Simulazione Euristica per la Verifica dell'Accessibilità

Simulazione Euristica - Regione Molise - Barriere all'utilizzazione
Link generici

Nella home page sono presenti dei link all'interno dei quali vi sono delle icone a forma di mappamondo che hanno come alternativa testuale "Vai al sito...!" . Questo comporta due problemi: non sono informativi sul sito che si andrà ad aprire ed un utente di lettore di schermo si sente leggere all'interno del link testuale l'alt dell'icona (es. "Clicca qui per [Vai al sito...!] andare sul sito" )

Esempio di icona/link con alternativa testuale ambigua     Altro esempio di icona/link con alternativa testuale ambigua


Uno dei due link citati precedentemente ha pure un'etichetta poco informativa "Clicca qui per andare sul sito", nel senso che è solo tramite un'associazione grafica che si intuisce che sito si andrà ad aprire. [minore]



torna su

Link ambigui

Nella sezione news, accessibile dalla menùbar principale, è possibile selezionare, per visualizzare in dettaglio, le notizie in ordine cronologico. La pagina di riferimento viene visualizzata su di una nuova finestra ed oltre ai problemi descritti nella sezione pdf, è dotata di un link a fondo pagina che permette di tornare ad inizio pagina. Constatata l'inutilità del link in molte delle pagine (la pagina non è talmente lunga da giustificarne la presenza), comporta diverse difficoltà ad utenti utilizzanti lettore di schermo. Per prima cosa il link è agganciato ad un'immagine priva di descrizione e quindi nulla fa intuire che cliccandoci sopra si torna ad inizio pagina se non l'icona utilizzata (un pò ambigua per altro); inoltre il link non ha l'attributo title e quindi il lettore di schermo ne legge l'url di destinazione che è rappresentato da una serie di caratteri quali lettere e numeri che non fanno altro che rendere ulteriormente incomprensibile l'utilità del link.

Icona per indicare il link a inizio pagina

[critico]



torna su

Javascript

Il sito risulta non navigabile se non è supportato javascript in quanto tutti i link presenti vengono attivati mediante javascript. Questo vuol dire che il sito non sarà, ad esempio, navigabile tramite browser testuale. L'unico accorgimento che i programmatori hanno avuto è stato quello di avvertire l'utente (nel caso il suo browser non supporti javascript) che non sarà in grado di navigare all'interno del sito. Cliccando sul messaggio appare una pagina nella quale vi è un altro messaggio che informa che una versione alternativa del sito è in progettazione/produzione, ma al momento non è disponibile. [critico]



torna su

Nuove finestre

Tutti i link presenti nel sito, tranne quelli posti sulla menùbar portano all'apertura di nuove finestre che sono state progettate con layout diverso dalla Homepage e spesso diverso tra loro, questo perché alle volte vengono aperte pagine di siti esterni ed altre volte no, ma anche se vengono aperte pagine del dominio www.regione.molise.it molte volte il layout è diverso. Nelle nuove finestre, inoltre, viene disabilitata la barra degli indirizzi ed il menù a tendine (File Modifica ...). [critico]



torna su

Lentezza finestre pop-up

Le nuove finestre di pop-up rallentano i movimenti di un utente con difficoltà motorie. L'utente dovrà infatti spostare il mouse da un'area ad un'altra per accedere ai nuovi contenuti informativi. [minore]



torna su

Form

Nel sito è presente un form per la ricerca all'interno del sito. Secondo le regole WCAG il campo di testo per l'inserimento delle parole da cercare non è vuoto, ma ad esempio in una sezione contiene la parola "delibere". Un utente di lettore di schermo, dunque, potrebbe non comprendere come compilare la form sentendo leggere "Inserire le parole da ricercare delibere". Sarebbe stato meglio inserire un carattere quale lo spazio. [minore]



