User Testing rispetto ad un cittadino qualsiasi che usi un browser grafico

Introduzione
Presentazione

Studi di comportamento dell'utente sul Web mostrano una bassa tolleranza per design complicato o lentezza di caricamento. Le persone non vogliono attendere. E non vogliono imparare come si usa una homepage. Non esistono cose come manuali o sistemi di apprendimento per l'uso del sito. Le persone devono essere in grado di afferrare le funzionalità del sito immediatamente dopo una scansione visiva della home page della durata massima di pochi secondi. Jakob Nielsen

Lo "user testing" è un modo rapido ed economico per valutare l'usabilità di un sito. Il test consiste nel determinare una serie di compiti specifici e sottoporli ad una serie di utenti che dovranno svolgerli mentre gli osservatori prendono nota di cosa ogni utente fa o dice. I tipici test sono condotti con 1 utente alla volta o 2 utenti che operano insieme. Il testing può includere la raccolta dei dati sui percorsi che l'utente svolge per compiere operazioni, gli errori commessi, le situazioni che comportano confusione e frustrazione, la velocità nel compiere le operazioni, il successo delle operazioni e la valutazione della soddisfazione soggettiva dell'utente. I test di usabilità sono quindi utili per scoprire i problemi che gli utenti incontrano affinche' possano essere risolti. Un guru della progettazione di siti web, Jakob Nielsen, dopo una serie di studi ha individuato il numero ottimale di utenti per lo user testing in 5 persone. Questo assicurerebbe il miglior rapporto testing/costo. Per un'analisi ottimale ne servirebbero almeno 15 ma si รจ notato che già al quinto utente gli errori più pesanti erano già stati individuati. Per quanto riguarda i compiti da assegnare agli utenti questi dovrebbero essere chiari,semplici e di una durata non superiore ai 30 minuti. Questo per non correre il rischio eccessiva stanchezza e demotivazione degli user.

Per il sito della regione molise sono stati impiegati 5 utenti (per i motivi precedentemente citati) ed una serie di 10 compiti.



torna su

Scopo

Scopo primario è testare l'usabilità del sito della regione Molise (www.regione.molise.it) identificando possibili errori di presentazione, architettura e navigazione per gli utenti.



torna su

Analisi dell'utenza

Il sito in esame è quello della regione Molise. I principali utenti saranno quindi i cittadini della regione (la maggior parte), i turisti in visita in regione, le aziende e i lavoratori...Il portale della regione è un buon punto di partenza per reperire qualsiasi informazione riguardante la regione, in quanto sono presenti link a diversi siti interessanti esterni.



torna su

Struttura del sito ed esigenze informative

Il sito analizzato è un portale e come tale include molteplici possibilità. Le aree tematiche più rilevanti non sono ben distinte all'interno del sito. Bisogna obbligatoriamente recarsi nella sezione contenente la mappa tematica (http://www.regione.molise.it/web/prm.nsf/(pag-mappa)?OpenView) per trovare qualche informazione di rilevante importanza. Inoltre molti bisogni informativi sono soddisfatti da siti esterni o dallo stesso sito ma posizionato sotto un dominio diverso (es.moldata...).



torna su