Simulazione Euristica per la Verifica dell'Accessibilità

Simulazione Euristica
Presentazione

La simulazione euristica è stata effettuata tenendo in considerazione l'elenco di quelle che vengono definite barriere di accessibilità. Per barriera di accessibilità si intende un qualsiasi ostacolo che un utente disabile (o disabilitato) incontra durante lo svolgimento di un compito.

Categorie di barriere:
  • Barriere nella percezione
  • Barriere nell'utilizzazione
  • Barriere alla comprensione
  • Barriere al controllo da parte dell'utente


Nell'eseguire la simulazione sono state considerate diverse categorie di utenti disabili e relative tecnologie assistive, ad esempio:
  • utenti non vedenti che usano lettori di schermo
  • utenti ipovedenti di ingranditori di schermo
  • persone non udenti o con gravi difetti di udito
  • persone con menomazioni fisiche
  • utenti daltonici (senza tecnologia assistiva)
  • utenti di tecnologie disabilitanti (palmari,browser testuali...)



torna su

Scenario

La simulazione è stata effettuata prevalentemente su piattaforma Windows XP professional con browser Firefox 1.0 e con test anche su Opera e Internet Explorer 6. Le risoluzioni utilizzate sono state di 1024x768 e 1600x1200.


Il sito è stato "visualizzato", inoltre, attraverso IBM HomePage Reader 3.0it (lettore di schermo per utenti non vedenti); ZoomText 8.1 (ingranditore di schermo per utenti ipovedenti) e Lynx 2.8.3 (browser testuale).



torna su

Analisi Gravità

Parametri per valutare la gravità delle barriere incontrate
Impatto Frequenza Gravità
1 1 minore
1 2 minore
1 3 serio
2 1 serio
2 2 serio
2 3 critico
3 1 critico
3 2 critico
3 3 critico

Per quanto riguarda l'impatto, indica quanto la presenza della barriera viene notata dall'utente e quanto incide sull'efficacia e la sicurezza. Per quanto riguarda la frequenza, invece, indica quanto spesso la barriera si manifesta durante lo svolgimento di un compito.



torna su