Analisi di conformità rispetto a WCAG 1.0 - Level AA del sito www.regione.toscana.it

Prefazione

Questo documento è stato redatto dal sottoscritto nell'ambito dell'attività pratica prevista dal corso di Progetto di siti e portali web inserito nel corso di laurea di Tecnologie Web e Multimediali dell'Università di Udine.

Per una navigazione più rapida si sono predisposti tasti di accesso rapido attivabili mediante la combinazione del tasto alt e di una lettera, quest'ultima corrisponde alla prima lettera di ogni sezione presente nell'indice, buona lettura!

Studente: Del Linz Andrea, contattami, Data di ultima modifica: 7 dicembre 2005

Valid HTML 4.01 Strict Valid CSS!

Salta l'indice

Indice

  1. Introduzione

  2. Descrizione metodo utilizzato

  3. Pagine valutate

  4. Risultati dell'analisi

  5. Conclusioni

Introduzione

L'analisi della conformità rispetto a delle linee guida è un metodo utilizzabile nella valutazione dell'accessibilità di un sito attraverso l'esaminazione delle singole pagine che lo compongono. Nel presente documento sono state prese in considerazione una decina di pagine, i risultati pertanto non possono dimostrare l'inaccessibilità dell'intero sito ma soltanto delle pagine prese in esame. Tuttavia, essendo queste le home delle varie sottosezioni del sito, manifestano difetti che spesso sono riconducibili a difetti di template, quindi ereditati dalla maggior parte delle pagine appartenenti alla sezione stessa.

Le linee guida a cui si fa riferimento appartengono al WAI, iniziativa del W3C.

Prima di applicare il metodo utilizzato per l'analisi ho navigato all'interno del sito con due obiettivi: prenderne familiarità con la sua struttura per identificare le pagine da valutare e farmi un'idea sui fallimenti più ricorrenti presenti nella varie pagine.

Metodo utilizzato per l'analisi

L'analisi è stata svolta compilando la tabella dei checkpoint (a priorità 1 e 2) suggerita nel documento che definisce le linee guida. Per ogni pagina, dunque, è stata compilata la tabella inserendo l'indice della pagina considerata in una delle tre caselle disponibili per ogni checkpoint, ossia superato, fallito e non valutabile.

Per la valutazione sono stati utilizzati i seguenti strumenti:

La piattaforma utilizzata è stata Fedora Core 4. Inoltre mi sono servito di alcune utility dello stesso browser (come la visualizzazione del codice sorgente, le informazioni sulla pagina, la disabilitazione alternata e composta di: javascript, immagini e fogli di stile). Infine, al termine della compilazione della tabella, ogni pagina è stata sottoposta all'analisi automatica offerta da webaxct i cui risultati mi sono serviti per assicurarmi di non essermi fatto sfuggire fallimenti e per farmi un'idea concreta dei limiti che tali strumenti automatici hanno.

Pagine valutate

L'analisi è stata svolta in un primo momento ad agosto, rivista e finita verso la fine di novembre

  1. Home Regione Toscana
  2. Rete dei servizi
  3. Comunicazione istituzionale
  4. Il presidente
  5. Giunta regionale
  6. Consiglio regionale
  7. E-government
  8. Cultura
  9. Salute

Come accennato nell'introduzione, l'analisi è stata preceduta da una navigazione preliminare che ha portato alle seguenti considerazioni: la homepage appare come una pagina a se stante creata in un secondo momento con l'unico scopo di fornire un unico punto di accesso ai servizi offerti da diversi siti. Questi ultimi, infatti, sembrano essere gestiti da persone differenti, creati in momenti diversi e non presentano quei segni di continuità che facciano supporre l'esistenza di un progetto unico dal quale derivino, piuttosto appaiono come il prodotto di singoli progetti. A cambiare, infatti, sono sia l'architettura informativa che la presentazione, introducendo disorientamento nell'utente che si vede indirizzato tra vari domini, vari layout e varie strutture concettuali. Il danno che viene creato, dunque, è elevato visto che l'utente si vede costretto ad assimilare più di un modello mentale, in particolare uno per ogni dominio a cui si viene indirizzati tramite la homepage.

Ho deciso di procedere con la valutazione delle principali pagine raggiungibili dalla homepage, che corrispondono alle home dei vari siti. Prima di procedere in questo modo, però, mi sono accertato che le pagine che volevo prendere in esame fossero rappresentative della struttura del sito a cui appartengono, questo al fine di poter identificare quei difetti di template a livello di architettura che faciliterebbero la costruzione di un nuovo portale che offra i medesimi contenuti di quello attuale ma che abbia presentazione e architettura informativa consistenti.

Risultato dell'analisi

I risultati sono proposti ordinati secondo le linee guida, per ognuna di queste sono elencati i corrispettivi punti di controllo (o checkpoint) di priorità 1 e 2 così associati alla loro descrizione che è presa dalla traduzione italiana del documento ufficiale presente a questo indirizzo: www.aib.it/aib/cwai/WAI-trad.htm

Sotto ciascun checkpoint è riportata una tabella in cui ad ogni pagina esaminata viene associato l'esito della  valutazione, espresso in termini di:

Accanto ad ogni valutazione ci sono da due a quattro frecce, sono pensate per rendere più comoda la navigazione, in particolare hanno il seguente significato: su rimanda alla linea guida precedente se ci si trova sul primo punto di controllo o alla linea guida stessa se invece ci si trova su uno degli altri punti di controllo; giù rimanda alla linea guida successiva, sinistra e destra servono per spostarsi tra i punti di controllo inerenti ad una linea guida, rispettivamente rimandano a quello precedente e a quello successivo.

