Sei in: Indice > Provincia di Treviso: simulazione euristica > Considerazioni finali

Nella tabella sottostante sono riassunti i principali punti esaminati con a fianco l'impatto, la frequenza e il livello di gravità assegnata.
barriera impatto frequenza gravità
immagini ricche senza alt 3 3 critica
immagini ricche malposizionate 1 1 minore
no didascalie 0 0 nessuna
no sincronizzazione 0 0 nessuna
colore 2 3 critica
contrasto 2 2 seria
frame 0 0 nessuna
movimento 3 3 critica 
ascii art 0 0 nessuna
titoli spaziati 0 0 nessuna
immagini funzionali senza alt 3 3 critica 
link generici o ambigui 1 1 minore
utilizzo di javascript 3 3 critica 
modifiche dinamiche, eventi mouse 0 0 nessuna
form popolata automaticamente, validazione controlli, campi nascosti 0 0 nessuna
aggiornamenti e focus 0 0 nessuna
nuove finestre popup 3 3 critica
finestre sovrapposte 0 0 nessuna
form senza label 2 1 seria
temporizzazioni troppo brevi 0 0 nessuna
tabelle dati 0 0 nessuna
tabelle di impaginazione 2 3 seria
titoli 3 3 critica 
lingua 1 3 seria
titoli frame 0 0 nessuna
suddivisione in sezioni 3 3 critica
access key 3 3 critica 
troppi link 2 3 critica 
testo non ridimensionabile 3 3 critica 
layout non ridimensionabile 3 3 critica 
skip-links 2 3 critica 
versione solo testo 3 1 seria
controlli del browser disabilitati 0 0 nessuna

Torna su


Il più grave problema riscontrato è stata l'impossibilità di visualizzare il menù principale se viene disabilitato, o non è disponibile, il plugin JavaScript. Accedendo con un browser testuale (lynx) o con un dispositivo mobile (smartphone nokia 6600, browser Opera) si può al massimo visualizzare la homepage con le notizie principali e accedere alla sezione degli uffici, ma tutto il resto del sito è precluso all'utente. Visto che l'utilizzo di JavaScript per il menù non è assolutamente funzionale, il consiglio è di rimediare al più presto a questo grave problema. Secondo statistiche sull'utilizzo di JavaScript nel browser, una percentuale compresa tra il 4% e il 9% degli utenti lo ha disabilitato o non è implementato (fonte: http://www.thecounter.com ).
Un altro problema è costituito dalla mancanza di meccanismi che permettono all'utente di orientarsi. Tutte le pagine hanno il medesimo titolo: "Provincia di Treviso", gli url sono costituiti da stringhe alfanumeriche che non possono in alcun modo aiutare l'utente a capire la sua posizione, ne' tantomeno aiutarlo a ricordare come è arrivato a quel punto, e infine l'assenza di breadcrumbs fa perdere completamente l'orientamento all'utente. L'unico modo per tentare di ricostruire il percorso effettuato è quello di utilizzare il pulsante "indietro" del browser.
Un altro problema, apparentemente minore, ma non per questo da sottovalutare, è rappresentato dalle news che scorrono in alto allo schermo. Lo scorrimento può distrarre l'attenzione dell'utente poichè ogni cinque secondi l'attenzione viene catturata dal movimento in posizione periferica. In alcuni casi, quando il titolo dell'articolo è troppo lungo, il layout della pagina può spostarsi qualche millimetro in basso, disturbando l'utente.
Inoltre, non è chiaro quando certi link puntano ad un sito o ad un documento scaricabile. Quando viene data la possibilità di scaricare un documento è bene avvisare l'utente, specificando il formato del file, un eventuale link per scaricare il software necessario alla visualizzazione e le dimensioni in megabyte del file.
Ultima grossa pecca, è la mancanza di poter accedere alla sezione dei comuni senza attivare il plugin Flash. Nei browser testuali e in quelli dei terminali mobili non è possibile visualizzare la mappa, e di conseguenza visualizzare informazioni sui vari comuni.

Per quanto riguarda i lati positivi, si è riscontrata una generale cura per la presentazione dei contenuti, l'ordinamento cronologico e la possibilità di visionare solo i primi 15 articoli per pagina, evitanto un eccessivo scrolling. Peccato che la mancanza di accorgimenti che favoriscano l'orientamento nel sito vanifichino gran parte del lavoro svolto nell'indicizzazione del materiale.
Un altro spunto che si può ampliare è la datazione delle foto, come nella sezione "piano strategico". Qui le fotografie, nonostante non siano prettamente informative, riportano come testo alternativo una breve descrizione e la data della foto, che aiutano l'utente a collocare l'immagine in un luogo e un momento precisi.
Torna su