Home > Conformità Veneto

Sommario

  1. Fornire alternative equivalenti al contenuto audio e visivo.
  2. Non fare affidamento sul solo colore.
  3. Usare marcatori e fogli di stile e farlo in modo appropriato.
  4. Chiarire l'uso di linguaggi naturali.
  5. Creare tabelle che si trasformino in maniera elegante.
  6. Assicurarsi che le pagine che danno spazio a nuove tecnologie si trasformino in maniera elegante.
  7. Assicurarsi che l'utente possa tenere sotto controllo i cambiamenti di contenuto nel corso del tempo.
  8. Assicurare l'accessibilità diretta delle interfacce utente incorporate.
  9. Progettare per garantire l'indipendenza da dispositivo.
  10. Usare soluzioni provvisorie.
  11. Usare le tecnologie e le raccomandazioni del W3C.
  12. Fornire informazione per la contestualizzazione e l'orientamento.
  13. Fornire chiari meccanismi di navigazione.
  14. Assicurarsi che i documenti siano chiari e semplici.

1. Fornire alternative equivalenti al contenuto audio e visivo.

1.1 Fornire un equivalente testuale per ogni elemento non di testo.

Risultato

Conforme

Esempio 1.1.1

Screenshot

Immagine di esempio con valore ALT corretto

Codice Sorgente

<img alt="Presidente della Regione Veneto Giancarlo Galan" src="/NR/rdonlyres/35FCBA9D-C176-4863-B4BE-70A08281DF43/0/presidente.jpg"/>

Discussione

Il sito soddisfa molto bene questo requisito scegliendo quasi sempre un testo alternativo corretto, che permette a chi utilizza un browser testuale di capire approssimativamente ciò che non riesce a vedere (quindi risulta molto utile soprattuto a chi utilizza un browser vocale o un lettore di schermo).
Molto spesso non viene utilizzata la proprietà longdesc che permetterebbe di avere una descrizione più dettagliata della fotografia o in generale del contenuto non usufruito nella sua forma originaria.

Esempio 1.1.2

Screenshot

Comunicati stampa con CSS attivato

Comunicati stampa con CSS disattivato

Discussione

In molte parti del sito si può notare l'uso intelligente del CSS e dell'XHTML per una divisione netta tra contenuto e presentazione.
Nel caso specifico sono state aggiunte 3 immagini tramite CSS (in questo caso utilizzando background-image e list-style-image) piuttosto che richiamarle nell'HTML con l'attributo alt vuoto, attuando quindi la soluzione più adatta per rendere il sito più accessibile possibile.

Torna su

1.2 Fornire ridondanti collegamenti di testo per ogni zona attiva di una immagine sensibile sul lato server.

Risultato

Non applicabile

Torna su

1.3 Fino a quando gli interpreti non potranno leggere automaticamente ad alta voce l'equivalente testuale di un filmato, fornire una descrizione audio delle informazioni essenziali del filmato di una presentazione multimediale.

Risultato

Non applicabile

Torna su

1.4 Per ogni presentazione multimediale temporizzata (per es. un film o una animazione), sincronizzare alternative equivalenti (per es. didascalie o descrizioni parlate del filmato) con la presentazione.

Risultato

Non applicabile

Torna su

1.5 Fino a quando gli interpreti non renderanno disponibili equivalenti testuali per collegamenti di immagini sensibili sul lato client fornire collegamenti di testo ridondanti per ogni zona attiva di una immagine sensibile sul lato client.

Risultato

Non applicabile

Torna su

2. Non fare affidamento sul solo colore.

2.1 Assicurarsi che tutta l'informazione veicolata dal colore sia disponibile anche senza, per esempio grazie al contesto o ai marcatori.

Risultato

Conforme

Screenshot

Scelta dei colori nella sezione agricoltura

Scelta dei colori nella sezione ambiente

Discussione

Nella struttura generale del sito sono stati utilizzati colori diversi che hanno qualcosa in comune con la relativa sezione.
Nell'esempio specifico si può notare come la sezione agricoltura abbia come colore predominante il marrone della terra mentre nella sezione ambiente il verde dell'erba.
Inoltre non è stato utilizzato solo il colore per distinguere le varie sezioni, ma oltre al titolo è evidente la presenza di una breadcrumb che ci permette di navigare a ritroso nella sezione e quindi di capire esattamente in che posizione siamo.