L'enunciazione delle linee guida è riportata di seguito e funge da indice per un accesso rapido alla valutazione d'interesse al lettore.Salta l'indice linee guida

  1. Fornire alternative equivalenti al contenuto audio e visivo

    Fornire un contenuto che, quando viene presentato all'utente, gli trasmetta essenzialmente la stessa funzione o scopo del contenuto audio o visivo.

    1. 1.1 Fornire un equivalente testuale per ogni elemento non di testo (per esempio, mediante "alt", "longdesc" o contenuto nell'elemento stesso). Questo comprende: immagini, rappresentazioni grafiche di testo (compresi i simboli), zone di immagini sensibili, animazioni (ad es. GIF animate), applets e oggetti programmati, arte ASCII, frame, script, immagini usate come richiamo per elenchi, spaziatori, bottoni grafici, suoni (azionati con o senza l'intervento dell'utente), file di solo audio, tracce audio di video e video. [Priorità 1]

      Esito Valutazione:

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito
      punto di controllo 1.2 Linea Guida 2

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Lynx della pagina 2

      Descrizione errore

      Nella home della rete dei servizi non è stato inserito l'attributo alt nella maggior parte delle immagini usate come elementi di layout. Questo comporta l'inserimento del nome del file come testo alternativo che viene proposto nei browser testuali o peggio ancora letto dai lettori di schermo.

      Suggerimento

      Il codice utilizzato, come ad esempio il seguente: <img src="immagini/new_index/principale/b4.gif" height="30" width="35"> tratto dalla pagina in questione, potrebbe essere sostituito con un codice simile al seguente: <img src="immagini/new_index/principale/b4.gif" alt="" height="30" width="35" />

    2. 1.2 Fornire ridondanti collegamenti di testo per ogni zona attiva di una immagine sensibile sul lato server. [Priorità1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 1 punto di controllo 1.1 punto di controllo 1.3 Linea Guida 2
    3. 1.3 Fino a quando gli interpreti non potranno leggere automaticamente ad alta voce l'equivalente testuale di un filmato, fornire una descrizione audio delle informazioni essenziali del filmato di una presentazione multimediale. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 1 punto di controllo 1.2 punto di controllo 1.4 Linea Guida 2

      Appunti

      Dalla pagina 5 è possibile raggiungere un'ulteriore sezione del sito che offre streaming video di conferenze effettuate dalla regione toscana. Per questo ho voluto fare una valutazione veloce di alcune pagine che lo compongono e il risultato è stato soddisfacente a metà, difatti è presente un corrispettivo testuale dell'audio delle conferenze, ma è composto dalle slide che vengono proiettate durante la conferenza. I problemi sono: non vi sono riportati gli interventi non corredati da slide, inoltre quest'ultime sono presentate in pdf contenente molte immagini alle quali non corrisponde alcun testo alternativo.

    4. 1.4 Per ogni presentazione multimediale temporizzata (per es. un film o una animazione), sincronizzare alternative equivalenti (per es. didascalie o descrizioni parlate del filmato) con la presentazione. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 1 punto di controllo 1.3 Linea Guida 2

      Appunti

      Come sopra

  2. Non fare affidamento sul solo colore.

    Assicurarsi che il testo e la parte grafica siano comprensibili se consultati senza il colore.

    1. 2.1 Assicurarsi che tutta l'informazione veicolata dal colore sia disponibile anche senza, per esempio grazie al contesto o ai marcatori. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato superato superato superato superato superato superato superato
      Linea Guida 1 punto di controllo 2.2 Linea Guida 3
    2. 2.2 Assicurarsi che le combinazioni fra colori dello sfondo e del primo piano forniscano un sufficiente contrasto se visti da qualcuno con deficit percettivi sul colore o se visti su uno schermo in bianco e nero. [Priorità 2 per le immagini, Priorità 3 per il testo].

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito superato superato superato superato superato superato superato superato
      Linea Guida 2 punto di controllo 2.1 Linea Guida 3

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina1

      Descrizione errore

      L'errore in questione ha la particolarità di essere un errore doppio, ossia non andrebbero posti contenuti, in questo caso un'etichetta, inclusi in un'immagine. Perdipiù quest'ultime non vanno inserite nel CSS ma nel HTML. Oltre a ciò la differenza di tonalità non è sufficiente a rendere l'etichetta visibile laddove le immagini possano essere visualizzate. La differenza non sufficiente appare molto evidente con monitor lcd quando vi si è posti difronte.

      Suggerimento

      La soluzione è data dall'inserimento dell'immagine nel HTML senza l'etichetta, porre l'attributo alt della stessa uguale a vuoto, ed inserire l'etichetta nei tag predisposti come un qualsiasi hN, con N compreso tra 1 e 6.

  3. Usare marcatori e fogli di stile e farlo in modo appropriato.

    Marcare i documenti con i corretti elementi strutturali. Controllare la presentazione con fogli di stile piuttosto che con elementi e attributi di presentazione.

    1. 3.1 Quando esiste un linguaggio di marcatori adatto, per veicolare informazione usare un marcatore piuttosto che le immagini. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito fallito fallito N.V. fallito N.V. N.V. fallito fallito
      Linea Guida 2 punto di controllo 3.2 Linea Guida 4

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 1

      Descrizione errore

      Lo screenshot mostra evidenziati gli errori commessi, ossia l'inserimento di informazioni direttamente nelle immagini quando potrebbero essere inserite in appostiti marcatori. Un esempio viene offerto dalla scritta "Aree tematiche" la quale ha la funzione di etichettare una lista di link ma essendo inserita nell'immagine di sfondo non svolge a pieno la sua funzione. Un suo inserimento nell'HTML risolverebbe il problema.

