi <h1>, ..., <h6> ed al loro posto viene fatto un massiccio uso di immagini prive di attributi che rendono di fatto impossibile la comprensione dei contenuti e l'orientamento all'interno delle sezioni ad utenti che utilizzano lettori di schermo o browsers testuali.


3.6 Marcare le liste ed elencare le voci della lista in modo appropriato

Risultato: Non soddisfatto

Le strutture offerte dall'HTML vengono usate solo in rare occasioni, la struttura viene realizzata mediante l'utilizzo di immagini come elementi di separazione, al fine di allineare in maniera adeguata il testo.


3.7 Marcare le citazioni. Non usare marcatura che definisca citazioni per ottenere effetti di formato come il rientro

Risultato: Soddisfatto

Non vengono utilizzati tag in maniera scorretta per ottnere effetti stilistici non coerenti col contesto.


6.5 Assicurarsi che il contenuto dinamico sia accessibile oppure fornire una presentazione o pagina alternativa

Risultato: Non soddisfatto

Non viene presentato alcun contenuto alternativo a quello dinamico, non sono previsti messaggi di avvertimento per l'utente in caso di una mancata visualizzazione di parti dinamiche.


7.2 Fino a quando gli interpreti non permetteranno agli utenti di controllare il lampeggiamento, evitare di far lampeggiare il contenuto

Risultato: Soddisfatto

Non ci sono contenuti lampeggianti.


7.4 Fino a quando gli interpreti non forniranno la possibilità di bloccare l'autoaggiornamento, non creare pagine che si autoaggiornano periodicamente.

Risultato: Soddisfatto

L'aggiornamento automatico non risulta presente in alcuna pagina del sito.


7.5 Fino a quando gli interpreti non forniranno la capacità di bloccare l'autoreindirizzamento, non usare marcatura per reindirizzare le pagine automaticamente. Piuttosto, configurare il server in modo che esegua i reindirizzamenti

Risultato: Soddisfatto

Non ci sono reindirizzamenti.


10.1 Fino a quando gli interpreti non permetterano agli utenti di bloccare la generazione di nuove finestre, non fare apparire finestre a cascata o di altro tipo e non cambiare la finestra attiva senza informare l'utente

Risultato: Non soddisfatto

All'interno del sito non vengono aperte pagine popup, ma spesso vengono aperti link interni in finestre differenti, questo può disorientare l'utente, anche perchè spesso viengono cambiati colori ed impostazioni del layout dando l'impressione di essere finiti su link esterni, anche se così non È. Allo stesso motdo link esterni vengono aperti in finestre differenti senza prima avvisare l'utente.


11.1 Usare le tecnologie W3C quando sono disponibili e sono appropriate per un certo compito e usare le versioni più recenti quando sono supportate

Risultato: Non soddisfatto

Vengono presentate molte informazioni attraverso file .pdf, .doc o .xls che non sono approvati dal W3C e che richiedono plugin aggiuntivi per poter essere visualizzati. Lo stesso discorso vale per l'applet presente nella home ed in alcune sottosezioni, che richiede di scaricare ed installare la JVM per poter funzionare.


11.2 Evitare le caratteristiche delle tecnologie W3C che sono disapprovate

Risultato: Non soddisfatto

Vengono utilizzati attributi di tag non approvati, come ad esempio l'elemento targhet="_blank", o il tag <center> per centrare dei contenuti.


12.3 Dividere grandi blocchi di informazione in gruppi più maneggievoli quando è naturale ed appropriato

Risultato: Soddisfatto

Data la natura del sito le informazioni presenti sono molteplici. Tutte le informazioni sono raggruppate in sottosezioni tutte presentate direttamente nella home del sito, a loro volta, poi le sezioni si suddividono in ulteriori sottosezioni in una struttura ad albero.


13.1 Identificare con chiarezza l'obiettivo di ogni collegamento

Risultato: Soddisfatto

L'etichetta dei collegamenti risulta chiara ed attinente con la destinazione, anche se quasi sempre mancano gli attributi title e alt.