Torna su

2.2 Assicurarsi che le combinazioni fra colori dello sfondo e del primo piano forniscano un sufficiente contrasto se visti da qualcuno con deficit percettivi sul colore o se visti su uno schermo in bianco e nero.

Risultato

Conforme

Screenshot

Menu della sezione principale a livelli di grigio

Menu della sezione principale ad alto contrasto

Discussione

Nel menu principale di ciascuna sezione sono evidenti dei collegamenti principali che non sono sottolineati (utilizzando solamente il colore per differenziare i collegamenti viola il principio 2.1) e che la differenza tra collegamento visitato e da visitare è minima.
I colori utilizzati non hanno sempre un contrasto sufficiente, basti notare come la prima voce che è stata già visitata sia quasi indistinguibile dalla seconda in uno schermo in bianco e nero.
Questa pignoleria nella valutazione è stata risolta affiancando una versione ad alto contrasto in ciascuna pagina, che affianca scritte di colore giallo in uno sfondo nero (ottenuto mediante applicazione di un CSS alternativo richiamato tramite Javascript).

Torna su

3. Usare marcatori e fogli di stile e farlo in modo appropriato.

3.1 Quando esiste un linguaggio di marcatori adatto, per veicolare informazione usare un marcatore piuttosto che le immagini.

Risultato

Conforme

Screenshot

Rappresentazione di un articolo d'esempio

Codice Sorgente

<strong>Articolo 4</strong><br/>
A questi fini la Regione veneta esercita i propri poteri:<br/>
- per rendere effettivo l'esercizio del diritto allo studio, al lavoro e alla sicurezza sociale, e dei diritti della famiglia;<br/>
- per rendere effettiva la parità sociale della donna;

Discussione

In una gran parte del sito sono stati utilizzati appropriatamenti i marcatori adatti, tranne nella trascrizione degli articoli dove l'effetto "lista" è stato ricreato utilizzando il simbolo "-" anticipato da un ritorno a capo.
La soluzione consiste nell'utilizzo delle lista non ordinate e del corretto tag d'intestazione:

<h5>Articolo 4</h5><br/>
A questi fini la Regione veneta esercita i propri poteri:<br/>
<ul>
 <li>per rendere effettivo l'esercizio del diritto allo studio, al lavoro e alla sicurezza sociale, e dei diritti della famiglia;</li>
 <li>per rendere effettiva la parità sociale della donna;</li>
<!-- ... -->
</ul>

Torna su

3.2 Creare documenti che facciano riferimento a grammatiche formali pubblicate.

Risultato

Conforme

Discussione

In ogni pagina resa accessibile nel sito è presente una dichiarazione del tipo di documento rimandando al DTD corrispondente.
In questo caso è stato utilizzando in modo rigoroso l'XHTML 1.0 nella sua variante Strict.

Torna su

3.3 Usare fogli di stile per controllare l'impaginazione e la presentazione.

Risultato

Conforme

Screenshot

Homepage con i CSS attivati

Homepage con i CSS disattivati

Homepage visitata tramite browser testuale

Discussione

Nel sito c'è una netta separazione tra contenuto e presentazione usando correttamente i tag XHTML e il foglio di stile CSS, ed è inoltre presente un CSS di supporto che rende la presentazione del sito ad alto contrasto in modo che chi abbia problemi di vista più o meno gravi riesca ad usufruire del sito in maniera ottimale.
Osservando le 3 immagini si può notare come ogniuna abbia contenuti leggermenti diversi soprattutto con l'apparizione del "menu veloce" nelle versioni con CSS disabilitato che rendono un supporto migliore all'utente per muoversi all'interno del sito (anche perchè risulta provvisto di access keys); oltre a ciò con il browser testuale Lynx possiamo utilizzare a pieno le opportunità messe a disposizione dal sito mediante la corretta apparazione dell'informazione veicolata tramite l'utilizzo del tag link che ci permette di capire quale sia la relazione tra le pagine (pagine d'inizio, sezioni, ecc...).
Inoltre sono stati utilizzati CSS diversi per controllare la formattazione del sito durante la stampa e nel caso sia visionato tramite un sistema portatile (cellulare, ecc...).
Focalizzando l'attenzione al CSS che si preoccupa della formattazione di stampa, si può notare come i menu e altre informazioni di contorno al contenuto principale vengano nascoste e quindi non stampate.