    2. 3.2 Creare documenti che facciano riferimento a grammatiche formali pubblicate. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato superato superato fallito fallito superato superato superato
      Linea Guida 3 punto di controllo 3.1 punto di controllo 3.3 Linea Guida 4

      Descrizione errore

      Le due pagine che hanno fallito non possiedono la dichiarazione del DOCTYPE alle quali fanno riferimento e questo le rende, ad esempio, incontrollabili in maniera automatica per quanto riguarda la grammatica dei tag, in parole povere non è possibile stabilire se è un documento ben formattato rispetto a delle regole, visto che non sono specificate le regole verso le quali lo sarebbe,

    3. 3.3 Usare fogli di stile per controllare l'impaginazione e la presentazione. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato fallito superato fallito fallito fallito fallito fallito fallito
      Linea Guida 3 punto di controllo 3.2 punto di controllo 3.4 Linea Guida 4

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 4

      Descrizione errore

      Nell'immagine è possibile osservare una lista di link che vengono impaginati utilizzando una tabella, ciò non è corretto.

      Suggerimento

      In questo caso si potrebbe sostituire il tag table con il tag div che identifichi la sezione occupata dalla tabella, le righe poi possono essere ottenute con una lista in cui tramite il css possono essere eliminati i simboli posti di default all'inzio di ognuna. È quindi possibile ottenere il medesimo effetto senza utilizzare in maniera improria il tag table.

    4. 3.4 Usare unità relative e non assolute nei valori degli attributi del linguaggio dei marcatori e i valori della proprietà del foglio di stile. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato fallito fallito fallito fallito superato fallito fallito superato
      Linea Guida 3 punto di controllo 3.3 punto di controllo 3.5 Linea Guida 4

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 3

      Descrizione errore

      L'errore in questione si presenta quando l'utente ha bisogno di ingrandire la grandezza dei caratteri, cosa che gli viene giustamente permessa ma che a causa delle dimensioni fisse date alle sezioni della pagina e ai loro titoli causa una sovrapposizione di caratteri tale da rendere illeggibili parti del testo.

      Suggerimento

      Sarebbe sufficiente progettare il layout tenendo conto di queste possibilità e quindi cercando di ottenere l'effetto voluto adoperando esclusivamente dimensioni in percentuale, o comunque che si riferiscano ad un valore che viene impostato dal terminale in uso, e non che sia costante per ogni terminale.

    5. 3.5 Usare elementi di intestazione per veicolare la struttura del documento e usarli in modo conforme alle specifiche. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito superato
      Linea Guida 3 punto di controllo 3.4 punto di controllo 3.6 Linea Guida 4

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 5

      Descrizione errore

      L'esempio in questione è perfetto come esempio di ciò che non bisogna fare. Infatti tutto il contenuto presentato, come il titolo della sezione "Giunta", il titolo della sottosezione "Presidente" ed infine la scheda del presidente è controllato esclusivamente dal CSS, cosa del tutto errata.

      Suggerimento

      Una soluzione semplice e veloce potrebbe essere quella di usare un h1 per marcare l'etichetta "giunta", un div per formattare la sezione del presidente e al suo interno utilizzare un h2 per l'etichetta presidente, un h3 per il nome del presidente e uno o più p per le descrizioni

    6. 3.6 Marcare le liste ed elencare le voci della lista in modo appropriato. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito
      Linea Guida 3 punto di controllo 3.5 punto di controllo 3.7 Linea Guida 4

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 7

      Descrizione errore

      Nell'immagine si può osservare un tratto di un paragrafo in cui si elencano le linee di intervento del progetto e.Toscana. L'effetto dato al testo è quello che queste linee di intervento compongano una lista, che difatti segue i due punti posti al termine dell'introduzione. L'errore è dato dal codice che è stato utilizzato per ottenerlo, infatti non si è marcata opportunamente la lista ma si sono utilizzati escamotage grafici.

      Suggerimento

      Il codice utilizzato dagli autori del sito è il seguente:<p> Il progetto si articola in tre linee di intervento:<br> <b>Linea1</b> e.Toscana per la pubblica amministrazione<br> <b>Linea2</b> e.Toscana per le associazioni di categoria e le libere professioni<br> <b>Linea3</b> e.Toscana per le famiglie e i cittadini<br></p> Una soluzione possibile potrebbe essere la seguente: <p>Il progetto si articola in tre linee di intervento:</p><ul> <li>Linea1 e.Toscana per la pubblica amministrazione</li> <li>Linea2 e.Toscana per le associazioni di categoria e le libere professioni</li> <li>Linea3 e.Toscana per le famiglie e i cittadin</li></ul>

    7. 3.7 Marcare le citazioni. Non usare marcatura che definisca citazioni per ottenere effetti di formato come il rientro. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato superato fallito superato fallito superato superato fallito
      Linea Guida 3 punto di controllo 3.6 Linea Guida 4

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagia contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 9

      Descrizione errore

      La sezione Ultime notizie appare centralmente ed è a cura di un'altra sezione del portale regione toscana. In particolare vi sono riportate le notizie più importanti apparse in tutte le altre sezioni e che riguardano il mondo della sanità. In questo contesto sarebbe appropriato marcare opportunamente le citazioni delle persone coinvolte.

