Laboratorio di Progettazione di Siti Web

[M] Mappa del sito::: [A] Accessibilità:::

Premesse

La simulazione euristica del sito www.regione.piemonte.it è stata eseguita secondo un elenco di barriere di accessibiltà. Sulla loro base vengono esaminate le singole pagine in maniera sistematica e si cercano di identificare tutte quelle che la pagina potrebbe erigere nei confronti dell'attività dell'utente disabile. Per barriera di accessibilità si intende una qualsiasi condizione che rende difficile o impossibile il progredire verso l'ottenimento di un obiettivo da parte di una persona disabile o disabilitata che usa il sito mediante un qualche tipo di tecnologia assistiva o altro.

Abbiamo valutato procedendo in maniera sistematica, pagina per pagina, e cercato di capire se emergeva una qualche barriera dalla pagina sotto osservazione. Se questo accadeva, in base al contenuto e ruolo della pagina, abbiamo cercato di capire l'impatto della barriera sull'utente e sui suoi possibili compiti, e quindi produrre anche un livello di gravità della barriera.

Livelli di gravità

  1. problema minore: la presenza di questa barriera viene notata dall'utente ma ci sono facili modi per aggirarla od evitarla se la si riconosce o ricorda; essa incide sulla produttività e sulla soddisfazione; non incide sull'efficacia nè sulla sicurezza.
  2. problema importante: la barriera viene notata ed essa ha una grossa influenza nel modo di proseguire il compito da parte dell'utente. Essa incide pesantemente sulla produttività e sulla soddisfazione. Può incidere anche sull'efficacia e sulla sicurezza, rendendo difficile, faticoso e/o rischioso il proseguimento del compito; è facile che l'utente compia degli errori. Spesso non è possibile trovare delle vie alternative per ottenere lo scopo.
  3. problema catastrofico: si tratta di una barriera che porta molti utenti a rinunciare al raggiungimento dello scopo: gli errori possono essere molti e con gravi conseguenze, vie alternative non esistono. L'impatto negativo su efficacia e sicurezza è elevato; è ancora più elevato su produttività e soddisfazione.

Categorie di utenti

La nostra analisi è stata effettuata considerando tre categorie di utenti disabili che si rivolgono a quest'ente pubblico senza avere un compito ben definito da portare a termine.

Pagine analizzate

La simulazione è stata svolta considerando le seguenti pagine (link esterni):

Conclusioni

Il sito della regione Piemonte risulta già a prima vista curato nei particolari e ben strutturato. Inoltre presenta anche una pagina in cui vengono descritte le caratteristiche di accessibilità come i tasti ad accesso rapido (accesskey) utilizzati nelle pagine del sito e le tre modalità di visualizzazione:

Inoltre è possibile anche personalizzare la dimensione del carattere direttamente da interfaccia. È positivo il fatto che tutte le informazioni siano facilmente fruibili anche utilizzando un browser testuale o un lettore di schermo (noi abbiamo utilizzato IBM Home Page Reader 3.0) grazie alla presenza del "Sommario" posto all'inizio di ogni pagina che permette di saltare direttamente al punto desiderato.

Nonostante ciò sono state ugualmente riscontrate delle barriere di accessibilità, qui di seguito riassunte.

Tabella 1: Riassuntiva delle barriere riscontrate
Barriera Gravità
movimento catastrofico
skip-links importante
immagini funzionali senza alt importante
tabella dati importante
suddivisione in sezioni importante
contrasto minore

Solo la presenza di testo in movimento nella pagina "Tributi" è risultato essere un problema catastrofico in quanto non sono percepiti da utenti con problemi visivi. Se proviamo a visitare la pagina con un lettore di schermo, ad esempio IBM Home Page Reader 3.0, il testo in movimento viene totalmente ignorato e quindi non letto.

In tutte le pagine non viene mai fatto uso di skip links nascosti, dunque utenti non vedenti di lettori di schermo non possono saltare rapidamente il materiale preliminare di una pagina e la navigazione può così risultare più lenta.

Non da meno, il problema delle tabelle dati non codificate appropriatamente (con TH, scope, headers), che non permettono ad un utente cieco di un lettore di schermo di navigare tra le celle delle tabelle in modo che gli venga ricordato il significato di ciascuna cella; questo si verifica nella pagina del "Bollettino Ufficiale", "Territorio ed Ambiente", "Agricoltura e qualità" ed "Opere Pubbliche".

Anche la non suddivisione in sezioni in modo corretto delle pagine dell'"Agricoltura e qualità", "Opere Pubbliche", "Tributi Regionali" e "Sport" è stato classificato come problema importante in quanto le pagine contengono del materiale eterogeneo (come ad es. barre di navigazione, indici, news, ...) e la loro suddivisione in gruppi usando i marcatori H2, H3, ... non è ben definita, rendono complessa la loro consultazione. Un utente di un lettore di schermo potrebbe non rendersi conto di essere in una sezione non interessante.

In home page, nella parte della pagina dedicata alla ricerca di informazioni nel sito, è stato riscontrato il problema delle immagini funzionali senza l'attributo "alt" ed anch'esso coinvolge utenti non vedenti di lettori di schermo che in questo caso non saprebbero che link attivare.

Infine nella pagina dedicata alle "Opere Pubbliche" è stato riscontrato il problema del contrasto dei link e quindi un utente ipovedente non riesce a distinguere chiaramente le informazioni in primo piano dallo sfondo, perchè il contrasto cromatico e luminoso tra i collegamenti ipertestuali e lo sfondo della pagina non è sufficiente.

Bisogna dire però che viene espressamente detto nella Dichiarazione di accessibilità del sito che gli autori sono pienamente consapevoli di aver ancora molto da lavorare per raggiungere un livello di accessibilità atto a soddisfare tutte le tipologie di utenti, perciò se gli utenti hanno delle segnalazioni, suggerimenti o consigli in merito sono caldamente invitati ad inviarli a helpweb@regione.piemonte.it.

Elenco delle barriere considerate in base alle categorie di utenti scelti

Vedi l'elenco già proposto per la simulazione euristica della regione Veneto visto che le categorie di utenti considerati sono gli stessi.

Buongiorno, Ciganotto, Pinzan - Maggio 2005
|W3C  XHTML 1.0   |W3C  WAI-AA   |W3C    CSS