Torna su

3.4 Usare unità relative e non assolute nei valori degli attributi del linguaggio dei marcatori e i valori della proprietà del foglio di stile.

Risultato

Conforme

Screenshot

Particolare della barra di navigazione a dimensioni normali

Particolare della barra di navigazione a dimensioni maggiorate

Discussione

Viene fatto un ottimo uso del dimensionamento relativo mediante l'utilizzo di unità percentuali e dell' "em" tranne nella larghezza del layout a 3 colonne effettuato mediante dimensionamento assoluto (pixel), infatti come si può notare all'aumentare della grandezza del testo, lo sfondo rimane di larghezza inalterata.

Torna su

3.5 Usare elementi di intestazione per veicolare la struttura del documento e usarli in modo conforme alle specifiche.

Risultato

Conforme

Screenshot

News della pagina principale

Struttura DOM della news della pagina principale

Discussione

Nelle pagine prese in esame vengono quasi sempre utilizzati gli elementi di intestazione tranne nel già citato caso della trascrizione delle leggi.

Torna su

3.6 Marcare le liste ed elencare le voci della lista in modo appropriato.

Risultato

Conforme

Discussione

Viene fatto un uso esemplare delle liste (soprattutto quelle non ordinate) cambiandone leggermente l'aspetto tramite l'utilizzo del CSS utilizzando la proprietà list-style-image.

Torna su

3.7 Marcare le citazioni.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

4. Chiarire l'uso di linguaggi naturali.

4.1 Identificare con chiarezza i cambiamenti nel linguaggio naturale del testo di un documento e in ogni equivalente testuale (per es. nelle didascalie).

Risultato

Non Conforme

Discussione

In tutte le pagine prese in esame il tag html viene accompagnato dalla proprietà lang che indica che il documento in questione è stato scritto in italiano.
Leggendo attentamente il contenuto dei documenti si incorre a volte in qualche termine straniero (ad esempio e-government) alla quale non è stato attribuito il linguaggio corrispondente; considerando che il numero di queste parole è ridotto all'osso, il livello di non conformità non risulta grave.

Torna su

4.2 Specificare lo scioglimento di ogni abbreviazione o acronimo nel documento laddove compare per la prima volta.

Risultato

Non Conforme

Discussione

A nostro parere l'utilizzo delle abbreviazione o degli acronimi non è stato utilizzato in maniera soddisfacente visto che i termini interessati sono stati solo il simbolo di Copyright e la parola URP.
Nel sito, soprattutto nella sezione accessibilità, sono presenti della abbreviazioni (xhtml, css, ecc...) che non sono state sciolte e quindi si consiglia di estendere l'utilizzo dei tag acronym e abbr a tutte le sezioni del sito.

Torna su

4.3 Identificare il linguaggio naturale principale di un documento.

Risultato

Conforme

Discussione

Viene fatto riferimento al tipo di lingua utilizzata solo una volta per tutto il documento (anche se in esso sono presenti parole di altre lingue).

Torna su

5. Creare tabelle che si trasformino in maniera elegante.

5.1 Per tabelle di dati, identificare le intestazioni di righe e colonne.

Risultato

Conforme

Torna su

5.2 Per tabelle di dati che hanno due o più livelli logici di intestazioni di righe o colonne, usare marcatori per associare le celle di dati e le celle di intestazione.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

5.3 Non usare tabelle per impaginazioni a meno che la tabella non sia comprensibile se letta in modo linearizzato. Altrimenti, se la tabella non risulta leggibile, fornire una alternativa equivalente (che può essere una versione linearizzata).

Risultato

Conforme

Screenshot

Raffigurazione dell'uso delle tabelle

Raffigurazione dell'uso delle tabelle su un browser testuale

Discussione

Nella pagine principale viene fatto uso di una tabella che racchiude ciascuna news, ma che letta in modo linearizzato risulta comunque comprensibile.