      Suggerimento

      Il codice utilizzato dagli autori è il seguente: <p style="clear: left;"><b>22-11-2005</b><br> Oggi il vicepresidente Gelli allistituto di Calambrone<br><a href="http://www.regione.toscana.it/primapagina/index.php?codice=12522" class="mid" title="Visita alla Stella Maris per rafforzare la collaborazione">Visita alla Stella Maris per rafforzare la collaborazione</a><br> <em>Lavoreremo per lanciare la Fondazione assieme ai soggetti più attenti del privato</em></p> Un esempio di codice accessibile potrebbe essere il seguente:<div id="notizie"><h4>22-11-2005</h4><p> Oggi il vicepresidente Gelli allistituto di Calambrone</p><p><a href="http://www.regione.toscana.it/primapagina/index.php?codice=12522" class="mid" title="Visita alla Stella Maris per rafforzare la collaborazione">Visita alla Stella Maris per rafforzare la collaborazione</a></p> <q cite="http://www.regione.toscana.it/primapagina/index.php?codice=12522">Lavoreremo per lanciare la Fondazione assieme ai soggetti più attenti del privato</q></div> Nel foglio di stile vanno poi impostate le caratteristiche desiderate, in questo caso un line-height:20% ricompatta le righe che altrimenti finirebbero per essere molto più distanziate tra loro rispetto all'originale. Inoltre io ho associato alla data un h4 pensandola in termini di titolo, se invece non lo è allora può andare bene il tag b dentro al quale era, o ancora è possibile inserirla in un tag p e modificare il suo stile utilizzando una potenzialità dei selettori per i CSS, ossia inserndo nel foglio di stile le seguenti righe:#notizie>p:first-child { font-weight: bold;}

  4. Chiarire l'uso di linguaggi naturali.

    Utilizzare marcatori che facilitino la pronuncia o l'interpretazione di testi stranieri o abbreviati.

    1. 4.1 Identificare con chiarezza i cambiamenti nel linguaggio naturale del testo di un documento e in ogni equivalente testuale (per es. nelle didascalie). [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito
      Linea Guida 3 Linea Guida 5

      Esempio fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 9

      Descrizione errore

      La pagina e l'errore presi in esempio sono stati scelti perchè assieme alla home del sito del consiglio sono le uniche pagine in cui appare l'attributo lang, ciò nonostante non sono esplicitati i cambiamenti di linguaggi che possono avvenire, come ad esempio quello preso in riferimento. Infatti troviamo delle parole in inglese che non vengono opportunamente marcate provocando così la lettura scorretta da parte di un lettore di shermo.

      Suggerimento

      Il codice utilizzato è <p style="font-weight: 900;"><a href="invito_stop_aids.pdf" title="Stop AIDS. Keep the Promise [pdf 714 Kb]">Stop AIDS. Keep the Promise</a><br> <span style="font-weight: normal;">Giornata Mondiale contro l'AIDS<br> Lucca 1 dicembre 2005<br> Palazzo Ducale, sala Ademollo - ore 10.00</span></p>Si potrebbe sostituire con il seguente: <p class="notizie"><a href="invito_stop_aids.pdf" lang="en" title="Stop AIDS. Keep the Promise [pdf 714 Kb]">Stop AIDS. <span lang="en">Keep the Promise</span></a><br> Giornata Mondiale contro l'AIDS<br> Lucca 1 dicembre 2005<br> Palazzo Ducale, sala Ademollo - ore 10.00</p>Nello stile poi basterebbe inserire le seguenti righe per ristabilire la grossezza del link originale:.notizie > a { font-weight: 900; }

  5. Creare tabelle che si trasformino in maniera elegante.

    Assicurarsi che le tabelle abbiano la marcatura necessaria per essere trasformate dai browser accessibili e da altri interpreti.

    1. 5.1 Per tabelle di dati, identificare le intestazioni di righe e colonne. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 4 punto di controllo 5.2 Linea Guida 6
    2. 5.2 Per tabelle di dati che hanno due o più livelli logici di intestazioni di righe o colonne, usare marcatori per associare le celle di dati e le celle di intestazione. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 5 punto di controllo 5.1 punto di controllo 5.3 Linea Guida 6
    3. 5.3 Non usare tabelle per impaginazioni a meno che la tabella non sia comprensibile se letta in modo linearizzato. Altrimenti, se la tabella non risulta leggibile, fornire una alternativa equivalente (che può essere una versione linearizzata). [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato N.V. superato N.V. superato superato superato superato
      Linea Guida 5 punto di controllo 5.2 punto di controllo 5.4 Linea Guida 6
    4. 5.4 Se per l'impaginazione viene usata una tabella non usare nessun marcatore di struttura per la formattazione della resa visiva. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato N.V. superato N.V. fallito superato fallito superato
      Linea Guida 5 punto di controllo 5.3 Linea Guida 6

      Descrizione errore

      L'errore si presenta nell'attributo summary che viene utilizzato in tabelle che non servono a presentare dati ma come elemento di layout, per questo non possono venire utilizzati attributi o tag che le associno delle informazioni di tipo semantico.

  6. Assicurarsi che le pagine che danno spazio a nuove tecnologie si trasformino in maniera elegante.

    Assicurarsi che le pagine siano accessibili anche quando le tecnologie più recenti non sono supportate o sono disabilitate.

    1. 6.1 Organizzare i documenti in modo che possano essere letti senza i fogli di stile. Per esempio, quando un documento HTML viene reso senza i fogli di stile associati, deve essere sempre possibile leggere il documento. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito superato superato superato fallito superato superato superato superato
      Linea Guida 5 punto di controllo 6.2 Linea Guida 7

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox senza fogli di stile della pagina 5

      Descrizione errore

      In questo caso l'errore è si presenta a causa di altri errori che non riguardano prettamente questo punto di controllo ma che lo fanno fallire quando messo alla prova. L'immagine è stata catturata navigando con i fogli di stile disabilitati e il risultato è che, mancando totalmente testo alternativo ad immagini che fungono da link, questi sono illeggibili e quindi l'utente non può sapere dove essi porteranno. Nella home invece è dovuto al fatto che manca l'attributo title e quindi firefox non mostra l'etichetta del link al passaggio del mouse rendendo così nuovamente oscura la sua destinazione. In altre pagine, invece, come ad esempio nella pagina 2, vengono presentati tutti i contenuti, ma in maniera piuttosto fastidiosa. Infatti ci si trova nella situazione in cui viene presentata la medesima informazione anche per tre volte di seguito, e se con un browser testuale è relativamente facile scorrere il testo, con un lettore di schermo le cose si complicano e il fastidio aumenta, anche fino a portare all'abbandono.

