Regione Friuli Venegia Giulia: Valutazione euristica

Valutatori

Il gruppo di valutatori e' formato da:

Piattaforma utilizzata

L'analisi si e' svolta principalmente in ambiente Windows 2000 e XP a risoluzione 1024x768. Il browser usato e' stato Internet Explorer ver 6.0

Svolgimento

La valutazione euristica e' stata eseguita seguendo le euristiche di Nielsen. Per completezza vengono prese in esame anche le euristiche non pertinenti, per una ragione di coerenza tra le varie pagine.

Viene dato un giudizio per ogni euristica che esprime quanto questa viene soddisfatta.

Resoconto dei problemi riscontrati

Il sito della regione Friuli Venezia Giulia presenta una serie di problemi che possono rendere la fruizione del contenuto poco efficiente e in alcuni casi difficoltosa.

Problemi gravi

Un importante problema e' la quasi totale assenza di attributo ALT per le immagini. Questo rende la navigazione potenzialmente impossibile nel caso di lettori di schermo.
Un esempio e' costituito dalla pagina dei link, in cui per avviare la ricerca e' necessario cliccare sull'immagine "ricerca" ma questo non presenta l'attributo ALT e risulta praticamente impossibile da individuare senza la visualizzazione grafica.

Un altro problema sono le dimensioni del testo non ridimensionabili e non viene prevista alcuna versione ad alto contrasto o a caratteri piu' grandi.
Per un sito istituzionale, tenendo conto dell'audience a cui si rivolge cioe' il cittadino nel senso piu' generico, e' molto grave che utenti con handicap visivi, non possano usufruire del contenuto o usufrirne con difficolta'.

Problemi meno gravi

All'interno del sito preso in considerazione vi e' un massiccio uso di frame. Questo comporta la difficolta' nell'individuare in quale dei frame si trova il contenuto di cui si vuole usufruire e puo' causare difficolta' nel bookmarking o nel salvataggio di pagine.

Piu' in generale si nota l'assenza di un layout standard a livello di alcune sezioni.
L'impressione e' che lo sviluppo si sia svolto in maniera incrementale da parte di soggetti differenti senza una linea comune e si puo' immaginare quindi che non ci sia un unico soggetto responsabile della manutenzione del sito.

La homepage risulta troppo ricca di link e contenuto, tanto che tende a mandare in confusione l'utente. Un miglior raggruppamento delle sezioni, magari organizzato in macrosezioni a seconda dell'obiettivo delle pagine (informativo, operativo etc.) avrebbe di sicuro aumentato la comprensibilita' del sito. Piu' in generale si puo' dire che non viene rispettato il principio di "design minimalista".

Aspetti positivi

E' presente una versione HTML delle pagine Flash, come ad esempio la pagina di selezione lingua.

Inoltre e' disponibile una versione solo testo della homepage e di alcune sezioni piu' importanti. Questo e' molto importante per permettere di fruire del contenuto anche utenti privi di browser grafici o con disabilita'.

A livello di struttura delle pagine si nota una certa consistenza nella disposizione e nell'uso di elementi (menu superiore e menu laterale). Questo rende l'utilizzo del sito piu' facilmente apprendibile e piu' familiare negli utilizzi successivi.

Pagine esaminate