Torna su

5.4 Se per l'impaginazione viene usata una tabella non usare nessun marcatore di struttura per la formattazione della resa visiva.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

5.5 Per le tabelle, fornire sommari.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

5.6 Fornire abbreviazioni per le etichette di intestazione.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

6. Assicurarsi che le pagine che danno spazio a nuove tecnologie si trasformino in maniera elegante.

6.1 Organizzare i documenti in modo che possano essere letti senza i fogli di stile. Per esempio, quando un documento HTML viene reso senza i fogli di stile associati, deve essere sempre possibile leggere comprensibilmente il documento.

Risultato

Conforme

Discussione

Navigando il sito tramite l'utilizzo di un browser testuale oppure disattivando da un browser grafico i CSS, si può notare come il sito sia altamente comprensibile anche senza alcuna formattazione grafica che giustamente è contenuto nel foglio di stile.

Torna su

6.2 Assicurarsi che gli equivalenti del contenuto dinamico vengano aggiornati quando il contenuto dinamico cambia.

Risultato

Non applicabile

Torna su

6.3 Assicurarsi che le pagine siano utilizzabili quando script, applet, o altri oggetti di programmazione sono disabilitati oppure non supportati. Se questo non è possibile, fornire informazione equivalente in una pagina accessibile alternativa.

Risultato

Non Conforme

Discussione

L'unica parte del sito che utilizza Javascript è il motore che gestisce il cambio tra la versione ad alto contrasto e quello base (e viceversa), che disabilitando l'esecuzione dello script risulta inacessibile, quindi chiunque abbia disabilitato questo tipo di script non potrà accedere alla versione ad alto contrasto del sito.
La soluzione riguarda l'utilizzo del tag noscript.

Torna su

6.4 Per quanto riguarda script e applet, assicurarsi che i gestori di eventi siano indipendenti dai dispositivi di input.

Risultato

Non Conforme

Discussione

Esaminando lo script appena citato, si può notare come venga fatto utilizzo dell'evento onclick senza fare riferimento anche all'onkeypress, rendendolo quindi indipendente dal dispositivo di input.

Torna su

6.5 Assicurarsi che il contenuto dinamico sia accessibile oppure fornire una presentazione o pagina alternativa.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

7. Assicurarsi che l'utente possa tenere sotto controllo i cambiamenti di contenuto nel corso del tempo.

7.1 Fino a quando gli interpreti non permetteranno agli utenti di controllare lo sfarfallio, evitare di far sfarfallare lo schermo.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

7.2 Fino a quando gli interpreti non permetteranno agli utenti di controllare il lampeggiamento, evitare di far lampeggiare il contenuto (cioè di cambiare la presentazione a intervalli regolari, come se si accendesse e spengesse).

Risultato

Non Applicabile

Torna su

7.3 Fino a quando gli interpreti non permetteranno agli utenti di bloccare il contenuto in movimento, evitare il movimento nelle pagine.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

7.4 Fino a quando gli interpreti non forniranno la possibilità di bloccare l'autoaggiornamento, non creare pagine che si autoaggiornano periodicamente.

Risultato

Conforme

Torna su

7.5 Fino a quando gli interpreti non forniranno la capacità di bloccare l'auto-reindirizzamento, non usare marcatura per reindirizzare le pagine automaticamente.

Risultato

Non Conforme

Discussione

L'autoreindirizzamento viene eseguito nella pagina principale che automaticamente fa andare il browser in una pagina diversa, contenente il vero contenuto del sito.
Il procedimento utilizzato consiste nell'utilizzo di http-equiv che risulta essere sconsigliato in vista della possibilità di utilizzare l'indirizzamento lato server (utilizzando adeguatamente gli status code http).

Torna su

8. Assicurare l'accessibilità diretta delle interfacce utente incorporate.

8.1 Fare in modo che elementi di programmi come script e applet siano direttamente accessibili o compatibili con le tecnologie assistive.