      Suggerimento

      Per risolvere i problemi descritti è sufficiente rispettare gli altri punti di controllo che creano questi problemi, per rispettare questo punto di controllo, invece, bisognerebbe seguire le raccomandazioni del W3C con il fine di marcare e organizzare opportunamente il contenuto.

    2. 6.2 Assicurarsi che gli equivalenti del contenuto dinamico vengano aggiornati quando il contenuto dinamico cambia. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 6 punto di controllo 6.1 punto di controllo 6.3 Linea Guida 7
    3. 6.3 Assicurarsi che le pagine siano utilizzabili quando script, applet, o altri oggetti di programmazione sono disabilitati oppure non supportati. Se questo non è possibile, fornire informazione equivalente in una pagina accessibile alternativa. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito fallito N.V. N.V. fallito superato fallito superato fallito
      Linea Guida 6 punto di controllo 6.2 punto di controllo 6.4 Linea Guida 7

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox senza Javascript della pagina 1

      Descrizione errore

      L'esempio mostra l'errore più ecclatante di tutti, ossia il niente. Infatti è stato posto un JavaScript nella home del portale privo di alternative e responsabile dell'indirizzamento all'URL della home, che varia a seconda della risoluzione del terminale del client. In pratica avendo JavaScript disabilitato oppure utilizzando Lynx e non conoscendo l'url completo è impossibile accedere al portale.

      Suggerimento

      Soluzioni?! Infinite. Per esempio inserire l'obbligatorio tag noscript nel quale offrire i link alle diverse versioni del sito, oppure presentarne una di base ed in quella offrire la possibilità di passare ad un altra risoluzione, o ancora progettare il sito secondo i consigli del W3C ed avere un'unica versione che si adatti autonomamente alla risoluzione del terminale su cui viene visualizzata; conseguenza, quest'ultima, di una progettazione attenta ai bisogni di accessibilità ed usabilità.

    4. 6.4 Per quanto riguarda script e applet, assicurarsi che i gestori di eventi siano indipendenti dai dispositivi di input [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato N.V. N.V. superato superato superato superato N.V.
      Linea Guida 6 punto di controllo 6.3 punto di controllo 6.5 Linea Guida 7
    5. 6.5 Assicurarsi che il contenuto dinamico sia accessibile oppure fornire una presentazione o pagina alternativa. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. fallito N.V. N.V. superato N.V. N.V. N.V. superato
      Linea Guida 6 punto di controllo 6.4 Linea Guida 7

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox senza JavaScript della pagina 2

      Descrizione errore

      L'errore non ricade propriamente in questo punto di controllo in quanto il contenuto non è dinamico ma scritto nella pagina, l'effetto che però si ha navigando con Firefox dispondendo di JavaScript è proprio quello di avere a che fare con del contenuto dinamico. Infatti la lista di link disponibile non rimanda ad un altra pagina ma fa mutare in maniera dinamica l'elenco di link sottostante, in maniera tale che siano consistenti con la sezione scelta. Il problema si manifesta quando JavaScript è disabilitato, quindi i link sopra non funzionano, e i CSS sono abilitati. Questo a causa del fatto che i link di tutte le sezioni sono già presenti nella pagina al suo primo caricamento, ma tutte queste sezioni eccetto una hanno nelle proprietà dello stile l'istruzione "visibility: hidden" e l'unico modo per cambiarla è di utilizzare JavaScript. A questo punto, però, se l'utente disabilitasse i CSS ecco che apparirebbero tutti i link, ma gli si può chiedere questo?!

      Suggerimento

      Sarebbe sufficiente impostare lo stile necessario a realizzare l'effetto descrtitto in un file css a parte che venga caricato dal JavaScript, in questo modo la mancanza di questa tecnologia non influirebbe anche se i css rimarrebbero attivi.

  7. Assicurarsi che l'utente possa tenere sotto controllo i cambiamenti di contenuto nel corso del tempo.

    Assicurarsi che gli oggetti in movimento, lampeggianti, scorrevoli o che si autoaggiornano possano essere arrestati temporaneamente o definitivamente.

    1. 7.1 Fino a quando gli interpreti non permetteranno agli utenti di controllare lo sfarfallìo, evitare di far sfarfallare lo schermo. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 6 punto di controllo 7.2 Linea Guida 8
    2. 7.2 Fino a quando gli interpreti non permetteranno agli utenti di controllare il lampeggiamento, evitare di far lampeggiare il contenuto (cioè di cambiare la presentazione a intervalli regolari, come se si accendesse e spengesse). [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato fallito superato fallito superato superato superato superato
      Linea Guida 7 punto di controllo 7.1 punto di controllo 7.3 Linea Guida 8

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 3 e della pagina 5

      Descrizione errore

      L'errore è stato commesso creando una GIF presente in un frame appartenente ad entrambe le pagine in questione che contiene una sorta di lampeggiamento, cosa che viene per l'appunto richiesta di evitare.

      Suggerimento

      Sembra semplice ed è l'unico: non farlo

    3. 7.3 Fino a quando gli interpreti non permetteranno agli utenti di bloccare il contenuto in movimento, evitare il movimento nelle pagine. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato fallito fallito superato superato superato superato fallito superato
      Linea Guida 7 punto di controllo 7.2 punto di controllo 7.4 Linea Guida 8

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox delle pagine 2,3, 5 e 8

      Descrizione errore

      Anche qui l'errore è stato commesso durante la creazinoe di una GIF che prevede il movimento continuo delle freccie componenti il logo della regione toscana attraverso il cambio di colore delle stesse. A questo tipo di errore ricade anche la GIF coinvolta nel fallimento del checkpoint precedente.

