Sei in: Home > Valutazione Euristica (Toscana)

Indice sezioni

Sommario

La valutazione Euristica del sito della Regione Toscana è stata effettuata seguendo le 10 euristiche di Jacob Nielsen. In particolare, ci siamo serviti della versione tradotta ed adattata dal Professor Giorgio Brajnik ed immaginando come scenario d'uso:

Un utente medio che necessita di collegarsi al sito della Regione per trovare qualche informazione di interesse, utilizzando Windows XP come sistema operativo, una risoluzione di 1024x768 pixel ed Internet Explorer 6.0 come browser.

Torna sù

Pagine prese in esame

Il sito preso in considerazione è strutturato da diversi sottoportali a cui è possibile accedere tramite l'indirizzo www.regione.toscana.it che rappresenta il punto di partenza della navigazione dell'intero sito.

Data la diversità dei sottoportali, sia dal punto di vista del layout che dal punto di vista funzionale, abbiamo preso in considerazione due sottosezioni del sito che ci sembravano quelle più importanti:

Come punto di riferimento per la valutazione sono state prese le home page delle due sezioni, ma si è cercato di valutare anche le pagine interne per considerare diversi aspetti che nella prima pagina non erano contemplati.

I problemi principali che si sono riscontrati durante lo studio delle pagine prese in esame riguardano per lo più la navigazione.

Torna sù

Valutazioni Euristiche delle pagine prese in esame

Abbiamo suddiviso la Valutazione Euristica in due parti:

Torna sù

Problemi principali riscontrati

Titoli delle pagine non significativi

Non essendo significativi i titoli delle diverse pagine all'interno dei sottoportali viene a mancare il primo punto di riferimento per riuscire ad orientarsi in modo corretto

SOLUZIONE: inserire i tag "title" appropriato al contenuto delle pagine.

Mancanza della breadcrumb

Non essendo presente una breadcrumb (menu a "briciole di pane") risulta difficile capire in quale sezione del sito ci si trova e quali sezioni sono gerarchicamente legate a quella che si sta visitando

SOLUZIONE: inserire in cima ad ogni pagina una breadcrumb.

Non vengono rispettate le convenzioni web dei link

Generalmente i link su di una pagina web hanno uno stile che li contraddistingue dal resto della pagina. Nelle pagine analizzate, invece, molte volte non c'è una netta distinzione tra un link e una normale porzione di testo, se non al passaggio del mouse.

SOLUZIONE: utilizzare i fogli di stile in maniera appropriata rispettando le convenzioni web.

Layout non uniforme

Durante la navigazione all'interno del sito passando da un sottoportale ad un altro il layout viene stravolto, disorientando l'utente. Talvolta, l'unico elemento in comune tra le pagine risulta essere lo stemma della regione.

SOLUZIONE: rivedere completamente il layout dell'intero sito e renderlo uniforme.

Utilizzo dei frame

Nel sito soltanto un paio di sottoportali utilizza i frame. Questa pratica, se fatta in maniera appropriata, non risulta un problema molto grave, ma essendo un sito di una pubblica amministrazione ci si aspetterebbe che non ci fosse un utilizzo di tecnologie disapprovate dal consorzio W3C in modo da garantire un corretto uso da parte di tutti gli utenti.

SOLUZIONE: eliminare la struttura a frame riprogettando completamente il sito.

Mancato utilizzo degli acceleratori da tastiera

Nelle pagine non sono presenti acceleratori da tastiera. Questo aspetto comporta un rallentamento della navigazione all'interno delle pagine

SOLUZIONE: mettere l'attributo "accesskey" nei link più importanti

Apertura dei sottoportali in nuove finestre

Molte volte cliccando sulle voci del menu andiamo ad aprire automaticamente la pagina selezionata in una nuova finestra del browser, impedendo così l'utilizzo del famoso tasto "back" e disorientando ulteriormente l'utente che si trova a navigare attraverso più finestre.

SOLUZIONE: utilizzare sempre la stessa finestra per muoversi tra le varie pagine del sito, ovvero non utilizzare l'attributo target = "_blank" nei link

Torna sù