salta al contenuto

VALUTAZIONE DELLE CONFORMITÀ
ALLE WCAG 1.O AA

Sommario:

Introduzione

Un sito è accessibile se può essere fruito da utenti disabili o disabilitati dalla tecnologia che usano con la stessa efficacia di altri utenti.
La valutazione dell'accessibilità può venir svolta con due modalità:

Per l'analisi di accessibilità del sito della Regione Umbria ho utilizzato il metodo della valutazione delle conformità seguendo le Linee Giuda per l'accessibilità ai contenuti del Web 1.0 del consorzio del W3C (WCAG 1.0), e successivamente modificate da Giorgio Brajnik. Questo metodo prevede di esaminare pagina per pagina e a ciascuna applicare le regole dello standard adottato. Le violazioni che emergono da questa analisi devono essere elencate per livello di priorità, descritte le cause e i possibili rimedi.
Le linee guida si basano su due principi generali:

[S] Torna al sommario

Livelli di Priorità

Ogni linea guida è scomposta in punti di controllo (checkpoints), a ognuno dei quali è assegnato un livello di priorità basato sull'impatto che tale punto ha sull'accessibilità.

Priorità 1 Lo sviluppatore di contenuti Web deve conformarsi al presente punto di controllo. In caso contrario, a una o più categorie di utenti viene precluso l'accesso alle informazioni presenti nel documento. La conformità a questo punto di controllo costituisce un requisito base affinchè alcune categorie di utenti siano in grado di utilizzare documenti Web. Priorità 2 Lo sviluppatore di contenuti Web dovrebbe conformarsi a questo punto di controllo. In caso contrario per una o più categorie di utenti risulterà difficile accedere alle informazioni nel documento. La conformità a questo punto consente di rimuovere barriere significative per l'accesso a documenti Web. Priorità 3 Lo sviluppatore di contenuti Web può tenere in considerazine questo punto di controllo. In caso contrario, una o più categorie di utenti sarà in qualche modo ostacolata nell'accedere alle informazioni presenti nel documento. La conformità a questo punto migliora l'accesso ai documenti Web.

A seconda di come la pagina risponda positivamente ai punti di controllo si ha:

[S] Torna al sommario

Strumenti utilizzati

Per fare la valutazione e gli sniff test ho utilizzato i browser Internet Explorer versione 6.0, Mozilla Fifefox 1.0.7, Opera il lettore di schermo Jaws versione 7.0.

[S] Torna al sommario

Pagine analizzate

home page
www.regione.umbria.it/canale.asp
guida al sito
www.regione.umbria.it/canale.asp?id=1772
normativa
www.regione.umbria.it/canale.asp?id=4
bandi
www.regione.umbria.it/canale.asp?id=3
cittadini
www.regione.umbria.it/canale.asp?id=252
imprese
www.regione.umbria.it/canale.asp?id=253
p.a.
www.regione.umbria.it/canale.asp?id=254
presidente
www.regione.umbria.it/canale.asp?id=229
giunta
www.regione.umbria.it/canale.asp?id=123
uffici regionali
www.entra.regione.umbria.it/organizzazione/direzioni_list.asp
[S] Torna al sommario

Rapporto di accessibilità

Gli errori riscontrati con questa valutazione sono:

[S] Torna al sommario

Problemi riscontrati

Priorità 1

Punto di controllo: 1.1

Fornire un equivalente testuale per ogni elemento non di testo (per esempio, mediante "alt", "longdesc" o contenuto nell'elemento stesso).

Immagine presente nella home page: Regione Umbria: La tua regione in un click! Codice: <img src="canale.asp_files/regione_home.jpg" alt="Regione Umbria">
Causa: con l'attributo ALT del tag IMG non è associato un'appropriato testo alternativo a questa immagine.
Soluzione: fornire un adeguato testo alternativo con l'attributo ALT come potrebbe essere: "Regione Umbria: la tua regione in un click!".

Punto di controllo: 6.3

Assicurarsi che le pagine siano utilizzabili quando script, applet, o altri oggetti di programmazione sono disabilitati oppure non supportati. Se questo non è possibile, fornire informazione equivalente in una pagina accessibile alternativa.

Il seguente codice è presente nelle pagine analizzate, tranne nella home page, e permette, se gli script sono abilitati o il browser li supporta, di tornare alla pagina vista precedentemente.
<div id="box-indietro"><a href="javascript:history.back()">Indietro</a></div>
Il seguente codice, invece, presente nelle pagine analizzate tranne che nella home page, permette di stampare la pagina.
<a href="javascript:window.print();"><img src="canale.asp.id=4_files/contenuti-stampa.gif" alt="Stampa">Stampa</a>
Soluzione: evitare l'utilizzo di queste funzioni, dato che possono essere svolte in altro modo. L'uso delle breadcrumbs, già presenti nelle pagine, sono un alternativa al primo script.