      Suggerimento

      La maniera più semplice di porre rimedio è evitare di farlo.

    4. 7.4 Fino a quando gli interpreti non forniranno la possibilità di bloccare l'autoaggiornamento, non creare pagine che si autoaggiornano periodicamente. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato superato superato superato superato superato superato superato
      Linea Guida 7 punto di controllo 7.3 punto di controllo 7.5 Linea Guida 8
    5. 7.5 Fino a quando gli interpreti non forniranno la capacità di bloccare l'auto-reindirizzamento, non usare marcatura per reindirizzare le pagine automaticamente. Piuttosto, configurare il server in modo che esegua i reindirizzamenti. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato superato superato superato superato superato superato superato
      Linea Guida 7 punto di controllo 7.4 Linea Guida 8
  8. Assicurare l'accessibilità diretta delle interfacce utente incorporate.

    Assicurarsi che la progettazione delle interfacce utente segua i principi dell'accessibilità: accesso alle diverse funzionalità indipendente dai dispositivi usati, possibilità di operare da tastiera, comandi vocali, ecc.

    1. 8.1 Fare in modo che elementi di programmi come script e applet siano direttamente accessibili o compatibili con le tecnologie assistive [Priorità 1 se la funzionalità è importante e non presentata altrove, altrimenti Priorità 2.]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato N.V. N.V. superato superato fallito superato N.V.
      Linea Guida 7 Linea Guida 9

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      navigazione con Firefox della pagina 7

      Descrizione errore

      L'errore in questo caso non è grave ne un vero errore, infatti l'oggetto in questione è di tipo flash e non permette all'utente di attivare il link che contiene se non con l'utilizzo del mouse. D'altra parte, però, il link è presente anche nella barra superiore e quindi non sono recati danni agli utenti, in ogni caso mi sembrava giusto notarlo.

      Suggerimento

      È possibile associare al tag object che contiene l'oggetto Flash un tag di tipo map il quale può puntare allo stesso collegamento contenuto in Flash ma essere raggiungibile anche da tastiera.

  9. Progettare per garantire l'indipendenza da dispositivo.

    Usare caratteristiche che permettono di attivare gli elementi della pagina attraverso una molteplicità di dispositivi di input.

    1. 9.1 Fornire immagini sensibili sul lato client invece di immagini sensibili sul lato server, con l'eccezione dei casi nei quali le zone non possono essere definite con una forma geometrica valida. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato N.V. superato superato N.V. superato N.V. N.V.
      Linea Guida 8 punto di controllo 9.2 Linea Guida 10
    2. 9.2 Assicurarsi che ogni elemento che possiede una sua specifica interfaccia possa essere gestito in una modalità indipendente da dispositivo. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato superato superato superato superato superato superato superato
      Linea Guida 9 punto di controllo 9.1 punto di controllo 9.3 Linea Guida 10
    3. 9.3 Negli script, specificare gestori di evento logici piuttosto che gestori di evento dipendenti da dispositivo. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato N.V. N.V. N.V. N.V. fallito N.V. N.V.
      Linea Guida 9 punto di controllo 9.2 Linea Guida 10

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 7

      Descrizione errore

      L'immagine presenta i collegamenti alle tre sezioni di questo sito, questi si comportano in maniera differente se a selezionarli è il mouse o la tastiera. Infatti si può notare che il primo collegamento, sul quale al momento della cattura dell'immagine vi era il mouse, è rialzato rispetto agli altri due, mentre il secondo su cui era posizionato il focus della tastiera non subisce modifiche.

      Suggerimento

      L'errore è dovuto al fatto che si è progettato l'effetto pensando solo ad un utilizzo con il mouse, mentre viene suggerito di progettare rispetto ad eventi logici, vediamo come. Parte del codice sorgente del primo collegamento viene qui riportato: <a href="linea1/index.shtml" onMouseOver="MM_swapImage('Linea1','','zzimm/etoscana/pub_amm_r.gif',1)" onMouseOut="MM_swapImgRestore()"> Come si può notare si fa chiaro riferimento al mouse, questo che segue può essere codice valido che offre una soluzione a questo problema: <a href="linea1/index.shtml" onmouseover="MM_swapImage('Linea1','','zzimm/etoscana/pub_amm_r.gif',1)" onfocus="MM_swapImage('Linea1','','zzimm/etoscana/pub_amm_r.gif',1)" onmouseout="MM_swapImgRestore()" onblur="MM_swapImgRestore()">

  10. Usare soluzioni provvisorie.

    Usare soluzioni provvisorie in modo che le tecnologie assistive e i browser più vecchi possano operare correttamente.

    1. 10.1 Fino a quando gli interpreti non permetterano agli utenti di bloccare la generazione di nuove finestre, non fare apparire finestre a cascata o di altro tipo e non cambiare la finestra attiva senza informare l'utente. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito fallito fallito superato fallito superato superato superato superato
      Linea Guida 9 punto di controllo 10.2 Linea Guida 11

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Lynx delle pagine 1 e 8

      Descrizione errore

      L'esempio in questione illustra ciò che viene detto di evitare in questo punto di controllo, infatti se dalla home di accede al sito dedicato alla cultura e allo sport questo si apre in una nuova finestra, se poi da questa vogliamo tornare alla home e per farlo premiamo l'icona della regione toscana, ci ritroviamo in una nuova pagina con l'home del portale. Naturalmente procedendo in questo modo con poche interazioni ci troveremo presto sommersi dalle finestre

      Suggerimento

      Un primo suggerimento si riferisce alla home del portale, che è una singola pagina che fornisce accesso a tutti i siti che compongono il portale, almeno in questa pagina sarebbe da evitare di aprire nuove finestre con i collegamenti. Per le home dei vari siti, invece, ci possono essere dei casi in cui ciò è giustificato, per esempio quando il collegamento punta ad una risorsa esterna. In tali casi, però, è doveroso segnalare all'utente che quel collegamento avrà questo tipo di comportamento.