13.2 Fornire meta-dati per aggiungere informazione di tipo semantico alle pagine e ai siti

Risultato: Non soddisfatto

Non è presente nessun tipo di metadato all'interno delle pagine, è impossibile quindi dedurre qualsiasi tipo di informazione.


13.3 Fornire informazione sulla configurazione generale di un sito

Risultato: Non soddisfatto

Viene presentata una mappa del sito che però è grossolana ed incompleta, non vengono evidenziate le caratteristiche di accessibilità e non è presente una barra di navigazione (bread crumbs) .


13.4 Usare meccanismi di navigazione in modo coerente

Risultato: Non soddisfatto

I menu cambiano spesso di posizione ed impostazione spaesando l'utente, non sono presenti barre di navigazione e non sempre l'utente è in grado di sapere dove si trova all'interno del sito.




Se si usano tabelle

5.3 Non usare tabelle per impaginazione a meno che la tabella non sia comprensibile se letta in modo linearizzato. Altrimenti, se la tabella non risulta leggibile, fornire un alternativa equivalente.

Risultato: Non soddisfatto

Il contenuto viene presentato ed impaginato attraverso tabelle, senza specificarne le funzioni, questo cambia completamente l'ordine dei contenuti se letto con un lettore di schermo.


5.4 Se per l'impaginazione viene usata una tabella non usare nessun marcatore di struttura per la formatttazione della resa visiva

Risultato: Soddisfatto

Non viene utilizzato nessun marcatore di struttura all'interno delle tabelle.



Se si usano i frame

12.2 Descrivere lo scopo dei frame e il modo in cui essi interagiscono se non è evidente dai titoli dei frame da soli.

Risultato: Non soddisfatto

I frames non hanno nè titolo nè nome, non ci sono elementi che ne descrivano lo scopo o il contenuto.



Se si usano i form

10.2 Assicurare, per tutti i controlli dei moduli che hanno etichette associate implicitamente, che l'etichetta sia posizionata correttamente.

Risultato: Non soddisfatto

Le form non hanno etichette <label>.


12.4 Associare esplicitamente le etichette ai loro controlli.

Risultato: Non soddisfatto

Le form non hanno etichette <label> e non hanno access key per gestirle da tastiera in modo efficiente.



Se si usano le applet

6.4 Per quanto riguarda script e applet, assicurarsi che i gestori di eventi siano indipendenti dai dispositivi di input.

Risultato: Non soddisfatto

I menu sono gestiti da script java, mentre un'applet si occupa della presentazione dei link alle news. Questi elementi non hanno una presentazione alternativa per dispositivi senza suporto a java o a javascript.


7.3 Fino a quando gli interpreti non permetteranno agli utenti di bloccare il contenuto in movimento, evitare il movimento nelle pagine.

Risultato: Non soddisfatto

All'interno della home ci sono alcune sezioni contenenti applet che presentano testo scorrevole, passandoci sopra il mouse si fermano per alcuni secondi ma poi ripartono, e non c'è la possibilità da parte dell'utente di bloccare il testo o di andare avanti ed indietro.


8.1 Fare in modo che elementi di programmi come script e applet siamo direttamente accessibili o compatibili con le tecnologie assistive.

Risultato: Soddisfatto

Sia l'applet che la gestione da javascript dei menu rende scomoda la navigazione in caso manchino i necessari supporti, ma non la pregiudica completamente. I menu laterali sono comunque visibili e funzionanti anche se non restituiscono un feedback visivo all'utente.


9.2 Assicurarsi che ogni elemento che possiede una sua specifica interfaccia possa essere gestito in una modalità indipendente da dispositivo.

Risultato: Non verificabile

Non sono presenti sul sito elementi con una propria interfaccia.


9.3 Negli script, specificare gestori di evento logici piuttosto che gestori di evento dipendenti da dispoitivo.

Risultato: Non soddisfatto

Viene gestito solo il passaggio del mouse attraverso javascript.


Gruppo: Peressotti, Pezzutto, Zanchi