Risultato

Non Conforme

Torna su

9. Progettare per garantire l'indipendenza da dispositivo.

9.1 Fornire immagini sensibili sul lato client invece di immagini sensibili sul lato server, con l'eccezione dei casi nei quali le zone non possono essere definite con una forma geometrica valida.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

9.2 Assicurarsi che ogni elemento che possiede una sua specifica interfaccia possa essere gestito in una modalità indipendente da dispositivo.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

9.3 Negli script, specificare gestori di evento logici piuttosto che gestori di evento dipendenti da dispositivo.

Risultato

Non Conforme

Torna su

9.4 Creare un ordine logico di tabulazione fra i collegamenti, i controlli dei moduli, e gli oggetti.

Risultato

Non Conforme

Discussione

Nella versione attuale del sito (come scritto in esso) non è stata utilizzata la proprietà tabindex che permette di muoversi tra i link del sito seguendo un ordine logico predefinito.

Torna su

9.5 Fornire scorciatoie da tastiera per i collegamenti importanti (compresi quelli nelle immagini sensibili sul lato client), per i controlli dei moduli, e per i gruppi di controlli dei moduli.

Risultato

Conforme

Screenshot

Evidenza Accesskey

Codice Sorgente

<a class="menuorizz" href="/Organizzazione+Regionale/" title="Organizzazione Regionale">Organizzazione Regionale</a>
<span class="hidden"> | </span>
<a class="menuorizz" href="/Temi+Istituzionali/" title="Temi Istituzionali">Temi Istituzionali</a>
<span class="hidden"> | </span>
<a class="menuorizz" href="/Servizi+alla+Persona/" title="Servizi alla Persona">Servizi alla Persona</a>
<span class="hidden"> | </span>
<a class="menuorizz" href="/Territorio+ed+Ambiente/" title="Territorio ed Ambiente">Territorio ed Ambiente</a>
<span class="hidden"> | </span>
<a class="menuorizz" href="/Economia/" title="Economia">Economia</a>

Discussione

Nel menu veloce nominato sopra si fa un uso intelligente degli accesskey che permette di avere un accesso veloce alle varie sezioni del sito.

Torna su

10. Usare soluzioni provvisorie.

10.1 Fino a quando gli interpreti non permetterano agli utenti di bloccare la generazione di nuove finestre, non fare apparire finestre a cascata o di altro tipo e non cambiare la finestra attiva senza informare l'utente.

Risultato

Conforme

Torna su

10.2 Fino a quando gli interpreti non supporteranno esplicite associazioni fra etichette e controlli dei moduli, assicurare, per tutti i controlli dei moduli che hanno etichette associate implicitamente, che l'etichetta sia posizionata correttamente.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

10.3 Fino a quando gli interpreti (comprese le tecnologie assistive) non renderanno in modo corretto il testo affiancato, fornire un testo lineare alternativo (nella pagina attiva o in qualche altra) per tutte le tabelle che dispongono testo su colonne parallele e andando a capo.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

10.4 Fino a quando gli interpreti non gestiranno in maniera corretta controlli vuoti, inserire caratteri di default come segnaposto nelle caselle per l'immissione di testo a una riga oppure a più righe.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

10.5 Fino a quando gli interpreti (comprese le tecnologie assistive) non renderanno in modo distinto collegamenti adiacenti, inserire caratteri stampabili (delimitati da spazi), non facenti parte dei collegamenti, per separare i collegamenti adiacenti.

Risultato

Conforme

Discussione

Questo principio è seguito molto bene: prendendo in esame il menu veloce si può notare come sia stato utilizzato il simbolo "|" per separare le varie voci.
Nei browser che rendono graficamente i fogli di stile vediamo come il simbolo non compaia perchè fa parte della classe hidden che nel CSS viene spostato fuori il campo visivo del browser (stranamente non è stata settata la proprietà display a none).

Torna su

11. Usare le tecnologie e le raccomandazioni del W3C.

11.1 Usare le tecnologie W3C quando sono disponibili e sono appropriate per un certo compito e usare le versioni più recenti quando sono supportate.

Risultato

Conforme

Torna su

11.2 Evitare le caratteristiche delle tecnologie W3C che sono disapprovate.

Risultato

Conforme

Torna su

11.3 Fornire agli utenti l'informazione necessaria perchè possano ricevere i documenti in maniera che si adattino alle loro preferenze.

Risultato

Conforme

Torna su

11.4 Se, nonostante ogni sforzo, non si può creare una pagina accessibile, fornire un collegamento a una pagina alternativa che usi le tecnologie W3C, sia accessibile, contenga informazioni (o funzionalità) equivalenti, e sia aggiornata con la stessa frequenza della pagina (originale) inaccessibile.