    2. 10.2 Fino a quando gli interpreti non supporteranno esplicite associazioni fra etichette e controlli dei moduli, assicurare, per tutti i controlli dei moduli che hanno etichette associate implicitamente, che l'etichetta sia posizionata correttamente. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. superato N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 10 punto di controllo 10.1 Linea Guida 11
  11. Usare le tecnologie e le raccomandazioni del W3C.

    Usare le tecnologie del W3C (in conformità con le specifiche) e seguire le raccomandazioni sull'accessibilità. Nei casi in cui non sia possibile usare una tecnologia del W3C, oppure se nell'utilizzarla si ottenesse materiale che non si trasforma in maniera elegante, fornire una versione alternativa del contenuto che sia accessibile.

    1. 11.1 Usare le tecnologie W3C quando sono disponibili e sono appropriate per un certo compito e usare le versioni più recenti quando sono supportate. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato N.V. fallito fallito fallito fallito fallito fallito
      Linea Guida 10 punto di controllo 11.2 Linea Guida 12

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 9

      Descrizione errore

      Nell'immagine si può osservare una lista di collegamenti dove appaiono due separatori composti da trattini, ebbene essi vengono scritti direttamente nel testo del documento e questo è sbagliato, il w3c offre infatti per il layout i fogli di stile che dovrebbero essere usati nella maniera opportuna.

      Suggerimento

      Supponendo che il separatore abbia anche un significato semantico, suggerirei di inserire i collegamenti che stanno sopra e quelli che stanno sotto in due liste diverse avendo così marcato la differenza semantica, ed inserendo poi l'elemento grafico di layout tra le due liste ed esclusivamente gestito dal foglio di stile.

    2. 11.2 Evitare le caratteristiche delle tecnologie W3C che sono disapprovate. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito superato
      Linea Guida 11 punto di controllo 11.1 punto di controllo 11.4 Linea Guida 12

      Descrizione errore

      Nelle pagine segnalate sono state utilizzate tecnologie W3C il cui uso è stato deprecato, ad esempio:

      • gli attributi text, link, vlink, alink bgcolor nel tag body;
      • l'attributo border nel tag img;
      • l'attributo language in script;
      • gli attributi marginwidth, marginheight, topmargin, leftmargin nel tag body che non sono deprecati ma che semplicemente non esistono;
      • l'attributo bgcolor nei tag body, table, tr;
      • i tag font, basefont.

      Oltre a ciò si sono commessi errori del tipo inserire due tag body nella medisima pagina, o ancora inserire il tag script e quello style nel body anzichè nel head.

      Suggerimenti

      Nella stesura di codice HTML sarebbe opportuno consultare le seguenti pagine: attributi HTML 4 e elementi HTML 4

    3. 11.4 Se, nonostante ogni sforzo, non si può creare una pagina accessibile, fornire un collegamento a una pagina alternativa che usi le tecnologie W3C, sia accessibile, contenga informazioni (o funzionalità) equivalenti, e sia aggiornata con la stessa frequenza della pagina (originale) inaccessibile. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito N.V. fallito
      Linea Guida 11 punto di controllo 11.2 Linea Guida 12

      Descrizione fallimento

      L'errore commesso è stato proprio quello di creare delle pagine inaccessibili e di non fornire un'alternativa testuale accessibile.

      Suggerimento

      Personalmente suggerirei di progettare il portale e quindi le pagine che lo compongono avendo come unico punto fisso la marcatura del contenuto, è questo, a mio avviso, ciò che permette in fase successiva di combinare il contenuto a proprio piacimento in un numero infinito di combinazioni e quindi di layout, rimanendo sempre accessibile grazie alle marcature effettuate con le raccomandazioni del W3C.

  12. Fornire informazione per la contestualizzazione e l'orientamento.

    Fornire informazione per la contestualizzazione e l'orientamento, per aiutare gli utenti a comprendere pagine od elementi complessi.

    1. 12.1 Dare un titolo a ogni frame per facilitare l'identificazione del frame e la navigazione. [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato fallito N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 11 punto di controllo 12.2 Linea Guida 13

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Lynx della pagina 3

      Descrizione errore

      Nell'esempio di fallimento viene illustrata la schermata che si presenta se si accede con Lynx alla sezione Comunicazione Istituzionale, la quale è suddivisa in due frame, intitolati rispettivamente topFrame e mainFrame, due nomi che per un utente normale non vogliono dire molto e che quindi possono creare dei problemi.

      Suggerimento

      Sarebbe sufficiente assegnare dei nomi che possano far immaginare la risorsa a cui puntano, per esempio topFrame potrebbe essere sostituito con barra di navigazione e mainFrame con contenuto della pagina.

    2. 12.2 Descrivere lo scopo dei frame e il modo in cui essi interagiscono se non è evidente dai titoli dei frame da soli. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato fallito N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 12 punto di controllo 12.1 punto di controllo 12.3 Linea Guida 13

      Descrizione errore

      Per l'esempio di fallimento si può prendere in cosiderazione quello del punto di controllo precedente, infatti quella pagina fallisce anche in questo punto di controllo come coseguenza di non aver dato dei nomi comprensibili che avrebbero chiarito anche la relazione che esiste tra i due frame.