Punto di controllo: 12.1

Dare un titolo a ogni frame per facilitare l'identificazione del frame e la navigazione.

Codice: <title>Regione Umbria Sito Istituzionale</title>.
Quasi tutte le pagine analizzate, eccetto quella dedicata agli Uffici Regionali, hanno lo stesso titolo. L'utente non vedente che utilizza un lettore di schermo non capisce in che pagina è arrivato, e se salva come "segnalibro" pagine dello stesso sito otterrà link con lo stesso nome, rendendo difficile un successivo recupero dell'informazione.
Soluzione: sostituire il tag TITLE presente nelle pagine attuali con uno indicante anche dove ci si trovi, ad esempio <title>Regione Umbria Home Page</title>.

Punto di controllo: 13.1

Identificare con chiarezza l'obiettivo di ogni collegamento.

Questa immagine è presente nella pagina dedicata agli Uffici Regionali: entra nella sezione Codice: <div class="pulsante">
<a href="http://www.entra.regione.umbria.it/organizzazione/direzione.asp?iddir=2">
<img src="direzioni_list.asp_files/t_entra.gif" alt="" border="0"> </a></div>

I numerori link di questo tipo presenti nella pagina hanno destinazioni diverse ma non etichette informative, in quanto le immagini utilizzate non hanno un adeguato testo alternativo.
Soluzione: fornire un testo alternativo all'immagine con l'attributo ALT del tag IMG specificando la sezione di destinazione, ad esempio: "Entra nella sezione segreteria generale della presidenza della giunta regionale", oppure utilizzare l'attributo TITLE del tag A.

Punto di controllo: 13.3

Fornire informazione sulla configurazione generale di un sito (per es., una mappa oppure un indice del sito).

Nel sito non è presente alcun tipo di mappa o indice dello stesso. Questo è un problema per chi non conosce il sito e vorrebbe capire come è strutturato.

Priorità 2

Punto di controllo: 3.3

Usare fogli di stile per controllare l'impaginazione e la presentazione.

Oltre ai fogli di stile utilizzati, all'interno di alcune pagine vengono aggiunti altri affetti stilistici. Ecco alcuni esempi:
<style type="text/css" media="all">body {font-size: 0.6em;}</style>
<div id="box-foto" style="background-image: url(/static/foto_regione.jpg);">
Soluzione: riportare gli effetti stilistici nel foglio di stile associato alle pagine.

Punto di controllo: 3.5

Usare elementi di intestazione per veicolare la struttura del documento e usarli in modo conforme alle specifiche.

All'interno delle pagine non vengono utilizzati i tag H1, H2, H3, H4, H5 o H6 per veicolare la struttura del documento, che viene resa con l'uso di CSS.
Codice: <div class="boxcentro1-titolo">Organizzazione Regionale</div>.

Priorità 3

Punto di controllo: 4.2

Specificare lo scioglimento di ogni abbreviazione o acronimo nel documento laddove compare per la prima volta.

Nella home page sono presenti gli acronimi B.U.R. e P.A., che non vengono specificati la prima volta che compaiono, ostacolando la friuzione dell'informazione, in quanto i contenuti richiedono, per essere compresi correttamente, conoscenze che il destinatario potrebbe non avere.
Soluzione: utilizzare il tag ACRONYM insieme all'attributo TITLE per riportare il significato dell'acronimo.

Punto di controllo: 9.5

Fornire scorciatoie da tastiera per i collegamenti importanti (compresi quelli nelle immagini sensibili sul lato client), per i controlli dei moduli, e per i gruppi di controlli dei moduli.

Le scorciatoie da tastiera (o tasti di acceesso rapido) sono presenti, ma non evidenziate, in quanto vengono elencate nella pagina dedicata all'accessibilità, ma poi nelle altre pagine non sono riportate. L'utente che desidera usufruirne deve quindi ricordarsele.
Soluzione: evidenziare e ricordare i tasti di accesso rapido presenti nelle pagine, ad esempio mettendo tra parentesi quadre il tasto "scorciatoia".

Punto di controllo: 10.4

Fino a quando gli interpreti non gestiranno in maniera corretta controlli vuoti, inserire caratteri di default come segnaposto nelle caselle per l'immissione di testo a una riga oppure a più righe.

Form presente in tutte le pagine ad eccezione della home page che non adotta caratteri di default come segnaposto nelle caselle di immissione: Motore di ricerca all'interno del sito dove non sono presenti caratteri di 
	default come segnaposto Soluzione: inserire nel tag INPUT l'attributo VALUE per inserire un testo di deafult come segnaposto nelle caselle di testo.

[S] Torna al sommario
Ultimo aggiornamento: 7 dicembre 2005 - Marta Bordin Level Double-A 
	  conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 immagine spaziatrice Valid XHTML 1.0 Strict