Valutazione euristica dell'usabilità del sito della regione molise


Valutazione Euristica
Presentazione

Cosa significa rendere un sito accessibile? Significa renderlo fruibile a tutti.

La nozione di accessibilità deve essere estesa a tutti gli elementi del sito ( testo, grafica, colore, architettura etc.). Esistono diversi modi per verificare l'accessibilità di un sito internet. Uno è quello di utilizzare le linee guida della W3C, un altro è quello di utilizzare delle euristiche diverse, proposte da studiosi di questo campo. Nel nostro caso verranno utilizzate le euristiche del guru nel campo del web usability, J. Nielsen.

Lo studioso, la cui fama è universalmente riconosciuta a livello mondiale, attraverso un'analisi di centinaia di errori comuni osservati, ha stilato una lista di 10 principi generali per l'usabiltà. Questi principi vengono solamente elencati dall'autore, senza alcun commento come riportato di seguito:

  • Visibilità dello stato del sistema
  • Allineamento tra il mondo del sistema e quello reale
  • Controllo da parte dell'utente e sua libertà
  • Coerenza e standard
  • Prevenzione di errori
  • Riconoscimento piuttosto di memorizzazione
  • Flessibilità e efficienza d'uso
  • Design estetico e minimalista
  • Aiutare l'utente nel riconoscere, diagnosticare e rimediare dagli errori
  • Aiuto e documentazione

I principi sopra elencati non rappresentano un modo nuovo di guardare il web, bensì codificano degli atteggiamenti capaci di evitare errori comuni.

L'obiettivo della valutazione euristica che seguirà questa breve introduzione è quello di apprendere le regole base per la costruzione di un buon sito internet, dal punto di vista dell'accessibiltà e capire gli errori micro o macroscopici presenti negli attuali siti. Quindi il sito della regione Molise sarà analizzato tenendo conto di ogni principio dell'euristica di Nielsen sotto tre diversi aspetti(Architettura, Contenuti e Presentazione).



Torna su

Scenario

La valutazione è stata effettuata prevalentemente su piattaforma Windows XP professional con browser Firefox 1.0 e con test anche su Opera e Internet Explorer 6. Le risoluzioni utilizzate sono state di 1024x768 e 1600x1200.


Il sito è stato "visualizzato", inoltre, attraverso IBM HomePage Reader 3.0it (lettore di schermo per utenti non vedenti); ZoomText 8.1 (ingranditore di schermo per utenti ipovedenti) e Lynx 2.8.3 (browser testuale).



torna su

Analisi

Nell'effettuare la valutazione euristica si è proceduto sistematicamente rispetto alle euristiche proposte da Nielsen. Ovviamente si è presa in esame l'homepage del sito e si è analizzata rispetto a tutti i punti (quesiti) proposti dalle euristiche. In oltre si è tentato di sviluppare un'analisi globale (per quello che è stato possibile) delle diverse aree importanti. C'è da dire che non è stato possibile scegliere solo alcune pagine rilevanti per importanza, da analizzare, in quanto il sito ha una struttura ambigua. Difatti le pagine così definite come principali, ossia quelle accessibili attraverso la menùbar, non offrono contenuti di per sé, ma offrono link ad altre pagine con i contenuti in questione. In oltre ciascuna delle pagine, di cui accennato, viene aperta in una nuova finestra ed ha un layout ed una struttura completamente divesa, sia dal sito principale, che l'una dall'altra. Quindi piuttosto che scegliere alcune pagine, con il rischio di tralasciare errori macroscopici, si è preferito analizzare l'homepage ed indicare tutti gli altri aspetti negativi incontrati sulla altre pagine secondarie.

Infine sono stati classificati per gravità alcuni degli errori più frequenti, o più rilevanti incontrati.



torna su