    3. 12.3 Dividere grandi blocchi di informazione in gruppi più maneggevoli quando è naturale ed appropriato. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. superato
      Linea Guida 12 punto di controllo 12.2 punto di controllo 12.4 Linea Guida 13
    4. 12.4 Associare esplicitamente le etichette ai loro controlli. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. N.V. N.V. N.V. N.V. fallito N.V. N.V. N.V.
      Linea Guida 12 punto di controllo 12.3 Linea Guida 13

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 6

      Descrizione errore

      Durante la valutazione l'errore in questione non ha creato problemi, ciò nonostante il punto di controllo rimane e il soddisfarlo è d'obbligo.

      Suggerimento

      Al posto del codice sorgente: Cerca&nbsp;nel&nbsp;sito&nbsp; <input class="ricerca" id="target" name="target" type="text"> si potrebbe inserire il seguente codice: <label for="target">Cerca nel sito</label> <input class="ricerca" id="target" name="target" type="text">

  13. Fornire chiari meccanismi di navigazione.

    Fornire chiari e coerenti meccanismi di navigazione -- informazione per l'orientamento, barre di navigazione, una mappa del sito, ecc. -- per aumentare le probabilità che una persona trovi quello che sta cercando in un sito.

    1. 13.1 Identificare con chiarezza l'obiettivo di ogni collegamento. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato superato superato fallito superato superato superato superato
      Linea Guida 12 punto di controllo 13.2 Linea Guida 14

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Descrizione errore

      L'errore in questione deriva dal non aver impostato alcun testo equivalente a delle immagini che hanno la funzione di collegamento, in particolare racchiudono in se stessa l'etichetta del collegamento che di per sè soddisfa questo punto di controllo ma, come si può vedere nell'esempio, quando non sono visualizzate le immagini i collegamenti si riducono a dei quadratini blu cliccabili ma dalla destinazione ignota

      Suggerimento

      Inserire l'etichetta come testo, oppure marcare con gli opportuni attributi title e alt il tag img

    2. 13.2 Fornire metadata per aggiungere informazione di tipo semantico alle pagine e ai siti. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito fallito superato
      Linea Guida 13 punto di controllo 13.1 punto di controllo 13.3 Linea Guida 14

      Descrizione errore

      L'errore si riferisce al mancato inserimento del tag meta che può soddisfare diversi obiettivi, tutti inerenti a fornire informazioni di tipo semantico sul contenuto del contenuto. Per quali informazioni e per come possano essere scritte si rimanda direttamente alle speciche w3c a loro inerenti.

    3. 13.3 Fornire informazione sulla configurazione generale di un sito (per es., una mappa oppure un indice del sito). [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato superato superato superato superato fallito superato superato
      Linea Guida 13 punto di controllo 13.2 punto di controllo 13.4 Linea Guida 14

      Esempio di fallimento

      screenshot della pagina contenente il fallimento

      Navigazione con Firefox della pagina 7

      Descrizione errore

      L'immagine raffigura la barra che è presente sul fondo di ogni pagina, come si può vedere è presenta una scritta Site map ma non è un collegamento, quindi il sito non presenta ne una mappa ne un indice.

      Suggerimento

      La presenza di quella scritta mi fa pensare che forse la mappa è in fase di realizzazione, se così non fosse sarebbe opportuno realizzarla. A tal proposito l'unico suggerimento che posso dare è di partire dalle scelte realizzate durante il processo di progettazione architetturale per avere un punto di partenza che sia inevitabilmente consistente con la dislocazione del contenuto che è stata fatte in fase realizzativa.

    4. 13.4 Usare meccanismi di navigazione in modo coerente. [Priorità 2]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      N.V. superato superato superato superato superato superato superato superato
      Linea Guida 13 punto di controllo 13.3 Linea Guida 14

      Nota

      Come si è visto ogni pagina supera questo punto di controllo, è importante però sottolineare di come il portale, preso nella sua interezza che gli è data dalla homepage che offre un punto di partenza dal quale raggiungere ogni sezione, fallisca completamente questo punto di controllo, cambiando in ogni sua sezione il sistema di navigazione così come il layout.

  14. Assicurarsi che i documenti siano chiari e semplici.

    Assicurarsi che i documenti siano chiari e semplici in modo che possano essere compresi più facilmente.

    1. 14.1 Usare il linguaggio più chiaro e semplice possibile che sia adatto al contenuto di un sito [Priorità 1]

      Esito Valutazione

      1 2 3 4 5 6 7 8 9
      superato superato superato superato superato superato superato superato superato
      Linea Guida 13

Conclusioni

Dopo aver svolto l'analisi di conformità posso tranquillamente scrivere che il sito è inaccessibile, presenta infatti tutta una serie di difetti che lo rendono tale. Tra i più gravi voglio mettere in evidenza la presenza di un javascript che rende la home inaccessibile ai browser che non lo supportano e che quindi rende il sito invisibile a questi utenti, a meno che quest'ultimi non conoscano l'indirizzo completo della home. Altri difetti derivano dal non aver recepito le raccomandazioni w3c, almeno non fino in fondo e sicuramente non applicandole in fase di progettazione, piuttosto sembra che, in seguito alle leggi sull'accessibilità, gli autori abbiano eseguito un parsing delle pagine per sostituire principalmente tabelle con div. In realtà non basta ciò per creare documenti accessibili, ecco dunque che la maggior parte delle immagini non ha l'attributo alt impostato correttamente, le parti del documento non sempre sono marcate con base semantica ma spesso con riferimento al loro layout, mancano qualsiasi tipo di riferimento a grammatiche formali pubblicate, così come non viene specificata la lingua del testo. Traendo le conclusioni non vi è molto per cui stare allegri se si pensa che il sito di una regione si trova in questi stati. A mio avviso il problema principale è la mancanza di un unico progetto dietro al portale, pare infatti che ogni sezione sia frutto di un progetto a se, probabilmente anche datato.