torna su

Pdf

Nella sezione news, accessibile dalla menùbar principale, è possibile selezionare, per visualizzare in dettaglio, le notizie in ordine cronologico. Nella stragrande maggioranza dei casi viene aperta una nuova finestra nella quale vi è la descrizione generale della notizia e la possibilità di visionare la circolare in formato pdf, quindi vengono forniti il, o i se sono più di un documento, link ai documenti pdf. Un utente di un lettore di schermo, però, non viene esplicitamente avvertito che quello che si aprirà attivando uno dei link dei documenti, è un documento pdf. Difatti l'immagine/icona che identifica il documento come pdf è priva di alt ed in aggiunta il link al documento non ha l'attributo title che potrebbe, utilmente, indicare la destinazione di tale link. Quello che l'utente non vedente percepisce è solo il confuso url del file pdf a cui punta il link (es. "[$FILE/determina52.pdf]") di cui viene fatto lo spelling.

Esempio di link a documenti pdf che risultano ambigui non chiarendo a che cosa puntano

[serio]



torna su

Object

In alcune pagine viene fatto un uso inappropriato del tag object rendendo parte dei contenuti inaccessibili ad utenti di lettore di schermo oppure utenti di alcuni browser. In particolare le sezioni: "Componenti della Giunta", "Entrate Ultimo Bilancio", "Uscite Ultimo Bilancio", accessibili dalla menùbar ciccando sul link "Giunta", contengono un tag object all'interno del quale viene aperto un documento html.

<div class='boxdx'>
<object type='text/html' data='/bilanci/bilancio2005.nsf/Entrate Bilancio Previsionale 2005?OpenView' width='100%' height='400'>
<img src="nobject.gif" alt="Il tuo browser non gestisce l'istruzione Object" />
</object>
</div>


Probabilmente questa soluzione è stata scelta per contenere le informazioni in una ridotta area dello schermo con scroll verticali ed orizzontali per accedere a tutte le informazioni. Partendo dal fatto che questa soluzione compromette la praticità e velocità nella navigazione delle pagine, non permette ad utenti di lettore di schermo di accedere a tali informazioni; difatti il lettore di schermo salta l'object non leggendone i contenuti. Inoltre questi oggetti vengono visualizzati correttamente solo si IE6, mentre sia su Opera che FireFox presentano degli errori, come, ad esempio, la mancanza degli scroll o addirittura dei contenuti. Come si può vedere dal sorgente, era stato previsto un contenuto alternativo nel caso il browser non supporti, o riconosca l'oggetto, ma non si è pensato alla possibilità che venga riconosciuto ma non visualizzato correttamente. [critico]



torna su

Flash

Cliccando sul link "Turismo in Molise", accessibile da "Mappa" o "Mappa Tematica", viene aperta una nuova pagina dove sulla parte superiore sono presenti alcuni link in linea che costituiscono una sorta di menùbar, mentre al centro vi è una presentazione in flash in esecuzione. La presentazione è piuttosto lenta e solo alla fine compare un pulsante che permette di accedere al contenuto della homepage. In realtà è previsto un bottone skip-intro che permette in qualunque istante, durante la presentazione, di interromperla e fruire dei servizi del sito. Nel progettare l'insieme finestra/presentazione però, i progettisti, non si sono accorti che, essendo che tutti i link aprono una nuova finestra di dimensioni fissate, in questo caso lo skip-intro non è visibile a meno di un ridimensionamento manuale della finestra.

Ovviamente il problema precedentemente descritto non sarebbe classificato come critico in quanto costituirebbe si ostacolo ad utenti con menomazioni fisiche ma, seppur con difficoltà, riuscirebbero a concludere il compito. Il problema peggiora però se si considera che l'oggetto flash, non è una presentazione fine a se stessa, ma va a costituire un menù che diventa l'unica strada per usufruire di alcuni servizi/contenuti. Questo significa che diverse categorie di utenti non saranno in grado di navigare la pagina, è il caso di utenti di lettore di schermo, ma anche quello di utenti di browser testuale. La pagina infatti non dispone di strade alternative per accedere ai contenuti presantati attraverso l'oggetto flash.

Menù accessibile esclusivamente attraverso un'oggeto flash

[critico]



torna su