Risultato

Conforme

Discussione

Ad accompagnare il sito c'è una versione ad alto contrasto che consiste nell'utilizzo di un CSS alternativo.

Torna su

12. Fornire informazione per la contestualizzazione e l'orientamento.

12.1 Dare un titolo a ogni frame per facilitare l'identificazione del frame e la navigazione.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

12.2 Descrivere lo scopo dei frame e il modo in cui essi interagiscono se non è evidente dai titoli dei frame da soli.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

12.3 Dividere grandi blocchi di informazione in gruppi più maneggevoli quando è naturale ed appropriato.

Risultato

Conforme

Torna su

12.4 Associare esplicitamente le etichette ai loro controlli.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

13. Fornire chiari meccanismi di navigazione.

13.1 Identificare con chiarezza l'obiettivo di ogni collegamento.

Risultato

Conforme

Screenshot

Esempi di identificazione collegamenti

Discussione

Nel sito è stato fatto un utilizzo corretto dei collegamenti che presi fuori dal contesto rimangono comunque comprensibili; da notare come la destinazione sia anch'esso comprensibile.

Torna su

13.2 Fornire metadata per aggiungere informazione di tipo semantico alle pagine e ai siti.

Risultato

Conforme

Discussione

In ogni documento sono presenti informazioni di tipo semantiche indicanti l'autore del sito, la lingua utilizzata, la descrizione e molte altre informazioni (tipo la struttura superficiale del sito).

Torna su

13.3 Fornire informazione sulla configurazione generale di un sito.

Risultato

Non conforme

Discussione

Sono presenti solo una lista ordinata alfabeticamente degli argomenti presenti nel sito, sarebbe quindi consigliabile mostrare pure le relazioni che intercorrono tra i vari argomenti (con un struttura più comprensibile come ad esempio ad albero).

Torna su

13.4 Usare meccanismi di navigazione in modo coerente.

Risultato

Conforme

Torna su

13.5 Fornire barre di navigazione per evidenziare e dare accesso ai meccanismi di navigazione.

Risultato

Conforme

Torna su

13.6 Raggruppare i collegamenti correlati, identificare i gruppi (per gli interpreti) e, fino a quando gli interpreti non lo fanno, fornire un modo per saltare il gruppo.

Risultato

Conforme

Discussione

Sono presenti delle barre di navigazione contenenti collegamenti che permettono all'utente di navigare tra le varie sezioni.

Torna su

13.7 Se sono fornite funzionalità di ricerca, rendere possibili diversi tipi di ricerca per differenti livelli di abilità e per preferenze diverse.

Risultato

Non Applicabile

Discussione

Non esiste una vera funzione di ricerca bensì un listato ordinato in ordine alfabetico di alcuni termini di interesse.

Torna su

13.8 Posizionare l'informazione più significativa all'inizio delle intestazioni, dei paragrafi, delle liste, ecc..

Risultato

Conforme

Torna su

13.9 Fornire informazione sulle raccolte di documenti (cioè documenti composti da più pagine).

Risultato

Conforme

Discussione

Le informazioni di tipo semantico presenti in ogni documento evidenziano le varie relazioni presenti tra le pagine.

Torna su

13.10 Fornire un mezzo per saltare arte ASCII multilinea.

Risultato

Non Applicabile

Torna su

14. Assicurarsi che i documenti siano chiari e semplici.

14.1 Usare il linguaggio più chiaro e semplice possibile che sia adatto al contenuto di un sito.

Risultato

Conforme

Discussione

Nel sito vengono utilizzati vocaboli inerenti la materia di discussione senza quindi creare possibili fonti di incomprensioni tra utente e sito.

Torna su

14.2 Integrare il testo con presentazioni grafiche o uditive nei casi in cui esse possano facilitare la comprensione della pagina.

Risultato

Conforme

Discussione

Non c'è la presenza di presentazioni grafiche o uditive di supporto al contenuto che in ogni modo risulta comprensibile.

Torna su

14.3 Creare uno stile di presentazione coerente fra le pagine.

Risultato

Conforme

Discussione

Le pagine sono tra di loro molto omogenee e si distinguono a volte dal colore predominante che identifica le varie sezioni.

Torna su